Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Normandia

Categoria

Omaha Beach
star-5
7742
5 tour e attività

Essendo una delle spiagge dello sbarco in Normandia, Omaha Beach è stata lo sfondo di uno degli eventi più significativi della seconda guerra mondiale, immortalato nel filmSaving Private Ryan e per sempre impresso nella storia. Oggi, i visitatori di Omaha Beach possono seguire le orme dei soldati alleati e rendere omaggio al cimitero americano.

Scopri di più
Mont Saint-Michel
star-4.5
1963
8 tour e attività

Il borgo medievale dell'isola di Mont Saint-Michel, patrimonio mondiale dell'UNESCO, si trova proprio al largo della costa atlantica della Francia, alla foce del fiume Couesnon. Incoronato da un'abbazia gotica che si trova in cima all'isola rocciosa, Mont Saint-Michel si erge drammaticamente dalle piane di marea della baia, creando una delle immagini più riconoscibili del paese. È una tappa obbligata per gli appassionati di storia e per coloro che sono interessati ai siti religiosi, e le visite sono spesso combinate con tour attraverso la regione della Normandia.

Scopri di più
Cimitero e memoriale americano in Normandia
star-5
7748
6 tour e attività

Situato sopra la spiaggia di Omaha, appena fuori Bayeaux, il cimitero e memoriale americano della Normandia è un luogo in movimento. Il cimitero è l'ultima dimora di oltre 9.000 soldati, la stragrande maggioranza dei quali ha perso la vita combattendo le battaglie del D-Day della Normandia. Anche altri eroi della seconda guerra mondiale sono sepolti qui.

Scopri di più
Pointe du Hoc
star-5
5445
5 tour e attività

Uno dei monumenti più importanti della Francia della seconda guerra mondiale, Pointe du Hoc è meglio conosciuto per il suo ruolo negli sbarchi del D-Day. Oggi, il promontorio che domina la costa della Normandia è meta di appassionati di storia, di coloro che hanno legami personali con il conflitto e di altri che desiderano rendere omaggio ai tanti soldati che hanno perso la vita qui.

Scopri di più
Honfleur
star-5
284

Famosamente dipinto da artisti, come Claude Monet, Gustave Courbet ed Eugene Boudin, il pittoresco lungomare e il colorato porto di Honfleur sono tra i più memorabili della Normandia. Il porto storico è rinomato per la sua architettura, in particolare per gli edifici del XVI secolo del porto di Vieux Bassin e per la chiesa in legno di Sainte Catherine.

Scopri di più
Museo di Belle Arti di Rouen (Musée des Beaux-Arts)
star-4.5
4

Il Museo di Belle Arti di Rouen (Musée des Beaux-Arts) è stato creato nel 1801 da Napoleone I. Presenta una collezione di oltre 8000 dipinti, sculture, disegni e collezioni di arte decorativa dal Rinascimento ai giorni nostri, compresi nomi familiari come Renoir, Degas, Fragonard e molti altri. Il museo ha anche un'eccezionale collezione Depeaux ed è considerata una delle collezioni pubbliche più eccezionali in Francia. I visitatori possono anche godere di ricercate mostre temporanee e occasionali mostre d'arte contemporanea.

Scopri di più
Abbaye aux Hommes
star-4.5
6
3 tour e attività

L' Abbazia di Saint-Étienne a Caen è anche conosciuta come Abbaye aux Hommes (Abbazia maschile), per distinguerla dalla vicina Abbaye aux Dames (Abbazia femminile). Se assomiglia un po 'a una cattedrale inglese, sei sulla strada giusta: questo straordinario esempio di architettura romanica normanna è stato davvero l'ispirazione per tante chiese dall'altra parte della Manica. (Anche se i visitatori attenti noteranno l'abside gotica, segno dell'evoluzione architettonica della chiesa.)

Ci sono due punti salienti dell'Abbaye aux Hommes; la prima è la tomba di Guglielmo il Conquistatore, la cui impronta in Normandia non è mai stata dimenticata. Il secondo è un po 'una gemma nascosta: i giardini di clausura, accessibili attraversando il municipio. C'è un altro mondo lì dentro, e uno dei preferiti dai fotografi.

Scopri di più
Pegasus Memorial Museum (Pegasus Bridge)
star-5
210
1 tour e attività

Prima del 6 giugno 1944 il ponte di Bénouville era semplicemente un modo per i locali di attraversare il Canal de Caen rapidamente e facilmente. Ma le truppe alleate sapevano che i tedeschi usavano anche questo ponte per inviare rifornimenti e rinforzi alle loro truppe lungo le spiagge della Normandia - e quindi era una priorità prenderne il controllo il prima possibile per aiutare l'operazione del D-Day.

E così quel giorno, la 6a divisione aviotrasportata britannica arrivò silenziosamente in alianti e dopo soli 10 minuti, aveva assicurato il ponte. Da quel momento in poi fu conosciuto come Ponte Pegaso, in onore delle insegne sulle uniformi dei coraggiosi soldati.

Sebbene il ponte originale sia stato sostituito grazie all'ingegneria moderna, c'è ancora un memoriale nel sito, così come un museo che si concentra sul ruolo della divisione aviotrasportata nell'operazione Overlord. Un museo abbastanza nuovo, inaugurato solo nel 2000, la sua collezione continua a crescere e quindi è un'esperienza meravigliosa anche per i visitatori abituali.

Scopri di più
Arromanches 360
star-4
2021
1 tour e attività

Sulla costa della Normandia, Arromanches 360 è un cinema circolare con nove schermi che lavorano insieme per creare un'esperienza cinematografica coinvolgente. Qui, i visitatori possono guardare un film in HD che racconta la storia della Battaglia di Normandia di 100 giorni durante la seconda guerra mondiale, completo di filmati d'archivio da Francia, Germania, Regno Unito, Canada e Stati Uniti.

Scopri di più
Longues-sur-Mer
star-5
1863
2 tour e attività

Vicino alla frazione normanna di Longues-sur-Mer, la batteria di Longues faceva parte delle temibili fortificazioni del Vallo Atlantico dei nazisti, costruite dalla Marina tedesca tra il settembre 1943 e l'aprile 1944.

Costruita con enormi cannoni navali da 152 mm in grado di sparare fino a 12 miglia (20 km) di distanza, la batteria è stata strategicamente eretta tra le spiagge di Omaha e Fold per impedire lo sbarco degli alleati sulle spiagge della Normandia. La notte prima del D-Day del 6 giugno 1944, tuttavia, le truppe alleate usarono un incrociatore francese e una corazzata statunitense per inviare uno sbarramento di 1.500 tonnellate di bombe alla batteria, dove l'equipaggio tedesco di 184 uomini si arrese il giorno successivo.

La batteria di Longues è unica sulla costa della Normandia: è l'unico punto sul Vallo Atlantico dove puoi ancora vedere le casematte di cemento e le pistole proprio come erano dopo la resa dei conti del 1944. Alla batteria, puoi anche visitare il posto di comando di Longues-sur-Mer e i rifugi per il personale e le munizioni. Sul bordo della scogliera stessa, puoi arrampicarti all'interno del bunker antincendio della batteria e guardare attraverso la costa della Normandia per avere un'idea del passato. Gli appassionati di cinema riconosceranno anche il bunker del classico film del D-Day del 1962,The Longest Day .

Scopri di più

Altre attività a Normandia

Arromanches-les-Bains

Arromanches-les-Bains

star-5
210

Arromanches-les-Bains, con una popolazione di poco meno di 600 abitanti, è un villaggio sulla costa della Normandia. Ma questo minuscolo punto sulla mappa ha un'enorme eredità risalente alla seconda guerra mondiale, commemorata nel D-Day Museum sul sito del porto artificiale di Mulberry. Fu qui che centinaia di migliaia di tonnellate di equipaggiamento furono portate sulle coste della Francia dagli Alleati, e servì come una delle basi militari più importanti dell'epoca.

Il museo stesso è una tappa obbligata per chiunque onori gli eroi della seconda guerra mondiale; dai modelli funzionanti di veicoli a un panorama di come apparivano le sue coste all'epoca ai resti della guerra sparsi nel porto, è uno sguardo indimenticabile su quale sia stata un'enorme impresa del D-Day.

Scopri di più
Cimitero di guerra tedesco di La Cambe

Cimitero di guerra tedesco di La Cambe

star-5
812

Essendo il più grande cimitero tedesco della seconda guerra mondiale in Francia, il cimitero di guerra tedesco di La Cambe funge da commovente ricordo delle vite perse su entrambi i lati della guerra. È un sito in movimento, con le sue croci di scisto grigio e le lapidi scure e piatte che offrono un'atmosfera più cupa di quella dei cimiteri americani e del Commonwealth nelle vicinanze.

Sebbene inizialmente servisse come cimitero temporaneo americano, oggi 21.222 soldati delle forze armate tedesche sono sepolti a La Cambe. Al centro del cimitero, una collinetta erbosa alta 6 metri è sormontata da un'unica croce e funge da fossa comune per 296 soldati, molti dei quali sconosciuti. Appena fuori dal cimitero, il La Cambe Peace Garden è stato inaugurato nel 1996 e ospita 1.200 alberi di acero, ciascuno piantato da un individuo o da un'organizzazione per simboleggiare la riconciliazione e la pace duratura. Un centro visitatori si trova anche all'ingresso del cimitero e offre ulteriori informazioni sui soldati sepolti sul posto.

Scopri di più
Sainte-Mere-Eglise

Sainte-Mere-Eglise

star-5
2655
6 tour e attività

Quello che era un villaggio altrimenti poco conosciuto della penisola del Cotentin divenne improvvisamente famigerato dopo che fu visitato dalle truppe americane il 6 giugno 1944 come parte dell'operazione Overlord - rendendo Sainte-Mère-Église uno dei primi villaggi ad essere liberato dai nazisti dopo quattro lunghi anni di occupazione. Sainte-Mère-Église, insieme a Utah Beach, è stato uno dei due atterraggi aerei durante il D-Day, a causa della sua posizione strategica tra Cherbourg e Parigi. Sainte-Mère-Église è anche il luogo in cui si trova l'Airborne Museum (14 rue Eisenhower), interamente dedicato ai paracadutisti del D-Day. Include manufatti autentici come un aereo DC3, informazioni approfondite e un'intera sezione dedicata al film The Longest Day, che raffigura un noto incidente che coinvolge il paracadutista John Steele del 505 ° reggimento di fanteria paracadutisti. Il suo paracadute si impigliò sulla guglia della chiesa del paese, dalla quale osservò i combattimenti in corso al di sotto, sospeso mollemente per due ore e fingendo di essere morto prima che i tedeschi lo facessero prigioniero.

Scopri di più
Museo d'arte moderna André Malraux (MuMa)

Museo d'arte moderna André Malraux (MuMa)

star-5
2

Sede di una delle più significative collezioni francesi di dipinti impressionisti (la seconda più grande, dopo il Museo d'Orsay di Parigi), il Museo d'Arte Moderna André Malraux (MuMa) è da tempo un'importante meta per gli amanti dell'arte. Inaugurato nel 1961, il museo prende il nome da André Malraux, allora ministro della Cultura, e presenta una facciata modernista lucida che si affaccia sulla costa di Le Havre.

I punti salienti della vasta collezione permanente del MuMa includono la più grande collezione al mondo di opere di Boudin; un'area dei maestri antichi comprendente opere di Luca Giordano e José de Ribera; e opere moderne di Henri Matisse, Albert Marquet, Raoul Dufy e altri. Certo, sono gli impressionisti ad attirare maggiormente l'attenzione, ed è una collezione vasta e variegata, con opere di Monet, Delacroix, Degas, Renoir, Manet, Gauguin e Vuillard.

Scopri di più
Utah Beach D-Day Museum (Musée du Débarquement)

Utah Beach D-Day Museum (Musée du Débarquement)

star-5
1070

Utah Beach era il punto di sbarco più occidentale del D-Day. L'attrazione principale nel sito dello sbarco è lo Utah Beach D-Day Museum (Musée du Débarquement), che si concentra sulla straordinaria battaglia. Il museo ospita anche mostre che offrono una profonda immersione nella vita francese sotto l'occupazione tedesca.

Scopri di più
Fortezza di Hillman

Fortezza di Hillman

star-5
130

Con ben 18 bunker sotterranei collegati da trincee e rinforzati da recinzioni di filo spinato e campi minati, la fortezza di Hillman era un tempo un importante posto di comando tedesco della seconda guerra mondiale e il quartier generale del 736 ° reggimento tedesco. Conosciuto come Hill 61 dai tedeschi e nome in codice "Hillman" dagli inglesi, il complesso bunker strategico fu attaccato il 6 giugno 1944 come parte dell'invasione alleata del D-Day e finalmente liberato dal reggimento di Suffolk il giorno successivo.

Oggi, i bunker in cima alla collina sono stati conservati come un museo a cielo aperto, gestito da volontari, ei visitatori sono liberi di esplorare il sito di 24 ettari, tra cui la cucina, i bunker, i posti di comando e il pozzo. In loco si trova anche un museo commemorativo, dove i visitatori possono saperne di più sugli Hillman Bunkers e sul Suffolk Regiment.

Scopri di più
Cimitero di guerra di Ranville

Cimitero di guerra di Ranville

star-5
80

Situato nel cuore del Calvados, a pochi chilometri dal Canale, sorge il Cimitero di guerra di Ranville. Contiene la maggioranza dei soldati britannici della 6a divisione aviotrasportata (e anche soldati canadesi e tedeschi) che furono uccisi durante le prime fasi della battaglia di Normandia durante la seconda guerra mondiale. In effetti, Ranville fu il primo villaggio ad essere liberato dagli Alleati la mattina del 6 giugno 1944, più comunemente noto come D-Day. In effetti, il villaggio è stato messo al sicuro dalle truppe britanniche e canadesi, sbarcate nelle vicinanze con paracadute e aliante in missione per proteggere il ponte sul Canale di Caen. Ciò non è stato ottenuto facilmente, tuttavia, poiché il cielo era piuttosto ventoso in quel giorno significativo e l'area era, in realtà, molto più grande di quanto ci si aspettava.

Il cimitero di guerra di Ranville si trova vicino all'antica Cappella di Ranville, un edificio classificato del X secolo. È disposto in un tipico giardino francese, con paesaggi perfettamente tenuti e giardini ben curati. All'interno del cimitero si trova una Croce del Sacrificio (progettata dalla Commonwealth War Graves Commission, è l'archetipo del memoriale di guerra britannico), una croce latina allungata di forma ottagonale con dimensioni celtiche scolpita nella pietra bianca di Portland. Il cimitero di guerra di Ranville contiene 2.560 sepolture, inclusa la tomba del tenente Den Brotheridge, considerata la prima morte degli alleati nel D-Day.

Scopri di più
Museo Memoriale di Caen (Mémorial de Caen)

Museo Memoriale di Caen (Mémorial de Caen)

star-5
1
1 tour e attività

Situato a breve distanza dalle spiagge dello sbarco del D-Day, il Caen Memorial Museum (Mémorial de Caen) inserisce una delle battaglie più significative della seconda guerra mondiale nel contesto storico. I giardini del museo sono un toccante tributo ai soldati internazionali che hanno perso la vita sul suolo normanno.

Scopri di più
Juno Beach Centre (Centro Juno Beach)

Juno Beach Centre (Centro Juno Beach)

star-5
2268
1 tour e attività

Il Juno Beach Centre (Centre Juno Beach) è un museo dedicato all'eroismo delle truppe canadesi negli sbarchi del D-Day e all'intera Seconda Guerra Mondiale. Situato in Normandia, il centro attira visitatori dal Canada e da tutto il mondo che vogliono ricordare i loro patrioti caduti e saperne di più sul ruolo della Francia nella vittoria degli alleati.

Scopri di più
Cherbourg

Cherbourg

star-5
67

Situata sulla costa della Normandia, Cherbourg è sia un rifugio balneare che un vivace porto. Immortalata da Catherine Deneuve nel classico film del 1964The Umbrellas of Cherbourg , la città ha profondi legami con la storia navale francese.

Scopri di più
Batteria Merville (Batterie de Merville)

Batteria Merville (Batterie de Merville)

star-5
150

Merville Battery (Batterie de Merville) era una fortificazione costiera costruita dai nazisti a Merville-Franceville come parte del Vallo Atlantico durante la seconda guerra mondiale. Poiché questa particolare batteria era molto più fortificata di altre installazioni simili, fu una delle prime ad essere attaccata dagli alleati nel D-Day.

Infatti, fu catturato con successo dai paracadutisti britannici il 6 giugno 1944, perché credevano erroneamente che la batteria contenesse armi di grosso calibro che potevano minacciare gli sbarchi sulla vicina spiaggia. Hanno scoperto, tuttavia, che ciò che conteneva, essenzialmente, erano pistole d'epoca inoffensive della prima guerra mondiale. La batteria comprendeva anche quattro casematte di cannoni in cemento armato dello spessore di sei piedi, progettate per proteggere i cannoni da montagna, oltre a un bunker di comando, dormitori e riviste di munizioni. Dopo che gli inglesi lasciarono la batteria per liberare un villaggio vicino, Merville fu nuovamente rilevata dai tedeschi fino a quando non ritirarono la Francia nel mese di agosto successivo.

Scopri di più
Abbaye aux Dames

Abbaye aux Dames

star-5
4
3 tour e attività

L'Abbaye aux Dames di Caen è anche conosciuta come l'Abbazia di Sainte-Trinité, o Abbazia della Santissima Trinità. Come si può immaginare, "Abbaye aux Dames" si traduce in Abbazia delle donne, ed è proprio quello che era: un convento benedettino. La Trinité ha quasi mille anni ed è uno dei luoghi imperdibili per ogni visitatore di Caen.

Se la facciata dell'abbazia sembra un po 'deteriorata, è a causa della sua storia; fu teatro di una battaglia durante la Guerra dei Cent'anni, durante la quale perse le sue originali guglie. Il convento più grande oggi ospita gli uffici regionali per la Bassa Normandia, ma l'abbazia, restaurata nel 1983, è aperta ai visitatori. La moglie di Guglielmo il Conquistatore Matilda è sepolta lì e il suo interno è uno scrigno di dettagli architettonici.

Scopri di più
Airborne Museum (Musée Airborne)

Airborne Museum (Musée Airborne)

star-5
1881
1 tour e attività

La sacra storia degli sbarchi in Normandia sulle spiagge della Normandia attira migliaia di visitatori all'anno in questa bellissima regione della Francia. Lungo la sua costa ora calma ci sono tour, memoriali, cimiteri, musei e ricordi duri degli eventi del 6 giugno 1944. Mentre guardi le spiagge e aiutato dalle bobine di notizie dell'epoca e dalle ricreazioni moderne per sullo schermo d'argento, può essere fin troppo facile avere la sensazione di poter vedere esattamente cosa è successo, proprio di fronte a te.

Ma non tutti quelli che hanno combattuto quel giorno sono arrivati in barca. Nelle prime ore di quella mattina - in effetti, subito dopo la mezzanotte - i paracadutisti americani hanno iniziato a scendere nella regione. Attraverso una serie di sfortunati eventi i paracadutisti non furono in grado di radunarsi per fornire un supporto organizzato per l'attacco in arrivo, ma il loro arrivo sparso fece correre i tedeschi in tutte le direzioni per difendere la loro presa, una mossa che alla fine fu uno dei tanti fattori nella vittoria degli alleati.

La maggior parte dell'azione di questo evento, nome in codice Operazione Nettuno, si è concentrata sul piccolo villaggio di Sainte-Mère-Église, che oggi è il sito di uno dei siti più affascinanti della Seconda Guerra Mondiale in Normandia: il Museo Airborne (Musée Airborne). Qui i visitatori possono rivivere la storia straziante della 82a e 101a divisione aviotrasportata e vedere un Douglas C-47 e un aliante Waco. Le mostre, le presentazioni e gli oggetti ospitati in questo museo a forma di paracadute riempiono molti dei pezzi mancanti di come le forze alleate si sono fatte strada verso la vittoria.

Mentre sei nel villaggio di Sainte-Mère-Église, non dimenticare di cercare quello che sembra essere un paracadute avvolto attorno a una delle guglie della chiesa. Questo è un memoriale a John Steele, che è rimasto bloccato lassù a causa del suo paracadute catturato, e che è sfuggito a un eventuale arresto tedesco per andare avanti e aiutare la sua divisione a riconquistare la città per gli alleati.

Scopri di più
Cimitero di guerra canadese di Bény-sur-Mer

Cimitero di guerra canadese di Bény-sur-Mer

star-5
308
1 tour e attività

Il Juno Beach Centre è l'unico museo canadese della Normandia, ma ci sono due luoghi in cui sono stati sepolti gli eroi canadesi della Battaglia di Normandia: il cimitero di guerra canadese di Bény-sur-Mer e il cimitero di guerra canadese di Bretteville-sur-Laize. Il primo onora i soldati di prima nella battaglia - subito dopo il D-Day - mentre il primo è per i soldati che hanno dato la vita in seguito.

Come molti dei siti di battaglia e dei memoriali della Seconda Guerra Mondiale in Normandia, Bény-sur-Mer si trova a circa mezz'ora da Bayeux, che molti visitatori fanno come base da cui esplorare la regione. Bretteville-sur-Laize è a circa 40 minuti, appena dietro Caen. Entrambi sono considerati nella direzione "opposta" rispetto alla maggior parte dei siti più importanti, e quindi possono essere ignorati da quelli in un tour veloce della Normandia. Ma entrambi i siti meritano di essere riconosciuti.

Entrambi i cimiteri sono tecnicamente sul territorio canadese, poiché la Francia ha concesso le terre al Canada per sempre in modo che potessero avere un posto permanente per seppellire i loro eroi. I motivi sono mantenuti da Veterans Affairs Canada.

Al cimitero di guerra canadese di Bény-sur-Mer ci sono oltre 2.000 tombe, tra cui quella di un francese che ha combattuto a fianco dei soldati canadesi e non aveva parenti prossimi a reclamare il suo corpo. E al cimitero di guerra canadese di Bretteville-sur-Laize ci sono 2.700 tombe. Sono luoghi solenni destinati a ricordare i caduti; per conoscere il ruolo del Canada nella battaglia di Normandia, dirigiti al Juno Beach Centre.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036