Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Roma

Cose da fare a  Roma

Roma ti dà il benvenuto

Un museo a cielo aperto che ospita due millenni di architettura, arte e cultura, Roma è una delle città più visitate al mondo, per una buona ragione. Puoi trascorrere ore esplorando antiche meraviglie, viaggiando tra le attrazioni o cercando il miglior gelato; ma quelli che sanno stare davanti alla folla con biglietti d'ingresso salta fila e visite guidate. I tour hop-on hop-off consentono ai visitatori di sfogliare gli elenchi delle cose da fare, mentre le visite di gruppo al Colosseo, al Foro Romano e ai Musei Vaticani offrono un'esperienza più approfondita. Per un vero assaggio dell'Italia, approfitta della posizione centrale della città con gite di un giorno a Pompei, in Toscana e oltre.

Le 10 migliori attrazioni a Rome

#1

Colosseo

star-553’812
Il Colosseo famoso in tutto il mondo fu costruito nell'80 a.C. per gli imperatori romani per mettere in scena combattimenti fra gladiatori e la caccia e l'uccisione di animali selvatici, mentre il publico gurdava i violenti spettacoli. L'entrata era gratuita, nonostante i posti venissero assegnati in base alla classe sociale e alla ricchezza dei partecipanti. I giochi dei gladiatori vennero vietati nel 438 a.C; la caccia agli animali selvatici continuò fino al 523 a.C.Il Colosseo è sorprendente per la sua complessa e avanzata architettura e per la sua tecnica di costruzione. Nonostante sia stato utilizzato come cava varie volte nella storia, è ancora in gran parte intatto. Si possono ammirare le gradinate, i corridoi e le stanze sotterranee dove gli animali e i gladiatori attendevano il loro destino.Oggi il Colosseo è il modello per tutti i nuovi stadi moderni, l'unica differenza è quella per cui le squadre sopravvivono al gioco!Altro
#2

Foro Romano

star-542’371
Durante il periodo dell'antica Roma il Foro era considerato il centro dell'Impero Romano. Questo era il luogo infatti dove venivano decise le sorti dell'Europa fino al IV secolo d.C. Mentre i soldati romani conquistavano il mondo in nome degli imperatori, intanto il Foro era un luogo attivo con i suoi templi, tribunali, mercati e edifici governativi.Tuttora possiamo ammirare i resti del Foro, situtato tra il colle Palatino e il Campidoglio, che nel passato più lontano è stato anche una cava di marmo e un luogo di pascolo per le mucche. Di quello che un tempo era il Foro, ovvero un agglomerato di numerosi edifici, oggi rimangono colonne, archi e marmi sparsi un pò ovunque, rendendo difficile dare un ordine a tutto questo.Gli scavi archeologici continuano tuttora; visitando il Foro con una mappa o con una guida, si può facilmente immaginare la vita che vi si conduceva. Una delle migliori viste sul Foro a distanza la si può avere dalla Piazza del Campidoglio.Altro
#3

La Cappella Sistina

star-557’263
La sua fama è direttamente collegata al Papato: la Cappella Sistina è il luogo dove i cardinali si riuniscono per eleggere il nuovo Papa.La ragione primaria della sua fama è puramente artistica: l'affresco nel soffitto dipinto da Michelangelo tra il 1508 e il 1512. L'immenso affresco rappresenta la Creazione del mondo e trasmette forti emozioni, alimentate da un recente restauro che ha riportato in vita il vero colore e la profondità del lavoro originario.Michelangelo ritornò alla Cappella Sistina tra il 1537 e il 1541 per dipingere il superbo "Giudizio Universale" situato nella parete dell'altare. Poche persone lasciano la Cappella Sistina senza provare la grande emozione suscitata dal capolavoro di Michelangelo.La cappella è dedicata a Papa Sesto IV, che fece rinnovare una vecchia cappella e commissionò così la prima opera d'arte. La Cappella contiene le impareggiabili opere dei grandi maestri del Rinascimento come Raffaello, Bernini e Botticelli.Altro
#4

La Basilica di San Pietro

star-545’911
La Basilica di San Pietro fu costruita tra il 1506 e il 1590 quando la cupola fu finalmente completata. È situata sul luogo in cui si trova la tomba di San Pietro, le cui reliquie furono riconosciute nella metà del XX secolo. Prima della odierna Basilica, qui si ergeva una chiesa del IV secolo fatta costruire dall'Imperatore Costantino.Considerata cuore del mondo cattolico, custodisce numerosi capolavori, imponenti tombe di personaggi illustri, inclusa quella di Papa Giovanni Paolo II. Una delle opere mirabili è la Pietà di Michelangelo situata proprio alla destra della porta centrale. Ora la “Pietà” è protetta da un vetro anti-proiettile dopo essere stata “ferita” da un folle nel 1972.Se fai coincidere la visita alla Basilica con la Messa, puoi vedere la più alta gerarchia della Chiesa Cattolica nei suoi tradizionali cappelli e abiti rossi. Salendo sulla cima della cupola si può ammirare una vista meravigliosa della Piazza, del Colonnato del Bernini, e di Roma.Altro
#5

Vaticano

star-558’769
I Papi furono tra i primi ad aprire le loro ricche collezioni d'arte al pubblico. Papa Giulio II (1443 - 1513) iniziò a collezionare sculture durante il Rinascimento e, da allora, la maggior parte dei Papi si interessò attivamente all'arte, affidando ai migliori artisti del tempo la realizzazione di opere d'arte.Oggi è possibile ammirare la vasta collezione del Vaticano visitando i Musei Vaticani, un enorme complesso di gallerie e stanze ricche di pitture, sculture, affreschi, arazzi e antichità classiche, tra cui quella romana, greca ed egiziana. Si trovano naturalmente anche le collezioni di arte religiosa, ritratti papali, carrozze e automobili.Qualsiasi visita in Vaticano dovrebbe comprendere anche la famosa Cappella Sistina e le Stanze di Raffaello. Dedicate tutto il tempo necessario alla visita attraversando gli stretti corridoi e le scalinate che collegano le varie stanze.Altro
#6

Il Pantheon

star-515’248
Il Pantheon di Roma è uno dei più augusti monumenti dell’antichità, di notevole architettura. Fondamentalmente un cilindro, una rotonda di 43,30 metri che sostiene la cupola di pari diametro. Al centro della cupola c’è un’apertura del diametro di 9 metri che permette alla luce di penetrare e mostrare la bellezza di questo edificio e il interno. Trovarsi all'interno del Pantheon provoca una sensazione molto speciale. Originariamente costruito nel 27 a.C. e ricostruito dall'imperatore Adriano nel 120 d.C., il tempio è stato danneggiato e saccheggiato nel corso del tempo. Nel 609 d.C. divenne una chiesa cristiana dedicata alla Madonna. Nel XVII secolo venne privato del rivestimento bronzeo del portico che fu in seguito utilizzato nella Basilica di San Pietro. Figure importanti come il re Vittorio Emanuele II e l'artista Raffaello sono sepolti nel Pantheon.Altro
#7

Piazza Navona

star-513’947
Piazza Navona ha una caratteristica forma allungata che testimonia l'uso che veniva fatto dello spazio durante il I secolo d.C. Esso infatti fungeva da stadio che ospitava giochi e gare per allietare i cittadini dell'Antica Roma.Oggi nella Piazza potrete ammirare splendide chiese barocche e fontane, alcuni caffè all'aperto molto costosi e, spesso, venditori di gingilli turistici. Durante le vacanze un mercatino di Natale riempie gran parte della piazza.Al centro della Piazza si trova la famosa Fontana dei Quattro Fiumi di Gian Lorenzo Bernini, con un obelisco egizio in cima alla scultura. Ci sono altre due fontane minori, una ad ogni estremità della piazza, costruite da Giacomo della Porta. L'edificio più importante della Piazza è la chiesa di Sant'Agnese in Agone, situata al centro, di fronte ad un lato della fontana del Bernini.Altro
#8

La Fontana di Trevi

star-517’986
La Fontana di Trevi è certamente uno dei monumenti più famosi e amati di Roma. L'enorme fontana barocca (25 X 20 metri) è sempre affollata di turisti che per tradizione vi lanciano delle monete come segno fortunato per poter tornare a Roma. L'acqua sgorga dalle rocce sotto i piedi di Nettuno, Tritone e i cavallucci marini, per poi riversarsi nella larga piscina. La quantità di monete gettate corrisponde a una cifra giornaliera di 3.500 dollari, mostrando quanto la gente ami questa città! Il denaro viene raccolto durante la notte e donato in beneficenza.La Fontana di Trevi era inizialmente lo scarico finale dell'acqua dell'acquedotto Vergine costruito nel XIX a.C. per portare l'acqua alle Terme Romane. Un'ipotesi vuole che il nome derivi dalla sua posizione all'incrocio di tre strade ('tre vie'). È grazie al progetto dell'architetto Niccolò Salvi, incaricato intorno al 1735 da Papa Clemente XII, che possiamo godere tutt'oggi di un simile capolavoro.Altro
#9

Scalinata di Trinità dei Monti

star-54’636
La famosa scalinata di Trinità dei Monti collega Piazza di Spagna all'omonima chiesa di Trinità dei Monti. La scalinata è stata costruita tra il 1723 e il 1725 in stile Barocco-romano, ed è la più lunga ed ampia d’Europa. La scalinata presenta una forma elegante, data dalla serie di rampe con 138 gradini a ventaglio o a forma di ali di farfalla. A maggio si può ammirare la scalinata in tutto il suo splendore, quando le rampe sono ricoperte da colorati fiori primaverili.A parte la pregevole architettura, Piazza di Spagna è un luogo d'incontro per i romani e per i turisti che, da seduti, possono godere del via vai della vita romana.Piazza di Spagna è circondata da splendide sale da tè e caffè, ed è vicinissima ad alcune delle più frequentate vie per lo shopping della capitale, come Via del Corso.Altro
#10

Circo Massimo

star-59’168
Il Circo Massimo era il più grande stadio dell'Impero Romano, lungo più di 600 metri e largo 118 con una capienza di circa 300.000 persone. Nell'antica Roma, un "circo" era un'arena dalla forma allungata dove si svolgevano eventi come le corse dei carri, giochi e altri spettacoli. Come suggerisce il nome "Massimo", questo era un enorme spazio.Fu costruito dapprima nel VI secolo a.C., poi ampliato nel corso dei secoli successivi (e ricostruito a volte dopo incendi e inondazioni), fino a quando fu ricostruito dall'imperatore Traiano all'inizio del II secolo d.C. Oltre alle corse dei carri e dei cavalli, il Circo Massimo ha ospitato anche cerimonie religiose e parate.Le ultime testimonianze d'uso del Circo risalgono al VI secolo d.C.; oggi il Circo funge da parco pubbico e si possono ancora vedere i pochi resti della struttura originaria, come la forma allungata e alcuni dei cancelli di partenza.Altro

Idee di viaggio

Guida per la prima volta a Roma

Guida per la prima volta a Roma

Le migliori attività a Rome

Tour privato di Roma in golf cart

Tour privato di Roma in golf cart

star-5
692
Da
US$ 154.70