Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Taormina

Categoria

Isola Bella
star-5
911

Il nome italiano di Isola Bella contiene sia una verità che un termine improprio: sebbene degno di essere definito bello, questo minuscolo sperone roccioso lungo la costa siciliana vicino a Taormina non è in realtà un'isola. Situata al largo della spiaggia di Lido Mazzaro sul Mar Mediterraneo, l'Isola Bella è collegata alla terraferma da una stretta striscia di sabbia che spesso è ricoperta d'acqua durante l'alta marea. Il punto pittoresco fu donato a Taormina nel 1806 dal re di Sicilia e successivamente acquistato dalla scozzese Lady Florence Trevelyan - la sua villa si trova ancora sul punto più alto - fino a quando fu rilevata dalla regione Sicilia e trasformata in una riserva naturale nel 1990.

Scopri di più
Mt. Etna (Monte Etna)
star-5
4763

Situato sulla costa orientale della Sicilia, il Monte. L'Etna (Monte Etna) è tra i vulcani più alti (e più attivi al mondo) d'Europa. Patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 2013, il vulcano ha plasmato la storia siciliana e continua a influenzare la vita sull'isola oggi. I visitatori possono esplorare i crateri vulcanici ardenti della montagna e i campi di lava.

Scopri di più
Taormina Piazza Duomo
star-5
611

La piazza di fronte alla cattedrale di Taormina può avere un nome ovvio - Piazza Duomo - ma la sua decorazione principale è un po 'che fa alzare le sopracciglia.

Il Duomo e la piazza si trovano appena fuori dalla strada principale di Taormina, Corso Umberto I. Il Duomo risale al XIII secolo, anche se il portale principale fu ricostruito negli anni Trenta del Seicento. Fu anche allora che la fontana in stile barocco fu collocata al centro di Piazza del Duomo. La fontana fu aggiunta alla piazza nel 1635 e in cima c'è una scultura che rappresenta il simbolo della città di Taormina.

Il simbolo di Taormina è un centauro - metà uomo e metà cavallo - ma per qualche motivo la statua in cima alla fontana in Piazza del Duomo non è un centauro semplice. Non solo la figura è femminile piuttosto che maschile, ha anche solo due gambe (le due posteriori) anziché quattro. Nessuno sa perché il centauro non sia del tutto “normale”, ma i taorminesi hanno adottato la statua come simbolo della città.

Oltre al Duomo dall'aspetto fortificato, altri edifici in Piazza del Duomo includono il Palazzo Ciampoli (ora un hotel), la Casa Floresta del XV secolo e il Palazzo Municipale del XVII secolo, il municipio di Taormina.

Scopri di più
Teatro Greco di Taormina (Teatro Greco)
star-5
736

Uno dei luoghi più spettacolari di Taormina è il suo Teatro Greco del II secolo, che, nonostante il nome, è in realtà un antico anfiteatro romano costruito in stile greco. Seduto in alto sopra la costa, il teatro offre splendide viste su Taormina, sulla costa siciliana e sull'Etna.

Scopri di più
Valle dei Templi (Valle dei Templi)
star-5
446

L'Italia è ricca di antiche rovine romane, ma la Valle dei Templi di Sicilia è unica. Qui, alcune delle rovine greche antiche meglio conservate sulla terra punteggiano il fianco della collina al di fuori di quella che un tempo era la città greca di Akragas, risalente a quando quest'area faceva parte della Magna Grecia nel V secolo a.C.

Scopri di più
Corso Umberto I
star-5
774

Il Corso Umberto I è la via principale di Taormina, che va da un'estremità all'altra del centro storico. Questa strada pedonale è, come puoi immaginare, fiancheggiata da negozi, ristoranti e hotel, tutti invitando gli innumerevoli turisti che passano ogni giorno durante l'alta stagione. Ma non è solo una strada turistica: anche i locali amano passeggiare lungo Corso Umberto I.

Il quartiere medievale di Taormina è una delle sezioni più belle della città e Corso Umberto I ne taglia il centro. La torre dell'orologio che segna l'inizio del quartiere medievale si trova in realtà in una torre ad arco che attraversa il Corso Umberto I. La particolarmente pittoresca Piazza Aprile IX si trova lungo la famosa strada, ed è uno dei luoghi più popolari dove fermarsi e fare un po 'di gente -Guardando. La vista dalla piazza sull'acqua è incantevole e la piazza stessa è uno splendido sfondo per tutto ciò che sta accadendo.

Più in basso il Corso Umberto I è un'altra piazza, Piazza Duomo di fronte alla cattedrale di Taormina. Questo è un altro buon posto per una pausa: molti si trovano sopra o vicino alla fontana barocca al centro della piazza.

Scopri di più
Palazzo Corvaja (Palazzo Corvaja)
star-4.5
458

La città siciliana di Taormina, come il resto della Sicilia, è passata di mano molte volte nel corso dei secoli, le cui prove possono essere viste in gran parte dell'architettura dell'isola. A Taormina, un edificio che cattura la storia della città è il Palazzo Corvaja (Palazzo Corvaja) in Piazza Badia.

La prima parte di Palazzo Corvaja era la torre, costruita nel X secolo dagli arabi che all'epoca governavano la zona. La torre faceva quindi parte delle fortificazioni della città e la forma a cubo era tipica delle torri arabe costruite in quell'epoca. Nel XIII secolo, quando erano in carica i Normanni, aggiunsero il palazzo, ingrandendo la torre e costruendo una nuova ala.

Più tardi, all'inizio del XV secolo, gli spagnoli dominarono la Sicilia e aggiunsero un'altra ala alla costruzione esistente a Palazzo Corvaja. Questa volta, la struttura è stata progettata per ospitare il Parlamento Siciliano, formato nel 1411. Il nome del palazzo risale al XVI secolo, quando divenne proprietà dell'importante famiglia Corvaja. Hanno posseduto l'edificio fino al 1945.

Il Palazzo Corvaja è servito come condominio per famiglie a basso reddito dall'inizio del 1900 fino al secondo dopoguerra, quindi ha avuto bisogno di ampi lavori di ristrutturazione nel dopoguerra. Oggi l'edificio ospita il Museo Siciliano d'Arte e Tradizioni Popolari e l'ufficio informazioni turistiche di Taormina. Quest'ultimo si trova in una nuova sezione dell'edificio, aggiunta nel 1960.

Scopri di più
Gole dell'Alcantara (Gole dell'Alcantara)
star-4.5
341

Seguendo il percorso di un antico Monte. Il flusso di lava dell'Etna, il fiume siciliano Alcantara ha scolpito gole intricate e passaggi sotterranei attraverso la roccia vulcanica. Le risultanti Gole dell'Alcantara (Gole dell'Alcantara) fanno parte del Parco Fluviale dell'Alcantara, frequentato dai viaggiatori attratti dalle splendide formazioni rocciose e dall'acqua rinfrescante del fiume, soprattutto in estate.

Scopri di più
Piazza IX Aprile
star-5
537

Le piazze italiane sono disponibili in tutte le forme e dimensioni, e alcune sono decisamente più belle di altre. La piazza principale di Taormina, Piazza IX Aprile, è allo stesso tempo popolare e splendida, motivo per cui è così prominente in molte fotografie di Taormina.

Una delle prime cose che noterai di Piazza IX Aprile è la pavimentazione: piuttosto che una semplice superficie in pietra grigia, la piazza sembra un po 'una scacchiera gigante con i suoi quadrati di marmo bianco e nero alternati di grandi dimensioni. L'impatto è sorprendente, soprattutto in una giornata di sole.

La chiesa ornata di San Giuseppe, costruita nel XVII secolo, si affaccia sulla piazza e la sua facciata bianca e rosa brillante risplende sui quadrati bianchi e neri. Un altro edificio sulla piazza è Sant'Agostino del XV secolo, una ex chiesa che ora funge da biblioteca di Taormina. Il passaggio nella torre dell'orologio del XII secolo su un lato della piazza conduce al Borgo Medievale, uno dei quartieri più antichi di Taormina.

Molte strade e piazze in Italia prendono il nome da date importanti della storia italiana, da cui deriva il nome di Piazza IX Aprile. Sebbene Giuseppe Garibaldi, un leader negli sforzi di unificazione, in realtà non sbarcò in Sicilia fino all'inizio di maggio del 1860, si sparse per Taormina il 9 aprile la voce che Garibaldi era sbarcato a Marsala. La voce potrebbe essere arrivata con un mese di anticipo, ma la gente del posto conserva ancora la notizia di quella data di aprile nel nome della loro piazza principale.

Scopri di più
Villa Romana del Casale
star-5
179

Appena fuori dalla città di Piazza Armerina, nella Sicilia meridionale, le rovine di Villa Romana del Casale ospitano la più grande collezione al mondo di antichi mosaici romani. Questi incredibili progetti risalgono al IV secolo e furono straordinariamente preservati da una frana del XII secolo prima di essere portati alla luce nel XIX secolo.

Scopri di più

Altre attività a Taormina

Spiaggia Mazzarò (Lido Mazzarò)

Spiaggia Mazzarò (Lido Mazzarò)

star-5
2

Taormina è una delle località balneari più famose della Sicilia, ma la città stessa è alta sopra l'acqua. Le spiagge più vicine si trovano nella zona di Mazzarò, appena sotto Taormina.

La spiaggia di Mazzarò (Lido Mazzarò) è un bellissimo tratto di spiaggia tra due promontori rocciosi. La famosa Isola Bella si trova su un lato della baia: puoi raggiungere a piedi la minuscola isola con la bassa marea attraverso una barra di sabbia, che viene coperta con l'alta marea. Dall'altro lato della baia c'è una grotta marina chiamata Grotta Azzurra - Grotta Azzurra - in cui l'acqua risplende alla luce del sole.

Come molte spiagge della zona, Mazzarò è una spiaggia di ciottoli più che di sabbia. La sua vicinanza a Taormina la rende tra le spiagge più frequentate lungo questo tratto di costa siciliana, e ci sono parti del Lido Mazzarò che sono gratuite così come altre per le quali i visitatori pagano una tariffa giornaliera per accedere ad un già allestito sedia a sdraio e ombrellone.

Chi non trascorre un'intera giornata in spiaggia può comunque godersi i panorami e il sole di Lido Mazzarò. Ci sono diversi tour in barca lungo la costa di Taormina che includono questa graziosa spiaggia e interessanti formazioni geologiche come la Grotta Azzurra.

Odeon romano di Taormina

Odeon romano di Taormina

star-5
17

L'Odeon Romano è un antico teatro a Taormina, in Italia. È di piccole dimensioni ed è stato probabilmente utilizzato per spettacoli vocali e letterari su piccola scala per l'élite della città. Questo teatro fu costruito nel 21 a.C. sotto il dominio dell'imperatore romano Cesare Augusto Ottaviano. Fu scoperto per caso alla fine del 1800 quando un uomo stava scavando nella sua terra. Gli scavi alla fine hanno scoperto il teatro e lo hanno trovato molto simile al più grande teatro greco-romano in un'altra parte della città.

Il teatro comprendeva un tempio greco e i gradini in marmo che ne costituivano la base sono stati conservati. Anche il teatro stesso è stato ben conservato nel corso dei secoli ei visitatori possono ancora vedere i mattoni di argilla rossa che formano le diverse sezioni: palcoscenico, orchestra e pubblico. Potrebbe contenere circa 200 persone. Oggi è utilizzato per una serie di eventi, come l'ambientazione di un presepe durante il periodo natalizio.

Chiesa di Santa Caterina (Chiesa di Santa Caterina)

Chiesa di Santa Caterina (Chiesa di Santa Caterina)

star-3.5
86

Vicino alla via principale di Taormina si trova la Chiesa di Santa Caterina di Alessandria, una chiesa del XVII secolo dedicata a Santa Caterina d'Alessandria.

La chiesa è stata restaurata negli anni '70 e durante i lavori di restauro sono stati trovati alcuni degli strati sottostanti la chiesa moderna. Gli archeologi hanno trovato una cripta e rovine risalenti all'epoca greca e romana, inclusi i resti di un teatro romano. La chiesa è stata ufficialmente riaperta nel 1977 dopo circa 40 anni di chiusura.

L'esterno spartano della chiesa lascia il posto a un interno barocco bianco. Le statue di Santa Caterina abbondano, inclusa una che risale al XV secolo e si trovava originariamente in una chiesa più antica dedicata alla santa in un'altra parte della città.

Alcuni tour a piedi del centro di Taormina includeranno la Chiesa di Santa Caterina, ma non tutti includeranno una visita all'interno.

Taormina Old Town (Centro Storico)

Taormina Old Town (Centro Storico)

La città che oggi conosciamo come Taormina si trova in un'area in cui esisteva un insediamento di qualche tipo sin dall'VIII secolo a.C., ma nella città stessa uno dei quartieri più antichi è la città vecchia, o centro storico.

Il centro storico di Taormina è incentrato sul centro storico, con le sue pittoresche strade di ciottoli. Gli edifici stessi sono stati magnificamente conservati, conferendo all'intero quartiere un aspetto da cartolina. La via principale di Taormina, Corso Umberto I, attraversa il centro della città vecchia da Piazza IX Aprile a Piazza del Duomo.

Puoi iniziare il tuo tour del centro storico da Piazza IX Aprile e attraversando l'arco della torre dell'orologio del XII secolo. La torre fu in realtà quasi completamente distrutta nel XVII secolo e quando fu ricostruita fu aggiunto l'orologio. La torre funge da porta d'accesso al centro storico, la maggior parte del quale risale al XV secolo.

Oggi, il centro storico di Taormina è il luogo ideale per passeggiare senza meta per esplorare le graziose strade e gli edifici, fare acquisti nei negozi di souvenir e nelle boutique e fermarsi per mangiare un boccone in uno dei caffè o ristoranti.

Castelmola

Castelmola

La città di Taormina si trova in alto sopra il Mar Mediterraneo, quindi vanta già alcune delle viste più belle della Sicilia. Ma la piccola città di Castelmola, che si trova sopra Taormina, può sostenere che i suoi panorami sono anche migliori.

Il piccolo Castelmola si trova a poco più di 1.700 piedi sul livello del mare - per confronto, Taormina si trova a poco meno di 670 piedi - ed è un'ottima destinazione escursionistica da Taormina. È un'escursione impegnativa, dato che stai salendo e salendo le scale quasi dal momento in cui lasci Taormina fino ad arrivare a Castelmola, ma i panorami e la città ne valgono la pena.

È vero che puoi vedere le spiagge di Taormina e il Monte. Il vulcano Etna dal Teatre Greco di Taormina, ma da Castelmola puoi vedere tutto questo più le viste sull'altro lato della montagna. Da Castelmola hai una vista a 360 gradi - ed è difficile da battere. La città stessa ti invita a fermarti e rimanere un po 'mentre ti riprendi dalla tua escursione in salita, con posti dove mangiare e bere qualcosa, oltre a rilassarti e ammirare il panorama.

Le attrazioni di Castelmola includono una cattedrale e diverse chiesette, nonché il castello del XIII secolo che dà il nome alla città. Molti visitatori partecipano al "vino di mandorla" locale - vino di mandorle - come parte del recupero dell'escursione, poiché è rinfrescante se servito freddo.

Ferrovia Circumetnea (Ferrovia Circumetnea)

Ferrovia Circumetnea (Ferrovia Circumetnea)

Se stai cercando un modo unico per vedere la campagna che circonda l'Etna, sali a bordo della storica Ferrovia Circumetnea a scartamento ridotto (Ferrovia Circumetnea). Questo viaggio panoramico in treno porta i passeggeri ai piedi del famoso vulcano siciliano su un vagone ferroviario vintage della metà del XX secolo.

Funivia di Taormina (Funivia)

Funivia di Taormina (Funivia)

Mentre Taormina è meglio conosciuta come una famosa località balneare, la città stessa si trova in alto sopra l'acqua e le spiagge. Quindi potrebbe non sorprendere apprendere che una delle principali attrazioni della città risulta essere la funivia che collega la città con la spiaggia: la "Funivia".

"Funivia" suona un po 'come se fosse il nome di una corsa in un parco divertimenti italiano, ma è semplicemente la parola italiana per "funivia". La Funivia di Taormina collega il centro del paese con la spiaggia di Mazzarò. Rende facile e veloce scendere in spiaggia o tornare in hotel, anche se arrivi fino in spiaggia e ti accorgi di aver dimenticato la crema solare o il tuo libro.

Ci sono otto funivie nel sistema Funivia Taormina-Mazzaro che sono in rotazione pressoché costante, a seconda della stagione. Durante i mesi più trafficati, le funivie passano ogni 15 minuti e il viaggio da un'estremità all'altra dura meno di cinque minuti. Gli orari di apertura sono all'incirca dalle 8:00 alle 20:00, anche in questo caso dipende dalla stagione, quindi controlla l'orario quando arrivi. Ogni macchina può trasportare fino a 12 persone.

Un biglietto di sola andata costa 3 €, ma se rimarrai a Taormina per un po 'di tempo e percorrerai regolarmente la Funivia avanti e indietro, puoi acquistare pass validi per un'intera giornata, settimana o mese . Ci sono anche biglietti scontati per 10 corse.

Cattedrale di Taormina (Duomo) e Piazza del Duomo

Cattedrale di Taormina (Duomo) e Piazza del Duomo

Come nel caso della maggior parte delle piccole città italiane, la strada principale di Taormina ti condurrà alla chiesa principale della città. A Taormina, ciò significa che quando cammini lungo Corso Umberto, alla fine arriverai in Piazza del Duomo e al Duomo stesso.

Il Duomo di Taormina, dedicato a San Nicolò di Bari, fu costruito nel XIII secolo e il suo design è tipico di molte chiese della sua epoca: l'esterno ricorda più da vicino un castello fortificato che una casa di culto. Per questo motivo, ha il soprannome di "cattedrale fortezza" o "cattedrale fortezza".

Il Duomo fu costruito sulle rovine di una piccola chiesa esistente e parte del caratteristico marmo rosa di Taormina utilizzato nella costruzione delle colonne sembra essere stato prelevato dalle rovine del Teatro Greco che si trova sopra la città. La porta principale fu ricostruita nel 1630 in stile rinascimentale e un rosone aggiunto in quella stessa parete.

La piazza di fronte al Duomo è, ovviamente, la Piazza del Duomo. La fontana barocca al centro della piazza è sormontata dalla statua di un centauro femminile, simbolo di Taormina. Altri edifici che si affacciano sulla piazza includono il municipio di Taormina e un antico palazzo trasformato in hotel. Il Duomo è aperto ai visitatori tutti i giorni dalle 9:00 alle 20:00.

Villa Comunale

Villa Comunale

Se sei stanco per tutti i tuoi bagni di sole e le tue visite turistiche e stai cercando uno spazio verde a Taormina dove puoi rilassarti un po ', non guardare oltre i giardini del Parco Duca di Cesarò, noto anche come Villa Comunale.

La Villa Comunale non è necessariamente il tipo di parco che ti aspetteresti in Sicilia, poiché è una specie di giardino all'inglese, ma è stata la creazione di una donna scozzese che ha vissuto a Taormina alla fine del 1800. A Lady Florence Trevelyan fu chiesto di lasciare l'Inghilterra negli anni 1880 dopo aver avuto una relazione abbastanza pubblica con il futuro re Edoardo VII. Alla fine ha sposato un uomo a Taormina e ha iniziato a lavorare nei suoi giardini.

Il design dei giardini della Villa Comunale potrebbe essere inglese, ma le piante usate da Lady Trevelyan erano locali. Morì nel 1907, ma fu solo nel 1922 che la proprietà della proprietà fu trasferita al comune di Taormina. Di particolare rilievo nel giardino è un edificio che comprende una torre e aree coperte simili a gazebo. Queste sono nello stile noto come "follie vittoriane".

I giardini della Villa Comunale sono aperti tutti i giorni dalle 8:30 circa alle 19:00 e l'ingresso è gratuito. L'ingresso è su Via Bagnoli Croce, nei pressi di Corso Umberto I.

Porto crociere di Taormina (Taormina Terminal Crociere)

Porto crociere di Taormina (Taormina Terminal Crociere)

L'elegante città mediterranea di Taormina, sulla costa nord-orientale della Sicilia, si trova in cima alle montagne, il che significa escursioni gratificanti e splendidi panorami. Per i visitatori che arrivano nel porto della città che vogliono stare più vicini alla città, il centro medievale di Taormina è pieno di negozi unici, monumenti storici e caffè all'aperto.


icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489