Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Europa

Categoria

Colosseum
star-5
3336
1'980 tour e attività

Il Colosseo famoso in tutto il mondo fu costruito nell'80 a.C. per gli imperatori romani per mettere in scena combattimenti fra gladiatori e la caccia e l'uccisione di animali selvatici, mentre il publico gurdava i violenti spettacoli. L'entrata era gratuita, nonostante i posti venissero assegnati in base alla classe sociale e alla ricchezza dei partecipanti. I giochi dei gladiatori vennero vietati nel 438 a.C; la caccia agli animali selvatici continuò fino al 523 a.C.

Il Colosseo è sorprendente per la sua complessa e avanzata architettura e per la sua tecnica di costruzione. Nonostante sia stato utilizzato come cava varie volte nella storia, è ancora in gran parte intatto. Si possono ammirare le gradinate, i corridoi e le stanze sotterranee dove gli animali e i gladiatori attendevano il loro destino.

Oggi il Colosseo è il modello per tutti i nuovi stadi moderni, l'unica differenza è quella per cui le squadre sopravvivono al gioco!

Scopri di più
Roman Forum (Foro Romano)
star-5
622
1'187 tour e attività

Durante il periodo dell'antica Roma il Foro era considerato il centro dell'Impero Romano. Questo era il luogo infatti dove venivano decise le sorti dell'Europa fino al IV secolo d.C. Mentre i soldati romani conquistavano il mondo in nome degli imperatori, intanto il Foro era un luogo attivo con i suoi templi, tribunali, mercati e edifici governativi.

Tuttora possiamo ammirare i resti del Foro, situtato tra il colle Palatino e il Campidoglio, che nel passato più lontano è stato anche una cava di marmo e un luogo di pascolo per le mucche. Di quello che un tempo era il Foro, ovvero un agglomerato di numerosi edifici, oggi rimangono colonne, archi e marmi sparsi un pò ovunque, rendendo difficile dare un ordine a tutto questo.

Gli scavi archeologici continuano tuttora; visitando il Foro con una mappa o con una guida, si può facilmente immaginare la vita che vi si conduceva. Una delle migliori viste sul Foro a distanza la si può avere dalla Piazza del Campidoglio.

Scopri di più
Louvre
star-4.5
1638
539 tour e attività

Il Louvre, uno dei più grandi musei del mondo, ospita più di 380.000 oggetti e 35.000 opere d'arte su una superficie espositiva di 60.000 metri quadrati. Le opere sono suddivise in varie sezioni: Antico Egitto, Arte Greca, Arte Etrusca e Romana, Arte Islamica, Antico Oriente, Arti decorative, dipinti, sculture, stampe e disegni. Tra le opere più famose possiamo annoverare il celeberrimo dipinto di Leonardo da Vinci, “La Gioconda”, anche conosciuta come Monna Lisa; lo storico quadro “La Libertà che Guida il popolo” di Delacroix e la rinomata statua greca la “Venere di Milo”.

Scopri di più
River Seine
star-4
207
208 tour e attività

Parigi si trova a 445 km dalla foce del fiume, il quale è navigabile per 560 km dall'entroterra di Le Havre fino alla città e oltre. Anche durante l'Impero Romano, Parigi era una città fiorente, grazie agli scambi commerciali che avvenivano attraverso la Senna.

Parigi è attraversata da diversi ponti, il più antico dei quail è il Pont Neuf risalente al 1607, mentre il più recente è il Pont Charles de Gaulle terminato nel 1996. Le biforcazioni della Senna hanno creato due isole nel centro di Parigi: l'Ile de la Cité, che è uno dei quartieri più costosi per abitarvi, e l'Ile Saint-Louis. Numerosi monumenti di Parigi sono situati lungo la Senna: Notre Dame, il Louvre, la Torre Eiffel e il Museo d'Orsay.

Scopri di più
Eiffel Tower
star-4
3957
568 tour e attività

Costruita da Gustave Eiffel per l'Esposizione Mondiale del 1889, primo centenario della Rivoluzione, la Torre Eiffel avrebbe dovuto essere demolita venti anni dopo. L'enorme costruzione, realizzata in soli 25 mesi, suscitò una tale ammirazione che si decise di conservarla; benché inizialmente non apprezzata da tutta l’elite artistico-letteraria della città. La salvezza della torre arrivò quando venne considerata un’ideale piattaforma per le antenne necessarie alla nuova scienza della radiotelegrafia.Tre piani della torre sono aperti al pubblico. Un ascensore porta i visitatori fino in cima, da dove si gode una splendida panoramica della città.

Scopri di più
Paris Catacombs (Catacombes de Paris)
star-4.5
749
24 tour e attività

Nel 1785 il governo di Parigi ha deciso di risolvere il problema dei suoi cimiteri straripanti, riesumando le ossa dei sepolti e trasferendole nei sotterranei di cave dismesse, portando così alla creazione di Catacombe, fondamentalmente corridoi in cui venivano accatastate le ossa. Sono scavati a 20 metri sotto terra e contengono i resti di sei milioni di parigini. Durante la seconda guerra mondiale, i tunnel sono stati utilizzati come sede dalla Resistenza.

Il percorso attraverso le catacombe inizia in un piccolo,verde scuro edificio in stile Belle Époque, al centro di una zona verde, avenue Colonel Henri Roi-Tanguy, il nuovo nome della piazza Denfert Rochereau. L'uscita si trova alla fine di 83 scalini su rue Remy Dumoncel, sud-ovest, dove una guardia controllerà la vostra borsa in caso abbiate "preso in prestito”delle ossa!

Scopri di più
Uffizi Galleries (Gallerie degli Uffizi)
star-4
1203
351 tour e attività

La Galleria degli Uffizi ospita la collezione più importante dell'arte fiorentina, perciò a meno che tu non abbia i biglietti con Skip the Line, preparati a fare la fila!La collezione ripercorre la ricca storia dell'arte italiana e fiorentina, dai suoi inizi nell'XI secolo a Botticelli e alla fioritura dell'arte rinascimentale.Nella parte centrale della galleria si può ammirare la collezione privata dei Medici, lasciata in eredità alla città nel XVIII secolo.

Scopri di più
Faraglioni
224 tour e attività

Un trio di speroni rocciosi che escono dal mare al largo della costa sud-est dell'isola di Capri, il simbolo naturale dell’ isola, sono i Faraglioni, una delle immagini da cartolina più memorabili dell'isola. Le rocce, formatesi nei millenni dall’ erosione della costa, si trovano a breve distanza dalla terraferma e la loro altezza di 100 metri sopra le acque del Mediterraneo li rende un incredibile spettacolo della natura.

Le rocce sono così famose che possiedono nomi propri: Stella è quella più vicina alla riva; il Faraglione di Mezzo è la roccia centrale e più piccola; il Faraglione di Fuori o Scopoll è la roccia più grande e più lontana dalla costa. Il modo migliore per vedere i Faraglioni è quello di arrivarci con la barca, ma possono anche essere ammirati dalla riva, con una splendida vista dalle spiagge di La Fontelina e Da Luigi. Se optate per una gita in barca, avrete la possibilità di vedere le rocce da vicino, attraversare quella centrale, passando sotto l'arco naturale del Faraglione di Mezzo.

Scopri di più
St. Mark's Square (Piazza San Marco)
star-4
195
357 tour e attività

Il cuore pulsante di Venezia è rappresentato dalla storica e sontuosa Piazza San Marco che proprio per questo motivo viene indicata anche come "il salotto d'Europa". Con la Basilica di San Marco da un lato, l'altissimo Campanile che svetta in un angolo, le eleganti Procuratie che la delimitano su tre lati (oggi ospitano caffè, negozi e uffici), la piazza è un luogo meraviglioso da visitare, e le centinaia di piccioni lo dimostrano!

Sedetevi a sorseggiare un caffè (sarete in grado di comprarne solo uno!) e sarete allietati dalla musica di artisti in smoking. Addentratevi poi nella zona nord che porta verso il Ponte di Rialto, passando in mezzo a stradine colme di negozi o verso ovest potrete fare un giro tra le boutiques di alta moda e concludere la passeggiata sorseggiando un costoso Bellini nel suo luogo d'origine, l'Harry's Bar. Un'altra alternativa potrebbe essere quella di dirigervi da San Marco verso la zona est dove potrete fare una passeggiata sul lungomare.

Scopri di più
Porto Cathedral (Sé Catedral do Porto)
star-5
57
197 tour e attività

Originariamente una chiesa romanica del XII secolo, la Cattedrale di Porto è stata ricostruita in stile gotico circa 600 anni più tardi. Come altre importanti chiese del nord del Portogallo, anche questa cattedrale a due torri vanta un significativo restauro da parte dell'architetto e pittore italiano Niccoló Nasoni. Forse questo è il motivo per cui la facciata occidentale e gli interni sono rimasti in stile romanico.

Degni di nota sono l’altare maggiore dorato e l’altare del Sacramento d’argento. Sulla navata sinistra si trova la statua del santo patrono di Porto, Nossa Senhora de Vendoma. L'interno è decorato con i tipici e incantevoli azulejos (piastrelle di ceramica blu), risalenti al XVIII secolo. Oltre alla sua architettura la chiesa è rinomata per la sua posizione che offre una splendida vista. Infatti le terrazze a nord e a ovest della cattedrale offrono meravigliose opportunità per fotografare le strade labirintiche e le abitazioni di Porto.

Scopri di più

Altre attività a Europa

St. Mark's Basilica (Basilica di San Marco)

Basilica di San Marco

star-4.5
394
183 tour e attività

La Basilica di San Marco è maestosa. È considerata sia un meraviglioso esempio di architettura gotica, bizantina, romanica e rinascimentale, a testimoniare la ricchezza di Venezia nei secoli, sia un luogo di culto. Le sue cupole, le torrette e i mosaici dorati spiccano sulla piazza e insieme ai Quattro cavalli di bronzo in alto all'ingresso, portati da Bisanzio quando Venezia saccheggiò quella città nel 1204.

La Chiesa fu iniziata nell’828, dopo la traslazione del corpo di San Marco da Alessandria d'Egitto. Un angelo apparve a San Marco dicendogli che il suo ultimo luogo di riposo sarebbe stato Venezia. Nel corso degli anni, sono state costruite chiese, poi bruciate e ricostruite fino ad ottenere il maestoso Tempio che ammiriamo ancora oggi.

Scopri di più
Piazza dei Miracoli

Piazza dei Miracoli

star-4
1416
184 tour e attività

Alcuni dei più preziosi gioielli dell'architettura occidentale sono situati in Piazza dei Miracoli a Pisa, conosciuta anche come Piazza del Duomo.

Un primo sguardo sulla pendente Torre di Pisa, sul Duomo e sul Battistero vi lascerà letteralmente senza fiato. Durante le bellissime giornate di sole potrete ammirare i luccicanti marmi bianchi degli edifici che risaltano sul verde smeraldo del prato.

Tralasciando la maestosa architettura, il marmo bianco, rosso e verde, le sinuosità romaniche, gli archi e le connotazioni gotiche, è la quasi perfezione degli spazi tra gli edifici che crea sensazionalità.

Visitate Piazza dei Miracoli durante il giorno per ammirarne gli splendenti marmi, e la notte, per vederla magistralmente illuminata.

Scopri di più
Orsay Museum (Musée d'Orsay)

Il Museo d'Orsay

204 tour e attività

Il Museo espone la collezione nazionale francese di dipinti, sculture, oggetti d'arte prodotti tra il 1848 e il 1914, tra cui capolavori dell' Impressionismo, post-impressionismo e dell'Art Nouveau.

Il divario cronologico tra le opere del Museo del Louvre e del Museo Nazionale d'Arte Moderna (situato all'interno del centro Pompidou) viene colmato proprio dal Museo d'Orsay. Quest'ultimo è situato lungo la Senna in un austero edificio del 1900 che anticamente funzionava come stazione ferroviaria. È solo recentemente, nel 1986, che l'edificio è stato nuovamente inaugurato nella sua forma attuale. Al piano superiore del museo si trova il grande salone che stupisce ancora grazie alle sue opere; vi sono inoltre un'elegante sala da tè e un ristorante da cui ci si può concedere un'interessante vista sul fiume.

Scopri di più
Blue Lagoon

Laguna Blu

75 tour e attività

La Laguna Blu è una meraviglia unica dell'Islanda, il risultato di un'antica attività vulcanica per cui la piccola isola è conosciuta. In mezzo ai meravigliosi campi di lava nera del Parco Nazionale Svartsengi, l'enorme laguna è ricolma di acqua geotermica riscaldata naturalmente, che arriva da 2.000 metri sotto la superficie terrestre. È ricca di minerali, silice e alghe, particolarmente consigliata per i trattamenti della pelle e il relax. Infatti, parte dello sviluppo della Laguna Blu è legato ad una clinica specializzata in cure per la psoriasi. L'acqua è di un sorprendente colore blu e il bianco della silice, sui bordi delle rocce nere, crea uno straordinario contrasto.

Alla Laguna si nuota, si fanno massaggi, saune, bagni col vapore e ci si rilassa nei caffè. Qualora vi rechiate in Islanda è d'obbligo immergersi nella Laguna Blu, situata tra Reykjavik e l'aeroporto; facile da raggiungere.

Scopri di più
Doge's Palace (Palazzo Ducale)

Palazzo Ducale

star-4.5
319
206 tour e attività

Fino al 1797, i Dogi erano a capo della Repubblica di Venezia e comandavano dal Palazzo Ducale che era la loro residenza. Una delle prime cose che i naviganti notavano arrivando dalla laguna e fermandosi a Piazza San Marco, era proprio il Palazzo Ducale. I Dogi vivevano qui e gli uffici del governo si trovavano qui. Inoltre questa era la sede da dove veniva amministrata la giustizia e dove era conservato il Libro d'Oro. È stato un processo politico piuttosto difficile governare Venezia. I cittadini potevano accusare chiunque in modo anonimo, infilando un biglietto nell "Bocca della Verità".

All'interno del palazzo si trovano magnifici dipinti di Tiziano, Tintoretto e del Veronese; nonché maestose scalinate, gli appartamenti del Doge, le stanze del governo, le celle e il Ponte dei Sospiri. All'esterno, nella piazzetta si può ammira la varietà di colonne.

Scopri di più
Pantheon

Il Pantheon

star-4.5
163
985 tour e attività

Il Pantheon di Roma è uno dei più augusti monumenti dell’antichità, di notevole architettura. Fondamentalmente un cilindro, una rotonda di 43,30 metri che sostiene la cupola di pari diametro. Al centro della cupola c’è un’apertura del diametro di 9 metri che permette alla luce di penetrare e mostrare la bellezza di questo edificio e il interno. Trovarsi all'interno del Pantheon provoca una sensazione molto speciale. Originariamente costruito nel 27 a.C. e ricostruito dall'imperatore Adriano nel 120 d.C., il tempio è stato danneggiato e saccheggiato nel corso del tempo. Nel 609 d.C. divenne una chiesa cristiana dedicata alla Madonna. Nel XVII secolo venne privato del rivestimento bronzeo del portico che fu in seguito utilizzato nella Basilica di San Pietro. Figure importanti come il re Vittorio Emanuele II e l'artista Raffaello sono sepolti nel Pantheon.

Scopri di più
Michelangelo's Statue of David (Il Davide di Michelangelo)

Statua del David

star-4.5
590
340 tour e attività

Passeggiando per le vie di Firenze è possibile vedere varie copie della statua del David, ma se volete vedere l'originale, non dovete far altro che recarvi al Museo dell'Accademia per ammirare il capolavoro di Michelangelo in tutta la sua bellezza.

Il David fu scolpito tra il 1501 e il 1504 e originariamente sorgeva all'ingresso di Palazzo Vecchio in Piazza della Signoria. Non molto tempo dopo che la statua fu collocata all'esterno, parte di essa si ruppe a causa di una sedia volata dalle finestre di Palazzo Vecchio in seguito ad una rissa. Nel 1873 la statua fu così trasferita nella sede attuale per proteggerla da ulteriori danni e una sua copia è stata posta al di fuori di Palazzo Vecchio proprio nel punto in cui si trovava l'originale.

Il marmo dal quale l'artista estrapolò il suo capolavoro era imperfetto e in parte già manipolato da un suo predecessore.

Scopri di più
Piazza Navona

Piazza Navona

star-4.5
5746
965 tour e attività

Piazza Navona ha una caratteristica forma allungata che testimonia l'uso che veniva fatto dello spazio durante il I secolo d.C. Esso infatti fungeva da stadio che ospitava giochi e gare per allietare i cittadini dell'Antica Roma.

Oggi nella Piazza potrete ammirare splendide chiese barocche e fontane, alcuni caffè all'aperto molto costosi e, spesso, venditori di gingilli turistici. Durante le vacanze un mercatino di Natale riempie gran parte della piazza.

Al centro della Piazza si trova la famosa Fontana dei Quattro Fiumi di Gian Lorenzo Bernini, con un obelisco egizio in cima alla scultura. Ci sono altre due fontane minori, una ad ogni estremità della piazza, costruite da Giacomo della Porta. L'edificio più importante della Piazza è la chiesa di Sant'Agnese in Agone, situata al centro, di fronte ad un lato della fontana del Bernini.

Scopri di più
Arch of Constantine (Arco di Costantino)

Arco di Costantino

star-5
114
145 tour e attività

In piedi, fiero dietro il Colosseo, a pochi passi dall'inizio della Via Sacra, l'imponente arco di trionfo di Costantino fu eretto dal Senato Romano nel 315 d.C. in onore dell'imperatore Costantino per la vittoria riportata su Massenzio nella battaglia di Ponte Milvio che ebbe luogo tre anni prima.

A 21 metri di altezza, il monumento è stato ricavato da un unico enorme blocco di marmo grigio e nero. In stile classico, la grande porta centrale è affiancata da due archi laterali più piccoli e sostenuto da otto colonne corinzie. L'arco è decorato con rilievi che vennero saccheggiati in altri memoriali, da tempo dimenticati, che descrivono gesta coraggiose di precedenti imperatori romani; le iscrizioni lodano le vittorie di Costantino.

Scopri di più
Belém Tower (Torre de Belém)

La Torre di Belém

star-5
6
461 tour e attività

Le caravelle portoghesi salparono alla conquista dell’ignoto da Belém e oggi questa verdeggiante zona del lungofiume è un monumento gigante all’Età delle Scoperte della Nazione. La Torre di Belém, simbolo tanto fotografato della gloria marittima del Portogallo, è una fortezza di pietra sulla riva del fiume Tago risalente al 1514-19. È possibile salire sulla torre e guardare nelle segrete usate quando era una prigione militare. L’UNESCO lo ha inserito tra i beni Patrimonio Mondiale dell'Umanità.

Il calcareo e imponente Monumento alle Scoperte, che anch’esso si affaccia sul vicino fiume, ha la forma di una caravella e immortala anche i protagonisti dell'epoca. Se avete tempo, date uno sguardo al Centro Culturale di Belém, uno dei principali centri culturali di Lisbona, che ospita il Museu do Design, una raccolta di cose incredibili del XX secolo.

Scopri di più
Venice Jewish Ghetto (Ghetto di Venezia)

Campo del Ghetto

38 tour e attività

Quartiere ebraico dal XVI al XVIII secolo, Campo del Ghetto a Venezia: è da qui che deriva la parola “ghetto” che in veneziano significa “fonderia”, riferendosi a un'isola di Venezia, dove gli ebrei furono una volta confinati. La Repubblica di Venezia decretò che gli ebrei potevano entrare a Venezia durante il giorno, ma durante le feste cristiane e la notte sarebbero dovuti rimanere all'interno del ghetto.

È interessante notare che l'area è divisa in Ghetto Nuovo e Ghetto Vecchio, ad esso adiacente, anche se il primo è in realtà più antico del secondo. Ebrei provenienti da tutta Europa hanno vissuto nel quartiere e ogni sinagoga venne indicata per la sua origine (tedesca, italiana, spagnola, etc.). Oggi il Campo del Ghetto è ancora il centro della vita ebraica veneziana. Si possono visitare il museo ebraico, il cimitero, due ristoranti kosher e cinque sinagoghe, conservate per lo più nel loro aspetto originale.

Scopri di più
Cannaregio

Cannaregio

star-5
2
37 tour e attività

Cannaregio è il distretto più a nord dei sei che costituiscono il centro della città. E' anche il più grande e il più popolato tra tutti i distretti. Qui si trova il Ghetto di Venezia il più antico Ghetto ebraico del mondo fondato nel 1516. Poiché era proibito espandersi verso l'esterno, chi abitava in quest'area si trovò costretto a espandersi verso Nord. Di conseguenza, troverete in questa parte di Venezia dei palazzi insolitamente alti. Resti di antichi palazzi e monumenti si trovano come ricordo delle difficoltà che gli Ebrei veneziani dovettero un tempo affrontare.

Il Canale di Cannaregio, dove transitano gli autobus d'acqua chiamati vaporetti, attraversa il distretto e qui si trova anche la stazione ferroviaria di Santa Lucia. Troverete anche molte chiese storiche a Cannaregio. Nell'affollata strada principale troverete numerosi negozi di souvenir e turisti. Ma non ci si impiega molto a trovare una piazza più tranquilla in questo quartiere.

Scopri di più
Monastery of St. Jerome (Mosteiro dos Jeronimos)

Monastero dos Jerónimos

star-5
2
366 tour e attività

La scoperta di Vasco de Gama di una rotta per le Indie ispirò il glorioso Monastero dos Jerónimos, un sito, divenuto Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, di una esuberanza architettonica che celebra “il trionfo della navigazione”. I lavori di costruzione iniziarono intorno al 1501, a seguito di un progetto dell'architetto Diogo de Boyaca, considerato un creatore dello stile manuelino. Dopo la sua morte, nel 1517, la costruzione ha ripreso con un sapore rinascimentale, sotto la guida dello spagnolo João de Castilho e, più tardi, con toni classici, con Diogo de Torralva e Jérome de Rouen.

Il monastero, completato nel 1541, fu un capolavoro posto lungo il fiume, senza acqua, abitato dai monaci dell'Ordine di San Girolamo, il cui lavoro spirituale per circa quattro secoli, fu quello di dare conforto ed essere guida per i marinai; pregavano anche per l'anima del re. Quando l'Ordine fu sciolto, nel 1833, il convento venne adibito a scuola e fu orfanotrofio fino al 1940 circa.

Scopri di più
Santorini Volcano

Vulcano di Santorini

star-4.5
192
148 tour e attività

L'eruzione vulcanica di Thira, che pose fine alla fiorente civiltà minoica, fu così catastrofica che potrebbe aver generato la leggenda di Atlantide.

L'esplosione avvenne circa 3600 anni fa nel centro dell'isola e sulla costa occidentale, creando la caldera (oggi colma d'acqua) e le caratteristiche pareti a strapiombo sulle quali è stata costruita la cittadina di Santorini. Da allora l'isola conta una dozzina di eruzioni.

Il vulcano oggigiorno è tranquillo anche se la vicina isola di Nea Kameni, nel centro della caldera, emette ancora getti di vapore. È grazie alla caldera che luoghi come Oia vantano tramonti mozzafiato, offrendo una visuale priva di ostacoli, mentre il sole affonda nel mare.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489