Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Siracusa

Categoria

Ortigia (Ortigia)
star-5
123
35 tour e attività

L'affascinante ex città greca e romana di Siracusa non è stata effettivamente fondata in Sicilia, ma su una minuscola isola appena al largo chiamata Ortigia. Collegata da due ponti alla terraferma e alla moderna distesa della città, Ortigia è il luogo in cui troverai le attrazioni del centro storico come il Duomo, il Tempio di Apollo e la Fontana di Aretusa.

Scopri di più
Duomo di Siracusa (Duomo di Siracusa)
star-5
122
26 tour e attività

La facciata decorata del XVII secolo della Cattedrale di Siracusa (Duomo di Siracusa) è tipica di molte chiese barocche siciliane, ma smentisce gli interni insoliti di questo antico tempio greco. Costruito nel V secolo a.C. e dedicato alla dea Atena, l'edificio fu trasformato in una chiesa cristiana più di un millennio dopo.

Scopri di più
Syracuse Greek Theatre (Teatro Greco)
star-4.5
124
8 tour e attività

Il Teatro Greco di Siracusa (Teatro Greco) era uno dei più grandi al mondo quando fu costruito, in grado di ospitare 16.000 spettatori. Scavato direttamente dal lato della collina Temenite che domina la campagna siciliana, il teatro in pietra è un punto culminante del Parco Archeologico della Neapolis, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Scopri di più
Tellaro Roman Villa (Villa Romana del Tellaro)
star-5
83
3 tour e attività

Solo in Italia l'arte risalente all'epoca dell'impero romano è stata portata alla luce solo negli ultimi trent'anni. Scoperto dagli archeologi in una villa di campagna e in gran parte restaurato, i suoi resti facevano parte di una semplice fattoria dal XVII secolo fino a scavi di recente. I suoi dettagli più interessanti sono i mosaici secolari, che rivestono i suoi pavimenti con geometrie colorate sbiadite e disegni vegetali.

Sebbene l'edificio originale sia stato distrutto da un incendio, i pavimenti a mosaico decorati rimangono. Alcuni dei mosaici più intricati raffigurano storie della Grecia antica, con il lavoro che si stima risalga al IV secolo. Uno dei piani più completi mostra scene di caccia e animali africani circondati da un fregio.

Mentre alcuni dei mosaici sono quasi completamente intatti, altri hanno subito più danni, ma tutti sono affascinanti da esaminare di persona. A causa del suo più recente ritrovamento, la villa è meno conosciuta (e meno affollata) dei mosaici rispetto a quelli della villa di Piazza Armerina.

Scopri di più
Orecchio di Dionisio (Orecchio di Dionisio)
star-4.5
124
8 tour e attività

Adagiata sulle colline della cittadina siciliana di Siracusa si trova una grande grotta dal suggestivo nome dell'Orecchio di Dionisio. Il nome, tuttavia, non si riferisce al dio greco. Il nome, Orecchio di Dionisio in italiano, fu dato alla grotta dal pittore del XVI secolo Caravaggio, che la chiamò in onore di un feroce sovrano di Siracusa del V secolo a.C. Si dice che abbia usato la grotta come prigione politica e l'incredibile acustica della grotta gli ha dato la capacità di origliare i suoi nemici. Un'altra leggenda dice che una volta usò la grotta come camera di tortura.

Anche se è improbabile che le leggende siano vere, il nome è rimasto. La posizione acustica primaria nella grotta non è più accessibile ai visitatori a causa di problemi di sicurezza, ma la caverna è comunque uno spettacolo impressionante.

Scopri di più
Palazzo Nicolaci di Villadorata (Palazzo Nicolaci di Villadorata)
star-5
12
5 tour e attività

Costruito nel XVIII secolo come residenza della famiglia Nicolaci, il Palazzo Nicolaci di Villadorata (Palazzo Nicolaci di Villadorata) nella città di Noto è uno dei migliori esempi di architettura barocca siciliana e presenta alcuni dei balconi più belli della città . L'esterno presenta una pletora di sfingi, cavalli alati, ippografi e altri animali mitici, oltre a due grandi colonne sormontate da un grande balcone in ferro battuto e tre balconi più piccoli su entrambi i lati.

All'interno, il palazzo è composto da 90 stanze, anche se solo una manciata nell'ala principale è aperta al pubblico. Un'altra ala ospita la biblioteca comunale di Noto, fondata nel 1817. Il palazzo ospita anche una festa annuale dei fiori.

Scopri di più
Chiesa di Santa Chiara (Chiesa di Santa Chiara)
star-5
12
6 tour e attività

Ufficialmente conosciuta come la Chiesa di Santa Maria Assunta, la Chiesa di Santa Chiara (Chiesa di Santa Chiara) è uno dei numerosi esempi di architettura in stile barocco siciliano nella città di Noto, nell'isola italiana di Sicilia. Progettata dall'architetto Rosario Gagliardi intorno al 1730, la chiesa è stata modellata sulle chiese di forma ellittica costruite dai romani nel XVI e XVII secolo. L'interno è considerato uno dei più belli della Sicilia, con stucchi decorativi, dorature in oro, un coro ligneo con intarsi decorativi, 12 colonne con le figure degli apostoli e un altare maggiore in marmo dell'antica Noto. All'interno della chiesa sono esposte anche importanti opere d'arte come un quadro di San Benedetto e Santa Scolastica dipinto da Salvatore Lo Forte e una scultura della Madonna con Bambino realizzata in marmo.

Si consiglia ai visitatori di salire sulla terrazza panoramica dell'annesso convento per godere della vista panoramica di Noto.

Scopri di più
Basilica di San Salvatore (Basilica del SS. Salvatore)
star-5
11
2 tour e attività

In piedi sulla piazza della città circostante, la Basilica di San Salvatore (Basilica del SS. Salvatore) è uno dei migliori esempi di architettura in stile barocco della Sicilia. Si trova nel cuore del Val di Noto, un'area storica dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. La città di Noto è stata ricostruita dopo un terremoto alla fine del XVII secolo e le sue strutture rappresentano non solo lo stile, ma anche l'urbanistica dettagliata e la storia che ha subito.

Ulivi e limoni, piccoli cortili e giardini circondano ancora scenograficamente l'esterno. L'interno della chiesa è riccamente dipinto principalmente in blu, oro e rosa, con un campanile e diversi archi. La sua volta è affrescata con una magnifica opera religiosa chiamata "Discesa dello Spirito Santo". E mentre la chiesa in arenaria è impressionante dentro e fuori, forse la sua vista migliore è quella della città dal suo tetto.

Scopri di più
Chiesa di San Domenico (Chiesa di San Domenico)
star-5
1
3 tour e attività

Uno dei gioielli del barocco siciliano di Noto, una città a circa 20 miglia da Siracusa, nell'isola di Sicilia, è la Chiesa di San Domenico, costruita all'inizio del XVIII secolo.

San Domenico è una delle strutture barocche siciliane che è compresa nella designazione del patrimonio mondiale dell'UNESCO "Val di Noto", aggiunta alla lista dell'UNESCO nel 2002. Lo stile coeso delle città del Val di Noto è il risultato della maggior parte delle gli edifici di quelle città furono distrutti dallo stesso terremoto del 1693. Furono tutti ricostruiti nello stesso periodo di tempo, quando fu creato il barocco siciliano.

La chiesa è a croce greca, ed è stata progettata dall'architetto siracusano Rosario Gagliardi. La facciata risplende del familiare calcare giallo caldo utilizzato negli edifici di tutto il Val di Noto durante l'era barocca siciliana. È lo stesso materiale utilizzato per la facciata della splendida cattedrale di Noto.

L'interno del San Domenico presenta alcune delle caratteristiche opere d'arte in stucco della Sicilia. Ci sono cinque cupole sulla chiesa, ognuna decorata con lo stucco all'interno. Uno degli altari ha sopra un dipinto settecentesco di Vito d'Anna.

Scopri di più
Museo Tecnoparco Archimede (Tecnoparco Museo di Archimede)

Un museo a cielo aperto della scienza e della tecnologia, il Museo Tecnoparco Archimede (Tecnoparco Museo di Archimede) è dedicato al matematico greco Archimede. Esplora le innovazioni tecnologiche dell'inventore del terzo secolo e scopri come vengono utilizzate oggi.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036