Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Portogallo

Cose da fare a  Portogallo

Portogallo ti dà il benvenuto

A lungo trascurato a favore del suo vicino più grande, la Spagna, il Portogallo si tiene oggi nel circuito dei viaggi europei, poiché un numero crescente di visitatori scopre il suo fascino antico. Cibo eccezionale, vini pluripremiati e la caratteristica architettura manuelina sono solo l'inizio. I diversi paesaggi del Portogallo spaziano dalle vette granitiche e dalle colline boscose del nord, alle spiagge assolate dell'Algarve meridionale, il tutto delimitato da quasi 500 miglia di splendida costa atlantica. Inizia a Lisbona, ammirando i numerosi siti storici della capitale e le famose colline a piedi o in bicicletta elettrica. La gloria sbiadita del paese come impero marittimo nel XV e XVI secolo è più evidente qui, ma gli esseri umani hanno vissuto in questa regione sin dalla preistoria. Dopo un tour della città, fai una gita di un giorno per passeggiare tra le rovine romane di Evora; visitare un castello reale e un palazzo moresco a Sintra; oppure visitare uno dei borghi medievali ben conservati, come Obidos, che sono disseminati in tutta la campagna. Nel nord del Portogallo, i buongustai si riversano nella Valle del Douro, patrimonio dell'UNESCO, per tour di degustazione di vino e cibo. Il suggestivo porto di Porto è il punto di partenza per le crociere panoramiche sul fiume Douro. Gli amanti del brivido possono ottenere la loro dose di adrenalina facendo surf, paracadutismo o parapendio in Algarve. E per coloro che preferiscono un ritmo più rilassato, i villaggi di pescatori di Nazare, Sagres e Tavira possono sembrare un viaggio indietro nel tempo. Le delizie del Portogallo sono molte e, con un facile accesso alla Spagna occidentale, il tuo itinerario iberico potrebbe estendersi a Siviglia, Cordoba o Granada.

Le 10 migliori attrazioni a Portugal

#1

Parco Naturale di Arrabida

star-51’045
Spiagge dorate, scogliere a picco sul mare, alberi di pino e rigogliose colline di macchia mediterranea caratterizzano il Parco Nazionale di Arrabida, una striscia di terra lungo la costa portoghese, tra le località balneari di Setúmbal e Sesimbra. Dalla cima della Serra di Arrabida, il punto più alto del parco, alle spiagge di Portinho di Arrábida, questa zona è colma di bellezze naturali. Praia do Figueirinha e Praia do Creiro sono due delle tante spiagge degne di nota. Piccoli villaggi di mare con antichi monasteri e fortezze in pietra occupano questo lembo di terra.Il modo migliore per esplorare il parco è percorrere gli incantevoli sentieri dai quali godere di una meravigliosa vista sul mare, mentre si cammina tra la flora e la fauna locale. La Rota dos Moinho è un percorso caratterizzato da una serie di tradizionali mulini a vento. Pamela invece è il luogo ideale da cui partire per delle escursioni. In una giornata limpida è possibile vedere anche Lisbona.Altro
#2

Cattedrale di Porto

star-52’753
Originariamente una chiesa romanica del XII secolo, la Cattedrale di Porto è stata ricostruita in stile gotico circa 600 anni più tardi. Come altre importanti chiese del nord del Portogallo, anche questa cattedrale a due torri vanta un significativo restauro da parte dell'architetto e pittore italiano Niccoló Nasoni. Forse questo è il motivo per cui la facciata occidentale e gli interni sono rimasti in stile romanico.Degni di nota sono l’altare maggiore dorato e l’altare del Sacramento d’argento. Sulla navata sinistra si trova la statua del santo patrono di Porto, Nossa Senhora de Vendoma. L'interno è decorato con i tipici e incantevoli azulejos (piastrelle di ceramica blu), risalenti al XVIII secolo. Oltre alla sua architettura la chiesa è rinomata per la sua posizione che offre una splendida vista. Infatti le terrazze a nord e a ovest della cattedrale offrono meravigliose opportunità per fotografare le strade labirintiche e le abitazioni di Porto.Altro
#3

La Torre di Belém

star-57’073
Le caravelle portoghesi salparono alla conquista dell’ignoto da Belém e oggi questa verdeggiante zona del lungofiume è un monumento gigante all’Età delle Scoperte della Nazione. La Torre di Belém, simbolo tanto fotografato della gloria marittima del Portogallo, è una fortezza di pietra sulla riva del fiume Tago risalente al 1514-19. È possibile salire sulla torre e guardare nelle segrete usate quando era una prigione militare. L’UNESCO lo ha inserito tra i beni Patrimonio Mondiale dell'Umanità.Il calcareo e imponente Monumento alle Scoperte, che anch’esso si affaccia sul vicino fiume, ha la forma di una caravella e immortala anche i protagonisti dell'epoca. Se avete tempo, date uno sguardo al Centro Culturale di Belém, uno dei principali centri culturali di Lisbona, che ospita il Museu do Design, una raccolta di cose incredibili del XX secolo.Altro
#4

Ponte de Dom Luis I

star-52’000
The imperious, double-decker metal spans of Ponte de Dom Luís I stretch across the Douro River from Porto to Villa Nova de Gaia, and were designed by Téophile Seyrig, the student of Gustave Eiffel who also drew up the plans for the nearby Donna Maria Pia Bridge. When the Dom Luís I was finished in 1886, it was the longest single-span bridge in the world at 564 feet, and it supported 3,045 tons of steel in weight. The bridge marked a significant step forward in Porto’s economic growth, as before it existed, the only passages across the river were boats lashed together. Today the lower deck of the bridge carries cars while the upper level is utilized by metro Line D and has a pedestrian walkway offering views across the river. Since the late 19th century, four other bridges have joined the bridge of Dom Luís I and Donna Maria Pia in reaching across the Douro; they are all best seen by river cruise in a traditional wooden rabelo.Altro
#5

Sintra

star-58’284
Una volta destinazione prescelta dei reali portoghesi, Sintra offre una splendida vegetazione, montagne bellissime e sorprendenti edifici neo-gotici.A Sintra hai la possibilità di scegliere tra varie opportunità culturali, dal Museo d'Arte Moderna, alla villa esotica e al Palazzo di Monserrate. Nel centro della cittadina si trova la Quinta da Regaleira, una vasta tenuta il cui Palazzo mostra la migliore architettura dell'epoca gotica con doccioni, torri e sorprendenti facciate in pietra.Siate pronti a fare una visita al Castello dei Mori risalente al X secolo, dove potrete camminare lungo i resti delle mura del castello e ammirare il meraviglioso paesaggio, immergendosi in un grandioso scenario storico.Altro
#6

Fiume Douro

star-53’569
Il Douro è uno dei principali fiumi della penisola iberica che scorre da Duruelo de la Sierra, nel nord della Spagna, e si getta nell'Atlantico, a Porto. Da tempo immemorabile modella l’ aspro paesaggio della regione omonima, irrigando i territori preposti alla secolare viticoltura che dà origine ad alcuni vini pregiati in tutto il mondo.Con i suoi 896 chilometri di lunghezza, dal nord della Spagna sino al Portogallo, il Douro attraversa vallate occupate da vigneti. Questa regione vitivinicola è Patrimonio Mondiale dell'UNESCO per la sua bellezza naturale. Potrete fare il tour delle cantine sparse in questa terra per assaggiare e acquistare gli ottimi vini.Altro
#7

Praça do Comércio

star-58’960
Tutt'oggi nota come Terreiro do Paço, in quanto già residenza del Palazzo Reale di Lisbona fino alla sua distruzione nel 1755 a causa di un forte terremoto, Praça do Comércio è stata completamente ricostruita nel tardo XVIII secolo, oggi un'elegante piazza che abbraccia le rive del fiume Tago.Grazie alla visione dell'architetto portoghese Eugénio dos Santos, quest'enorme piazza, costruita a forma di "U", è ricca di archi decorati e ospita interessanti edifici civili. È dominata da un'imponente statua equestre di re Jose I e intorno ad essa sono dislocati una serie di caffetterie, come la storica Martinho da Arcada risalente al 1782 e famosa per il caffè, i dolci e il porto. Il più importante ufficio informazioni di Lisbona si trova sotto i portici a nord della piazza, in gran parte caratterizzata da ristoranti all'aperto. Lungo le rive del fiume ampie gradinate in marmo, che storicamente rappresentavano l'ingresso principale alla città, conducono al Tago.Altro
#8

Ponte 25 de Abril

star-54’187
Questo massiccio ponte sospeso è un'icona di Lisbona, che collega il centro della città alla zona di Almada, attraversando il fiume Tago. A causa del suo colore, delle dimensioni e della struttura in generale, viene paragonato al Golden Gate Bridge di San Francisco.Il Ponte 25 de Abril, completato nel 1966, al tempo fu dedicato al dittatore Salazar. Dopo la caduta di quest'ultimo venne ribattezzato con il suo attuale nome, giorno in cui la rivoluzione ebbe inizio. Attraverso il ponte transitano sia le vetture che i treni, ma, a differenza del Golden Gate Bridge, è vietato il passaggio per i pedoni. Il ponte presenta la più lunga campata dell'Europa continentale e le fondamenta più profonde del mondo. Attraversando il ponte avrete una delle migliori vedute aeree di Lisbona.Altro
#9

Alfama

star-58’093
Camminate in discesa (meglio per i vostri muscoli!) attraverso le stradine ripide e strette di Alfama, per assaporare il lato più tradizionale di Lisbona. Recatevi in un caffè di qualche strada secondaria e rimanete per un po’ in modo da sperimentare l’ospitalità del posto, lontano dal luccichio turistico. Se vi recate la mattina presto, potrete catturare delle scene tradizionali, ovvero vedrete le donne che vendono pesce fresco sulla porta delle loro case. Per godere una vera e propria atmosfera tradizionale, visitate Alfama durante la Festas dos Santos Populares, nel mese di giugno.Già nel V secolo Alfama fu abitata dai Visigoti, della cui presenza si possono vedere i resti delle mura. Ma sono stati i Mori ad aver conferito forma e atmosfera al “barrio”, che allora era una zona residenziale per persone di classe sociale elevata. In seguito ai terremoti, per cui caddero molti palazzi e chiese (post-moresche), il quartiere divenne popolare, abitato dalla classe operaia. Fu uno dei pochi quartieri a salvarsi dal terremoto del 1755.Altro
#10

Chiesa di Nostra Signora del Monte

star-531
La chiesa di Nostra Signora del Monte è il luogo di pellegrinaggio più importante dell'isola portoghese di Madeira. La chiesa risale al 1741, costruita sopra le fondamenta di un'antica cappella che si pensa sia stata eretta dal figlio del primo colono dell'isola, ma che venne subito distrutta da un terremoto. La chiesa che vedete oggi risale al 1818.All’interno troverete eleganti lampadari, una statua della Madonna del Monte e la tomba di Carlo I d'Asburgo, l'ultimo imperatore d'Austria che visse in esilio a Madeira fino alla sua morte, nel 1922. Sempre all'interno della chiesa vi è la Pietà, in argento, l'unico oggetto salvatosi dal terremoto. Ogni anno a metà agosto, nel villaggio di Monte si celebra una grande festa, con una lunga processione che giunge fino alla chiesa in onore della Santa PatronaAltro

Idee di viaggio

Le migliori spiagge dell'Algarve

Le migliori spiagge dell'Algarve

Imperdibili siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO a Lisbona

Imperdibili siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO a Lisbona

I migliori sentieri escursionistici a Madeira

I migliori sentieri escursionistici a Madeira

Le migliori attività a Portugal

Tour della valle del Douro: visita a tre vigneti con degustazione di vini e pranzo

Offerta speciale

Tour della valle del Douro: visita a tre vigneti con degustazione di vini e pranzo

star-5
444
Da
US$ 99.94
US$ 117.58  Risparmio di US$ 17.64
Tour privato di Lisbona e Sintra

Tour privato di Lisbona e Sintra

star-5
41
Da
US$ 190.73
Tour della Valle del Douro con visita a due vigneti, crociera sul fiume e pranzo in cantina

Offerta speciale

Treasures of Lisboa Food Tours

Treasures of Lisboa Food Tours

star-5
618
Da
US$ 82.92