Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Lisbona

Categoria

Belém Tower (Torre de Belém)
star-5
6
461 tour e attività

Le caravelle portoghesi salparono alla conquista dell’ignoto da Belém e oggi questa verdeggiante zona del lungofiume è un monumento gigante all’Età delle Scoperte della Nazione. La Torre di Belém, simbolo tanto fotografato della gloria marittima del Portogallo, è una fortezza di pietra sulla riva del fiume Tago risalente al 1514-19. È possibile salire sulla torre e guardare nelle segrete usate quando era una prigione militare. L’UNESCO lo ha inserito tra i beni Patrimonio Mondiale dell'Umanità.

Il calcareo e imponente Monumento alle Scoperte, che anch’esso si affaccia sul vicino fiume, ha la forma di una caravella e immortala anche i protagonisti dell'epoca. Se avete tempo, date uno sguardo al Centro Culturale di Belém, uno dei principali centri culturali di Lisbona, che ospita il Museu do Design, una raccolta di cose incredibili del XX secolo.

Scopri di più
Monastery of St. Jerome (Mosteiro dos Jeronimos)
star-5
2
367 tour e attività

La scoperta di Vasco de Gama di una rotta per le Indie ispirò il glorioso Monastero dos Jerónimos, un sito, divenuto Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, di una esuberanza architettonica che celebra “il trionfo della navigazione”. I lavori di costruzione iniziarono intorno al 1501, a seguito di un progetto dell'architetto Diogo de Boyaca, considerato un creatore dello stile manuelino. Dopo la sua morte, nel 1517, la costruzione ha ripreso con un sapore rinascimentale, sotto la guida dello spagnolo João de Castilho e, più tardi, con toni classici, con Diogo de Torralva e Jérome de Rouen.

Il monastero, completato nel 1541, fu un capolavoro posto lungo il fiume, senza acqua, abitato dai monaci dell'Ordine di San Girolamo, il cui lavoro spirituale per circa quattro secoli, fu quello di dare conforto ed essere guida per i marinai; pregavano anche per l'anima del re. Quando l'Ordine fu sciolto, nel 1833, il convento venne adibito a scuola e fu orfanotrofio fino al 1940 circa.

Scopri di più
25th of April Bridge (Ponte 25 de Abril)
star-4.5
10
249 tour e attività

Questo massiccio ponte sospeso è un'icona di Lisbona, che collega il centro della città alla zona di Almada, attraversando il fiume Tago. A causa del suo colore, delle dimensioni e della struttura in generale, viene paragonato al Golden Gate Bridge di San Francisco.

Il Ponte 25 de Abril, completato nel 1966, al tempo fu dedicato al dittatore Salazar. Dopo la caduta di quest'ultimo venne ribattezzato con il suo attuale nome, giorno in cui la rivoluzione ebbe inizio. Attraverso il ponte transitano sia le vetture che i treni, ma, a differenza del Golden Gate Bridge, è vietato il passaggio per i pedoni. Il ponte presenta la più lunga campata dell'Europa continentale e le fondamenta più profonde del mondo. Attraversando il ponte avrete una delle migliori vedute aeree di Lisbona.

Scopri di più
Lisbon Cathedral (Sé de Lisboa)
star-3.5
3
250 tour e attività

Vista dall’esterno, la Cattedrale di Lisbona (Sé de Lisboa) è un austero edificio romanico che ospita dei preziosissimi tesori al suo interno. Essa risale al 1150 e fu costruita per respingere gli attacchi dei Mori. Non si è fatto molto per scongiurare i danni dei terremoti del 1344 e del 1755.

La cattedrale che vediamo oggi è stata restaurata nel tempo. All'interno si trova la fonte in cui si dice sia stato battezzato Sant'Antonio da Padova nel 1195, e una cappella del XIV secolo affrescata da Bartolomeu Joanes. Ma i veri tesori sono all’interno della sagrestia: reliquie, icone e arte sacra risalente al XV e XVI secolo. Vale la pena di visitare anche il chiostro medievale

Scopri di più
Alfama
star-5
416
392 tour e attività

Camminate in discesa (meglio per i vostri muscoli!) attraverso le stradine ripide e strette di Alfama, per assaporare il lato più tradizionale di Lisbona. Recatevi in un caffè di qualche strada secondaria e rimanete per un po’ in modo da sperimentare l’ospitalità del posto, lontano dal luccichio turistico. Se vi recate la mattina presto, potrete catturare delle scene tradizionali, ovvero vedrete le donne che vendono pesce fresco sulla porta delle loro case. Per godere una vera e propria atmosfera tradizionale, visitate Alfama durante la Festas dos Santos Populares, nel mese di giugno.

Già nel V secolo Alfama fu abitata dai Visigoti, della cui presenza si possono vedere i resti delle mura. Ma sono stati i Mori ad aver conferito forma e atmosfera al “barrio”, che allora era una zona residenziale per persone di classe sociale elevata. In seguito ai terremoti, per cui caddero molti palazzi e chiese (post-moresche), il quartiere divenne popolare, abitato dalla classe operaia. Fu uno dei pochi quartieri a salvarsi dal terremoto del 1755.

Scopri di più
Park of the Nations (Parque das Nações)
star-4.5
52
34 tour e attività

Sulla parte nord-orientale di Lisbona si trova il quartiere Parque das Nações. Costruito per l'Expo del 1998, lo sviluppo dell’area ha visto tra le altre cose la costruzione di un grande acquario, l’Oceanário, il Pavilhão do Conhecimento e un parco paesaggistico lungo il fiume con ristoranti e bar. Qui si vedono straordinari lavori di architettura moderna come la Gare do Oriente, di Calatrava, e il Pavilhão de Portugal del più importante architetto portoghese, Álvaro Siza Vieira.

Una teleferica che passa sopra il fiume, lunga più di 1 km e alta 20 metri, offre una vista mozzafiato sul fiume e sul ponte Vasco da Gama. Percorrere i 2 km del parco può dar la sensazione di vagare all’interno di un plastico architettonico, un posto divertente da visitare, in particolare per le famiglie. Oltre che a piedi, potrete girare per Parque das Nações con un trenino che passa ogni ora oppure noleggiare le biciclette.

Scopri di più
Carmo Convent (Carmo Archaeological Museum)
61 tour e attività

Per vedere i risultati dei danni inflitti a Lisbona dal terremoto distruttivo del 1755, non dovete fare altro che recarvi al restaurato Convento medievale do Carmo, accanto alle rovine del granaio dell'omonima chiesa gotica, fondata nel 1389 dall'ordine dei carmelitani. La chiesa fu voluta dal grande condottiero Álvares Pereira che ha giocato un ruolo importante nel garantire l'indipendenza del Portogallo dalla Spagna, prima di entrare in convento nel 1423.

A causa del terremoto sono andati perduti migliaia di testi unici e manoscritti contenuti nella biblioteca del convento. Questa, una volta ricostruita, è diventata il quartier generale della Guardia Municipale; la chiesa invece non è mai stata completamente ricostruita e, prima di diventare museo archeologico nel 1864, veniva usata come luogo di stoccaggio del legno.

Scopri di più
Castelo de Sao Jorge (St. George's Castle)
287 tour e attività

L’imponente e fortificato Castello, color ocra, di São Jorge è un simbolo di Lisbona, situato nel quartiere alto di Alfama, con un’incredibile vista sulla città e sul fiume Tago. Ad oggi rimangono solo pochi frammenti di mura moresche, risalenti al VI secolo. Il Castello che ora vediamo è stato ristrutturato nel corso dei secoli, dopo la riconquista di Lisbona da parte del re Afonso Henriques nel 1147.

La visita del Castello vi terrà impegnati per alcune ore; dato che fu dimora di truppe e luogo di assedio, lungo i bastioni vi era una serie di torri di difesa, di cui undici rimaste ancora in piedi rispetto alle originarie diciotto. La più interessante tra queste è la Torre di Ulisses, in cui si trova un grande periscopio che offre una vista a 360° della capitale portoghese.

Scopri di più
Commerce Square (Praça do Comércio)
star-5
1
362 tour e attività

Tutt'oggi nota come Terreiro do Paço, in quanto già residenza del Palazzo Reale di Lisbona fino alla sua distruzione nel 1755 a causa di un forte terremoto, Praça do Comércio è stata completamente ricostruita nel tardo XVIII secolo, oggi un'elegante piazza che abbraccia le rive del fiume Tago.

Grazie alla visione dell'architetto portoghese Eugénio dos Santos, quest'enorme piazza, costruita a forma di "U", è ricca di archi decorati e ospita interessanti edifici civili. È dominata da un'imponente statua equestre di re Jose I e intorno ad essa sono dislocati una serie di caffetterie, come la storica Martinho da Arcada risalente al 1782 e famosa per il caffè, i dolci e il porto. Il più importante ufficio informazioni di Lisbona si trova sotto i portici a nord della piazza, in gran parte caratterizzata da ristoranti all'aperto. Lungo le rive del fiume ampie gradinate in marmo, che storicamente rappresentavano l'ingresso principale alla città, conducono al Tago.

Scopri di più
Monument to the Discoveries (Padrão dos Descobrimentos)
star-5
2
332 tour e attività

Lungo la riva nord del fiume Tago si trova un grande monumento di pietra, Padrão dos Descobrimentos, che celebra l’Era delle Scoperte del Portogallo e posto sul luogo da cui partivano le navi dirette in Asia, durante il XV e XVI secolo. Il monumento venne costruito per l'Esposizione Universale del 1940, inaugurato nel 1960 per celebrare l'anniversario della morte di Enrico il Navigatore, e dal 1985 è il Centro Culturale delle Scoperte.

Esso raffigura trentatre statue di personaggi storici, quali esploratori, monarchi, artisti e missionari, tutti guidati da Enrico il Navigatore, nella parte anteriore. Le statue sono distribuite lungo entrambi i lati della nave, che guardano intenzionalmente il mare. Davanti al monumento, sul pavimento, vi è una grande rosa dei venti, in marmo rosa, che presenta una mappa del mondo in cui sono indicate le località esplorate dai portoghesi. Al suo interno un museo con sale espositive, da cui si ha una vista panoramica su Lisbona e sul fiume Tago.

Scopri di più

Altre attività a Lisbona

National Museum of Ancient Art (NMAA)

Museo Nazionale di Arte Antica

star-4.5
1063
16 tour e attività

Ospitato all'interno di Palácio Alvor, della fine del XVII secolo e dalle tinte gialle, il Museo Nazionale di Arte Antica fu creato nel 1884 per conservare ed esporre una collezione di opere d’arte europee e asiatiche. L'attuale collezione comprende più di 40.000 oggetti tra cui dipinti, sculture, mobili, ceramiche e tessuti, la maggior parte dei quali risalenti al periodo che va dal XV al XIX secolo.

Tra le principali opere della collezione permanente, troverete quello che è considerato il capolavoro di Nuno Gonçalves, i Pannelli di San Vincenzo, così come una serie di paraventi giapponesi del XVI secolo che raffigurano l'arrivo delle navi portoghesi a Nagasaki. Ancora, l’Ostensorio di Belem, una splendida opera d’oro e smalto di Gil Vicente, originariamente portata in Portogallo da Vasco da Gama, al ritorno dal suo secondo viaggio in India.

Scopri di più
Ajuda National Palace (Palacio Nacional Ajuda)

Palazzo Nazionale Ajuda

38 tour e attività

Il Palazzo Nazionale Ajuda è un edificio neoclassico mai completato, situato nel quartiere di Belem a Lisbona. I suoi interni sono riccamente decorati con tappezzerie, statue, candelabri, oggetti di vario tipo e arredamenti stravaganti. Il Palazzo è stato la sede storica della famiglia reale portoghese, dal regno di Luigi I agli inizi del XIX secolo fino al 1910, quando il Portogallo divenne una Repubblica.

Oggi è possibile visitare gli ambienti del magnifico palazzo storico come la sala da ballo, la sala da pranzo, la sala del trono e il giardino invernale. Aperto al pubblico come museo dal 1968, le sale e i corridoi mantegono il loro aspetto originale nonostante i vari restauri subìti. Sono dozzine le lussuose stanze che si mostrano in tutto il loro splendore, rispecchiando l'arte del XVIII e XIX secolo. Visitando il Palazzo si ha un'idea della vita condotta dai reali portoghesi. Tutt'oggi il Palazzo viene utilizzato come sede per le cerimonie ufficiali di Stato.

Scopri di più
Miradouro da Senhora do Monte (Miradouro de Nossa Senhora do Monte)

Miradouro da Senhora do Monte

star-4.5
39
197 tour e attività

Un meraviglioso punto panoramico in cima alla collina del quartiere Graça, a Lisbona, è il Miradouro da Senhora do Monte che offre un’incantevole vista sulla capitale, e sul castello appollaiato su un’altura poco distante. Tale Miradouro è il punto panoramico più alto della città, perfetto per fare fotografie o semplicemente per godere del paesaggio circostante.

È particolarmente popolato al tramonto. Il belvedere ospita una piccola cappella con la statua della Vergine Maria. Dedicata a San Gens, la Cappella Nossa Senhora do Monte accoglie molte donne incinte che chiedono protezione alla Madonna perchè le assista durante il parto.

Scopri di più
Praça Martim Moniz

Praça Martim Moniz

40 tour e attività

Situata nel centro di Lisbona, Praça Martim Moniz è una spaziosa piazza, fiancheggiata da alberi e affollata di bar e ristoranti con posti a sedere all'aperto. Fantastiche fontane e piscine sono circondate da sculture moderne, diffuse su tutta la superficie della piazza. Alcune fontane spruzzano getti d’acqua che i bambini trovano molto divertente per giocare, particolarmente nelle giornate calde. Il design moderno della piazza contrasta con gli edifici secolari che caratterizzano la città di Lisbona.

La piazza ospita anche opere d'arte moderne, tra cui una scultura che raffigura un pollo, fatta con fogli di giornale. Di notte la piazza e le sue fontane vengono ben illuminate e ciò la rende un luogo suggestivo per cenare o bere un drink. Spesso, il sabato e la domenica questo luogo pubblico si trasforma in un mercato all'aperto noto come Mercado Fusão. Bancarelle di cibo di strada servono prodotti di tutto il mondo, rappresentando così il lato multiculturale di Lisbona.

Scopri di più
Electricity Museum (Museu da Electricidade)

Museo dell'Elettricità

35 tour e attività

Situato sulle rive del Tago, Il Museo dell'Elettricità, a Lisbona, è allo stesso tempo bello e scenografico così come interessante ed educativo. Un bellissimo edificio in mattoni con ampie finestre, con il Ponte 25 de Abril come sfondo, è un simbolo di Lisbona. Molti visitatori si fermano al museo mentre passeggiano lungo il fiume e rimangono sorpresi da tutto ciò che ha da offrire.

Inaugurato nel 1900, l'edificio era in passato una centrale a carbone che forniva energia a Lisbona. L'edificio e i suoi macchinari sono stati ben conservati e oggi il museo mostra il funzionamento di una centrale elettrica a carbone del XX secolo. Tra le attrezzature originali potrete vedere caldaie, alternatori, condensatori e la sala di controllo, integrata con video esplicativi, modelli e fotografie.

Scopri di più
Chiado

Chiado

star-5
2
168 tour e attività

Localizzato tra Baixa e il quartiere della vita notturna del Bairro Alto, il tradizionale Chiado si trova vicino alle romantiche rovine dell'Igreja do Carmo e ai tesori nascosti della Chiesa di San Rocco. Il quartiere ospita anche favolosi negozi d'Art Nouveau, tradizionali caffè con vetrine traboccanti di deliziosi pasticcini e librerie senza tempo. Tra i signorili palazzi del XIX secolo, caratterizzati da balconi in ferro battuto, e fra piazze con marciapiedi decorati da preziosi mosaici con motivi geometrici, si trovano negozi di alta moda, gioiellerie, teatri e hotel molto eleganti. Inoltre, un eclettico mix di ristoranti, da quelli Michelin come il Belcanto, a quelli più accessibili per consumare spuntini a base di tapas, aggiunge quel tocco in più a questo quartiere che mischia cultura ed eleganza.

Scopri di più
Belém Palace (Palacio de Belém)

Palazzo di Belém

star-3
6
31 tour e attività

Il Palazzo di Belém fu la residenza ufficiale dei monarchi del Portogallo e dal 1910 è sede della Presidenza della Repubblica. Si trova nel quartiere di Belém, su una collina che domina il fiume Tago. Si compone di cinque corpi di fabbrica, edificato alla fine del XVI secolo. Il Palazzo è circondato da incantevoli giardini e di fronte ad esso vi è la statua di Alfonso de Albuquerque, il viceré dell'India, su un piedistallo alto 20 metri.

Alle 11:00 avviene il Cambio della Guardia la terza domenica di ogni mese, presso l'ingresso Patio dos Bichos. Ad oggi il Palazzo ospita anche il Museo della Presidenza che espone la storia della Repubblica portoghese e dei suoi presidenti. La mostra permanente illustra la storia dei simboli del Paese, come la bandiera e l'inno nazionale. Un'altra sezione racconta il ruolo dei Presidenti attraverso una raccolta di fotografie.

Scopri di più
Bairro Alto

Bairro Alto

143 tour e attività

Patria della musica tradizionale portoghese, il fado, l’antico Bairro Alto di Lisbona si trova nel cuore della città, un quartiere caratterizzato da ripide stradine fiancheggiate da case decadenti e da un mix stravagante di negozi, parrucchierie, bar, ristoranti e locali aperti fino a tarda notte. Da visitare l’Instituto Dos Vinhos Do Douro E Do Porto, il posto migliore per degustare e acquistare il Porto, facilmente accessibile facendo il percorso circolare con il famoso tram turistico N.28.

Non mancate di visitare la chiesa gesuita di São Roque su Largo Trindade Coelho, costruita nel XVI secolo, all’apice del potere dei gesuiti in Portogallo. Il suo modesto esterno intonacato di bianco nasconde uno splendido interno, esempio dell’indulgenza barocca. Il tripudio di dipinti sul soffitto, le decorazioni dorate e la Cappella di Giovanni Battista, costellata di mosaici in oro, avorio e argento, hanno fatto sì che la chiesa si guadagnasse la reputazione di chiesa più costosa del mondo.

Scopri di più
Basilica da Estrela

Basílica da Estrela

62 tour e attività

La Basílica da Estrela, a Lisbona, che ha accanto il convento, risale alla fine del 1700 grazie al voto fatto dalla regina Maria I, dopo aver dato alla luce uno dei figli. La Basilica presenta un’enorme cupola bianca rococò e campanili gemelli, decorati con statue di santi e figure allegoriche. Trovandosi sulla cima di una collina, la Basilica è facilmente visibile da una certa distanza.

Uno degli elementi più stupefacenti di essa è il Presepe di Natale, creato dallo scultore Joaquim Machado de Castro, fatto di sughero e terracotta, con più di cinquecento personaggi. L'elaborata tomba, in stile-impero, della regina Maria I si trova anch’essa all'interno della Basilica ed è decorata con marmi rosa e neri. Un'altra importante opera d’arte è la Pala d’altare, creata nel 1870 dal pittore italiano Pompeo Batoni. I visitatori possono salire in cima alla cupola per ammirare la città dall’alto.

Scopri di più
Carmo Square (Largo do Carmo)

Praça do Carmo

51 tour e attività

Una piazza ombreggiata e circondata da edifici in stile classico, Praça do Carmo è il luogo perfetto in cui fare una pausa mentre si visitano i quartieri di Lisbona, Bairro Alto e Chiado. Panchine allineate, tavolini e un paio di chioschi che servono bevande, birre, sangria e snack popolano la piazza, con al centro una bella fontana.

Durante la primavera e l'estate la piazza si colora di viola grazie agli alberi di jacaranda in fiore, ed è frequentata da turisti e residenti in cerca di tranquillità e pace. Nella Piazza si trova il Convento do Carmo, in stile gotico, fine XIV inizio XV secolo. Parti del convento vennero distrutte dal terremoto del 1755, lasciando dei resti tuttora da visitare. La parte ristrutturata ospita il Museo archeologico che conserva manufatti e opere d’arte della storia portoghese.

Scopri di più
National Pantheon of Santa Engracia (Santa Egracia Panteao Nacional Lisbon)

Chiesa di Santa Engrácia

119 tour e attività

Il luogo di sepoltura dei grandi del Portogallo, la Chiesa Bianca di Santa Engrácia, o Pantheon Nazionale, risale al 1600, ma fu completata solo alla fine del 1966. Costruita su progetto del maestro barocco di Lisbona João Antunes, assomiglia alla Basilica di San Pietro, in Vaticano, con dimensioni minori, un esterno caratterizzato da bellissime colonne e sormontata da una cupola centrale.

Percorrendo sei rampe di scale si raggiunge la parte più alta della chiesa per godere di una vista ineguagliabile sulla città, incluso il fiume Tago. L’interno della chiesa è un tripudio di colori dato dai pavimenti a mosaico altamente decorati, lucidi marmi bianchi con elementi dorati e cenotafi commemorativi dedicati a Vasco da Gama ed Enrico il Navigatore. Il grande organo barocco del XVIII secolo venne trasferito qui dalla Cattedrale Sé nel 1940; parecchi personaggi noti sono sepolti nella navata centrale, uomini di stato portoghesi e la venerata cantante di fado, Amalia Rodrigues.

Scopri di più
Miradouro Sao Pedro de Alcantara

Miradouro São Pedro de Alcantara

98 tour e attività

Con una magnifica vista che va dalle colline del Castello de São Jorge fino al quartiere Baixa, assieme alle acque luccicanti del fiume Tago, il punto panoramico Miradouro São Pedro de Alcantara è un giardino posto su due livelli, situato nel Bairro Alto di Lisbona. Creati nel XIX secolo, i giardini superiori si concentrano intorno ad una grande fontana e sono costellati da panchine dalle quali è possibile ammirare il panorama; una mappa creata con gli azulejos mostra tutte le più importanti attrattive della città.

I giardini inferiori presentano uno stile classico, con statue di divinità romane e celebri personaggi storici portoghesi. Il modo migliore, e panoramico insieme, per arrivare a São Pedro de Alcantara è quello di servirsi dell’Elevador da Glória, la funicolare in funzione dal 1885, che collega il Bairro Alto con Restauradores Square, in centro città. Dall'altra parte della strada del Mirador vi è il leggendario Solar do Vinho do Porto, ideale per degustare rari vini d’annata, insieme ad un’ottima selezione di formaggi portoghesi.

Scopri di più
Miradouro da Graça

Miradouro da Graça

66 tour e attività

In alto, sopra il centro di Lisbona, sulla collina di Santo André, il punto panoramico Miradouro da Graça è un’elegante terrazza situata accanto ad un’antica chiesa in uno dei quartieri più antichi e affascinanti della città. Da qui si può ammirare il Castello de São Jorge, il fiume Tago, i tetti di Alfama e Mouraria, nonché il Ponte 25 de Abril, riconoscibile per il suo colore rosso.

Il Mirador è ufficialmente conosciuto come il Miradouro Sophia de Mello Breyner Andresen, in onore di una poetessa che trascorse gran parte delle sue giornate ammirando i panorami e scrivendo da questo suggestivo luogo. Non c'è momento migliore del tramonto per visitare il Miradouro, quando il Café Do Monte diventa il punto di ritrovo sia di residenti che di turisti per ammirare il calar del sole, mentre le luci della città iniziano a brillare.

Scopri di più
Edward VII Park (Parque Eduardo VII)

Parco Eduardo VII

star-3
3
121 tour e attività

In onore di re Edoardo VII, che visitò Lisbona per celebrare l'alleanza anglo-portoghese nel 1903, venne creata la più grande oasi urbana di Lisbona, un'ex cava abbellita da siepi, statue e laghetti ornamentali. Il Parco Eduardo VII si estende per 26 ettari in salita, tra la splendida Praça do Marquês de Pombal e il monumento piuttosto brutale del 1974 che celebra la Rivoluzione del 25 aprile, progettato da João Cutileiro.

Adiacente al monumento si trova il punto panoramico che consente una splendida vista sulla città, sul fiume Tago e sulle colline circostanti. Sul lato occidentale del parco si trova un padiglione riccamente decorato con i tradizionali e preziosi azulejos bianchi e blu, in stile barocco. Di fronte a questo troverete serre con palme tropicali, felci, cactus e orchidee rare.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489