Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Cracovia

Cose da fare a  Cracovia

Cracovia ti dà il benvenuto

Cracovia combina il fascino pittoresco con la grandiosità spaziosa. Rynek Glowny, la più grande piazza del mercato medievale d'Europa, è dominata da gioielli gotici come la Torre del Municipio e la Basilica della Vergine Maria. Il centro storico della capitale, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, e la collina di Wawel, coronata dall'imponente castello di Wawel, si prestano bene a escursioni a piedi, mentre la vicina miniera di sale di Wieliczka, anch'essa patrimonio dell'umanità, è un'ottima gita di un giorno. Se sei un amante della natura, non perderti un'escursione a Zakopane e ai Monti Tatra, o naviga lungo il pittoresco fiume Dunajec su una zattera di legno. Nella città gotica di Czestochowa, a solo un paio d'ore da Cracovia, troverai il venerato dipinto religioso, La Madonna Nera. L'eredità ebraica di Cracovia è importante e toccante e gli appassionati di storia vorranno prenotare una visita guidata per visitare le tappe essenziali tra cui Kazimierz (l'ex quartiere ebraico), il Museo Oskar Schindler e i campi di concentramento del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau. Al contrario, la vita notturna di Cracovia brucia luminosa e il suo centro storico risuona con alcuni dei migliori ristoranti, bar e club della Polonia. Un tour gastronomico serale mette in mostra la cucina polacca e l'atmosfera notturna della città e offre ampie opportunità di concedersi gnocchi, zuppa di segale acida, cinghiale e vodka.

Le 10 migliori attrazioni a Krakow

#1
Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau

Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau

star-511’670
Il Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau è il luogo di riposo di circa 1,5 milioni di persone, poiché un tempo il sito fungeva da campo di concentramento e luogo di sterminio della comunità ebraica europea durante la seconda guerra mondiale. Oggi, Auschwitz-Birkenau è un'importante area storica, che consente ai visitatori di riflettere sugli orrori monumentali avvenuti durante il genocidio.Altro
#2
Fabbrica di Oskar Schindler (Fabryka Schindlera)

Fabbrica di Oskar Schindler (Fabryka Schindlera)

star-51’021
Un ricco tedesco e membro del partito nazista, Oskar Schindler acquistò la fabbrica di smalti Emalia a Cracovia in seguito all'invasione tedesca della Polonia durante la seconda guerra mondiale. Insistendo sul fatto che i suoi dipendenti ebrei erano vitali per la forza lavoro e spesso sostenendoli, salvò più di 1.000 persone dalla morte. Oggi, la fabbrica di Oskar Schindler (Fabryka Schindlera), parte del Museo storico della città di Cracovia, ospita una mostra permanente altamente emotiva, interattiva e visivamente sbalorditiva sull'occupazione nazista di Cracovia.Altro
#3
Kazimierz (quartiere ebraico di Cracovia)

Kazimierz (quartiere ebraico di Cracovia)

star-51’472
Il quartiere ebraico di Cracovia, Kazimierz, è stato il cuore della comunità ebraica della città sin dal medioevo. Rimangono tracce del suo passato turbolento, ma oggi si è reinventato come un fiorente centro culturale, dove sinagoghe e musei storici siedono fianco a fianco con gallerie d'arte, cocktail bar, audace arte di strada e boutique vintage.Altro
#4
Mercato dei panni (Sukiennice)

Mercato dei panni (Sukiennice)

star-5420
L'edificio principale della fantasiosa piazza principale di Cracovia (Rynek Główny), il Mercato dei Tessuti (Sukiennice) si trova nello stesso punto in varie forme per circa 800 anni, ma è stato originariamente costruito per ospitare i commercianti tessili locali. Dalle sue umili origini come un piccolo mercato all'aperto, la sala in stile rinascimentale è ora lunga 108 metri e ospita il mercato di souvenir più grande e migliore di Cracovia, con bancarelle al piano terra che vendono uova dipinte, gioielli d'ambra, burattini di legno e prodotti biologici. La sala è meravigliosamente illuminata di notte.Al primo piano della Sala dei panni si trova l'affascinante e rinnovata Galleria d'arte polacca del XIX secolo (Galeria Sztuki Polskiej XIX wieku w Sukiennicach). Ha riaperto nel 2010 dopo un ampio restauro e le sue opere d'arte sono appese in eleganti saloni rinascimentali. I punti salienti sono le due imponenti opere satiriche dell'artista nazionalista polacco Jan Matejko.Ben al di sotto del livello del suolo e in realtà costruito sotto il Palazzo dei Tessuti, un'aggiunta abbastanza nuova alla scena dei musei di Cracovia è la Podziemia Rynku (Rynek Underground). Scorrendo attraverso il turbolento retroscena di Cracovia dalla preistoria ai giorni nostri, il museo high-tech utilizza display interattivi, effetti speciali, touchscreen informativi e ologrammi per coinvolgere il pubblico. Dopo circa cinque anni di costruzione, durante i quali la piazza principale era parzialmente coperta, il museo ha finalmente aperto nel 2010.Altro
#5
Città vecchia di Cracovia (Kraków Stare Miasto)

Città vecchia di Cracovia (Kraków Stare Miasto)

star-51’688
La piazza principale di ciottoli (Rynek Główny) del centro storico di Cracovia (Kraków Stare Miasto o, più correttamente, Stare Miasto w Krakowie) è la più grande dell'Europa centrale ed è stata il centro della vita sociale, religiosa e politica della città sin dal Medioevo. Oggi la Città Vecchia funge ancora da impulso moderno di Cracovia, dominata dagli splendidi portici rinascimentali della Sukiennce (Sala dei panni), la Basilica di Santa Maria sbilenca e una scorta infinita di caffè e bar.Dalla piazza, i complessi vicoli medievali di Cracovia si staccano in tutte le direzioni e fungono da fulcro della maggior parte delle visite. Il centro storico contiene chiese barocche a manciata, uno splendido insieme di architettura gotica, rinascimentale e barocca, oltre a circa 25 musei che coprono argomenti diversi come manga giapponesi, fotografia e vetrate. Le straordinarie collezioni storiche si trovano nelle numerose filiali del Museo Nazionale e nella metropolitana di Rynek sotto il Palazzo dei Tessuti.La cosiddetta "via reale" lascia la piazza giù per Grodzka e conduce direttamente al grande miscuglio architettonico di Wawel, arroccato su una rupe rocciosa a sud della piazza. Alcuni degli edifici più importanti della Polonia sono riuniti qui, tra cui il castello rinascimentale, la cattedrale fiammeggiante e il Tesoro della Corona, che ospita i gioielli della corona polacca.Altro
#6
Cattedrale di Wawel (Katedra Wawelska)

Cattedrale di Wawel (Katedra Wawelska)

star-5564
Il sito dell'incoronazione di quasi tutti i monarchi polacchi, la cattedrale del Wawel del XIV secolo è il principale sito religioso del paese. Situata sulla collina di Wawel vicino al castello di Wawel, la cattedrale vanta grandi opere d'arte, cappelle, un museo, la campana di Sigismondo del XVI secolo e le tombe dei reali e patroni della Polonia, San Stanislao.Altro
#7
Mt. Gubalówka

Mt. Gubalówka

star-5628
In piedi 3.694 piedi (1.126 metri) sopra la città polacca meridionale di Zakopane, sul monte. Gubalowka (Gubałówka) è una delle attrazioni più popolari della regione durante tutto l'anno. Ammira splendide viste sui circostanti Monti Tatra mentre partecipi a una varietà di attività all'aperto.Altro
#8
Piazza degli eroi del ghetto (Plac Bohaterów Getta)

Piazza degli eroi del ghetto (Plac Bohaterów Getta)

star-5802
La struggente Piazza degli Eroi del Ghetto commemora le migliaia di comunità ebraiche di Cracovia che furono trasferite con la forza e incarcerate nel ghetto di Podgórze. Plac Zgody, una piazza nel cuore del ghetto, era il punto di partenza degli ebrei che salivano sui treni per Płaszów, Auschwitz e altri campi di concentramento durante la seconda guerra mondiale.Altro
#9
Great Barbican

Great Barbican

star-51’012
Il Great Barbican è un bastione del XV secolo con 7 torri a Cracovia che un tempo proteggeva la porta principale della città, la chiesa di St. Florian's Gate - e la Città Vecchia al suo interno. Uno dei pochi resti delle fortificazioni di Cracovia, il barbacane è costituito da un piccolo museo, passaggi medievali e un cortile che ospita eventi estivi come giostre e rievocazioni storiche.Altro
#10
Planty Park

Planty Park

star-5995
Attorno al centro storico di Cracovia, il Parco Planty si estende per circa 4 km e copre 52 acri. È stato istituito all'inizio del XIX secolo per sostituire le mura della città vecchia dopo che furono distrutte. Il parco è davvero una catena di giardini progettati in stili diversi, collegati da passerelle e prati e sormontati da una varietà di fontane e sculture.Passeggiare per il Parco Planty è come camminare nella storia di Cracovia. Supererai un piccolo segmento delle antiche mura, così come la Porta Florianska in stile gotico del XIII secolo e il Barbakan, una fortezza difensiva risalente al 1499. Altri punti di riferimento degni di nota includono un monastero carmelitano che un tempo era usato come prigione austriaca, il palazzo vescovile del XVII secolo dalla cui finestra Papa Giovanni Paolo II salutò una volta gli abitanti di Cracovia e la Chiesa della Madre di Dio delle nevi, costruita nel 1635. Strutture più moderne lungo il parco sono il Palazzo d'arte in stile art nouveau e il Bunkier Sztuki , una sala espositiva in cemento che è stata trasformata in museo e bar.Altro

Idee di viaggio

Musei da non perdere a Cracovia

Musei da non perdere a Cracovia

Come trascorrere 1 giorno a Cracovia

Come trascorrere 1 giorno a Cracovia

Le migliori attività a Krakow

Gita di un giorno ad Auschwitz-Birkenau e alla miniera di sale di Wieliczka da Cracovia con pranzo incluso

Offerta speciale