Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Milano

Categoria

Da Vinci's Last Supper (Il Cenacolo)
star-4.5
1810
48 tour e attività

Sia che tu visiti Milano per l'arte o che abbia letto Il Codice Da Vinci di Dan Brown, sarete certi di andare ad ammirare uno dei capolavori della storia dell'arte, l'affresco di Leonardo da Vinci," L'ultima cena", detto anche "Cenacolo".

Il celebre dipinto copre la parete del refettorio accanto alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, nella zona occidentale del centro di Milano. Il dipinto rappresenta il momento in cui Gesù prevede che uno dei suoi apostoli lo tradirà.

Il dipinto murale ha resistito nel corso dei secoli a varie vicissitudini, come depredazioni, umidità, guerra e restauri poveri.Grazie a un recente programma di restauro concluso nel 1999, i colori sgargianti dei precedenti retauri sono stati sostitutiti dai più tenui colori pastello.

Scopri di più
Milan Duomo
star-4.5
458
221 tour e attività

La cattedrale di Milano o Duomo, è un simbolo molto amato e rappresenta il cuore pulsante della città. È il più esuberante esempio di architettura gotica del Nord Italia con le sue guglie appuntite che dominano Piazza del Duomo.

L'esterno del Duomo è caratterizzato da pinnacoli, statue allungate e contrafforti. La guglia centrale è sormontata dalla statua dorata della Madonna, chiamata dai milanesi la "Madunina".

Quando si entra all'interno del Duomo, uno dei più grandi al mondo, ci vorrà un pò di tempo affinché i vostri occhi si abituino all'atmosfera soffusa, mentre vi aggirate per navate, corridoi, altari e ammirate le vetrate colorate.

Dovete assolutamente salire sul tetto del Duomo per godere della splendida vista su Milano, circondati da statue e torri appuntite. Per i più temerari sono consigliati i gradini, per i più pigri (non scoraggiatevi !), ci sono gli ascensori. In una limpida giornata di sole potreste anche vedere le Alpi.

Scopri di più
Church of Santa Maria delle Grazie (Chiesa di Santa Maria delle Grazie)
star-4.5
3548
40 tour e attività

La maggior parte dei visitatori si reca alla chiesa di Santa Maria delle Grazie per rendere omaggio al capolavoro di Leonardo da Vinci "L'Ultima Cena". Il celebre dipinto si trova nel Refettorio dell'annesso convento domenicano.

I visitatori che vi si recheranno verranno premiati dalla passeggiata attraverso un imponente edificio rinascimentale.

La chiesa fu costruita, quando la famiglia Sforza regnava sulla città, fra il 1466 e il 1490, in stile gotico e romanico. Si ritiene che anche il Bramante abbia contribuito alla progettazione della chiesa.

All'esterno archi di colonne si aprono sul particolarissimo chiostro, detto chiostrino, attribuito al Bramante. La navata gotica all'interno della chiesa è abbellita da sobrie decorazioni.

Scopri di più
La Scala Opera House (Teatro alla Scala)
star-4.5
4769
124 tour e attività

La Scala è uno dei più celebri teatri lirici al mondo. Situato nel centro storico di Milano, a due passi dal Duomo, risale alla fine del 1700. Il teatro ha ospitato le prime di amatissimi compositori come Rossini, Puccini e l'acclamato Verdi. Il teatro è così chiamato perché è stato costruito sul luogo nel quale sorgeva la chiesa di Santa Maria alla Scala.

Il teatro alla Scala contiene più di 3.000 spettatori ; oro e rosso-velluto sono i colori che predominano all'interno.

Grazie al fatto che la stagione lirica non è in scena tutto l'anno, è possibile la visita del Teatro. Merita una visita il museo della Scala, proprio all'interno del Teatro. Se la vostra visita al museo non è allietata dalla musica delle prove generali, avrete tuttavia la possibilità di sedervi per qualche minuto nelle logge rosso-velluto.

Scopri di più
Galleria Vittorio Emanuele II
star-4
17
128 tour e attività

Preparatevi a fare dello shopping quando visiterete l'arcata più elegante del mondo, sormontata da una cupola di vetro. Stiamo parlando della lussuosissima Galleria Vittorio Emanuele II di Milano. Essa ha ispirato la costruzione di altre arcate commerciali, ma nessuna ha mai eguagliato l'originale quanto a splendore e decoro.

La Galleria è stata completata nel 1877 ed è luminosa e ariosa grazie alla forma curva del tetto in ferro e vetro; la sua pianta è a forma di croce e la pavimentazione marmorea è a mosaico.

Negozi con tendoni e grandi vetrate si affacciano sul piano terra, tra cui le costose boutiques di Prada, Gucci e Louis Vuitton. Qui troverete anche alcuni dei caffè più rinomati e storici di Milano, come il Biffi e il Zucca.

Scopri di più
Sforza Castle (Castello Sforzesco)
star-4.5
177
126 tour e attività

Il Castello Sforzesco è un enorme edificio costruito con mattoni rossi merlati, situato sul lato ovest di Milano, dalla dinastia Visconti, ma che diventò sede della famiglia Sforza nel 1450. Rigoroso e mastodontico, il Castello presenta enormi merlature rotonde e una torre a gradini che si affaccia sul cortile centrale e sui giardini. Leonardo da Vinci contribuì a progettare le mura di protezione.

Oggi il Castello ospita eccellenti musei e gallerie. Nel Museo di Arte Antica fuori dal cortile, è possibile ammirare sculture di Michelangelo. Situata al primo piano è la Pinacoteca che presenta una ricca collezione di dipinti di artisti del calibro di Tiziano e Bellini.

Sempre al primo piano, di fianco al Museo degli Strumenti Musicali, si trova il Museo delle Arti Applicate dove è esposta una collezione di sculture e mobili di gran pregio. Il Castello offre anche collezioni egizie e preistoriche.

Scopri di più
Brera
star-5
55
55 tour e attività

Tra I vari quartieri alla moda di Milano, Brera è senza dubbio uno dei più affascinanti. Situato nel centro storico, vicino al Duomo, questa è la zona di Milano che potrebbe farvi dimenticare la caotica reputazione della città.

Il quartiere di Brera è un labirinto di strade strette e acciottolate, con una serie di boutique e caffè. Durante la bella stagione la vita dei caffè si trasferisce sui marciapiedi, rendendoli così un'ottima postazione dalla quale osservare i numerosi passanti. Il quartiere del design, chiamato il Quadrilatero d'Oro, si trova nelle vicinanze; avrete così la possibilità di fare un giro per i negozi di classe.

È bello girare per Brera e godersi l'atmosfera del quartiere. Di grande rilievo è la Pinacoteca, un interessante museo d'arte con opere di Botticelli, Raffaello, Hayez, Tiziano, Caravaggio, Tintoretto, Mantegna, Piero della Francesca, Rembrandt , e Rubens.

Scopri di più
Sempione Park (Parco Sempione)
star-5
136
27 tour e attività

Milano è una frenetica città moderna, difficile da amare quando si è alla ricerca di un tranquillo borgo medievale per stare in pace. Ciò che si può fare in questi casi, come fanno i milanesi, è recarsi negli spazi verdi della città per sfuggire al caos cittadino. Uno dei luoghi più popolari è il Parco Sempione, che si estende per 116 ettari nel centro della città, proprio dietro il Castello Sforzesco.

Iniziato alla fine del 1800, è stato poi ammodernato nel 1996. Ci sono percorsi pedonali in ghiaia per fare camminate o jogging, l'Arco di Trionfo in fondo al parco, un lago e anche una piccola arena utilizzata per concerti ed eventi sportivi. La Torre Branca, costruita nel 1933, offre una vista su tutta la città.
Scopri di più
Piazza Mercanti
27 tour e attività

Mentre Piazza del Duomo è oggi la piazza più importante del centro di Milano, durante il Medioevo era Piazza Mercanti, in pieno centro storico, a pochi passi dal Duomo. La piazza in origine era molto più grande di quella che vediamo oggi; una volta occupava anche parte della attuale via Mercanti. Alcuni degli edifici che si affacciano sulla piazza, come il Palazzo della Ragione che risale al XIII secolo (il municipio di Milano all'epoca) e la Loggia degli Osii, risalente al XIV secolo, simboleggiano il periodo di massimo splendore della città

. Al centro della piazza un pozzo del XVI secolo con due colonne sovrastanti del XVIII secolo. Oggi è coperto e inutilizzato. La leggenda narra che venne trovato un sasso su cui i commercianti colpevoli di truffa o fallimento, venivano puniti in pubblico e costretti a stare in piedi con i pantaloni abbassati, prima di essere portati in prigione.

Scopri di più

Altre attività a Milano

Brera Art Gallery (Pinacoteca di Brera)

Pinacoteca di Brera

23 tour e attività

Da visitare è la Pinacoteca di Brera, ospitata in un palazzo storico del XVII secolo, per ammirare una delle più importanti collezioni di opere d'arte medievali e rinascimentali d'Italia. Il fiore all’occhiello della Pinacoteca è il dipinto di Andrea Mantegna, il Cristo Morto, eccelsa espressione della pittura del Rinascimento e noto per l’incredibile prospettiva con la quale viene ritratto il corpo di Cristo.

La Pinacoteca espone anche opere di Raffaello, Rembrandt, Caravaggio e Van Dyke. Un bellissimo chiostro neoclassico, fiancheggiato da arcate, fa parte del Palazzo barocco che presenta un interno grandioso.

Scopri di più
Church of San Maurizio al Monastero Maggiore (Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore)

Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore

star-4.5
13
23 tour e attività

Oltre al noto Duomo, Milano possiede una serie di chiese importanti, tra cui quella di San Maurizio al Monastero Maggiore, conosciuta anche come Chiesa di Milano. Come suggerisce il nome, un tempo la Chiesa era associata ad un convento maggiore; oggi l'edificio ospita il museo archeologico di Milano. La Chiesa è frequentata dai fedeli sia per le funzioni religiose che per assistere a concerti di musica classica.

La chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore risale ai primi anni del 1500 e possiede quello che si ritiene essere il più antico organo a canne di Milano. L'organo è stato costruito nel 1554 ed è rimasto inutilizzato per molti anni. Al momento si sta facendo di tutto per rimetterlo in funzione. Gli affreschi sulle pareti risalgono al XVI secolo e una serie di questi mostra la vita del Santo da cui la chiesa ha preso il nome, San Maurizio.

Scopri di più
Basilica of Sant'Ambrogio (Basilica di Sant'Ambrogio)

Basilica di Sant'Ambrogio

star-5
136
20 tour e attività

La Basilica romanica di Sant'Ambrogio, risalente al IV secolo, è dedicata al santo patrono di Milano, Ambrogio, che fu vescovo della città. La salma del Santo, ricoperta con l'abito da vescovo, è visibile visitando la cripta della Basilica.

La Chiesa prsenta un insieme di stili diversi, essendo stata ricostruita nell'XI secolo e restaurata diverse volte da allora in poi. La facciata della Basilica risale al periodo medievale lombardo, l'atrio allungato risale al 1098.

Rilievi bizantini coronano i capitelli del VI secolo e una graziosa loggia, fiancheggiata da arcate, conduce all'ingresso della Basilica. Due torri di diversa altezza fiancheggiano l'atrio.

Il clou dei sobri interni in bianco e terracotta è il mosaico absidale di Cristo. Vedrete anche pulpiti e tombe scolpiti, tra cui la tomba dell'imperatore Luigi II.

La Basilica di Sant'Ambrogio è stata bombardata durante la seconda guerra mondiale ed in seguito è stata ampiamente ristrutturata.

Scopri di più
Navigli District

I Navigli

star-5
2
19 tour e attività

Sono a tutti noi familiari i canali di Venezia. Ma lo sapevate che anche Milano ha i suoi canali? La maggior parte di essi sono stati da tempo asfaltati, ma nella zona sud del centro, due sono ancora visibili. I canali a Milano si chiamano "navigli", così il quartiere in cui si trovano è quello dei Navigli.

Molti anni fa il quartiere dei Navigli era considerato poco sicuro e di dubbia fama, ma con affitti a buon mercato. Il basso costo della vita ha attratto artisti, che hanno creato gallerie e negozi; ora però il quartiere non è più alla portata di molti degli artisti che un tempo vi abitavano. L'atmosfera generale del quartiere dove si respira uno spirito artistico ancora oggi permane. Oltre alle gallerie e ai negozi d'arte, i Navigli sono ormai noti per i suoi caffè, ristoranti e locali notturni. È una delle zone più rinomate per la vita notturna milanese e durante il fine settimana è molto affollata.

Scopri di più
Arch of Peace (Arco della Pace)

Arco della Pace

16 tour e attività

L’Arco della Pace di Milano, in passato chiamato Arco di Trionfo, venne innalzato per la prima volta nel 1806 per festeggiare l’arrivo a Milano del vicerè d’Italia Eugenio di Beauharnais e Augusta di Baviera, ma non venne completato. Dopo diversi anni, sotto il dominio austriaco, la costruzione riprese fino a diventare l'Arco della Pace nel 1838, per celebrare la pace fra le nazioni europee dopo il Congresso di Vienna.

L'arco segna il luogo in cui la Strada del Sempione entra a Milano. Questa strada, ancora oggi in uso, collega Milano con Parigi. L’Arco venne costruito utilizzando il marmo dalle Alpi svizzere; in cima un carro di bronzo con sei cavalli, conosciuti come le Vittorie a Cavallo. Fu progettato con un grande passaggio centrale e due più piccoli laterali, sul modello dell’Arco di Settimio Severo nel Foro Romano. Sono presenti colonne corinzie e varie sculture, tra cui bassorilievi che raffigurano eventi della storia italiana, dopo Napoleone.

Scopri di più
Church of Santa Maria at San Satiro (Chiesa di Santa Maria presso San Satiro)

Chiesa di Santa Maria presso San Satiro

star-4
5
15 tour e attività

Molte chiese in Italia sono costruite su precedenti luoghi di culto. Ciò che rende la Chiesa di Santa Maria presso San Satiro diversa è che la vecchia chiesa era stata incorporata nella nuova sia nelle strutture che nel nome.

La chiesa originale su questo sito era intitolata a San Satiro e fu costruita nel IX secolo. Nel tardo XV secolo la chiesa venne dedicata anche a Santa Maria. Il nome sta ad indicare che la nuova chiesa stava presso la vecchia.

Quando alla chiesa venne aggiunta la nuova intitolazione si procedette anche a una nuova ristrutturazione. Il Bramante giocò un ruolo chiave in questo. Infatti, uno dei più interessanti capolavori della chiesa è il magnifico trompe l'oeil dietro l'altare; l'illusione ottica induce a vedere una serie di colonne che si allontanano a formare un'abside, ma sono solo dipinte.

Scopri di più
10 Corso Como

10 Corso Como

star-5
1
14 tour e attività

Se 10 Corso Como sembra un indirizzo, in effetti lo è. E’ uno degli indirizzi più alla moda di Milano, sede di numerosi negozi e attrazioni.

10 Corso Como era inizialmente una galleria d'arte e libreria e fu aperto in un palazzo tradizionale milanese nel 1990 da Carla Sozzani. Il complesso si ampliò nel corso degli anni ed ora include un bar, una boutique, una terrazza e anche un piccolo hotel (con sole tre camere) tutto in un unico indirizzo. Il bar nel cortile di 10 Corso Como è molto noto per il suo aperitivo e trovare un tavolo può essere molto difficile. Si può comunque entrare nell'atmosfera del "vedere e farsi vedere" semplicemente gironzolando per i negozi.

Scopri di più
Columns of San Lorenzo (Colonne di San Lorenzo)

Colonne di San Lorenzo

star-5
1
11 tour e attività

Milano è conosciuta per l'opera, la moda e le banche ma non per i suoi resti antichi. Eppure anche Milano ha le sue rovine romane, tra le quali troviamo le Colonne di San Lorenzo. Questi resti molto ben conservati sono datati al II secolo, quando facevano parte di una struttura romana (gli esperti nono sono certi se fosse un bagno o un tempio). Probabilmente furono spostate nella collocazione attuale intorno al V secolo.

Le sedici colonne si allineano su un lato della piazza di fronte alla Basilica di san Lorenzo del V secolo. Vennero portate in questa piazza quando fu completata la chiesa.

Scopri di più
Milan Monumental Cemetery (Cimitero Monumentale di Milano)

Cimitero Monumentale

11 tour e attività

Alcuni cimiteri sono paragonabili a delle piccole città, come il Cimitero Monumentale di Milano. È il secondo cimitero più grande di Milano; i suoi sentieri sono ornati da una miriade di tombe scolpite. Il Cimitero è stato aperto nel 1866, originariamente costruito per unificare il gran numero di cimiteri più piccoli intorno alla città. Furono creati due nuovi cimiteri di grandi dimensioni: uno per i ricchi (Cimitero Monumentale) e uno per tutti gli altri (Cimitero Maggiore). Essendo stato l'ultima dimora di tante persone ricche e benestanti, nel corso degli anni le tombe e i mausolei ivi presenti sono spesso opere d'arte.

La First Lady argentina Eva Peron fu segretamente sepolta in questo cimitero fino al 1971 a causa di sentimenti anti-Peron nel suo paese d'origine; il compositore Giuseppe Verdi è stato sepolto qui per circa un mese prima che il suo corpo venisse spostato. Gli stranieri visitano il Cimitero per ammirare le importanti sculture all'aperto.

Scopri di più
Ambrosiana Museum and Library (Veneranda Biblioteca Ambrosiana)

Galleria Ambrosiana o Pinacoteca Ambrosiana

star-4.5
22
11 tour e attività

Agli inizi del XVII secolo il cardinale Federico Borromeo fondò la Pinacoteca Ambrosiana di Milano, nella quale sono conservati preziosi manoscritti e dipinti di prestigiosi artisti.

La biblioteca del Cardinal Borromeo custodiva oltre 15.000 manoscritti e 30.000 libri che sia lui che i suoi collaboratori avevano raccolto in tutta Europa. La collezione includeva opere dell'antica Roma, dell'antica Grecia e del Medio Oriente. La prima sala di lettura della biblioteca Ambrosiana fu aperta al pubblico nel 1609.

Tra i celebri clienti della biblioteca Ambrosiana si possono annoverare il poeta Lord Byron e la scrittrice Mary Shelley, che venne a consultare famosi manoscritti come Il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci, le lettere d'amore di Lucrezia Borgia, e le opere del Petrarca.

Scopri di più
San Siro Stadium (Stadio San Siro)

Stadio di San Siro

9 tour e attività

Milano è sede di due squadre di calcio e dello stadio più grande in Italia, San Siro, dove entrambe le squadre giocano le partite in casa. San Siro fu costruito nel 1925 e originariamente era solo la sede dell'AC Milan. Nel 1947 anche i rivali del Milan, il FC Internazionale, si spostarono lì. Oltre a queste due squadre di alto livello, anche la nazionale italiana gioca delle partite a San Siro e, inoltre, viene utilizzato come sede per i concerti di grandi band musicali durante i loro tour. Come stadio di calcio la sua capacità è di poco più di 80,000 persone, il più grande in Italia.

C'è anche un museo al suo interno dedicato a entrambe le squadre e quando si effettua la visita guidata si possono visitare anche i loro spogliatoi.

Scopri di più
Via della Spiga

Via della Spiga

7 tour e attività

Il senso della moda di Milano è famoso ed una delle strade in cui vedere dove quelli del posto acquistano i loro capi alla moda è Via della Spiga. Insieme ad altre vie limitrofe come Via Montenapoleone, via della Spiga è considerata parte del Quadrilatero della Moda, o quartiere della moda. Via della Spiga è sul lato nord-est del quadrilatero.

Alcuni degli stilisti che troverete in via della Spiga sono Prada, Bulgari, Tod's, Armani, Hermes, Tiffany, Dolce e Gabbana, Roberto Cavalli, e Moschino. E' una strada pedonale che rende piacevole passeggiare anche se non si devono fare acquisti.

Scopri di più
Milan Via Manzoni (Via Alessandro Manzoni)

Via Manzoni

6 tour e attività

Milano è famosa in tutto il mondo per la moda, gran parte di essa gravita su una piccola parte della città, inclusa via Manzoni. Il Quadrilatero della Moda si trova a nord-est del Duomo, con Via Manzoni che ne delimita il suo confine nord-occidentale. Via Manzoni collega il Teatro della Scala ai Giardini Pubblici, situati nella zona nord-orientale della città e a differenza di alcune strade del centro non è pedonale.

Via Manzoni è la via delle grandi firme: qui infatti potrete trovare boutiques di Armani e Paul Smith, alberghi di lusso come l'Armani Hotel, il Grand Hotel et de Milan (dove il compositore Verdi morì nel 1901), e attrazioni culturali come il Museo Poldi Pezzoli che ospita una collezione di artisti dal nord Italia, ai Paesi Bassi e alle Fiandre.

Scopri di più
Palazzo Lombardia

Palazzo Lombardia

6 tour e attività

La parola palazzo potrebbe far pensare ad una costruzione storica, ma nel caso del Palazzo Lombardia di Milano si tratta di un nuovissimo e pluripremiato grattacielo.

Il Palazzo Lombardia fu completato nel 2010 ed è il quartier generale del governo della Regione Lombardia. Per poco più di un anno rimase la costruzione più alta d'Italia con i suoi 161.3 m sinché non fu completato un altro grattacielo a Milano nell'autunno del 2011. Il progetto del grattacielo vinse un premio per l'architettura nel 2012. E’ situato nel quartiere di Porta Nuova che si trova verso nord dal centro di Milano ed è un quartiere finanziario di recente ristrutturazione.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489