Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di San Sebastian

Categoria

Centro storico di San Sebastian (Parte Vieja Donostiarra)
star-5
630

Il centro storico medievale di San Sebastian è un labirinto di vicoli pieni di bar che servono i famosi pintxos e vino della città. Il quartiere ospita anche la Pescadería (mercato del pesce) meravigliosamente caotica, il Museo Municipale di San Telmo, la Chiesa di San Vicente e la Basilica di Santa Maria del Coro.

Scopri di più
Spiaggia La Concha (Playa de la Concha)
star-5
459
1 tour e attività

La principale spiaggia a forma di mezzaluna di San Sebastian è di sabbia soffice e punteggiata alle due estremità da colline scoscese: il Monte Urgull a est e il Monte Igueldo a ovest. Traducendo in inglese come 'la conchiglia', La Concha è stata fondamentale nell'incarnazione di San Sebastian come elegante località balneare favorita dai reali spagnoli nel XIX secolo.

La spiaggia si riempie fino a scoppiare in estate, quando le acque agitate del Golfo di Biscaglia sono calme e piacevolmente calde per nuotare. I bagnini sono sempre in servizio e ci sono docce e altre strutture sulla spiaggia, rendendola sicura e facile per le famiglie per godersi una giornata sulla sabbia. Due pontili galleggianti nella baia sono l'ideale per prendere il sole; oltre di loro il piccolo isolotto roccioso di Santa Clara ha una minuscola spiaggia che è un ottimo punto di picnic e può essere raggiunta in motoscafo o in canoa a noleggio.

Ora sostenuta da giardini formali, una giostra dipinta a colori vivaci e una fila di hotel affascinanti, ristoranti di pesce e bar, la passeggiata del Paseo Nuevo che percorre tutta La Concha si anima durante il paseo notturno, quando residenti e turisti di San Sebastian si travestono e vai in città.

Scopri di più
Piazza della Costituzione (Plaza de la Constitución)
star-5
481
1 tour e attività

Piazza della Costituzione (Plaza de la Constitución) si trova nel cuore del centro storico di San Sebastián. Dalla sua costruzione agli inizi del 1800, è stata la piazza principale della città, ma forse la cosa più interessante è che è stata un'arena. Puoi ancora vedere i resti di questo oggi: guarda sopra ciascuna delle finestre del balcone, dove sperai i numeri che indicano le ex scatole dell'arena un tempo affittate dagli spettatori.

Anche se le corride molto tempo fa si sono trasferite nella Plaza de Toros della città, Piazza della Costituzione ospita ancora alcuni dei più grandi eventi di San Sebastián. Il più famoso di questi è senza dubbio l'inizio e l'arrivo - segnati dall'alzabandiera e dall'abbassamento - della sfilata e dei tamburi Tamborrada, che si svolge ogni anno il 20 gennaio.

Eventi a parte, la piazza principale, dominata dalla biblioteca comunale, risiede in una parte della città ricoperta da una ragnatela di strette strade medievali, ciascuna punteggiata dalla risposta dei Paesi Baschi al bar di tapas: il bar pintxos. Questi locali dove si beve e si mangia in genere ammucchiano i loro banconi con fette di pane in stile gourmet con tapas e di solito sono gustati visitando un bar dopo l'altro.

Scopri di più
Acquario di San Sebastián
star-4.5
4

Ampiamente rinnovato nel 2008, l'Acquario di San Sebastián gode di un'invidiabile posizione in riva al mare ai piedi del Monte Urgull, è uno dei più moderni d'Europa, nonostante si trovi in un edificio del 1928. Con 31 acquari con paesaggi ecologici marini della Cantabria e dei tropici, l'attrazione principale qui è il tunnel di perspex a 360 gradi che si tuffa attraverso l'Oceanario mentre più di 40 specie di pesci, tra cui squali toro, tartarughe, razze e meduse sinistre, nuotano allegramente passato.

Un piccolo museo di storia marina mostra lo scheletro sbiancato di una balena catturata al largo della costa atlantica nel 1878 e un'infarinatura di affascinanti caccia alle balene e barche da pesca che mostrano il rapporto duraturo di San Sebastian con il mare.

Scopri di più
Cattedrale del Buen Pastor
star-5
94

La cattedrale neogotica di Buen Pastor (il Buon Pastore) fu completata nel 1897 in un periodo in cui San Sebastian era fiorente come località balneare aristocratica; è stata promossa a cattedrale nel 1953. Buen Pastor è la più grande costruzione religiosa della città, fatta di arenaria raccolta dal Monte Igueldo e con una guglia affusolata che funge da punto di riferimento locale.

La vasta chiesa è stata progettata dall'architetto basco Manuel de Echave lungo linee gotiche eleganti e snelle; la sua guglia aghiforme è la più alta dei Paesi Baschi a 246 piedi (75 metri). Lo scultore basco Eduardo Chillida ha creato la "Croce della Pace" che adorna la facciata principale.

Basata sulla croce latina, la cattedrale è a tre navate e l'interno è inondato di luce che entra dalle vetrate di Juan Bautista Lázaro; vasti lampadari pendono dal tetto a volta e rosoni illuminano entrambe le estremità del transetto. L'organo è stato installato nel 1954 e ha più di 9.000 canne, rendendolo uno dei più grandi d'Europa.

Scopri di più
Monte Igueldo
star-5
46

Uno dei due promontori che proteggono l'ingresso della baia La Concha di San Sebastian, il Monte Igueldo si trova a ovest della città e offre il punto di osservazione ideale per la vista sulla baia, sulla spiaggia di La Concha, sull'Isola di Santa Clara, sul Monte Urgull e sulle colline circostanti . Con bellezze naturali e significato storico, il Monte Igueldo è una delle principali attrazioni della città.

Scopri di più
Museo San Telmo (STM)
star-5
3

Il Museo San Telmo (STM) si trova nel cuore del centro storico, ospitato in un convento rinascimentale del XVI secolo strutturato attorno ad un grazioso chiostro. Nella seconda metà dell'Ottocento il convento fu adibito a caserma e cadde lentamente in rovina. Fu salvato dall'abbandono e nel 1932 divenne il museo municipale della città. L'anno 2011 ha visto l'aggiunta di una nuova galleria rivestita in alluminio, creando una perfetta miscela di design rinascimentale e contemporaneo.

Il museo - San Telmo Museoa in lingua basca, o Museo San Telmo in spagnolo - esamina lo sviluppo della cultura basca dal Neolitico ad oggi, aiutato dagli 11 affreschi dipinti nella cappella; questi sono stati dipinti da José María Sert negli anni '30 e mettono in risalto gli eventi principali nel corso dei secoli. La collezione di belle arti contiene molti cupi dipinti ad olio, con un paio di capolavori straordinari di El Greco e bei ritratti dell'impressionista spagnolo Joaquín Sorolla. C'è un interesse particolare per l'industrializzazione della regione - e la sua successiva fioritura finanziaria - nel XIX secolo, illustrato con una rara collezione di immagini in bianco e nero. Al piano terra si tengono mostre d'arte temporanee.

Scopri di più
Palazzo Miramar (Palacio de Miramar)
star-5
71

Con giardini formali che cadono fino al bordo della spiaggia di Ondarreta, il Palazzo Miramar (Palacio de Miramar) era un tempo il rifugio della regina Marie Christine Habsburg, la ricca vedova del re Alfonso XII della famiglia reale spagnola; è stata responsabile dell'inserimento di San Sebastian sulla mappa come popolare località di villeggiatura balneare alla fine del XIX secolo.

Il palazzo fu opera dell'architetto basco José Goicoa e fu completato nel 1893 in stile inglese. L'influenza del suo partner di progettazione, l'architetto inglese Seldon Wornum, può essere vista nei dettagli in finto Tudor nella muratura a motivi geometrici, nei frontoni, nei camini alti e sottili e nelle torri arrotondate.

I giardini del palazzo estivo di Marie Christine sono così estesi che una strada scorre sotto di loro, collegando le spiagge di San Sebastian con l'elegante sobborgo di El Antiguo. Dopo molti passi in avanti tra la famiglia reale spagnola e funzionari del governo locale, i giardini ora formano un elegante parco pubblico, che si estende dall'ex palazzo al lungomare. È un luogo molto amato per un picnic nei giorni estivi, affacciato sulla striscia sabbiosa della spiaggia di Ondarreta.

Scopri di più
Isola di Santa Clara (Isla de Santa Clara)

Uno dei luoghi più visti di San Sebastián è probabilmente uno dei meno accessibili: è perché è un'isola. L'isola di Santa Clara (Isla de Santa Clara in spagnolo o Santa Klara Uhartea in lingua basca) si trova nel mezzo della baia di La Concha e si estende per 400 metri di diametro e 48 metri più in alto nel cielo, dove è sormontata da un faro disabitato.

L'isola non è solo da guardare da lontano, tuttavia, poiché i traghetti effettuano viaggi regolari durante l'estate (e quelli con più abilità fisiche possono arrivarci con un kayak a noleggio). Cosa ti aspetta dall'altra parte? L'isola di Santa Clara è nota per ospitare la quarta spiaggia di San Sebastián, un tratto di terra in miniatura lungo 30 metri che si rivela solo per poche ore durante la bassa marea. Può essere piccolo, ma data la sua popolarità, un bagnino veglia sulla riva.

Se ti manca la spiaggia, ci sono anche altre cose da fare qui. Puoi salire sulla cima dell'isola per - se hai pianificato di conseguenza - goderti un pranzo al sacco a uno dei tavoli. Oppure puoi semplicemente ammirare viste uniche della costa e del centro storico di San Sebastián, che si trovano proprio sull'acqua. L'isola ospita anche un piccolo bar, dove è possibile rifornirsi di bevande e snack durante la visita o prima di riprendere il breve viaggio di ritorno al porto della città.

Scopri di più
Hondarribia

L'affascinante città basca murata di Hondarribia (Fuenterrabia in spagnolo) si trova sulle rive del fiume Bidasoa, sulla costa atlantica della Spagna, a 20 km (12,5 miglia) a est di San Sebastian. Considerata una delle più belle città costiere basche, Hondarribia si trova quasi al confine atlantico con la Francia ed è sostenuta dall'austera vetta del Monte Rhune.

Questa città storica è benedetta da un vivace porto turistico; una spiaggia sabbiosa e una spianata sul lungomare; un branco di abitazioni di pescatori dai balconi di legno; e attraverso un antico arco in pietra, un antico cuore di labirintici vicoli acciottolati nella Parte Vieja (Città Vecchia), fiancheggiata da palazzi in pietra e tradizionali case medievali.

Attualmente godendo di un momento di sole per la sua esplosione di ristoranti gourmet, Hondarribia ha una serie di gustosi bar pintxos lungo il viale alberato di San Pedro Kale, dove questi mini-kebab spagnoli possono essere gustati insieme a un bicchiere di sidro locale. In effetti troverai ristoranti adatti a tutte le tasche, da quelli più casual e casual a eleganti wine bar fino all'Alameda con stella Michelin.

Scopri di più

Altre attività a San Sebastian

Monte Urgull

Monte Urgull

star-5
9

Dei due promontori che reggono la baia di La Concha di San Sebastian, il Monte Urgull a est era un sito difensivo particolarmente importante, a partire dal 12 ° secolo. Oggi, il Monte Urgull attira i visitatori per le sue vedute della città e della baia, le spiagge di La Concha e Ondarreta, l'isola di Santa Clara e il Monte Igueldo, il promontorio occidentale.

Scopri di più
Spiaggia di Ondarreta (Playa de Ondarreta)

Spiaggia di Ondarreta (Playa de Ondarreta)

star-5
32

Riprendendo dove termina la principale spiaggia La Concha di San Sebastian su uno sperone roccioso chiamato Pico del Loro, la spiaggia di Ondarreta (Playa de Ondarreta) è una striscia di sabbia più breve che è comunque altrettanto bella. Offre le stesse viste da cartolina della baia di La Concha, dell'isola di Santa Clara e del Monte Igueldo e del Monte Urgull, le due colline che circondano la baia.

Scopri di più
Teatro Victoria Eugenia (Teatro Victoria Eugenia)

Teatro Victoria Eugenia (Teatro Victoria Eugenia)

star-5
7

A pochi passi dal centro storico di San Sebastián si trova il Teatro Victoria Eugenia (Teatro Victoria Eugenia in spagnolo o Victoria Eugenia Antzokia in basco). L'imponente edificio in stile Belle Époque veglia su Okendo Plaza, così come sul fiume Urumea, che scorre verso il Golfo di Biscaglia.

Francisco de Urcola ha progettato la proprietà dell'inizio del XX secolo in risposta alla crescita della città basca come destinazione per gli aristocratici spagnoli ed europei. Ora è considerato uno degli edifici più belli di San Sebastián e anche uno dei teatri più prestigiosi di tutta la Spagna.

E dopo averlo visto, non c'è davvero nessuna sorpresa sul perché. Vanta un attraente esterno in arenaria, la cui facciata anteriore a colonne è ornata da quattro sculture importanti, ognuna delle quali rappresenta l'opera, la tragedia, la commedia e il dramma. Nel frattempo, l'interno abbaglia con balconi dorati pieni di sedie di velluto rosso e un soffitto di affreschi illuminato da un elaborato lampadario.

Oltre a spettacoli che vanno dall'opera alla danza e ai musical, il Victoria Eugenia Theatre ha anche ospitato il Festival Internazionale del Film di San Sebastian, oltre a varie anteprime di film.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036