Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Luxor

Categoria

Valle dei Re
star-5
9527
1’937 tour e attività

Valley of the Kings è un tesoro di meraviglie archeologiche, contenente dozzine di tombe piene di arte e geroglifici. Ammira la tomba del re Tutankhamon, lo spettacolo più famoso della valle, quindi visita i templi dei figli di Ramses II e di Amenhotep III e altri per ammirare l'arte e i manufatti secolari.

Scopri di più
il fiume Nilo
star-5
1682
237 tour e attività

Misurando un potente 4.150 miglia (6.680 chilometri) da un capo all'altro, il Nilo è il fiume più lungo del mondo. È anche la linfa vitale dell'Egitto, che scorre attraverso il cuore del deserto del Sahara e attraversa le città, tra cui Khartoum, Assuan, Luxor e Il Cairo, prima di svuotarsi nel Mar Mediterraneo ad Alessandria.

Scopri di più
Tempio di Karnak
star-5
7504
1’664 tour e attività

L'architettura antica diventa monumentale in questo punto di riferimento a Luxor, che ospita magnifiche statue, colonne e il più grande luogo di culto mai costruito, a pochi passi dal traffico del centro. La costruzione del tempio di Karnak ha attraversato più di 1.000 anni e si vede nella variegata arte e architettura di questo sito egiziano.

Scopri di più
Tempio di Luxor
star-5
5831
1’557 tour e attività

L'enorme Tempio di Luxor era una delle grandi costruzioni del Nuovo Regno (risalente al XIV secolo a.C.) dedicata al dio Amon. Era conosciuto come il "Santuario del Sud" ed era il luogo delle cerimonie volte a incoraggiare le piene del Nilo che davano vita.

Una volta attraversato il viale processionale delle Sfingi, si arriva al Primo Pilone, che annuncia la fenomenale scala della pietra qui: statue, colonne e obelischi competono tra loro in una corsa verso il cielo.

Anche le civiltà successive hanno lasciato i loro segni: c'è un santuario eretto da Alessandro Magno, affreschi murali romani e una moschea del XIV secolo d.C., assicurando che questo rimanga un luogo di culto ai giorni nostri.

Scopri di più
Colossi di Memnon
star-5
7223
1’315 tour e attività

Poco rimane del tempio commemorativo di Amenhotep, un tempo imponente. Ma le due imponenti statue del faraone Amenhotep III, erette a guardia dell'antico ingresso, sono ancora visibili circa 3.400 anni dopo. Oggi, i viaggiatori possono avventurarsi sulle rive del Nilo, proprio di fronte alla città di Luxor, e godersi le gigantesche sculture artificiali.

Oltre a queste imponenti statue gemelle, i viaggiatori possono vedere due figure più piccole della moglie del Faraone, Tiy, e della madre, Mutemwia. I visitatori possono anche osservare da vicino le incisioni su pannelli di arenaria che mostrano le immagini del dio del Nilo Hapy. Anche se la maggior parte dei Colossi è andata perduta a causa del tempo e dei secoli, i viaggiatori possono ancora avere un'idea della meraviglia che questo sito aveva una volta.

Scopri di più
Tempio di Hatshepsut (a Deir el-Bahari)
star-5
7458
1’333 tour e attività

Il vasto Tempio di Hatshepsut (a Deir el-Bahari) rivaleggia con le Piramidi come uno dei grandi monumenti funerari del mondo antico. Costruito nella torreggiante parete rocciosa che protegge la Valle dei Re dall'altra parte, si erge su tre enormi terrazze collegate da rampe, ogni livello segnato da un colonnato di pilastri quadrati spogli e in gran parte disadorni.

La sua omonima era una delle poche donne faraoni dell'antico Egitto, che non ingiustamente chiamò il suo monumento "Splendore degli splendori". Tuttavia, gran parte della costruzione risaliva ai precedenti governanti, a partire da Mentuhotep II nel 2050 a.C. Da allora sono scomparse numerose sfingi e altre statue, rendendo l'intera struttura ancora più monolitica.

L'interno in pietra fresca offre un gradito sollievo dal caldo spietato di questa regione e presenta rilievi e geroglifici ben conservati, alcuni in colori brillanti.

Scopri di più
Tempio di Horus (a Edfu)
star-5
2853
1’059 tour e attività

Il Tempio di Horus (a Edfu), costruito in omaggio al dio Horus dalla testa di falco, fu eretto tra il 237 e il 57 a.C., durante il regno di sei diversi Tolomei. È il secondo tempio più grande in Egitto, solo dopo Karnak, e il suo edificio principale comprende una serie di rilievi conservati marginalmente.

I piloni del tempio si estendono per ben 118 piedi nel cielo ei visitatori possono ancora vedere dove si trovavano le guardie, che sorvegliavano i nemici del faraone. I visitatori di questo antico sito possono ripercorrere la storia attraverso incisioni secolari che registrano anni di donazioni di terre e persino raffigurare il Trionfo annuale di Horus, un rituale annuale che utilizza 10 arpioni per uccidere un ippopotamo cerimoniale.

Scopri di più
Viale delle Sfingi
star-5
603
44 tour e attività

Il Viale delle Sfingi era il sito delle processioni cerimoniali e originariamente collegava i templi di Luxor e Karnak, sebbene sia notevolmente più recente di entrambi i siti, risalente al 380 aC circa. Si estendeva per circa 2,7 chilometri e un tempo avrebbe avuto 1.350 sfingi allineate ai suoi lati. Circa la metà di questi sono stati scoperti, con molti rielaborati da civiltà successive o seduti nei musei. Gran parte del viale stesso è coperto da edifici moderni.

Ci sono dozzine di esempi in vari stati di conservazione che formano l'approccio immediato a ciascun tempio. Alcuni di loro hanno le fattezze feline della famosa Grande Sfinge di Giza, altri hanno la testa di ariete. L'intero viale è oggetto di un importante progetto di scavo in corso.

Scopri di più
Tomba di Tutankhamon
star-5
1519
43 tour e attività

Vivaci dipinti murali vegliano sulla Tomba di Tutankhamon, dove è conservata in una teca di vetro la mummia fasciata di lino del re Tutankhamon. Mentre la maggior parte dei tesori di Tut è in mostra al Museo Nazionale del Cairo, visita la tomba per vedere dove giaceva il corpo del giovane re per migliaia di anni.

Scopri di più
Museo di Luxor
star-5
98
50 tour e attività

Sebbene le dimensioni della sua collezione non possano competere con i tesori del Cairo, il Museo di Luxor è rinomato come una delle mostre di antichità in Egitto attentamente assemblate. La maggior parte dei suoi reperti proviene da templi e altre costruzioni nella zona di Luxor.

I punti salienti del museo includono rappresentazioni scultoree di Amenhotep III, sotto il cui regno furono costruiti molti dei templi di Luxor. Ci sono anche una serie di oggetti dalla controversa apertura della tomba di Tutankhamon, tra cui un'imponente divinità dalla testa di vacca e il muro di Talatat, riassemblato da uno dei templi di Karnak.

Per molti visitatori le principali attrazioni qui sono anche tra le più recenti: le mummie dei faraoni Ahmose I e Ramses I, che sono state presentate al pubblico con molto clamore nel 2004. Sono mostrate senza le bende; uno spettacolo raccapricciante ma affascinante.

Scopri di più

Altre attività a Luxor

Valle delle Regine

Valle delle Regine

star-5
317
69 tour e attività

Nascosta in un burrone a forma di Y sulla riva occidentale del Nilo, la Valle delle Regine è un antico luogo di sepoltura dove furono sepolte le mogli dei faraoni regnanti della XVIII, XIX e XX dinastia. La valle non contiene solo le tombe delle mogli e dei figli reali di questo periodo, ma ospita anche una serie di altre tombe di membri delle famiglie reali, tra cui principesse e principi.

La tomba più famosa del sito è quella della regina Nefertari, che è aperta solo occasionalmente ai visitatori. Ampiamente considerata la più bella di tutto l'Egitto, la tomba di Nefertari è stata completamente restaurata ma è comunque chiusa il più delle volte. Nefertari era una delle cinque mogli di Ramses II, e la tomba che costruì per la sua regina preferita è un grande santuario alla sua bellezza e una testimonianza del suo amore per lei. Tra le sue decorazioni ornate, presenta scene colorate sulle pareti delle camere e stelle dorate che adornano il soffitto.

Scopri di più
Dendera (Dandarah)

Dendera (Dandarah)

star-5
181
105 tour e attività

L'esca principale a Dendera è il Tempio di Hathor, uno dei meno antichi glorie dell'antico Egitto, la costruzione principale è più o meno contemporanea alla vita di Cristo, sebbene sia stata costruita su fondamenta molto più antiche.

Ci sono scorci affascinanti dell'incontro di grandi civiltà, con un famoso rilievo murale di Cleopatra VII (la Cleopatra della leggenda) e suo figlio, padre di Giulio Cesare. Altre raffigurazioni di imperatori romani ne fanno un Who's Who del mondo antico.

I resti ben conservati nel complesso di Dendera includono anche costruzioni romane di modeste dimensioni e una basilica paleocristiana copta.

Scopri di più
Medinet Habu (Tempio di Ramses III)

Medinet Habu (Tempio di Ramses III)

star-5
588
113 tour e attività

Dove la fertile pianura alluvionale del Nilo incontra il deserto si trova il tempio funerario di Ramses III, conosciuto localmente con il suo nome arabo Medinet Habu. L'intero complesso forma un enorme rettangolo, con il tempio un rettangolo più piccolo all'interno. L'ensemble è il secondo più grande di Luxor dopo Karnak, ed è legato sia per stile che per scala al vicino Ramesseum.

I visitatori vengono qui principalmente per gli eccezionali rilievi sulle pareti, enormi raffigurazioni di faraoni, divinità e battaglie; una sezione serve come sistema di contabilità per catturare i nemici sconfitti. Ci sono anche geroglifici molto impressionanti su entrambe le pareti e le colonne. Altre strutture esistenti oltre al tempio funerario stesso includono il Memoriale del re Horemheb e le tombe riccamente decorate di funzionari del Nuovo Regno preferiti.

Scopri di più
Tomba di Ramses III

Tomba di Ramses III

star-5
656
15 tour e attività

Situata sulla riva occidentale del Nilo a Luxor, la Valle dei Re è l'ultimo luogo di riposo degli ultimi faraoni guerrieri dell'Egitto. Con i suoi 125 metri di lunghezza, la Tomba di Ramses III è una delle più lunghe della Valle dei Re. È stato ben conservato, con i suoi colorati rilievi sommersi di testi rituali tradizionali ancora chiaramente evidenti.

Tutte le 63 tombe reali qui sono diverse, e ciò che rende unica la Tomba di Ramses III sono i tributi stranieri situati all'interno delle sue camere laterali, comprese ceramiche dettagliate importate dall'Egeo e raffigurazioni di armature e barche reali. Nell'ultima di queste stanze laterali c'è un bassorilievo di due musicisti ciechi che dà alla tomba il suo nome alternativo: "Tomba degli Arpisti".

Nella camera oltre c'è un tunnel interrotto; dopo aver realizzato che stavano costruendo nella tomba vicina, gli antichi costruttori avrebbero spostato l'asse a ovest, costruendo un corridoio che conduceva a una sala con grandi pilastri e pareti decorate con scene del Libro dei Cancelli.

Scopri di più
Tomba di Merneptah (Merenptah)

Tomba di Merneptah (Merenptah)

star-5
654
16 tour e attività

Pharoah Merneptah (Merenptah), figlio di Ramesse II e della regina Iside-Nofret, fu sepolto nella Valle dei Re nella Tomba KV8, più popolarmente chiamata Tomba di Merneptah (Merenptah). Questa tomba particolare fu scoperta da Howard Carter nel 1902, quasi un decennio prima della sua più famosa scoperta della tomba di Tutankhamon.

Quando la tomba fu scavata per la prima volta, era piena di detriti, indicando che era stata aperta per secoli. Sebbene all'interno sia stato trovato molto poco in termini di oggetti funerari o mobili, la tomba si distingue per l'altezza dei suoi corridoi e delle stanze e l'ampio ingresso - scelte stilistiche che hanno segnato il passaggio tra le tombe dei re del XIX e XX secolo. È anche la seconda tomba più grande della Valle dei Re.

Mentre Merneptah era originariamente sepolto all'interno di quattro sarcofagi annidati all'interno della tomba KV8, la sua mummia fu successivamente spostata nella tomba di Amenhotep II, scoperta da Victor Loret nel 1898.

Scopri di più
Valle dei Nobili (Tombe dei Nobili)

Valle dei Nobili (Tombe dei Nobili)

star-5
461
43 tour e attività

La Valle dei Nobili (Tombe dei Nobili) potrebbe non avere il potere delle stelle della Valle dei Re o di altri punti caldi di Luxor, ma questa gemma meno visitata vale il viaggio. Cimitero di rara scala, il sito presenta centinaia di tombe incastonate nella roccia, spesso riccamente decorate con affreschi raffiguranti la vita lavorativa dei loro abitanti. Il sito è più spesso visitato durante i tour giornalieri della Cisgiordania di Luxor.

È possibile accedere solo a una frazione dei siti e il più consigliato è lo sceicco Abd El-Gurna. I punti salienti includono la tomba di Sennofer, il sindaco di Tebe (l'odierna Luxor), con le sue affascinanti viti dipinte e le scene del raccolto che accompagnano Nakht l'astronomo nel suo viaggio eterno.

Una delle tombe più grandiose appartiene al nobile Ramose, offrendo ai visitatori un raro scorcio di vita sotto Akhenaton, forse il primo di tutti i sovrani a sposare una fede monoteista.

Scopri di più
Abydos

Abydos

star-5
221
93 tour e attività

In un paese che ospita alcune delle strutture più antiche della terra, la città di Abydos è una destinazione straordinaria per gli amanti della storia, dei geroglifici e dell'architettura. Questo perché questa città è una delle città più storiche della nazione e ospita forse il tempio più ben conservato del paese.

I viaggiatori in questa destinazione del Medio Egitto possono esaminare gli squisiti rilievi di King List presso il Tempio di Seti. Queste incisioni finemente dettagliate sono tra le meglio conservate di tutto l'Egitto e l'atmosfera fuori dai sentieri battuti del tempio significa che è facile da esplorare senza incontrare tonnellate di altri turisti.

Gli archeologi dicono che vale la pena dare un'occhiata alle incisioni sull'esterno del tempio, ma sono i rilievi interni che mostrano davvero l'artigianato dei primi artisti. Il tempio di Seti, dedicato al dio degli inferi e dell'aldilà, è una tappa essenziale per chiunque si rechi a Luxor.

Scopri di più
Museo della mummificazione

Museo della mummificazione

star-5
224
22 tour e attività

Situato a Luxor, a nord del Tempio di Luxor e affacciato sul fiume Nilo, il Museo della mummificazione è un piccolo ma interessante museo dedicato alla spiegazione dell'antica arte della mummificazione. Può essere facilmente esplorato e apprezzato in meno di un'ora.

All'ingresso del museo c'è una statua decorata di Anubi, il dio dell'imbalsamazione. Gli antichi egizi applicavano le loro tecniche di imbalsamazione a molte specie e il museo mostra una serie di animali mummificati, tra cui gatti, pesci e coccodrilli. C'è anche una mummia particolarmente ben conservata del sommo sacerdote Maserharti di Amon della 21a dinastia.

Sono esposti anche gli strumenti utilizzati per il processo di mummificazione, compresi oggetti macabri come cucchiai e spatole che sono stati utilizzati per raschiare il cervello dal cranio. Sono inoltre esposti diversi manufatti che si credeva aiutassero il viaggio della mummia nell'aldilà, insieme ad alcune bare dipinte in modo complesso.

Scopri di più
Ramesseum (Tempio funerario di Ramses II)

Ramesseum (Tempio funerario di Ramses II)

star-5
347
32 tour e attività

Sebbene non ben conservato come la vicina Medinet Habu, questo tempio funerario dedicato a Ramses II, risalente al 1258 a.C., ha ancora più che sufficiente per interessare il visitatore. Nel santuario interno, ad esempio, la maggior parte delle colonne nella sala ipostila sono ancora in piedi, così come un certo numero di statue osiridi che fanno da sentinella all'ingresso, anche se per lo più senza teste.

Come è tipico di tali strutture, giganteschi rilievi sulle pareti trombano i risultati militari del faraone e proclamano la sua immortalità. Ma sono anche visibili parti del caduto Colosso di Ramses, che nel poema di ShelleyOzymandias ("Guarda le mie opere, tu potente, e dispera!") Divenne un potente monito contro l'arroganza.

Scopri di più
Deir el-Medina (Valle degli Artigiani)

Deir el-Medina (Valle degli Artigiani)

star-5
293
70 tour e attività

Creare la Valle dei Re non è stata un'impresa semplice: un piccolo esercito di costruttori, ingegneri, incisori e altri lavoratori è stato necessario per scolpire le dozzine di tombe nella roccia a picco nel corso dei secoli.

Naturalmente dovevano essere tutti ospitati da qualche parte, idealmente non troppo lontano. Ma è stato solo con la scoperta di Deir el-Medina (Valle degli Artigiani), nel periodo dell'apertura della tomba di Tutankhamon, che abbiamo imparato di più sulle loro condizioni di vita.

I contorni del "villaggio degli operai" sono ancora ben visibili, e rilievi esistenti offrono un affascinante ritratto della vita quotidiana. Tutto ciò rende Deir el-Medina un piacevole cambiamento dopo innumerevoli monumenti che glorificano i faraoni e la loro morbosa fissazione per l'aldilà.

Scopri di più
Tomba di Ramses VI

Tomba di Ramses VI

star-5
256
4 tour e attività

La Tomba di Ramses VI è una delle tombe più suggestive e architettonicamente interessanti all'interno della Valle dei Re, che si trova sulla riva occidentale del Nilo a Luxor. Originariamente costruito per Ramses V e ampliato da Ramses VI durante la XX dinastia, la sua decorazione è una delle tombe reali più sofisticate e complete.

In generale, l'elaborata decorazione della Tomba di Ramses descrive la storia delle origini del cielo e della terra, inclusa la creazione del sole e della vita stessa. Estratti dal Libro dei Cancelli e dal Libro delle Caverne adornano il corridoio d'ingresso, e questi continuano nella sezione centrale della tomba, con l'aggiunta del Libro dei Cieli.

La caratteristica più notevole e sorprendente della tomba è lo splendido soffitto a volta nella camera funeraria principale con una doppia immagine della dea Nut che ingoia il sole. Si dice che questo rappresenti il ciclo infinito della vita e il risveglio delle anime dei faraoni morti.

Scopri di più
Qena

Qena

Qena offre ai visitatori dell'Egitto moderno uno sguardo nel lontano passato.

L'antica città era precedentemente nota come Cainepolis e vanta anche molti famosi edifici islamici.

Oggi, Qena è meglio conosciuta come la città più vicina alle antiche rovine ben conservate di Dendera.

Il complesso del tempio di Dendera comprende il Tempio di Hathor, perfettamente intatto e imponente, ed è ben allestito per i visitatori con un centro informazioni e un caffè.

Scopri di più
Porto di crociera di Luxor

Porto di crociera di Luxor

Il porto di crociera di Luxor sul fiume Nilo è il punto di sbarco per i visitatori diretti alle famose rovine di Luxor. Le navi più piccole arrivano direttamente in città, mentre le navi più grandi si espandono o attraccano fianco a fianco lungo il lungomare della East Bank.

Scopri di più
Porto di crociera di Safaga

Porto di crociera di Safaga

Il porto di crociera di Safaga si trova nella piccola città di Safaga, sulle rive del Mar Rosso, ed è meglio conosciuto come il terminal crociere oceanico più conveniente per raggiungere il patrimonio mondiale dell'UNESCO di Luxor. Dal porto, puoi anche raggiungere facilmente la località turistica di Hurghada, a circa un'ora di macchina a nord.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036