Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Egitto

Categoria

Colossi of Memnon
1'119 tour e attività

Ad oggi rimane poco del solenne tempio di Amenhotep se non le due imponenti statue del faraone Amenhotep III che ancora, dopo 3400 anni, ne sorvegliano l'antico ingresso. Potrai avventurarti fino alle sponde del Nilo, proprio di fronte alla città di Luxor, per ammirare le giganti sculture.

Oltre a queste imponenti statue gemelle, potrai ammirare due statue più piccole della moglie del faraone, Tiy, e della madre Mutemwia; un pannello con sculture in pietra arenaria che ritraggono il dio del Nilo, Hapy. Nonostante la maggior parte dei Colossi sia andata perduta nei secoli a causa delle intemperie, è impossibile non meravigliarsi di fronte a questo capolavoro dal fascino incredibile.

Scopri di più
Aswan High Dam
star-4
86
748 tour e attività

Built in the 1960s, the Aswan High Dam was an engineering marvel at the time and changed the face of Egypt. It increased the cultivable land by 30% and doubled Egypt's available electricity supply. It also created Lake Nasser, at the time the world's largest artificial lake, which would have covered the important Abu Simbel Temple monuments if not for the support of UNESCO and a worldwide appeal for funds to move them to higher ground, a massive feat which was successfully achieved.

The dam itself is massive, containing 18 times the material used to build the famous Pyramid of Cheops at Giza. It is 11,811 feet (3,600 meters) long, 3,215 ft (980 m) thick at the base, and 364 ft (111 m) tall. Today, it provides visitors with wonderful views up and down the Nile River.

Scopri di più
Khan Al-Khalili
star-4.5
117
1'325 tour e attività

Jaundiced travelers often dismiss the Khan al-Khalili as a tourist trap; there's no ignoring the fact that it's a favored stop of tour buses and has all the associated annoyances (touts and tat) that come with them. But it's worth remembering that Cairenes have plied their trades here since the founding of the Khan in the 14th century - the buying and selling didn't begin with the arrival of the first tour group.

Today the market still plays an important role in the day-to-day commercial life of thousands of locals. In its narrow streets you can buy anything from shoes to souvenirs to clothes, chess sets, cushions, ceramics, brass, gold, silver, rugs, fabrics and on it goes.

Scopri di più
Memphis
star-4.5
325
922 tour e attività

The city of Memphis was the capital of ancient Egypt. It was the King's residence and the political and administrative centre until around 2,200 BC. It had impressive fortifications and temples, largely to Ptah, the god of creation and artworks. Estimates of population vary from 6,000 to 30,000 but either way, it was one of the larger, if not the largest, cities of its era.

Archaeological digging in the area has uncovered a Temple of Ptah and sculptures, including a sphinx (smaller than the one at Giza but still impressive), and the Colossus of Ramses II. These are now housed in the outdoor Memphis Museum in Mit Rihina, the modern town in this area. In 1979, UNESCO designated the area a World Heritage Site.

Scopri di più
Hurghada Marina
472 tour e attività

Alberi piuttosto alti si trovano sul lungomare di Hurghada, che nel 2008 ha subìto un rifacimento con relativo ampliamento della Marina, frequentata sia dagli abitanti del luogo che dai visitatori durante le belle giornate di sole, dove anche poter mangiare un boccone con vista sul mare.

La Marina dispone di duecento posti barca per imbarcazioni a vela e mega yacht, e sul Marina Boulevard trovate caffè, ristoranti, negozi e bar alla moda, molti dei quali ospitano serate di musica dal vivo quasi tutti i giorni della settimana. Potrete fare acquisti in un tipico mercato ricreato ad hoc, ballare tutta la notte nei bar sulla spiaggia o osservare i coralli nel fondale marino, facendo una gita con le apposite barche. Consiglio dell'esperto: La Marina di Hurghada ospita eventi speciali e festival durante tutto l'anno e per rimanere informati controllate la pagina Facebook.

Scopri di più
Giftun Islands
star-3
3
89 tour e attività

The Giftun Islands are a popular excursion from Hurghada, offering snorkeling, diving, sunbathing and a welcome retreat from the mainland bustle.

Offshore reefs provide spectacular drop-offs for experienced divers, hiding moray eels and fish in amongst the corals. Closer to shore, the coral reef snorkeling is superb.

The islands are famous for their pristine protected beaches, and a resort on the larger island provides all the facilities you need for a day by the sea, along with tours and windsurfing.

Scopri di più
Ras Mohammed National Park
72 tour e attività

World-famous coral reefs, wreck diving, fantastic snorkeling and a rich array of marine life are protected by Egypt's Ras Mohammed Marine National Park, attracting avid scuba divers from around the planet.

Plunge into the park's waters and you have the chance to spot more than 220 species of coral, over 1,000 species of fish, dozens of varieties of star fish and sea urchins, and several kinds of sea turtles. Popular diving sites include Sha'ab Mahmoud, Beacon Rock, Jackfish Alley, Yolanda Reef, Old Quay and the wreck of the SS Thistlegorm.

Scopri di più
Valley of the Nobles (Tombs of the Nobles)
star-4.5
98
56 tour e attività

The Tombs of the Nobles (or Valley of the Nobles) may lack the star power of the Valley of the Kings or other Luxor hotspots, but this neglected gem is well worth a visit. This is a cemetery on a rare scale, with hundreds of tombs embedded in the rock, often richly decorated with frescoes depicting the working lives of their inhabitants.

Only a fraction of the sites can be accessed. Highlights include the tomb of Sennofer, the mayor of Thebes (modern-day Luxor), with its charming painted grapevines, and the harvest scenes accompanying Nakht the astronomer on his eternal journey.

One of the grandest tombs belongs to the nobleman Ramose, and it affords the visitor a rare glimpse of life under Akhenaten, possibly the earliest of all rulers to espouse a monotheistic faith.

Scopri di più
Avenue of Sphinxes
star-4.5
92
38 tour e attività

Il Viale delle Sfingi è stato luogo di processioni cerimoniali e inizialmente collegava i templi di Luxor e Karnak, anche se è molto più recente di questi due siti e risale al 380 a.C. In passato il Viale era lungo 2,7 chilometri e pare che vi fossero 1.350 sfingi ai suoi lati e circa la metà di queste sono state scoperte e probabilmente rimaneggiate da civiltà successive, altre si trovano nei musei.

Gran parte del viale stesso è costituito da edifici moderni, ma sono decine le statue (in vari stati di conservazione) situate davanti ad ogni tempio. Alcune di loro presentano caratteristiche simili al gatto, come la famosa Grande Sfinge di Giza; altre hanno la testa con le sembianze dell’ariete. L'intero Viale fa parte di un importante progetto di scavo tuttora in corso.

Scopri di più
Al-Rifai Mosque (Masjid Al-Rifa'i)
29 tour e attività

Anche se non così antica come molte altre moschee del Cairo, quella di al-Rifa'i si distingue per i suoi soffitti elaborati e per essere il mausoleo dell'ultimo Scià di Persia (che morì in esilio in Egitto), dell'ultimo sovrano d'Egitto e di diversi membri della famiglia reale egiziana. Una volta entrati, vedrete subito la tomba di Shaykh’Ali al-Refa’i, santo e capo in un ordine dei dervisci.

La moschea venne costruita in cima ad un antico luogo di pellegrinaggio, noto perchè possedeva proprietà curative. Quarantaquattro enormi colonne sostengono le pareti di marmo decorate con foglie d'oro, un luogo in cui isolarsi dal rumore della strada. Il canto delle preghiere fa eco negli alti soffitti. La Moschea di al-Rifa'i fu costruita tra il 1869 e il 1912, mentre la moschea adiacente venne edificata nel XIV secolo.

Scopri di più

Altre attività a Egitto

Blue Hole

Blue Hole

27 tour e attività

One of the world’s most famous snorkeling and diving spots, the evocatively named Blue Hole is renowned for its unique geological formation – a 426-foot- (130-meter-) deep sinkhole in the Red Sea, fringed with colorful coral reef and filled with startling blue waters. The Blue Hole has long been a magnet for adventurous scuba divers hoping to get a glimpse of the colorful underwater world, with the main attraction being an 85-foot (26-meter) underwater reef tunnel, located at about 183 feet (56 meters) deep, that leads out into the ocean. Due to its easy accessibility, Blue Hole is an especially popular spot to visit from Dahab or even Sharm El-Sheik, located about an hour and a half away.

With an experienced guide and the appropriate safety precautions, visitors can snorkel and swim within a kaleidoscope of marine life, where it is possible to spot triggerfish, unicorn fish, parrotfish, angelfish and surgeonfish, among others.

Scopri di più
Mahmya Island

Mahmaya Island

star-3
3
23 tour e attività

Questa piccola isola, al largo della costa di Hurghada, offre le più chiare e azzurre acque del Mar Rosso, lontano dalle vicine e affollate coste. Arrivati in barca sull'isola, troverete sicuramente da mangiare e vi ospiterà una sala d'attesa in cui vi saranno date indicazioni per ottenere l’equipaggiamento adatto per lo snorkeling.

In questa zona, fare snorkeling è praticamente obbligatorio per ammirare la luminosa, colorata e dinamica vita sottomarina. Una bella esperienza vi attende sotto la superficie dell'acqua, tra gli scogli a osservare pesci tropicali e una varietà di coralli. Non è raro avvistare delfini, una delle attrazioni maggiori della zona. A Mahmaya Island potrete godere del sole caldo dell’Egitto, sdraiati sulla spiaggia di sabbia bianca e rinfrescarvi facendo un tuffo nelle splendide acque turchesi.

Scopri di più
Al-Azhar Mosque

Moschea Al-Azhar

22 tour e attività

Tra gli innumerevoli minareti che punteggiano l'orizzonte di El Cairo, quattro dei più spettacolari appartengono a una delle moschee di spicco della città, Al-Azhar. Questa moschea, situata nel quartiere islamico, non solo è uno dei più grandi santuari della città, ma è anche la sede universitaria più antica del mondo, in cui le prime lezioni vennero impartite nel 975 d.C.

Fatima al-Zahra, figlia venerata del profeta Maometto, è stata l'ispirazione per il nome della moschea, con la denominazione di "la Risplendente", adatto per questo luogo sacro. Originariamente costituita da un’unica sala per la preghiera con sole cinque navate e un piccolo cortile, la Moschea di al-Azhar è stata ampliata nel corso dei secoli sotto i Fatimidi, i Mamelucchi e gli Ottomani divenendo una delle più imponenti dell’Egitto e di tutto il Medio Oriente.

Scopri di più
Gayer-Anderson Museum

Museo Gayer-Anderson

star-5
1
12 tour e attività
Scopri di più
Abu Simbel Temples

Templi di Abu Simbel

star-4.5
71
801 tour e attività
Built by Ramesse II in 13th BC, the two temples at Abu Simbel are perhaps the best known and most visited ancient sites in Egypt after the Pyramids of Giza. In the 1960s, they were moved to higher ground after the flood caused by the construction of the Aswan High Dam and Lake Nasser. There is a daily light and sound show at the temple which is impressive if a little high-tech and non-ancient.
Scopri di più
Pyramid of Djoser (Step Pyramid)

Piramide di Djoser

star-4.5
261
189 tour e attività

Djoser was a king in the 3rd Dynasty of Ancient Egypt, ruling from 2667 BC - 2648 BC. He was the first to build a pyramid for his tomb. It was a development from the low, flat-roofed mastabas and was a series of steps - hence the name 'Step Pyramid' now known as Djoser's Pyramid. It formed part of a tomb complex Djoser built for himself at Saqqara, just outside Memphis, then the capital of Egypt.

The 205 ft (62 m) tall pyramid was designed by Imhotep and was intended to facilitate the pharaoh's journey to the afterlife. The complex of pyramid, tombs and courts which make up Djoser's burial site covers 37 acres (15 hectares).

Scopri di più
Saqqara (Sakkara)

Saqqara (Sakkara)

star-4.5
309
1'012 tour e attività

Saqqara (or Sakkara) lies about 18 miles (30 km) south of Cairo and was the burial site for the ancient Egyptian capital Memphis, now in ruins. In the site of 4.4 by 0.9 miles (7 by 1.5 km) there is a sphinx, smaller than that at Giza at only 26ft by 13ft (8m by 4m), and several pyramids, the most famous of which is the stepped pyramid of Djoser dating from around 2,650 BC. This pyramid represented a major advance in building techniques being the first complete stone-hewn building in history. Previous to this, mudbrick and wood were used for tombs.

Another 16 Kings also built their tombs at Saqqara and the area was used as a burial site until well into Roman times. In 1979, UNESCO named the area as a World Heritage Site.

Scopri di più
Dendera (Dandarah)

Dendera

star-5
23
132 tour e attività

Il richiamo principale di Dendera è il tempio di Hathor, uno dei monumenti meno antichi dell'Egitto, più o meno contemporaneo alla vita di Cristo, anche se costruito su fondamenta molto più antiche.

Rimangono affascinanti testimonianze del passato, come un intaglio sul retro dei muri del Tempio riguardante Cleopatra VII e suo figlio Cesarione, avuto da Caio Giulio Cesare, ed altre raffigurazioni di imperatori romani. I resti ben conservati del complesso di Dendera includono persino costruzioni romane di modeste dimensioni e una basilica cristiana.

Scopri di più
Abydos

Abido

star-5
4
127 tour e attività

In uno Stato che ospita alcuni dei monumenti più antichi al mondo, la città di Abido è una destinazione di grande importanza per gli amanti della storia, dei geroglifici e dell'architettura, in quanto ospita il tempio meglio conservato del Paese. Recandoti nel Medio Egitto potrai vedere con i tuoi occhi i rilievi della Lista Reale nel Tempio di Seti.

Queste incisioni, finemente dettagliate, sono tra le meglio conservate dell'Egitto e possono essere ammirate con calma, senza imbattersi in folle di turisti. Gli archeologi consigliano di ammirare le incisioni sulla parte esterna del tempio, ma sono i rilievi interni che in realtà mostrano la maestria dei primi artisti. Il Tempio di Seti è dedicato al dio degli Inferi ed è una tappa fondamentale per chiunque si rechi a Luxor.

Scopri di più
St. Catherine's Monastery

Monastero di Santa Caterina

star-4.5
2
122 tour e attività

This legendary Greek Orthodox St. Catherine Monastery is one of the oldest places of worship in the world. Founded in the 4th century, the monastery stands on the site where Moses saw the burning bush. When you visit, it’s possible to see a living descendant of that very bush.

The walled monastery complex includes a fortress, chapel, the 6th century Church of the Transfiguration and monastic buildings. The monastery was never attacked, so its famous library of rare manuscripts, priceless icons, reliquaries and artworks is complete.

Towering 2,285 meters (7,495 feet) above the monastery is Mount Sinai. For many, the trek to the summit is a highlight of a visit to the monastery, either by following the camel trail or climbing the Steps of Repentance. At the top you’ll be rewarded by spectacular views, plus the knowledge that you are standing on the spot where Moses received the Ten Commandments.

Scopri di più
Mt. Sinai

Monte Sinai

57 tour e attività

For many visitors to St. Catherine’s Monastery at the foot of Mount Sinai, the trek to the mountain's 2,285 meter (7,495 foot) summit is a highlight of their visit.

There is a chapel at the top, reached by either following the camel trail or climbing the 3,750 Steps of Repentance. Whichever way you visit, the final stretch is a grueling 750 rocky steps to the top, where you’ll be rewarded by spectacular views, plus the knowledge that you are standing on the spot where Moses received the Ten Commandments.

Most visitors climb the mountain before dawn, arriving in time to catch the sight of the sun rising over the desert and surrounding peaks. To make things easier on your thigh and calf muscles, take the path on the way up, and the steps on the way down.

Scopri di più
Colored Canyon

Canyon Colorato

5 tour e attività

The swirls of candy-colored rock at Colored Canyon are a popular day trip destination from Sharm el Sheikh, forming some of the most impressive natural features in the world.

You'd swear the patterns covering the walls of this steep, narrow canyon were the work of a talented artist, rather than the forces of nature working their magic over millennia.

It’s a pretty easy hike along the floor of the canyon, around 800 m (half a mile) long. This is a popular spot, so to appreciate the canyon’s tranquil beauty, try to arrive early, ideally before breakfast.

Scopri di più
Papyrus Institute

Papyrus Institute

star-4
44
2 tour e attività

Papyrus is an important part of Egypt’s history. The raw material used to make this ancient paper comes from the stalk of the Cyperus papyrus plant, which has a brittle interior and a tough exterior and grows in damp regions of the Nile Delta. Its method of production was a well­-kept secret for many years, allowing the ancient Egyptians to have a monopoly over its production and distribution.

The Papyrus Institute is a government-­approved museum and shop not far from the Pyramids in Giza, where visitors can browse and buy a huge selection of hand­-painted papyrus prints. Prices range from the cheap to the very expensive, but bear in mind that these prints are the authentic article and make for some quality souvenirs. Staff at the Papyrus Institute talk visitors through the entire process of manufacturing papyrus, including a demonstration of exactly how it is made.

Scopri di più
Abdel-Moneim Riad Mosque

Grande Moschea

star-5
1
1 tour e attività

In passato un piccolo villaggio di pescatori, Hurghada è ora la destinazione più visitata in Egitto. Situata lungo le trasparenti acque blu che attraggono molti visitatori della zona, la Grande Moschea offre la possibilità, a chi vi si reca, di conoscere la vita quotidiana e la cultura della città di mare.

Il classico design islamico della moschea, in combinazione con la posizione panoramica tra la strada principale e l'oceano, la rende un luogo unico da visitare. I minareti possono essere notati da lunghe distanze e la chiamata alla preghiera può essere sentita risuonare all'interno delle sue mura. Cupole, archi e corridoi sono caratterizzati da intagli delicati. È consuetudine vedere i cittadini del luogo dirigersi verso la moschea, specialmente il venerdì, per la preghiera.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489