Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Bruxelles

Cose da fare a  Bruxelles

Bruxelles ti dà il benvenuto

Bruxelles, la capitale ufficiale del Belgio e capitale non ufficiale dell'Europa, si distingue come il punto d'incontro delle culture germaniche e romanze, vantando un fascino interculturale e moderno. Le lingue ufficiali del duello francese e olandese danno ad ogni strada e luogo due nomi, e anche l'inglese è ampiamente parlato, grazie al Parlamento europeo e ad altre organizzazioni di stanza qui che ne fanno un centro politico internazionale. Le sale delle corporazioni ornate che fiancheggiano la classica Grand Place sono il fulcro della città e la vetrina, ma anche l'Atomium merita una visita, un bizzarro edificio di sfere d'acciaio creato per l'Esposizione Universale del 1958 che ora funziona come un museo con una vista panoramica sulla città. Con il Belgio apparentemente bloccato in una competizione dolciaria con gli svizzeri, un tour del cioccolato di Bruxelles offre informazioni su come l'industria è cresciuta qui e, ovviamente, coinvolge molti campioni. I visitatori possono continuare a degustare la loro strada attraverso la città fino a tarda sera con un tour della birra, dove il ricco patrimonio monastico della birra belga sgorga dal bicchiere. Oltre la capitale, Gand e Bruges sono ideali per gite di un giorno, entrambe affascinanti città ricche di architettura medievale a poco più di un'ora di auto. La posizione centrale della città rende anche facile andare più lontano per gite nella campagna fiamminga e nei campi di battaglia storici, o nel vicino Lussemburgo o Amsterdam (ciascuno a poco più di due ore di distanza).

Le 10 migliori attrazioni a Brussels

#1
Grand-Place (Grote Markt)

Grand-Place (Grote Markt)

star-4.52’650
Probabilmente la piazza più bella d'Europa, la Grand Place di Bruxelles, nel cuore della città storica e alla moda, è circondata da quasi 40 sedi delle corporazioni barocche e gotiche e dallo splendido municipio di Bruxelles. Un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO, la grande piazza di ciottoli, conosciuta anche come Grote Markt, è una delle destinazioni turistiche più popolari in Belgio.Altro
#2
Manneken Pis

Manneken Pis

star-4.51’482
Il Manneken Pis, la piccola statua in bronzo dello scultore Jerome Duquesnoy di un ragazzino che urina in una fontana di Bruxelles, è uno dei monumenti più amati del Belgio. Costruito nel 1619, il ragazzo è salutato come il più anziano residente della capitale e rimane uno dei preferiti sia della gente del posto che dei turisti, con una serie di miti e leggende al suo nome.Altro
#3
Gallerie reali di Saint Hubert (Les Galeries St-Hubert)

Gallerie reali di Saint Hubert (Les Galeries St-Hubert)

star-51’280
Inaugurate nel 1847, le Gallerie Reali di Saint Hubert a Bruxelles formano una delle gallerie commerciali con tetto in vetro più belle e antiche d'Europa. Composte da tre eleganti portici di ispirazione fiorentina, le gallerie sono fiancheggiate da negozi e ristoranti di lusso e attirano circa 6 milioni di visitatori ogni anno.Altro
#4
Atomium

Atomium

star-4.51’451
Una delle strutture più iconiche di Bruxelles, il futuristico Atomium è una struttura gigantesca progettata per assomigliare a una molecola di ferro ingrandita 165 miliardi di volte. È stato creato nel 1958 per l'Expo 58 e, sebbene fosse originariamente previsto per la demolizione, era così popolare tra i locali che è diventato una caratteristica permanente dello skyline della città.Altro
#5
Palazzo Reale di Bruxelles (Palais Royal de Bruxelles)

Palazzo Reale di Bruxelles (Palais Royal de Bruxelles)

star-4.51’347
Risalente al XVIII secolo e fronteggiato dall'idilliaco Parc de Bruxelles (Parco di Bruxelles), il Palazzo Reale di Bruxelles (o Palais Royal Bruxelles) potrebbe non essere più la residenza ufficiale della famiglia reale del Belgio, ma rimane uno dei più magnifici punti di riferimento e il sito di vari eventi reali e statali.Altro
#6
Piazza Grand Sablon (Place du Grand Sablon)

Piazza Grand Sablon (Place du Grand Sablon)

star-51’174
Situata a soli 10 minuti a piedi dalla vivace Grand Place di Bruxelles, Grand Sablon Square (Place du Grand Sablon) è una piazza storica nel cuore del quartiere di Sablon. Sembra un mondo lontano dal vivace centro della città, con suggestive case medievali, ristoranti eleganti, caffè con terrazza e un vivace mercato dell'antiquariato.Altro
#7
Autoworld

Autoworld

star-4924
Autoworld ospita oltre 250 incredibili veicoli di varie origini e copre la storia dell'automobile, dimostrando l'evoluzione e lo sviluppo delle auto nel corso di oltre un secolo. I display includono automobili che sono fondamentalmente carrozze trainate da cavalli dal momento in cui il cavallo è stato sostituito con un volante e un motore. Ci sono auto sportive esclusive degli anni '60 e una Bugatti del 1928. Il museo ospita anche motociclette e mostre sullo sviluppo del garage. Una stanza separata ospita carrozze a cavallo, tra cui quella usata dal matrimonio di Napoleone Terzo nel 1853.Le auto qui esposte sono tutte di origine europea o statunitense. Sono disposti in ordine cronologico in modo che i visitatori possano partire dalle origini dell'automobile e farsi strada attraverso i diversi sviluppi nel corso della storia. C'è anche una linea temporale evolutiva delle auto dalla fine del 1800 agli anni 2000 che include uno spazio vuoto per il futuro. La cronologia evidenzia le marche e i modelli più popolari in Europa durante ogni decennio. Il negozio di souvenir vende cartoline, portachiavi e modellini di automobili per ogni marca che puoi immaginare.Altro
#8
Museo Horta

Museo Horta

star-4.5807
Situato nella casa privata e nello studio del defunto Victor Horta, un pioniere del movimento art nouveau, il Museo Horta di Bruxelles (Musée Horta) è un'affascinante finestra sul lavoro dell'architetto del primo Novecento. Lasciati stupire dagli interni, dalle facciate e dai mobili dei due edifici che esemplificano l'amore di Horta per le curve fluide e le forme organiche.Altro
#9
Musei dell'Estremo Oriente

Musei dell'Estremo Oriente

star-3.51’254
Re Leopoldo II voleva che nella sua tenuta reale a Laeken fossero rappresentate strutture famose di tutto il mondo e l'architetto Alexandre Marcel intraprese il progetto con queste due torri che rappresentavano il Giappone e la Cina. Si dice che Re Leopoldo sia stato ispirato dalla sua visita all'Esposizione del 1900 a Parigi. Le torri furono completate nel 1904, costruite interamente in legno e collegate da tunnel. La lavorazione del legno è stata completata da specialisti di Shanghai e Yokohama, e sono in mostra arti e manufatti sia cinesi che giapponesi risalenti al XVII secolo.L'area intorno a entrambe le strutture è circondata da un rigoglioso giardino, adatto per picnic. I distinti stili culturali sia del padiglione cinese che della pagoda giapponese li fanno risaltare tra il resto dell'architettura della città. In piedi alte in rosso e con padiglioni in legno adiacenti, le torri sono parti uniche di Bruxelles da non perdere.Altro
#10
Cattedrale di San Michele e Santa Gudula

Cattedrale di San Michele e Santa Gudula

star-4.5526
Chiamata per i santi patroni di Bruxelles, la Cattedrale di San Michele e Santa Gudula è una cattedrale della locale arcidiocesi cattolica e una delle chiese più belle della città. Sorge sulle rovine di una cappella romanica dell'XI secolo, i cui resti possono essere visti per una cifra simbolica.Altro

Idee di viaggio

Come trascorrere 3 giorni a Bruxelles

Come trascorrere 3 giorni a Bruxelles

Avventure di Tintin a Bruxelles

Avventure di Tintin a Bruxelles

Tour di Bruges da Bruxelles

Tour di Bruges da Bruxelles

Le migliori attività a Brussels

Tour hop-on/hop-off di Bruxelles

Tour hop-on/hop-off di Bruxelles

star-3.5
806
Da
US$ 33.83
Waterloo Battlefield

Waterloo Battlefield

star-5
2
Da
US$ 552.22
per gruppo