Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Assuan

Categoria

Tempio di Philae (Tempio di Iside)
star-5
2801
1’024 tour e attività

Il Tempio di Philae (Tempio di Iside) era una volta situato su un'isola sacra nel fiume Nilo, luogo di molti pellegrinaggi. Sebbene i progetti per la diga del Nilo una volta minacciassero l'esistenza sia dell'isola che del tempio, l'UNESCO ha lavorato per salvare e preservare l'antico monumento, arginando l'isola stessa con un alto muro di cinta fino a quando il Tempio di Philae potrebbe essere spostato in sezioni in una nuova posizione : la più alta, vicina all'isola di Agilka.

Visita il tempio per conoscere la storia del tempio, così come Iside, che era una dea molto importante nei tempi antichi. Era conosciuta come la Madre di Dio, datrice di vita, protettrice e guaritrice dei re.

Scopri di più
il fiume Nilo
star-5
1654
237 tour e attività

Misurando un potente 4.150 miglia (6.680 chilometri) da un capo all'altro, il Nilo è il fiume più lungo del mondo. È anche la linfa vitale dell'Egitto, che scorre attraverso il cuore del deserto del Sahara e attraversa le città, tra cui Khartoum, Assuan, Luxor e Il Cairo, prima di svuotarsi nel Mar Mediterraneo ad Alessandria.

Scopri di più
Templi di Abu Simbel
star-5
2048
840 tour e attività

Costruito come tombe reali, il Grande Tempio di Ramses II e il Tempio di Hathor sono alcuni dei siti archeologici più conosciuti dell'Egitto. Passa accanto alle enormi statue di arenaria scolpite nelle facciate del tempio ed esplora gli interni, decorati con arte e geroglifici.

Scopri di più
Alta diga di Assuan
star-5
2144
832 tour e attività

Costruita per controllare le inondazioni annuali del fiume Nilo, l'Aswan High Dam ha trasformato la Valle del Nilo in Egitto e ha creato il vasto lago Nasser. La vastità della diga è impressionante e in cima troverai ampie vedute del lago e del deserto circostante.

Scopri di più
Tempio di Kom Ombo
star-5
2096
819 tour e attività

Risalente al 180 a.C., il tempio di Kom Ombo è insolito perché è duplicato, specchiandosi su entrambi i lati di un asse centrale. Questo perché era dedicato a due dei: Sobek, dio della fertilità e creatore del mondo insieme a Hathor e Khonsu, e anche a Horus, e ognuno aveva bisogno del proprio set di stanze. Sobek era il dio coccodrillo quindi, ovviamente, i coccodrilli venivano mummificati per lui. Alcune delle centinaia che sono state scoperte nelle vicinanze sono ora esposte nel tempio.

Il tempo, il fiume Nilo, i terremoti e successivamente i costruttori che hanno preso la pietra per altri edifici, hanno tutti messo a dura prova questo edificio. La città circostante di Kom Ombo è ora sede di molti dei nubiani sfollati a causa delle inondazioni per formare il lago Nasser.

Scopri di più
Tempio di Horus (a Edfu)
star-5
2803
1’051 tour e attività

Il Tempio di Horus (a Edfu), costruito in omaggio al dio Horus dalla testa di falco, fu eretto tra il 237 e il 57 a.C., durante il regno di sei diversi Tolomei. È il secondo tempio più grande in Egitto, solo dopo Karnak, e il suo edificio principale comprende una serie di rilievi conservati marginalmente.

I piloni del tempio si estendono per ben 118 piedi nel cielo ei visitatori possono ancora vedere dove si trovavano le guardie, che sorvegliavano i nemici del faraone. I visitatori di questo antico sito possono ripercorrere la storia attraverso incisioni secolari che registrano anni di donazioni di terre e persino raffigurare il Trionfo annuale di Horus, un rituale annuale che utilizza 10 arpioni per uccidere un ippopotamo cerimoniale.

Scopri di più
Villaggi nubiani (Siou e Koti)
star-5
157
116 tour e attività

Stretti tra le rovine di Abu e l'hotel resort Mövenpick ci sono due colorati villaggi nubiani, Siou e Koti. Passeggiare per i loro vicoli e giardini ombrosi è un modo meraviglioso per vivere la vita sui moderni Elefantini. Un sentiero nord-sud attraverso il centro dell'isola Elefantina collega i due villaggi e circa a metà strada si trova il Nubian Café, con un giardino ombreggiato accanto a una tradizionale casa nubiana.

Vicino al muro che separa il Mövenpick dal villaggio di Siou si trova Nubian House, dove il proprietario serve tè, vende artigianato nubiano e può organizzare musica dal vivo e balli o "tatuaggi" all'henné con donne locali. Le donne occidentali dovrebbero essere rispettose della tradizione locale e indossare abiti modesti.

Scopri di più
Obelisco incompiuto
star-5
1054
291 tour e attività

L'obelisco incompiuto è un enorme obelisco di granito scartato. Tre lati del pozzo, che è lungo quasi 42 metri, furono completati ad eccezione delle iscrizioni. Con un peso di 1.168 tonnellate, l'obelisco completato sarebbe stato l'unico pezzo di pietra più pesante mai costruito dagli egiziani. Tuttavia, una crepa è apparsa nella roccia in una fase avanzata del processo. Quindi si trova dove gli scalpellini delusi l'hanno abbandonato, ancora in parte attaccato alla roccia madre, senza alcuna indicazione di cosa fosse destinato. Tuttavia, ci dà una visione eccellente di come sono state realizzate queste enormi sculture in pietra.

Entrando nella cava, i gradini conducono dalla rampa circostante alla fossa dell'obelisco dove si trovano antichi pittogrammi di delfini e struzzi o fenicotteri, che si pensa siano stati dipinti dai lavoratori della cava.

Scopri di più
Lago Nasser (Lago Nubia)
star-5
4
14 tour e attività

Uno dei laghi artificiali più grandi del mondo, il lago Nasser si è formato quando l'alta diga di Assuan ha controllato con successo il Nilo, inondando circa 2.027 miglia quadrate (5.250 chilometri quadrati) di deserto. La maggior parte del lago Nasser si trova in Egitto; il resto si estende oltre il confine con il Sudan, dove è comunemente noto come Lago Nubia.

Scopri di più
Isola Elefantina
star-4.5
29
17 tour e attività

L'isola Elefantina è il sito dell'antica Abu (che significa sia elefante che avorio nell'antico Egitto), entrambi i nomi ricordano l'importante commercio di avorio dell'isola. All'inizio della I dinastia (circa 3.000 a.C.) sull'isola fu costruita una fortezza per stabilire la frontiera meridionale dell'Egitto. Abu divenne presto un importante punto doganale e centro commerciale. Rimase strategicamente significativo per tutto il periodo faraonico come punto di partenza per le spedizioni militari e commerciali in Nubia e nel sud. Durante la VI dinastia (2345-2181 a.C.) Abu crebbe come centro politico ed economico e, nonostante i periodici alti e bassi, l'isola mantenne la sua importanza fino al periodo greco-romano.

Oltre ad essere un fiorente insediamento, Elefantina era il principale centro di culto del dio dalla testa di ariete Khnum (inizialmente il dio dell'inondazione, e dalla XVIII dinastia adorato come il creatore dell'umanità sul suo tornio da vasaio), Satet (Khnum's moglie e guardiana della frontiera meridionale) e la loro figlia Anket. Ogni anno lo scrosciare delle acque del diluvio fu sentito per la prima volta qui su Elefantina. Nel corso del tempo i complessi religiosi hanno occupato sempre più l'isola, quindi le aree residenziali si sono spostate più a nord dell'isola o sulla riva orientale. La città tempio di Abu ricevette il suo colpo di grazia nel IV secolo d.C., quando il cristianesimo fu stabilito come religione imperiale romana. Da quel momento in poi, il culto degli antichi dei fu gradualmente abbandonato e le fortificazioni difensive furono spostate sulla riva orientale, l'odierna città di Assuan.

Scopri di più

Altre attività a Assuan

Giardino botanico di Assuan

Giardino botanico di Assuan

star-5
23
33 tour e attività

Progettato da Lord Kitchener, il giardino botanico di Assuan di 16 acri ospita alberi, fiori e piante provenienti dall'India, dall'Africa e persino dal mondo. I viaggiatori possono rilassarsi negli ampi spazi della bellezza naturale mozzafiato di questo giardino o attraversare l'ampia sala espositiva di imponenti palme. Esistono più di 400 specie di vegetazione subtropicale in questa oasi urbana che dista solo una crociera sul Nilo.

Scopri di più
Tempio di Kalabsha

Tempio di Kalabsha

star-5
6
41 tour e attività

Costruito come tributo al dio del sole della Bassa Nubia, Mandulis, il Tempio di Kalabsha è una delle numerose strutture antiche e storiche dell'Egitto e una destinazione privilegiata per i viaggiatori che desiderano fare un passo indietro nell'incredibile passato del paese. Costruito durante il regno di Augusto intorno al 30 a.C., Kalabsh è noto per le sue sculture in pietra ornate e gli antichi documenti incisi sulle pareti del tempio. Il tempio è stato spostato nella sua posizione attuale a New Kalabsha nel 1970 ed è in prossimità del chiosco di Qertassi e Beit al-Wali.

Scopri di più
Museo Nubiano

Museo Nubiano

star-5
14
29 tour e attività

Istituito in associazione con l'UNESCO per preservare l'antica cultura nubiana, che fu devastata quando il Nilo fu arginato nel 1970, il Museo della Nubia è una delle attrazioni più affascinanti e meno visitate di Assuan. Le mostre vanno da 6.500 anni fa ai giorni nostri, dal Regno di Kush alla cultura popolare contemporanea.

Scopri di più
Monastero di San Simeone

Monastero di San Simeone

star-3.5
7
9 tour e attività

Sulla riva occidentale del Nilo, di fronte ad Assuan, il monastero di San Simeone del VII secolo sembra più una fortezza che un luogo di culto. Conosciuta anche come Anba Hatre, la struttura in mattoni e pietra è stata abbandonata dal XIII secolo. Dalla chiesa alle celle dei monaci, dipinge un quadro atmosferico della vita monastica nel mondo antico.

Scopri di più
Mausoleo di Aga Khan (Tomba di Muhammad Shah Aga Khan)

Mausoleo di Aga Khan (Tomba di Muhammad Shah Aga Khan)

star-3
8
6 tour e attività

Una struttura semplice e austera con una cupola che sormonta le pareti merlate, il Mausoleo di Aga Khan (Tomba di Muhammad Shah Aga Khan) si trova in cima a una collina alla periferia di Assuan, con vista sul Nilo. Costruito in granito rosa, con la tomba stessa in marmo bianco di Carrara, il mausoleo è un degno monumento all'uomo che un tempo era il capo supremo della setta ismailita musulmana sciita.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036