Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Irlanda

Categoria

Killarney National Park
star-4.5
238
53 tour e attività

Killarney National Park is 25,000 acres (10,000 hectares) of mountain and lakeside beauty. It has woodlands, islands, waterfalls, historic houses and working farms. There are deer and cattle, eagles and world famous gardens. It's the perfect place for hiking, cycling, boating, pony trekking, fishing, landscape-gazing, or riding in a jaunting car - a light, two-wheeled horse drawn vehicle. One of the most popular panoramic viewing points is Ladies View.

Within the park, Muckross House is one of Ireland's foremost stately homes which is open to the public along with its famous gardens. Here you can pick up a guide to the park from the National Park Information Centre. There is also Knockreer which has an eduction center, and Killarney House and Gardens (the gate lodge here also has information booklets on the park) and Muckross Abbey and y can catch a boat across to Innisfallen Island on the Lower Lake.

Scopri di più
Giant's Causeway
star-5
258
117 tour e attività

Il Selciato del Gigante è un gruppo di circa 40.000 colonne di basalto che affiorano dal mare sulla costa di Antrim nell'Irlanda del Nord. Queste formazioni rocciose prendono il nome da un'antica leggenda secondo cui il guerriero irlandese Finn McCool costruì il percorso, attraversando il mare, per affrontare il suo rivale scozzese, Benandonner.

Sulla strada del ritorno, in Scozia, Benandonner rimosse con forza il sentiero dietro di lui, lasciando solo ciò che vediamo oggi sulla costa dell'Irlanda del Nord e sull'isola scozzese di Staffa, che presenta anch'essa formazioni rocciose simili.

Mentre la leggenda narra una storia affascinante, i geologi ne danno una spiegazione diversa: attività vulcanica. Ogni anno migliaia di turisti vi si recano per ammirare e fotografare questa meraviglia naturale, dichiarata Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

Scopri di più
Bunratty Castle and Folk Park
star-4.5
57
31 tour e attività

While many of Ireland’s Medieval castles have been reduced to crumbling ruins, Bunratty Castle is a rare exception—having been masterfully restored in 1954 to its original, powerful beauty. The castle was built in 1425, with the area’s first settlers being Viking traders in the mid-late 10th century. Today, Bunratty Castle is considered as Ireland’s most complete and authentic castle, where the tapestries, furniture, and regal surroundings create a mood that can instantly transport visitors back to the 16th century. At night, the Bunratty Castle Medieval banquet offers an historic reenactment of what it would be like to dine in the towering stone castle—and feel like a member of Irish nobility enjoying an evening meal. At the neighboring Bunratty Folk Village, skip ahead to the 18th century and experience what life must have been like in the rural Shannon countryside.

Scopri di più
Cliffs of Moher
star-5
573
111 tour e attività

Il paesaggio irlandese, normalmente così quieto e dolce, si trasforma in modo drastico quando incontra la costa atlantica. Il litorale non può offrire miglior vista che quella fruibile dalle maestose scogliere Moher, nella contea di Clare, che sovrastano l'oceano infuriato per un tratto di 8 km.

In cima alla torre O'Brien una piattaforma panoramica offre una vista mozzafiato: a ovest le Isole Aran e a nord la Baia di Galway. Per saperne di più sulle scogliere, sia dal punto di vista storico che naturalistico, visitate il centro informazioni situate su una collina, molto ben inserito nel paesaggio.

Scopri di più
Dublin Castle
star-4
5
53 tour e attività

Il castello di Dublino fu costruito dal re Giovanni d'Inghilterra nel 1230 e da allora in poi è stato impiegato per diverse funzioni. A quel tempo il castello doveva fungere da centro di difesa contro gli invasori, i Normanni, e servire come sede del governo inglese. Il castello di Dublino fu anche la sede della Zecca Reale, il quartier generale della Polizia e la residenza di vari leader britannici. Oggi il castello viene utilizzato per motivi istituzionali, per lo più per i cerimoniali, come l'insediamento del Presidente della Repubblica d'Irlanda o per ospitare conferenze come quelle del Consiglio Europeo.

Il Castello è aperto al pubblico quando non sono previste cerimonie o eventi di Stato. Le guide accompagnano i visitatori attraverso il parco, spiegando la storia e i mutevoli scopi dei vari edifici.

Scopri di più
Blarney Stone (Stone of Eloquence)
star-4.5
212
4 tour e attività

Chi non desidererebbe il dono dell'eloquenza? Si dice che gli irlandesi lo abbiano acquisito grazie alla pietra di Blarney. Da oltre due secoli viaggiatori da tutto il mondo si recano al castello di Blarney, nel sud dell'Irlanda, per baciare la famigerata pietra nella speranza di ottenere una lingua d'argento. Anticamente si baciava la pietra appesi dall'alto, oggi il rischio è minore in quanto si è appoggiati ad un parapetto, mentre ci si tiene saldamente a una ringhiera di metallo.

Sulle origini di questa pietra magica ancora si discute. Era il cuscino di Jacob, il cuscino sul letto di morte di San Columba o la pietra da cui sgorgava l'acqua per Mosè? Arrivò in Irlanda con le Crociate o venne data agli irlandesi da Scot Robert the Bruce in segno di gratitudine per averlo aiutato a sconfiggere gli inglesi nel 1314 Probabilmente non lo sapremo mai. Dopo aver baciato la pietra potai visitare le rovine del castello, l’elegante Blarney House del XIX secolo e passeggiare intorno al lago.

Scopri di più
The Book of Kells
star-5
203
13 tour e attività

Conosciuto come uno dei tesori nazionali d'Irlanda, il Libro di Kells è un antico testo sacro che risale all'800 d.C. circa, e ciò lo rende uno dei più antichi libri del mondo. Il libro prende il nome dall'Abbazia di Kells, che era la sua sede originaria fino a quando i saccheggi dei Vichinghi si rivelarono una forte minaccia per la sua incolumità. Dal XV secolo fu custodito al Trinity College.

Il libro di Kells è un manoscritto creato dai monaci celtici e rappresenta i quattro Vangeli del Nuovo Testamento e altri testi. Scritto in latino, quando il libro è stato tradotto si sono trovati alcuni errori. Ma questi sono stati trascurati, in quanto il manoscritto è stato creato in funzione di uno scopo decorativo e cerimoniale più che informativo. In realtà sono le illustrazioni del libro a renderlo così eccezionale.

Scopri di più
Kylemore Abbey and Victorian Walled Garden
star-4.5
269
34 tour e attività

Tucked in the shadows of the mighty Seven Pins Mountain range, Kylemore Abbey cuts a striking figure against its majestic backdrop. A Benedictine monastery founded in 1853, the Abbey took seven years to build and remains in use today as an all girls’ school governed by Benedictine Nuns - the only Benedictine Community in Ireland - as well as opening its grounds to tourists. With its idyllic surroundings encircled by woodlands and postcard-worthy façade fronted by a glistening lake that perfectly reflects the grand building, Kylemore Abbey has fast become one of County Galway’s most popular iconic sights.

While parts of the 1000-acre estate remain closed to the public, visitors can tour many of the most impressive sights, including the magnificent Gothic Chapel and the Abbey’s beautifully restored main hall. The 6-acre walled Victorian Gardens are another highlight, where pretty walkways, 19th-century flowerbeds and a series of greenhouses.

Scopri di più
Aran Islands
star-5
232
3 tour e attività

Rinomate per la bellezza austera e le radicate tradizioni irlandesi, le enigmatiche isole Aran hanno ispirato generazioni di artisti e scrittori irlandesi, con una visione idealizzata della vita. Visitare le isole Aran, tre piccole isole, scarsamente popolate, su cui si affacciano le immense scogliere di Moher, è un po’ come tornare indietro nel tempo.

Comunità di lingua gaelica popolano fattorie tradizionali: le donne si guadagnano da vivere lavorando a maglia e producendo tradizionali manufatti venduti in tutta l'Irlanda, le auto sono sostituite da carretti e biciclette. Le Isole sono raggiungibili con il traghetto o con l’aereo da Rosaveel, Galway o Doolin e facilmente percorribili a piedi o in bicicletta. I luoghi d’interesse delle isole mostrano i resti di una delle chiese più piccole del mondo, di un castello del XVI secolo, che un tempo veniva utilizzato dalle truppe di Oliver Cromwell.

Scopri di più

Altre attività a Irlanda

Trinity College Dublin

Trinity College

star-4
1
52 tour e attività

Eccezionalmente situato nel cuore di Dublino, il Trinity College rappresenta la gemma d'Irlanda. Classificata come la prima università nella Nazione e al quarantesimo posto a livello mondiale, il Trinity College ha una straordinaria reputazione accademica, oltre ad essere una delle tappe fondamentali di Dublino.

Fondato nel 1592, il College, in stile georgiano, è situato nello stesso luogo dal 1700 e tra le parti più fotografate dai visitatori ci sono il Campanile e l'Examination Hall. Anche la Old Library attira i turisti non per l'aspetto esterno, bensì conserva il Book of Kells, famoso in tutto il mondo, un antico testo sacro, visibile al pubblico.

Mentre il Trinity College è profondamente radicato nella storia della città, sono cambiate molte cose da quando l'istituzione ha aperto i battenti più di 400 anni fa. Fondato dalla regina Elisabetta I d'Inghilterra, il College era originariamente aperto solo ai protestanti.

Scopri di più
Molly Malone Statue

La statua di Molly Malone

star-5
8
33 tour e attività

La statua di bronzo di Molly Malone ricorda la giovane donna descritta nella ballata locale "Cockles and Mussels". Come dice la canzone, questa bella donna esercitava il suo mestiere di pescivendola per le strade, fino a quando improvvisamente morì di febbre. Proprio in queste strade oggi si erge la sua statua. Con riferimento alla canzone popolare, la statua è stata eretta nell'angolo tra Grafton e Suffolk Street ed inaugurata nel 1988 durante le celebrazioni del Millennio di Dublino.

Questo brano è stato adottato come inno non ufficiale di Dublino, accrescendo la fama di questa eroina. Nonostante il dibattito sulla reale esistenza o meno di Molly Malone descritta nella popolare canzone, per i Dubliners lei è reale, tanto da essere celebrata il 13 giugno durante il National Molly Malone Day. La statua funge anche come luogo d'incontro e raffigura una bella e prosperosa donna che, con il suo carretto, non può che essere ammirata!

Scopri di più
Guinness Storehouse

La fabbrica della Guinness

star-4
15
30 tour e attività

Una delle attrazione principali dell'Irlanda è la Guinness Storehouse. Visitatori da tutto il mondo vengono a scoprire dove nasce la schiumosa birra scura, per gustarla direttamente dalla botte.

Nel novembre del 2000, la Guinness Storehouse ha offerto al pubblico la nuova esperienza multimediale. Migliaia di visitatori ogni anno raggiungono la torre a forma di bicchiere di birra dove possono accedere a sette mostre interattive che mostrano il processo di fermentazione e la storia di questa leggendaria birra scura. Una delizia per i sensi. Le visite autoguidate permettono agli ospiti di guardare i vecchi annunci, toccare l'orzo, annusare il profumo del luppolo e infine gustare il prodotto finito.

All'ultimo piano i visitatori fanno la fila per avere la loro pinta di Guinness, con tanto di trifoglio, da sorseggiare al Gravity Bar. Dalle vetrate di questo piano puoi godere di una vista a 360 gradi sulla città e sulla birreria.

Scopri di più
Blarney Castle & Gardens

Castello di Blarney

star-4.5
398
49 tour e attività

I visitatori del Castello di Blarney sono attratti dalla Pietra dell'Eloquenza, meglio conosciuta come la Pietra di Blarney. Come suggerisce il nome, la leggenda narra che baciando la pietra non si sarà mai a corto di parole. I visitatori vi si recano continuamente per baciare la pietra mistica. Il bacio deve essere dato a testa in giù mentre ci si aggrappa a delle ringhiere di ferro posizionate di fronte alla pietra. Leader politici e gente dello spettacolo provenienti da tutto il mondo hanno viaggiato sin qui per partecipare a questo rito e ricevere il dono dell'eloquenza. Ancora oggi, viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo continuano a fare la stessa cosa.

Oltre alla Pietra, il castello di Blarney vanta anche dei bellissimi parchi e interessanti formazioni rocciose, conosciute come Rock Close. Alle formazioni sono stati assegnati nomi stravaganti come Wishing Steps e Witch's Cave, dando ancor più fascino all'antica fortezza di 600 anni fa.

Scopri di più
Galway Bay

Baia di Galway

14 tour e attività

Al largo della costa occidentale dell'Irlanda e accanto alla città di Galway si trova la baia omonima che ha ispirato numerose leggende e canzoni irlandesi. Potreste averla sentita nominare nella canzone di Arthur Colahan, Galway Bay o in Luck of the Irish di John Lennon. La costa atlantica dell'Irlanda è un luogo panoramico di tale bellezza naturale che merita di essere visto con i propri occhi.

È anche il centro dell’autentica cultura irlandese e celtica ed è stata definita "il luogo più irlandese, in Irlanda." La baia è nota in particolare per il fenomeno della rugiada mattutina e per la cultura della vela: vi è un solo tipo di barca, chiamata Galway Hooker. In passato Galway era il centro dell'attività marittima dell’Irlanda occidentale e le imbarcazioni Hooker erano famose nella metà del XIX secolo. Sono molte le spiagge lungo la costa dove è possibile nuotare. Pesca d'altura, gite in barca, visita alle vicine isole Aran sono considerate le attività più praticate della baia.

Scopri di più
Temple Bar

Temple Bar

star-4
70
51 tour e attività

Temple Bar è conosciuto come il quartiere culturale di Dublino. Originariamente una baraccopoli, con destinazione d'uso come capolinea degli autobus, è diventato sede di una serie di gallerie di artisti e piccoli negozi che hanno approfittato dell'affitto a buon mercato degli anni '80. Attualmente, l'Irish Film Institute e il Temple Bar Music Centre sono tra le varie istituzioni culturali nascoste nelle stradine acciottolate di questo quartiere.

Dal momento del successo nel preservare Temple Bar, sono nati numerosi pub sparsi nel quartiere. Sebbene durante il giorno Temple Bar sia adatto alle famiglie, quello che succede dopo il tramonto non verrebbe considerato come "riccha esperienza culturale" dai più. Per quanto riguarda la vita notturna, Temple Bar è un luogo popolare per bere dei drink con gli amici e godere dell'ascolto della musica tradizionale irlandese.

Scopri di più
Dunguaire Castle

Castello di Dunguaire

star-5
591
4 tour e attività

Considerato uno dei più pittoreschi castelli d'Irlanda, il maestoso Castello di Dunguaire è arroccato in cima ad un promontorio erboso, al largo della costa di Kinvarra, nell’Irlanda dell’ovest. Una fortezza medievale di quattro piani, venne costruita dalla famiglia O'Hynes nel 1520; lo spettacolare scenario offerto dal castello, che sporge dalla baia ed è circondato dall’acqua, lo ha reso uno dei più fotografati d'Irlanda, pur non avendo un’epica storia da vantare.

In realtà, il castello non vide mai una battaglia e nel XX secolo fu acquistato dallo scrittore Oliver St. John Gogarty, diventando così un punto di incontro importante per letterati irlandesi come WB Yates, George Bernard Shaw e Sean O'Casey. È raggiungibile in giornata da Galway o Ballyvaughan, a circa 30 minuti di auto da entrambe le località; il castello è famoso anche per i suoi memorabili banchetti medievali, organizzati dallo stesso team dell’altrettanto famoso Castello di Bunratty.

Scopri di più
Jameson Distillery Bow St.

Distilleria Old Jameson

star-4.5
238
15 tour e attività

La vecchia distilleria Old Jameson è nascosta in un pittoresco vicolo acciottolato che si apre su un piccolo cortile. Essa è riuscita a mantenere il fascino del suo periodo di massimo splendore, gli inizi del 1800. Sebbene la maggior parte delle operazioni vennero trasferite a Cork, la vecchia distilleria è comunque uno dei simboli di Dublino e un must-see sia per gli appassionati di whisky che per i curiosi.

Visite giornaliere raccontano la storia di John Jameson e dell'azienda di famiglia da lui creata, oltre al processo di produzione del whisky. Dopo essersi documentati sul malto, la macinazione, la fermentazione, la distillazione e la maturazione, i visitatori sono invitati a partecipare alla fase finale ovvero quella della degustazione.

Potrete ordinare degli altri bicchieri al Jameson bar o sorseggiare il prossimo drink accompagnato da un pasto al ristorante Still. Non dimenticatevi di passare dal negozio di souvenir per comprare le famose bottiglie.

Scopri di più
St. Patrick's Cathedral

La Cattedrale di San Patrick

star-4.5
965
40 tour e attività

La Cattedrale di San Patrick, costruita in onore del santo patrono d'Irlanda, è un monumento imperdibile di Dublino. È adiacente al pozzo nel quale si dice San Patrizio abbia battezzato i convertiti. L'originaria chiesa di legno fu eretta nello stesso luogo nel V secolo e fu ricostruita alla fine del XIII secolo in modo da sottolineare il suo status di cattedrale. Durante il 1800 vennero fatti dei restauri, ma lo stile originale è stato mantenuto coerentemente, tanto da poter confondersi su quali siano le parti originali o meno.

Pietre miliari nella storia della cattedrale sono il famoso scrittore Jonathan Swift che funge da Decano e la prima esecuzione del Messiah di Handel da parte dei membri del Coro della Scuola della Cattedrale. Oltre a questi elementi, San Patrick è ricca di statue, bellissime vetrate colorate ed eleganti decorazioni che ammaliano i visitatori mentre la attraversano.

Scopri di più
Glendalough

Insediamento monastico di Glendalough

star-4.5
18
34 tour e attività

Sede di uno dei più noti siti storici del Paese, un complesso monastico del VI secolo, Glendalough o "la valle dei laghi", si trova in una posizione idilliaca tra due laghi. Un'ora a sud di Dublino, Glendalough è una popolare destinazione da raggiungere in giornata, così come è una sosta abituale per gli escursionisti che cercano la famosa Wicklow Way, che attraversa la valle.

Il monastero fu fondato dal monaco eremita San Kevin intorno al 618 e dal IX secolo è stata tra le più importanti città monastiche d'Irlanda, fino alla sua distruzione per mano degli inglesi nel 1398. Ancora oggi si possono ammirare le sue splendide rovine, come antiche chiese, siti di sepoltura ed edifici monastici sparsi lungo la parte superiore ed inferiore dei laghi.

Gran parte del fascino di Glendalough risiede in tutto ciò che lo circonda: laghi contornati da boschi, pascoli verdeggianti, colline del Parco Nazionale vicino alle montagne di Wicklow.

Scopri di più
Wicklow Mountains

I monti Wicklow

star-5
197
30 tour e attività

I monti Wicklow, noti anche come il "Giardino d'Irlanda", sono una catena montuosa che si estende da Dublino (sud-est) fino alla contea di Wicklow. Le montagne rappresentano una popolare destinazione per i fine settimana e le vacanze dei "Dubliners" alla ricerca di aria fresca e attività ricreative. Mentre Le montagne di Wicklow non sono poi così alte (la vetta più alta raggiunge I 925 metri), il paesaggio è incredibilmente selvaggio e molto diverso rispetto alle tipiche distese verdi erbose dell'Isola di Smeraldo.

Scopri di più
St. Stephen's Green

St Stephen's Green

star-3.5
30
26 tour e attività

Inaugurato nel 1880 per essere un grande parco georgiano fruibile dalla gente di Dublino durante le assolate giornate estive, St. Stephens Green si riempie di famiglie e gruppi di amici che si vogliono rilassare in riva al lago.

Una passeggiata lungo il parco di 22 ettari è paragonabile ad una breve lezione sui personaggi più celebri della storia irlandese. Essendo stato finanziato dalla Guinness, non sorprendetevi se la statua più grande di tutte sia quella in onore di Arthur Guinness. Andate alla ricerca del busto di James Joyce o del memorial di bronzo della Grande Carestia del 1845-1850, di Edward Delaney. Vicino all'aiuola centrale vedrete una panchina la cui targa è dedicata alle cosiddette "donne perdute" di Dublino, costrette a lavorare nelle lavanderie della città, le Maddalene.

Circondato da eleganti edifici in stile georgiano, St. Stephens Green in passato ha ospitato pubbliche fustigazioni, roghi e persino impiccagioni fino al XVIII secolo.

Scopri di più
Dublin O’Connell Street

O’Connell Street

star-3.5
6
19 tour e attività

Chi visita Dublino a piedi si troverà prima o poi in O'Connell Street. Questa movimentata strada è la via principale della città e, nonostante sia lunga approssimativamente un quarto di miglio, è ritenuta essere la più ampia strada urbana d'Europa. O'Connell Street è famosa anche per le sue statue, tra cui quella di James Joyce che osserva la moltitudine dei passanti. È anche la sede delle sculture più alte del mondo e del Monumento O'Connell che presenta ancora oggi i fori di proiettili risalenti all'insurrezione di Pasqua del 1916. Lungo la via si trova anche il General Post Office, anch'esso coinvolto nella storica rivolta; a parte gli edifici storici e le statue, oggi sono lo shopping, i ristoranti e i pub ad attirare la maggior parte dei visitatori a O'Connell Street. Dopo aver passeggiato lungo la via, assistendo alle esibizioni di musicisti di strada, attraversate il ponte O'Connell e trovandovi nell'altra sponda del fiume visitate il Trinity College.

Scopri di più
Dublin Phoenix Park

Phoenix Park

star-5
3
14 tour e attività

Con un'estensione di 1.752 ettari a nord del fiume Liffey, il Phoenix Park di Dublino è uno dei più grandi parchi murati d'Europa. Nato come parco dei cervi reali del re Carlo II nel 1662, proprio da allora i giardini del parco sono casa di un branco di daini selvatici. State attenti perché potrete vederli nei prati dei Fifteen Acres.

Phoenix Park è ricco di viali alberati, folti boschi e incantevoli giardini. Una delle mete più visitate sono Victorian People's Flower Gardens, il Walled Garden l'Ashtown Castle accanto al quale si trova un bar che serve prodotti freschi biologici. Il parco ospita anche un'elegante sala da tè in stile vittoriano su Chesterfield Avenue. In estate il parco ospita concerti all'aperto e ad agosto le Phoenix Park Motor Races. Luogo popolare per un picnic, il parco ospita inoltre lo Zoo di Dublino che riceve oltre un milione di visitatori all'anno; qui potrete noleggiare anche delle biciclette.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489