Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Firenze

Cose da fare a  Firenze

Firenze ti dà il benvenuto

Arte e architettura regnano sovrane nella città rinascimentale di Firenze. Le strade di ciottoli non sono quasi cambiate dal XVII secolo e i tour a piedi ti porteranno attraverso piazze nascoste (piazze), sul Ponte Vecchio e oltre il Duomo progettato dal Brunelleschi. Scegli i biglietti salta fila per vedere la Galleria dell'Accademia di Firenze e la Galleria degli Uffizi, sede di alcune delle opere d'arte più famose al mondo. E assicurati di concedere tutto il tempo per pasti piacevoli con la generosità delle colline toscane che circondano la città.

Le 10 migliori attrazioni a Florence

#1

La Galleria dell'Accademia

star-510’502
La Galleria dell'Accademia a Firenze è famosa soprattutto per un’opera d'arte in particolare, l’incredibilmente magnifica statua del David di Michelangelo. Unicamente ricavata da un blocco di marmo dal ventiseienne genio, è un’opera eccelsa e non puoi veramente renderti conto delle dimensioni della statua e dei dettagli fino a che non la si vede da vicino.Inizialmente la statua si ergeva in Piazza della Signoria, fin quando non è stata spostata nell'attuale ambiente più protetto nel 1873. Nella piazza tuttora si trova una copia della statuaNel Museo si trovano anche le quattro statute incompiute di Michelangelo, I Prigionieri (o Schiavi) e altre opere d'arte di maestri fiorentini che vanno dal XIII al XVI secolo.Altro
#2

Galleria degli Uffizi

star-510’406
La Galleria degli Uffizi ospita la collezione più importante dell'arte fiorentina, perciò a meno che tu non abbia i biglietti con Skip the Line, preparati a fare la fila!La collezione ripercorre la ricca storia dell'arte italiana e fiorentina, dai suoi inizi nell'XI secolo a Botticelli e alla fioritura dell'arte rinascimentale.Nella parte centrale della galleria si può ammirare la collezione privata dei Medici, lasciata in eredità alla città nel XVIII secolo.Altro
#3

Il Duomo ( Cattedrale di Santa Maria del Fiore)

star-59’283
Non appena arrivi a Firenze puoi vedere scorci della cupola rosso-mattone del Duomo, detta anche Basilica di Santa Maria del Fiore, che fa capolino sui tetti. L'architetto senese del XIII secolo Arnolfo di Cambio fu l'autore della costruzione di molti luoghi di interesse a Firenze, ma questo è il suo capolavoro. La celebre cupola ottagonale è stata in seguito aggiunta da Brunelleschi nel 1420.Ci sono voluti 170 anni per completare la basilica, e la facciata è stata ristrutturata in accordo all'idea di Arnolfo di Cambio nel XIX secolo. Una volta all'interno del Duomo, il tuo sguardo verrà inevitabilmente rivolto verso i magnifici affreschi della cupola e verso le bellissime vetrate colorate del Ghiberti. Immancabile una visita alla cripta dove è sepolto Brunelleschi, o in cima all'enorme cupola per godere di una vista stupenda su Firenze.Altro
#4

Ponte Vecchio

star-55’738
L'antico Ponte Vecchio, risalente al XIV secolo, è allo stesso modo del Duomo un simbolo di Firenze.Il pittoresco ponte presenta tre arcate ed è punteggiato da diversi negozi di gioielli e bancarelle. È uno dei luoghi di Firenze più frequentati dai turisti che si fermano tra le arcate per fare delle splendide foto, dove poter catturare bellissimi scorci della città.Se sollevate lo sguardo verso l'alto, potrete vedere sopra di voi il famoso Corridoio Vasariano, progettato appunto dal Vasari per la famiglia de'Medici che governava al tempo la città. Il Corridoio collega gli Uffizi a Palazzo Pitti, passando per Ponte Vecchio, punto che unisce le rive del fiume Arno.Altro
#5

Piazza della Signoria

star-59’342
Piazza della Signoria a Firenze è da sempre uno dei principali punti d'incontro della città. Su una lato della piazza si affaccia Palazzo Vecchio, oggi sede del Comune e in passato sede dei governanti della Repubblica Fiorentina. L'ampia piazza è stata spesso palcoscenico di proteste contro o a favore del governo.È possibile entrare a Palazzo Vecchio visitando il museo al suo interno. Di fronte a esso si erge la copia del conosciuto "David" di Michelangelo, posto dove prima era situato l'originale. La piazza ospita anche una galleria a cielo aperto, la Loggia dei Lanzi, che presenta una serie di importanti di sculture. Da una lato del Palazzo Vecchio si trova la fontana che raffigura Nettuno, il dio del mare.Nel XIV secolo, Piazza della Signoria fu il luogo dove il monaco Savonarola fu impiccato, in quanto considerato eretico.Altro
#6

Piazzale Michelangelo

star-56’983
Se desiderate catturare le simboliche e ampie vedute di Firenze che avete sempre visto sulle cartoline, una tappa obbligatoria è senz'altro Piazzale Michelangelo. Il Piazzale domina la città dall'alto e offre in questo modo una splendida vista sulle mura fortificate della città, sul fiume Arno, sulla torre di Palazzo Vecchio e, naturalmente, sulla cupola rosso-mattone del Duomo.Durante la giornata potrete riempirvi gli occhi di meravigliosi scorci di austeri palazzi mentre passeggiate nelle strette sotirche vie medievali rinascimentali. Ritornate sul Piazzale in serata per avere il ricordo di una suggestiva Firenze illuminata, dove torri e campanili vi ammalieranno.Altro
#7

Palazzo Vecchio

star-53’673
Lo storico Palazzo Vecchio è stata sede del cuore politico di Firenze per oltre sette secoli. Con la sua facciata ornata da una merlatura tardo-medievale e la slanciata torre difensiva, esso domina gli incantevoli edifici e le sculture di Piazza della Signoria, proprio nel cuore di Firenze.L'edificio è stato costruito nei primi anni del 1300, ed è stato ristrutturato durante il governo della famiglia dei Medici nel XVI secolo. Visitando l'interno potrete immaginare come era la bella vita della Firenze rinascimentale. Potrete infatti visitare le camere lussuosamente arredate.Dai giardini alla cappella e alle camere private, potrete ammirare i sontuosi soffitti, gli affreschi del celebre pittore rinascimentale, Vasari, e le statue dei grandi artisti quali Donatello e Michelangelo.Salendo in cima alla torre potrete godere di una meravigliosa vista su Firenze e la Valle dell'Arno.Altro
#8

Palazzo Pitti

star-54’300
Palazzo Pitti fu costruito dai rivali della famiglia de’Medici durante la metà del 1400. Un secolo più tardi l'enorme e sfarzoso palazzo rinascimentale passò appunto ai Medici, diventando così la residenza dei governanti fiorentini fino al XX secolo.Oggi l'imponente Palazzo ospita una serie di gallerie d'arte e musei ed è circondato da meravigliosi giardini e fortificazioni. Per vedere l'intera collezione di opere d'arte ci vorrebbero giorni se non intere settimane, perciò vi consigliamo di sceglierne alcune tra le vostre preferite prima di recarvici!Un tour degli appartamenti reali vi svelerà il gusto per l’arredamento della nobile famiglia. All'interno della Galleria Palatina potrete ammirare un' impressionante collezione di capolavori del Rinascimento con opere di Raffaello, Tiziano e Rubens.Se volete stare all'aria aperta, perché non fare una passeggiata intorno al Giardino rinascimentale di Boboli che vi incanterà con le sue numerose statue e grotte.Altro
#9

Piazza della Repubblica

star-54’259
Piazza della Repubblica è una piazza del centro di Firenze, situata su uno dei più importanti siti storici della città, cioè quello che un tempo era il Foro Romano poi ampiamente costruito nel Medioevo. L'attuale piazza risale al XIX secolo, durante il periodo del Risanamento, quando Firenze divenne capitale dell’Italia unificata, anche se per poco tempo.L'espansione della piazza ha significato la demolizione di molte strutture significative. Rivitalizzata dopo la guerra, oggi è casa di molti artisti di strada e non solo; numerosi storici caffè letterari e mostre itineranti sono un qualcosa da non mancare. Al centro della Piazza si erge la Colonna dell'Abbondanza e un grande arco che rappresentano le due strutture più importanti del passato.Altro
#10

Fontana di Nettuno

star-5102
Occupa un posto d'onore al centro della movimentata Piazza della Signoria la Fontana di Nettuno, da sempre uno dei simboli di Firenze, con alle spalle lo scenario di Palazzo Vecchio. Inaugurata nel 1565, la Fontana è il capolavoro dello scultore Bartolomeo Ammannati e fu commissionata per celebrare le nozze di Francesco I de' Medici con Giovanna d'Austria.La statua in bronzo e marmo ritrae Nettuno, il dio del mare, con un’altezza di 5,6 metri, e le sembianze di Cosimo I de' Medici, in piedi su un piedistallo sopra l'acqua, attorniato da Satiri e cavalli. Nonostante abbia subìto notevoli danni nel corso dei secoli, tra cui la perdita di una mano nel 2005, la statua, accuratamente restaurata, rimane insieme alla piazza luogo d'incontro sia per i fiorentini che per le migliaia di turisti che visitano Firenze durante l’anno.Altro

Idee di viaggio

Piatti da non perdere a Firenze

Piatti da non perdere a Firenze

Le migliori attività a Florence