Ricerche recenti
Cancella

Ci impegniamo ad aiutarti a sentirti sicuro di tornare là fuori. Scopri quali passi stanno compiendo gli operatori per tenerti al sicuro e cerca attività con maggiori misure di sicurezza. Prima di andare però, è sempre meglio controllare le normative locali per le ultime informazioni sulla destinazione.

Scopri di più

Attrazioni di Costiera Amalfitana

Categoria

Piazza Tasso
89 tour e attività

Situata sulla gola che una volta divideva la scogliera di Sorrento in due, troverete Piazza Tasso, la piazza centrale della città. Questo è il luogo dove gli abitanti si incontrano per passeggiare, sedersi nei caffè o prendere un autobus; è qui che accade ogni cosa! Durante il giorno è molto trafficata, meno la notte. La Piazza prende il nome dal poeta rinascimentale Torquato Tasso, nato a Sorrento che sarebbe dovuto essere incoronato Re dei Poeti dal Papa, se non fosse morto pochi giorni prima della cerimonia. In un angolo della piazza si trova la statua del grande poeta. Intorno alla piazza si trovano la bella chiesa barocca del Carmine Maggiore e il Palazzo Correale del XVIII secolo, costruito intorno ad una casa del XV secolo di proprietà dell'aristocratica famiglia Correale. La principale via dello shopping di Sorrento che conduce alla Piazza è Via San Cesareo, una via pedonale affollata, ricca di negozi che vendono anche prelibatezze a base di limone.

Scopri di più
Baths of the Queen Giovanna (Bagni della Regina Giovanna)
56 tour e attività

Sorrento è conosciuta per i suoi panorami costieri mozzafiato e per le sue splendide spiagge. Ma forse niente è più caratteristico dei Bagni della Regina Giovanna, nascosti sotto le scogliere, e di una spiaggia rocciosa, raggiungibili solo a piedi e, di conseguenza, diventati rifugio ideale per chi ama la tranquillità e non la folla.

I Bagni della Regina Giovanna sono diventati oggi una ricercata destinazione per coloro che, stanchi della città, cercano la quiete nella meravigliosa costa italiana. Il suo panorama sensazionale, gli antichi resti e il facile accesso a La Solara, non fanno altro che aggiungere fascino a questo già bellissimo luogo.

Scopri di più
Marina Grande
34 tour e attività

Addentratevi nel piccolo villaggio di pescatori di Marina Grande e vi sentirete come se aveste fatto un passo indietro nel tempo. Sempre collegati al centro storico di Sorrento da una vecchia scala in pietra a zig-zag, il modo migliore per visitare Marina Grande è a piedi.

Attraversate l'antico cancello greco del XV secolo e vi sentirete parte di un altro mondo. Questo è il più grande porto di Sorrento dove vedrete i tradizionali pescherecci in legno. Qui i pescatori riparano ancora le loro reti a mano, seduti nelle spiagge affollate dai bagnanti. E naturalmente questo significa che i piccoli ristoranti a conduzione familiare, situati nel porto, servono deliziosi piatti a base di pesce fresco.

La tradizione vuole che Marina Grande si differenzi da Sorrento a causa del saccheggio avvenuto per mano dei turchi nel XVI secolo. Forse questa differenza ha fatto sì che Marina Grande sia ancora oggiun villaggio diverso e intatto così come la sua comunità.

Scopri di più
Cloister of San Francesco (Chiostro di San Francesco)
14 tour e attività

Il Chiostro di San Francesco a Sorrento è un'oasi di tranquillità a pochi passi dalla vivace piazza Sant'Antonino. Il chiostro fa parte di un complesso religioso, un monastero del VII secolo e una chiesa tardo-medievale, entrambe dedicate a San Francesco d'Assisi, ed è il fiore all'occhiello di vari stili architettonici da quello pre-romano a quello arabo e medievale.

Nel XIV secolo i frati francescani del convento riproposero un antico oratorio all'interno della chiesa che ha alcune caratteristiche barocche e la sua semplice facciata bianca fu ricostruita nel 1926. All'interno vi si trovano numerose cappelle riccamente decorate adiacenti all'unica navata; nel 1992 una statua in bronzo di San Francesco, dello scultore romano Alfiero Nena, fu posta al di fuori della chiesa. Ma il chiostro, costruito allo stesso tempo della chiesa, è il punto clou: i suoi tranquilli giardini sono ricchi di bouganville e viti che si arrampicano sui portici ad arco.

Scopri di più
Sorrento St. Anthony Basilica (Basilica di Sant’Antonino)
7 tour e attività

Il Santo patrono di Sorrento è Sant'Antonino, al quale fu dedicata la grande Basilica situata sulla piazza che porta il suo nome, Piazza Antonino. Il Santo morì il 14 febbraio del 626 d.C., lo stesso giorno della ricorrenza del celeberrimo San Valentino. Durante questa giornata la statua argentea del Santo viene portata in giro per le strade in processione.

Nella maggior parte dei casi il Santo viene raffigurato in piedi su una creatura marina poichè la leggenda narra che Sant'Antonino salvò un bambino, inghiottito da una balena, sulla spiaggia di Sorrento. Nella Basilica si conservano appunto due ossa di balena. All'interno della Basilica si trovano manufatti dedicati al Santo da parte di marinai che sopravvissero ai naufragi.

Scopri di più
Correale di Terranova Museum (Museo Correale di Terranova)
6 tour e attività

La pittoresca città costiera di Sorrento è una meta consueta per i napoletani e un'ottima base da cui partire per esplorare la vicina costiera amalfitana, le isole del Golfo di Napoli e le antiche rovine di Pompei ed Ercolano. Sorrento non è solamente una città di passaggio, ma potrete fermarvi e visitare uno dei tanti musei, per esempio, il Museo Correale di Terranova.

Il Museo è ospitato in una villa del XVIII secolo che ha una spettacolare vista sul mare; prende il nome dalla famiglia Correale, proprietaria della villa dal XV secolo fino ad oggi. Potrete ammirare la collezione d'arte della famiglia, riguardante i pittori napoletani del XVII e del XVIII secolo.

Scopri di più
Li Galli (Sirenuse)
star-3.5
3
109 tour e attività

According to folklore, sirens once inhabited this small group of islands known as Sirenuse. But today, it’s intrepid travelers who find their way through the placid waters and scenic coastal landscapes to the three major land masses of this archipelago: La Castelluccia, Gallo Lungo and La Rotonda. Gallo Lungo is one of Li Galli’s most popular destinations, thanks to historical roots as a home to a monastery, and later a prison. In the mid-1990s, it became privately owned by Giovanni Russo and today, offers deluxe accommodations to travelers able to afford the steep price tag. Luckily the quiet waters that surround this iconic island are open to the public, which means even visitors who will never set foot on the shores are able to at least catch a glimpse of Gallo Lungo during a swim.

Scopri di più
Spaggia Grande Beach
68 tour e attività

Positano è la principale attrazione turistica della Costiera Amalfitana. Il lido principale è Spiaggia Grande e non pensare di essere il solo ad andarci! Di giorno si riempie di lettini per chi ama prendere il sole.

Passeggiate lungo Via Positanesi d'America, dedicata alle migliaia di persone che emigrarono da qui per iniziare una nuova vita negli Stati Uniti, in gran parte a New York. I traghetti che vedete attraccati al porto non vi condurranno in America, ma ad esplorare le incantevoli isole vicine di Ischia e Capri e le rovine greche di Paestum.

Se avete voglia di fermarvi in una spiaggia più tranquilla, ma ugualmente bella, dirigetevi a piedi dalla Spiaggia Grande a Fornillo che dispone anch'essa di quattro bar!

Scopri di più
Emerald Grotto (Grotta dello Smeraldo)
87 tour e attività

La Grotta dello Smeraldo nella splendida Costiera Amalfitana si trova a sud-est di Sorrento lungo una strada a tornanti sulla meravigliosa costa dal tipico fascino italiano. Scoperta nel 1932 da un pescatore locale, la grotta è una famosa caverna sotterranea nota per le sue acque cristalline che brillano sotto i raggi del sole. Costituita da importanti formazioni calcaree, stalattiti e stalagmiti, la grotta è stata sommersa dal Mar Mediterraneo durante l'ultima Era Glaciale; lunga 45 m. per 32 di larghezza, in alcune parti raggiunge un'altezza di 24 metri. Si può visitare tra mezzogiorno e le tre, quando luce del sole filtra attraverso l'ingresso della grotta e crea mutevoli colori che danzano sulle onde. Nel 1956, all'interno della grotta, fu creato un presepe subacqueo e ogni Natale un sub vi si reca per adornarlo con dei fiori.

Scopri di più

Altre attività a Costiera Amalfitana

Amalfi Cathedral (Cattedrale di Sant'Andrea)

Duomo di Amalfi

star-3
1
86 tour e attività

This Ninth-century Roman Catholic church located in Amalfi, Italy is one of the area’s top religious attractions, thanks to a beautiful restored façade that stands in front of a picturesque mountain landscape. Travelers who venture to this destination will find evidence of Gothic, Baroque and Byzantine elements in the exterior architecture, which includes a prized mosaic by the artist Domenico Morelli. The interior houses a crucifix constructed from mother-of-pearl, as well as two Egyptian columns and the Crypt of St. Andrew. Visitors say the climb up the cathedral’s stairs has a view that’s well worth it, and the well-kept interior allows those who enter to feel transported back in time.

Scopri di più
Praiano

Praiano

5 tour e attività

Un piccolo gioiello di mare, Praiano, che si nasconde fra le più rinomate cittadine di Amalfi e Positano, è riuscita a conservare il suo carattere di villaggio di pescatori. La vita qui scorre lentamente e gli abitanti hanno il tempo di sedersi nella piazza di fronte alla chiesa di San Luca (che conserva una sua icona d'argento), per discutere sugli avvenimenti della giornata mentre godono della vista sul mare.Di conseguenza qui troverete un'atmosfera familiare e accogliente.

La splendida spiaggia di Marina di Praia si trova ai piedi di scogliera ripida e scoscesa e mostra le sue acque blu, perfette per le immersioni subacquee. Il paese è custodito dall'antica Torre a Mare, una volta necessaria per avvistare e respingere i pirati; di notte la spiaggia si anima grazie alla famosa discoteca, L'Africana, ricavata nelle grotte della scogliera. Rinomata è anche la Gavitella, una delle poche spiagge adatte per crogiolarsi tutto il giorno al sole.

Scopri di più
Ravello

Alla scoperta di Ravello

star-4.5
22
55 tour e attività

Ravello è un piccolo villaggio di circa 2.500 abitanti con una storia e una cultura alle spalle che ha molto da raccontare. I Romani lo fondarono attorno al VI secolo per fuggire dalle scorrerie dei barbari e, senza dubbio, per godere anche degli spettacolari paesaggi che il paese offre.

Qui, ogni anno, si svolge uno dei festival di più alto profilo culturale di tutta Italia, che celebra la musica del grande Richard Wagner. Pare che l'artista tedesco sia stato ispirato dall'incantevole architettura che caratterizza Villa Rufolo, quando vi soggiornò nel 1880. Da quel momento, lo stile arabo della villa e dei suoi giardini hanno ospitato personalità di spicco come Jacqueline Kennedy e Hillary Clinton.

Un'altra villa che merita è Villa Cimbrone (1905). Altrettanto degna di nota è la Cattedrale di San Pantaleone (XI sec). Rispetto alle vicine città costiere, Ravello è un ideale ed elegante rifugio lontano dal caos. Il villaggio si trova a pochi chilometri da Amalfi.

Scopri di più
Ravello Duomo (Basilica di Santa Maria Assunta e San Pantaleone)

Duomo di Ravello

star-5
15
26 tour e attività

Built in the 11th century, the Duomo, which faces the town square, is the spiritual and social center of Ravello. The cathedral is a combination of Baroque and Romanesque architecture and has undergone extensive restorations over the past 900 years, with its modern white façade a result of its last major renovation in 1931. The church’s bell tower dates back to the 13th century and is Moorish and Byzantine in style. The Duomo features three naves, separated by two colonnades, each of which is formed by eight columns of granite, transept and crypt. The famous bronze doors were made using the relief technique, and are unique in that there aren’t many bronze church doors still in existence in Italy, particularly of this kind.

Scopri di più
Salerno Cruise Port

Salerno - La Costiera Amalfitana

star-5
13
3 tour e attività

Salerno in sé è bella ed interessante, ma non è niente in confronto ai paesini lungo la Costiera Amalfitana. Amalfi è situata a 26 km a ovest di Salerno e lungo la strada vi sono deliziosi paesini. Alti 16 km e troverete il "gioiello della corona", Positano, con le sue case color pastello arroccate sulle scogliere. La strada è emozionante e tortuosa con una vista mozzafiato e le spiagge in questo lenzuolo di costa sono rinomate per la loro romantica bellezza.

A sud di Salerno si trova Paestum, sito di Templi greci che "competono" per bellezza con l'Acropoli di Atene, dichiarato Patrimonio Del'Umanità. Queste rovine sono un'attrazione imperdibile di questa costa. I bus tra Salerno e Paestum sono economici e presenti tutto il giorno; impiegano circa un'ora e venti minuti a tratta. In alternativa potete prendere un taxi, ma chiedete i prezzi.

Scopri di più
Sorrento Cruise Port (Sorrento Terminal Crociere)

Porto di Sorrento

star-5
2
3 tour e attività

Sorrento si erge sulla cima di una scogliera ed è nota per il suo splendido paesaggio, per i suoi negozi, la vicinanza alla splendida Costiera Amalfitana e a Pompei. Il centro storico merita di essere visitato; interessante la Basilica monumentale di Sant'Antonino (patrono della città), le incantevoli piazze in cui sorseggiare un caffè. Se siete alla ricerca di boutiques eleganti, prodotti tipici del luogo come, per esempio, il celebre Limoncello, allora via San Cesareo è la via che fa al caso vostro.

Una volta arrivati, l'imbarcazione vi lascerà a Marina Piccola e da lì con una breve seppur ripida strada, camminando potrete raggiungere il centro di Sorrento. In alternativa non mancano di certo minibus e taxi.

Sorrento è una graziosa cittadina, molto amata dai turisti. Da qui è facile raggiungere altre mete, come Pompei, la città famosa in tutto il mondo, distrutta dalla lava a causa dell'eruzione del Vesuvio nel 79 d.C .

Scopri di più
Mt. Faito (Monte Faito)

Monte Faito

3 tour e attività

Chiamato in questo modo per i numerosi faggi che ricoprono le sue pendici, Monte Faito, all'interno del Parco Regionale dei Monti Lattari, offre diverse opportunità escursionistiche, fra le migliori della zona. Una strada e una funivia arrivano fino alla vetta di 1.143 metri, con una vista sul Golfo di Napoli davvero spettacolare.

Una volta in cima al Monte potrai camminare per sentieri che conducono ad antiche chiese cisterne, attraverso boschi di faggi e di pini, dove è spesso possibile avvistare uccelli, farfalle e piccoli mammiferi allo stato selvatico. Da tener d'occhio la pinguicola, l'unica pianta carnivora della Campania.

Scopri di più
Via Capo

Via Capo

Se proseguite per Corso Italia in direzione ovest, ad un certo punto vi accorgerete che la via cambia nome in Via del Capo e vi porta lontano dal centro di Sorrento verso una zona di spiagge poco affollate e di bellissimi alberghi.

Potrete visitare la piccola spiaggia della Marina di Puolo con le sue barche da pesca e piccoli ristoranti o, ancora, visitare i resti della Villa Romana, Pollio Felice, situata su uno sperone roccioso con passerelle intorno alle rovine dell'antica abitazione.

Se non avete voglia di immergervi nel mare, ma lo volete ammirare, la passeggiata lungo Via del Capo è proprio quella che fa per voi. Avrete la possibilità di ammirare sia il Golfo di Napoli che Sorrento ed anche le spettacolari falesie di calcare bianco conosciute come il Capo.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489