Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Lituania

Categoria

Gediminas Castle Tower (Gedimino Pilies Bokstas)
11 tour e attività

Gediminas Castle Tower is practically all that remains of Upper Castle, the medieval complex that was constructed in Vilnius in the early 14th century. The tower was once the reward that followed an arduous climb up Castle Hill through Vilnius Old Town, but these days a funicular makes the journey up to the castle from the courtyard outside the Cathedral and Lower Castle much easier.

Perched at a height of 157 feet (48 m) above the rest of the city, not much of the Upper Castle has survived the civil wars and Russian sieges of Lithuania’s 15th through 17th centuries. After being damaged during the war with Moscow in 1655, the castle lost its strategic importance and was not rebuilt, gradually falling into disrepair. The remaining sturdy and hexagonal Gediminas Tower has become a redbrick symbol of peace to the people of Lithuania; it now forms part of the nine-branch National Museum of Lithuania, and inside there is a small exhibition of weapons and armory.

Scopri di più
Amber Museum-Gallery (Gintaro Muziejus-Galerija)
5 tour e attività

Qualsiasi città baltica ospita un museo dell’ ambra per ricordare il periodo in cui era considerata "l'oro del Baltico", contribuendo a portare la ricchezza in Lituania, Lettonia ed Estonia. Il piccolo museo di Vilnius è stato aperto nel 1988 e si trova nel seminterrato di una casa in stile barocco. La collezione presenta oggetti d'ambra che risalgono a più di 50 milioni di anni fa, nella varietà dei colori bianco, nero, verde e rosso trovati lungo le rive del Baltico.

Sono numerosi i fossili preistorici con insetti intrappolati all'interno. Il pezzo forte della collezione è la ricostruzione del favoloso tesoro di Juodkrante, una scorta di gioielli d’ambra scoperta nel 1880 sulla penisola di Neringa, tra la Lituania e Kaliningrad, in Russia. Il negozio al piano terra espone e vende gioielli in ambra, e così ogni giorno potrete assistere alla lucidatura di questi gioielli.

Scopri di più
Bernardine Church (Bernardinu Parapija)
1 tour e attività

Come spesso è accaduto a Vilnius nel corso dei secoli, l'imponente Chiesa di San Francesco e San Bernardino venne costruita dove in passato sorgeva una chiesa di legno che originariamente faceva parte delle mura difensive della città. Risale ai primi anni del XV secolo come chiesa di un monastero domenicano nelle sue vicinanze, costruita in stile gotico con l’aggiunta poi, nei secoli successivi, di elementi di stile rinascimentale e barocco.

Completamente oscurata dalle sue guglie gotiche e da quelle della chiesa di Sant’ Anna, di fronte, la Chiesa di San Francesco e San Bernardino presenta uno degli interni più belli di Vilnius. Sopravvissuta a diversi incendi e devastazioni, rimase relativamente intatta fino all'occupazione sovietica della Lituania nel 1944, quando purtroppo l'interno venne distrutto. Ora con i lavori di restauro stanno lentamente tornando in vita l’ altare, il più antico crocifisso del Paese e gli splendidi leggii in legno intagliato, così come i pulpiti.

Scopri di più
Church of the Holy Spirit (Sventosios Dvasios Baznycia)

Contraddistinta da esagerate decorazioni barocche, la Chiesa dello Spirito Santo risale agli inizi del XV secolo ed è una delle più ricche di Vilnius. Nel corso dei secoli, a seconda del governo lituano, la Chiesa dello Spirito Santo è stata cattolica, un convento domenicano, una prigione; oggi è un luogo di culto ortodosso della diaspora polacca in Lituania.

La chiesa subì un incedio nel 1749 e venne restaurata in stile barocco e rococò dall'architetto Jonas Kristupas Glaubicas e, come è facile immaginare, l'interno è un tripudio inebriante di colori, d’oro, panche intagliate in legno, leggii decorati e fiori profumati. Nella cripta potrete vedere scheletri di quasi 2.000 corpi probabilmente appartenenti a vittime della peste e a soldati che persero la vita durante le guerre napoleoniche del XIX secolo.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489