Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Bordeaux

Cose da fare a  Bordeaux

Bordeaux ti dà il benvenuto

Bordeaux attira i viaggiatori con la sua cultura, i paesaggi e il vino. L'enorme numero di cantine e varietà può essere travolgente, quindi un tour organizzato di degustazione di vini ai “castelli“ di Saint-Émilion, Médoc o Graves garantisce ai visitatori di assaggiare i migliori vini senza doversi preoccupare della raccolta e della scelta. Oltre al vino di classe mondiale, Bordeaux è rinomata per i suoi edifici storici e le piazze, dalla Cattedrale di Bordeaux a Place des Quinconces e Place de la Comédie.

Le 10 migliori attrazioni a Bordeaux

#1

Place de la Bourse (Piazza della Borsa)

star-5261
Place de la Bourse (Piazza della Borsa) che si affaccia sul fiume Garonna, fu progettata nel 1700 dall'architetto di Luigi XV, Ange-Jacques Gabriel, in modo da essere una perfetta cornice per la statua equestre del monarca.La Piazza è contornata da un lato dalla Borsa, da qui il nome, e dall'altro da un museo. Al centro si trova la sua attrazione principale, la fontana delle Tre Grazie, ideata dall’architetto Visconti nel 1869. La piazza va vista di notte quando è illuminata: una vista davvero suggestiva!Altro
#2

Saint-Emilion

star-524
Saint-Emilion è Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, famosa per le catacombe sotto la città, costruita su una splendida zona che si affaccia sulla valle della Dordogna. Le ripide strade acciottolate sono fiancheggiate da incantevoli case; vi si trovano splendide rovine romaniche e una chiesa scavata nella roccia calcarea.Una delle principali regioni in cui si produce il vino rosso, situata a 35 km a nord est di Bordeaux, la città prende il nome da un monaco viaggiatore, Émilion, i cui seguaci iniziarono a produrre vino nell'VIII secolo. I romani piantarono le vigne nel II secolo e ora le principali varietà di uva sono Merlot e Cabernet, con una manciata di Cabernet Sauvignon. I vini pregiati della regione sono realizzati grazie alla nobile tradizione di un tempo del Chateau Haut-Sarpe (Grand Cru Classe), Chateau Figeac e Chateau Beau Séjour Bécot, solo per citarne alcuni.Altro
#3

Cattedrale di Sant'Andrea

star-5144
Il più grandioso edificio religioso, a Bordeaux, secondo gli abitanti del luogo, è la famosa Cattedrale di Sant’Andrea affiancata dal campanile separato ed indipendente dalla chiesa medesima. La cattedrale, costruita nel XIII secolo, oggi Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, in passato ebbe un ruolo di estrema importanza nello sviluppo religioso e culturale della città. Proprio qui Eleonora d'Aquitania sposò il futuro re di Francia Luigi VII.La sua notevole ricchezza ha contribuito al benessere della città e anche a quello della cattedrale stessa, che fu successivamente ampliata e riccamente decorata. Una delle caratteristiche più pregevoli è costituita, senza dubbio, dai lavori in ferro battuto dell’artigiano locale Blaise Charlut, che si trovano al centro del transetto. Il timpano, del XIV secolo, raffigura il Giudizio Universale in maniera spettacolare.Altro
#4

Medoc

star-4.51’014
Ovunque si vada, a Bordeaux, gli eccezionali vini rappresentano l'attrazione principale della città. Una delle zone più rinomate per i suoi vigneti è la regione settentrionale del Medoc, conosciuta per i suoi pregiati vini rossi; è anche sede di alcune delle più prestigiose cantine francesi.La regione comprende aree come Pauillac, Margaux, St. Julien e St. Estephe. Vengono usate per lo più uve Cabernet Sauvignon e i vini d'annata della zona possono raggiungere dei prezzi incredibili. La zona del Medoc è facilmente raggiungibile in giornata da Bordeaux; è sempre meglio prenotare in anticipo, se avete intenzione di visitare una delle tante cantine, in quanto non tutte sono aperte al pubblico.Altro
#5

Duna di Pilat

star-596
La Duna di Pilat è la più alta duna di sabbia in Europa. Situata tra l'Oceano Atlantico, la baia di Arcachon e la rigogliosa foresta delle Landes, si erge a 110 metri sul livello del mare per 2,7 km di lunghezza e 500 metri di larghezza. Con oltre un milione di visitatori ogni anno, la duna di Pilat è uno dei luoghi d’interesse più noti della regione. Con un ambiente unico che lascia sbalorditi, non è una sorpresa che la duna sia così frequentata, soprattutto da chi pratica attività all'aria aperta, come il parapendio e il kite.Qui troverete diverse attività gratuite, come l’escursione alla scoperta del tramonto nei mesi estivi. Da aprile a novembre i visitatori possono percorrere i solidi centosessanta gradini per arrivare in cima, mentre chi vuole fare un po’ di esercizio fisico dovrebbe assolutamente cercare di arrivarci camminando sulla sabbia.Altro
#6

Grand Théâtre

star-5134
Il Grand Théâtre di Bordeaux venne costruito alla fine del 1700, durante il regno di Luigi XVI, dall'architetto Victor Louis. Si tratta di una delle sale da concerto più belle del mondo, del XVIII secolo, con una facciata ornata da dodici colonne corinzie, ciascuna sormontata da una statua. Nove statue rappresentano le muse dell'arte, le altre tre rappresentano le dee Giunone, Venere e Minerva.Nel corso degli anni il teatro ha subìto vari restauri, per riparare i danni delle lampade ad olio e ravvivare la magnificenza originaria del XVIII secolo. In tre diverse occasioni il Teatro fu sede del Parlamento francese, e Bordeaux fu la capitale della Francia nel 1870, nel 1914 e nel 1941. Oggi il Grand Théâtre ospita l’Orchestra Nazionale, il Balletto e il Coro dell'Opera Nazionale di Bordeaux.Altro
#7

Crociera a Bordeax

star-559
Il nome Bordeaux lo si sente comunemente nei discorsi quando parliamo di vino francese, ma la città di Bordeaux ha molto da offrire, oltre ai suoi famosi vigneti. È Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, nota pure come Porto della Luna; conserva una splendida architettura storica, rimasta per lo più invariata per oltre due secoli. Sono più di 350 gli edifici e i monumenti storici della città tanto che nei decenni scorsi è stato intrapreso un importante progetto di ripristino delle facciate ed attuato un servizio di tram senza fili per non rovinare con lo smog la bellezza della città.Le navi attraccano al porto a solo un chilometro di distanza dal centro; bellissimi palazzi storici costeggiano la banchina, costruita fra il XVII e il XVIII secolo, e dimostrano che anche in passato Bordeaux ci teneva a far bella mostra di sé. Nonostante la lingua ufficiale sia il francese, l’inglese è molto parlato in negozi, ristoranti, hotel proprio per il gran numero di turisti provenienti da varie parti del mondo.Altro
#8

Graves

star-4374
Spesso considerato il vero luogo di nascita del vino Bordeaux (con alcuni vigneti vecchi più di 2.000 anni), Graves è anche la più estesa area vinicola di tutta la Francia, con 120.000 ettari di vigneti. Una destinazione top per gli appassionati di vino! Non c’è da sorprendersi, dunque, se una delle escursioni più importanti da fare a Graves è quella della “strada del vino.” Viaggiatori provenienti da tutto il mondo affollano la zona per degustare nuovi vini, scoprire la Grands Crus e discutere con gli appassionati viticoltori.Percorrere la “strada del vino” non è solo un'ottima occasione per conoscere meglio l’antico mestiere di fare il vino, ma è anche un modo per capire l’enorme quantità di lavoro necessario e la competenza richiesta per produrre una buona annata; non ultimo, naturalmente, il fatto di visitare le sontuose tenute francesi. Tra le cantine più famose da visitare: Château Suduiraut, Château Carbonnieux e Château Smith Haut Lafitte.Altro
#9

Pomerol

star-5353
Pomerol è un piccolissimo villaggio, a 45 minuti a est di Bordeaux, tutto dedicato al vino. La sua dimensione relativamente piccola, di appena 809 ettari, non è un ostacolo alla qualità. Pomerol è stata una delle più rinomate località a Denominazione d'Origine Controllata, nella seconda metà del XX secolo, pur essendo la sua qualità leggermente diversa dai vini rigorosamente classificati come Bordeaux. Con una produzione annua di circa 3.000 bottiglie per cantina, i vini Pomerol trovano il loro prestigio nel fatto di essere rari.La maggior parte di essi sono prodotti in piccole fattorie e insistono sul fatto dell’alta qualità e della bassa quantità, caratteristica, senza dubbio, che si riflette sui prezzi elevati. La maggior parte dei vini di Pomerol sono del tipo Merlot; la regione è dunque una destinazione perfetta per i neofiti del vino con un ampio budget a disposizione, in quanto il Merlot è uno dei vini rossi più gustosi della Francia.Altro
#10

Basilica di San Michele

star-557
La Basilica di San Michele è un gioiello gotico, costruita tra il XIV e il XVI secolo. Tra le opere che la rendono preziosa vi è la raffigurazione sull’altare del trionfo del suo santo patrono sul drago. Bellissime vetrate colorate fanno da cornice, anche se molte di queste vennero distrutte durante la Seconda guerra mondiale.La chiesa è anche una tappa del pellegrinaggio a Santiago de Compostela. Ad attirare l’attenzione è anche il campanile di 114 metri che puoi visitare tra giugno e settembre. Vale la pena salire fino in cima per il suggestivo panorama che si apre ai tuoi occhi.Altro

Idee di viaggio

Degustazione di vini Médoc di Bordeaux

Degustazione di vini Médoc di Bordeaux

Come trascorrere 2 giorni a Bordeaux

Come trascorrere 2 giorni a Bordeaux

Degustazioni di ostriche di Arcachon a Bordeaux

Degustazioni di ostriche di Arcachon a Bordeaux

Le migliori attività a Bordeaux

Crea il tuo vino Bordeaux

Crea il tuo vino Bordeaux

star-5
20
Da
US$ 68.76