Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Amsterdam

Cose da fare a  Amsterdam

Amsterdam ti dà il benvenuto

I Paesi Bassi traboccano di bellezza e avventura, dai suoi pittoreschi mulini a vento e meravigliosi campi di tulipani alla sua capitale alla moda e incentrata sull'arte, Amsterdam. La regione più popolata dei Paesi Bassi, la storica Amsterdam è rinomata per le sue strade pittoresche e i canali panoramici. Ammira la ricca tradizione artistica di Amsterdam visitando musei iconici come il Rijksmuseum e il Museo Van Gogh; i tour offrono l'accesso prioritario a queste famose attrazioni. La casa di Anne Frank è un'altra tappa obbligata, che attira visitatori da tutto il mondo. Un tour a piedi, o se vuoi essere come gli olandesi, un tour in bicicletta, è un ottimo modo per entrare nella cultura. Per un po 'di romanticismo, goditi una crociera notturna a lume di candela con vino e formaggio olandesi e guarda la città scintillare. Prenditi del tempo per visitare i bar e i coffeeshop del quartiere a luci rosse e assaggia i bitterballen (polpette fritte) e le classiche aringhe in salamoia, insieme ad alcune delle famose birre del paese. Fai una gita di un giorno o due nella campagna olandese per ammirare Zaanse Schans, con i suoi iconici mulini a vento e gli zoccoli; o villaggi tradizionali come Volendam e Marken. I giardini Keukenhof offrono la pièce de résistance: un'esplosione di colori dalla sua vasta gamma di fiori e milioni di tulipani. Tutto sommato, l'unicità di Amsterdam la rende una destinazione senza pari in Europa.

Le 10 migliori attrazioni a Amsterdam

#1

Quartiere a luci rosse Amsterdam

star-510’497
Il quartiere a luci rosse di Amsterdam è sempre stato un luogo di ritrovo per gli amanti del piacere sin dal XIV secolo. Nonostante sia un quartiere non accessibile proprio a tutti, esso ha molto più da offrire oltre che ai locali di sesso a pagamento. Potrete ammirare infatti alcuni dei canali più caratteristici, bar, ristoranti e negozi di ogni genere. Passeggiando tra le strade vedrete, dalle vetrine, ragazze sexy che indossano biancheria intima.I posti migliori per ammirare le vetrine si trovano lungo Oudezijds Achterburgwal e nei vicoli intorno alla Chiesa Vecchia, in particolare nella zona sud. L'atmosfera è molto più rilassata qui rispetto ad altri quartieri a luci rosse. Famiglie, avvocati, giovani coppie, anziani abitano il quartiere e convivono tranquillamente con il "commercio" circostante. Probabilmente vi ritroverete su Warmoesstraat e Zeedijk le vie commerciali sempre trafficate grazie ai loro negozi e ristoranti.Altro
#2

Rijksmuseum

star-57’965
Durante un viaggio ad Amsterdam, qualsiasi turista dovrebbe recarsi al Museo Nazionale, il primo museo d'arte dell'Olanda. Parte dell'edificio è stata chiusa per ristrutturazione fino al 2013, ma ora tutto l'edificio è visitabile. I quadri clou della collezione permanente possono essere ammirati nell'ala Philips.La collezione comprende circa 5.000 dipinti, spiccano in particolare quelli dei maestri olandesi e fiamminghi dal XIV al XIX secolo. L'enfasi è concentrata sull'Èta dell'Oro. Il posto d'onore è occupato da Rembrandt con "La ronda di notte"(1650), che mostra la milizia guidata da Frans Banning Cocq. Altri maestri olandesi del XVII secolo includono Jan Vermeer (“La lattaia”, e “Donna in azzurro che legge una lettera”) e Frans Hals (“L'allegro bevitore”)Inoltre si possono visitare le sezioni di Scultura e Arti Applicate (ceramiche di Delf, porcellane), di Storia olandese e Arte Asiatica che ospita la famosa scultura del XII secolo, “Shiva Danzante”.Altro
#3

Casa di Anna Frank

star-56’378
Quella di Anna Frank è una delle storie più avvincenti del XX secolo: una giovane ragazza ebrea costretta a nascondersi con la sua famiglia e gli amici per sfuggire alla deportazione da parte dei nazisti. La casa di Otto Frank fu utilizzata come nascondiglio per la sua famiglia, tenendola al sicuro fin quasi alla fine della Seconda guerra mondiale.Il luogo di maggior interesse della casa-museo di Anne Frank è la stanza segreta, buia, priva d'aria nella quale la famiglia Frank rimaneva in silenzio durante il giorno, prima di venir misteriosamente tradita e essere condannata alla deportazione.La Casa di Anna Frank è rimasta praticamente intatta; così mentre la visitate, vi sarà facile immaginare l'esperienza di Anna che qui scrisse il suo famoso diario, descrivendo le restrizioni che gradualmente venivano imposte agli ebrei olandesi.Altro
#4

Fiume Amstel

star-58’881
Amsterdam, famosa per i suoi canali, fu costruita attorno al fiume Amstel e il suo nome deriva dal suo primo insediamento "Amstel Dam".Oggi il fiume scorre attraverso il centro della città, fiancheggiato da edifici storici, palazzi signorili e case colorate. Facendo una passeggiata lungo il fiume si ha la possibilità di ammirare un certo numero di importanti edifici come: il regale teatro Carré, noto per i suoi spettacoli, l'edificio post-moderno del municipio Stopera, l'Opera con la sua contemporanea facciata in vetro e infine le cupole della chiesa neo-barocca di San Nicola. Numerosi ponti attraversano il fiume, il più famoso dei quali è il Magere Brug, o il "Ponte Magro", un ponte mobile bianco ricostruito agli inizi del 1900. Non perdete di visitare il Museo dell'Ermitage, il Museo di Amsterdam e Waterlooplein, tutti situati lungo le rive dell'Amstel.Altro
#5

Museo di Van Gogh

star-51’277
Amanti dell'arte e estimatori di Van Gogh dovrebbero premiare se stessi visitando l'omonimo Museo, imperdibile se si è ad Amsterdam. Il Museo possiede circa 200 dipinti e 500 disegni di Vincent e degli amici Gaugain, Monet e Toulose-Lautrec, così come molti degli effetti personali dell'artista.Fra le molte opere esposte spiccano "I mangiatori di patate”(1885), la “casa gialla ad Arles” (1888) e “La stanza di Van Gogh” (1888). Uno dei suoi ultimi dipinti,” Campo di grano con volo di corvi”(1890), è un'opera inquietante, terminata prima del suicidio. Degna di nota è la parete al secondo piano che espone 18 opere realizzate in due anni, nel sud della Francia, generalmente considerato il suo momento artistico piu'alto. Una nuova ala, situata parzialmente sotto il piano terra, accoglie mostre temporanee di Van Gogh e altri artisti.Altro
#6

Jordaan

star-58’631
Situato proprio nel centro di Amsterdam, Jordaan è uno dei più importanti e più interessanti quartieri della città. Qui si trova la conosciuta casa di Anna Frank, dove la nota vittima dell'Olocausto, Anna Frank, si nascose dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale.Attualmente questo è un quartiere molto vivo, con una varietà di opzioni da considerare, dai suoi numerosi negozi specializzati alle gallerie d'arte e ancora alle prelibatezze presso i suoi mercatini locali.Orgoglioso della sua cultura musicale del XX secolo, questo quartiere offre anche splendidi festival musicali ed espone statue che commemorano l'eroe locale, il patriota olandese Johnny Jordaan. Assistete alla ricca scena musicale del Jordaan, principalmente rappresentata dalla musica alternativa, punk e grunge che potrete ascoltare nei suoi numerosi clubs.Altro
#7

Micropia

star-56’091
Micropia è un museo di Amsterdam, unico nel suo genere, dedicato ai microbi e a microrganismi. Questi organismi microscopici costituiscono i due terzi di tutta la materia vivente. Non appena si entra nel Museo, potrete iniziare a conoscere gli organismi viventi invisibili, intorno a noi. Un'animazione nel primo ascensore vi racconta gli acari che vivono sulle vostre ciglia e i batteri e i virus che vivono su quegli acari. Tra gli altri, un body scanner vi dice in diretta quale tipo di microbi avete sul vostro corpo, e un Bacio-o-meter conta il numero di microbi trasferiti durante un bacio.La piastra di Petri mostra i batteri che vivono sugli oggetti di uso quotidiano. Un'altra esposizione presenta una raccolta di feci animali e un sistema digestivo umano, conservato. Ci sono anche filmati che mostrano diversi animali in decomposizione. I visitatori possono vedere, attraverso un vetro, i tecnici mentre preparano le mostre.Altro
#8

Magere Brug

star-58’931
Il Magere Brug è un ponte di Amsterdam che attraversa il fiume Amstel. Il suo nome si traduce come "ponte magro" e deriva dal fatto che il ponte originale era così stretto che era difficile per due persone camminarci nello stesso tempo. La leggenda vuole che il ponte sia stato costruito dalle sorelle Mager per facilitare le loro visite in quanto vivevano sui lati opposti del fiume. Anche se ancora oggi si chiama Magro, non è poi più così "magro". Nel 1871 esso è stato sostituito da uno più ampio e ora sia i pedoni che le biciclette lo possono attraversare con maggiore facilità.È un ponte levatoio in legno che viene sollevato spesso durante il giorno per consentire alle barche di passare. Di notte è illuminato da oltre 1.000 lampadine. Di giorno o di notte, il Ponte Magro è un luogo incantevole da visitare per godere della vista del fiume e della città.Altro
#9

Piazza Dam

star-54’059
Dam Square è la piazza principale della città di Amsterdam ed è uno dei luoghi più conosciuti di tutta l'Olanda. Situata nel centro storico della città, a soli 750 metri a sud della stazione centrale, Piazza Dam è sede di una serie di edifici importanti e ospita spesso eventi di importanza nazionale.La piazza si trova sopra la posizione originale della diga del fiume Amstel ed è stata circondata da terreni su tutti i lati da quando la foce del fiume fu riempita nel XIX secolo. Sul lato ovest della piazza potrete ammirare il Palazzo Reale, che è stato il municipio dal 1655 fino alla sua conversione in residenza reale nel 1808. Accanto al palazzo si trovano la gotica Nieuwe Kirk e il Museo delle cere di Madame Tussaud. Sul lato orientale della piazza è situato il monumento nazionale, un pilastro di pietra eretto nel 1956 per commemorare le vittime olandesi della Seconda Guerra Mondiale.Altro
#10

Westerkerk

star-58’588
Costruito sulle rive del canale Prinsengracht nel XVII secolo, Westerkerk è famosa per tre cose: una strepitosa vista dall'alto di Amsterdam dalla cima della guglia, la tomba di Rembrandt e i legami di Anne Frank con la Chiesa. Progettata dal famoso architetto Hendrick de Keyser, la chiesa in stile rinascimentale olandese, ha una guglia che raggiunge gli 85 metri, il che la rende la struttura più alta della città vecchia. Dalla piattaforma panoramica a metà della torre, si ha una vista mozzafiato sulla città. Osservate il campanile per ammirare la corona dell'imperatore Massimiliano I d'Asburgo, posta sulla sommità, che fu donata alla città come stemma nel 1489.I dipinti di Rembrandt oggi renderebbero decine di milioni di euro, ma egli morì in bancarotta nel 1669 e fu sepolto in una tomba senza nome, tipica dei più poveri, a Westerkerk, e nessuno sa esattamente dove sia sepolto insieme alla moglie e al figlio.Altro

Idee di viaggio

5 musei di Amsterdam da non perdere

5 musei di Amsterdam da non perdere

Come uscire dai sentieri battuti ad Amsterdam

Come uscire dai sentieri battuti ad Amsterdam

Come trascorrere 3 giorni ad Amsterdam

Come trascorrere 3 giorni ad Amsterdam

I migliori parchi e giardini di Amsterdam

I migliori parchi e giardini di Amsterdam

Le migliori attività a Amsterdam