Transilvania
Seleziona date
Scegli le date
Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Transilvania

Categoria

Chiesa Nera (Biserica Neagra)
star-5
1781
3 tour e attività

Il punto di riferimento più famoso di Brasov, la monumentale Chiesa Nera (Biserica Neagra) domina la Piazza del Consiglio (Piata Sfatului) e il centro storico di Brasov. Risalente alla fine del XIV secolo, la più grande chiesa gotica tra Vienna e Istanbul prende il nome dal grande incendio del 1689, che danneggiò la chiesa e gran parte della città.

Scopri di più
Gola della Turda (Cheile Turzii)
star-4.5
126

Con le sue imponenti scogliere calcaree che incombono a 300 metri sulla valle del fiume sottostante e la gola stessa costellata di grotte, ruscelli gorgoglianti e sentieri rocciosi, la gola del Turda (Cheile Turzii) offre uno sfondo drammatico per un'avventura all'aria aperta. L'area protetta è rinomata anche per la sua ricca fauna selvatica, con oltre 60 specie di uccelli e 1.000 varietà di piante presenti nella gola.

A breve distanza in auto da Cluj-Napoca, la gola del Turda è una popolare fuga dalla città, con ampie opportunità per escursioni a piedi, in mountain bike e arrampicata, tra cui una via ferrata e un sentiero escursionistico da due a 2,5 ore che corre lungo la gola. Un altro punto forte della gola è la vicina Salina Turda, un'ex miniera di sale trasformata in un'attrazione turistica unica, completa di gite in barca sotterranee e una ruota panoramica.

Scopri di più
Porta di Caterina (Poarta Ecaterinei)
star-5
207

La Porta di Caterina (Poarta Ecaterinei) è tecnicamente l'ultima struttura medievale rimasta di Brașov, sebbene la torre centrale sia l'unica caratteristica originale. Costruita dai coloni sassoni nel 1559, poi utilizzata come deposito durante il XIX e il XX secolo, la porta fornisce informazioni sulla complessa storia della Romania e oggi funge da importante simbolo della città.

Scopri di più
Lago Balea (Lacul Balea)
star-5
141

Il lago Bâlea (Lacul Bâlea) è un lago glaciale nelle montagne Fagaras della Romania. Situato a più di 2.000 metri di altezza, è uno dei laghi più popolari della Romania. La maggior parte dei visitatori è attratta dal lago per il paesaggio e le splendide viste durante il viaggio; l'acqua è tipicamente troppo fredda per nuotare. Due chalet sono aperti tutto l'anno vicino al lago, ma è più facilmente accessibile nei mesi estivi. In inverno, i visitatori devono prendere la funivia dallo chalet vicino alla cascata Balea per arrivarci. Nel 2006, il primo hotel di ghiaccio nell'Europa orientale è stato costruito nelle vicinanze utilizzando blocchi di ghiaccio estratti dal lago ghiacciato.

Scopri di più
Piazza del Consiglio (Piata Sfatului)
star-5
1226
1 tour e attività

Situata nel cuore della vecchia Brasov, la Piazza del Consiglio*(Piata Sfatului)* è fiancheggiata da splendidi edifici gotici, barocchi e rinascimentali. Sede di numerosi punti di riferimento chiave, la piazza principale di Brasov è stata un punto focale della vita della città sin dal medioevo. È un luogo di ritrovo popolare e un ottimo posto per immergersi nel paesaggio.

Scopri di più
Piata Mare (Piazza Grande)
star-5
176

Con una larghezza di oltre 140 metri, la Piata Mare (Piazza Grande) di Sibiu è giustamente chiamata e per i visitatori, l'enorme piazza pedonale è un punto di partenza strategico per un tour della città. Piata Mare, insieme alle vicine Piata Mica e Piata Huet, costituisce il fulcro principale del centro storico di Sibiu ed è sede di alcune delle architetture più imponenti del distretto.

Quasi ovunque ti giri nella piazza, ti troverai di fronte a monumenti storici. All'estremità nord della piazza si trovano la Turnul Statului (Torre del Consiglio), la Chiesa della Santissima Trinità e il municipio dei primi del XX secolo, accanto al quale si trova l'ufficio informazioni turistiche. A ovest si trova il Museo Brukenthal e la Galleria d'arte rumena, mentre i lati sud ed est ospitano edifici notevoli come la Casa Generalilor e la Casa Hecht del XV secolo; la romanica Casa Haller, oggi sede dell'Haller Café; e la cinquecentesca Casa Weidner, oggi albergo.

Risalente a prima del XV secolo, Piata Mare è stata a lungo il punto focale della vita locale, ospitando di tutto, dalle riunioni cittadine e dai mercati alle esecuzioni capitali. Oggi è un brulicante di vita giorno e notte, con un'infarinatura di caffè e ristoranti che circondano la piazza ed eventi stagionali come un mercatino di Natale e una fiera estiva che si tengono lì durante tutto l'anno.

Scopri di più
Torre dell'orologio
star-5
73
1 tour e attività

Una volta che segnava l'ingresso alla città fortificata e sede del consiglio comunale, la grande Torre dell'orologio di Sighisoara risale al XIV secolo e rimane uno dei monumenti più memorabili della città. Con i suoi 64 metri di altezza su Piața Muzeului, la caratteristica più distintiva della torre è il suo orologio del XVII secolo, completo di statuette meccaniche che simboleggiano Pace, Giustizia, Legge, Giorno e Notte.

Oggi, la Torre dell'Orologio ospita un affascinante museo di storia locale, con mostre distribuite sui tre piani della torre e raggiunte dall'originale e stretta tromba delle scale. I manufatti in mostra includono mobili rumeni, strumenti medievali, attrezzature mediche, vecchi orologi e artigianato tradizionale. I visitatori possono anche dare un'occhiata al meccanismo dell'orologio e salire sulla piattaforma di osservazione all'ultimo piano per una vista sulla città.

Scopri di più
Rope Street (Strada Sforii)
star-5
236
2 tour e attività

Reputata la strada più stretta d'Europa e certamente la più stretta in Romania, Rope Street (Strada Sforii) collega Cerbului con Poarta Schei nel centro storico di Braşov. È lungo 80 metri e largo appena 1,10-1,35 metri, rendendo quasi impossibile il passaggio di due persone. Ha le sue origini intorno agli inizi del XVII secolo e potrebbe essere stato costruito per l'accesso dei vigili del fuoco nel centro storico. Ristrutturata nel 2003, Strada Sforii è segnalata da entrambi i lati e reca una targa che ne dichiara le dimensioni; è un posto fotografico preferito per i viaggiatori in città.

Scopri di più
Cattedrale ortodossa di Sibiu (Cattedrale della Santissima Trinità)
star-5
66

L'enorme cattedrale ortodossa di Sibiu, o Cattedrale della Santissima Trinità, richiede attenzione con il suo edificio neo-bizantino, insoliti mattoni a strisce e cupola centrale, ispirata all'iconica Basilica di Santa Sofia di Istanbul. Classificato come una delle chiese ortodosse più grandi e antiche della Romania, è ancora oggi un importante luogo di culto, nonché un'attrazione popolare per i turisti grazie alla sua architettura abbagliante.

Costruita tra il 1902 e il 1906 dagli architetti ungheresi Virgil Nagy e Joseph Kamner, la cattedrale è meglio conosciuta per i suoi magnifici interni, quasi completamente ricoperti da audaci affreschi e mosaici colorati. I punti salienti includono il gigantesco altare dorato, fronteggiato da uno scintillante lampadario, dipinti di Ioan Köber e Anastase Demian e la spettacolare cupola, dipinta da Ottaviano Smigelschi.

Scopri di più
Chiesa sulla collina (Biserica din Deal)
star-5
95

Costruita, come suggerisce il nome, su una collina che domina Sighisoara, la Chiesa sulla collina (Biserica din Deal) è uno degli edifici più antichi della città, risalente alla metà del XIV secolo. Acclamato come uno dei più importanti esempi di architettura gotica ecclesiastica della Transilvania, è uno spettacolo sorprendente, arroccato sulla cima di 420 metri di School Hill.

È una ripida salita su una scala in legno coperta di 175 gradini, la "Scala dello studioso", fino alla chiesa, ma vale la pena di vedere gli interni splendidamente restaurati. I punti salienti includono una serie di affreschi del XV secolo accuratamente restaurati, un elaborato altare del XVI secolo e una misteriosa cripta, che ospita circa 30 tombe.

Scopri di più

Altre attività a Transilvania

Cattedrale luterana di Sibiu (Chiesa evangelica di Santa Maria)

Cattedrale luterana di Sibiu (Chiesa evangelica di Santa Maria)

star-5
95

Con i suoi straordinari tetti a punta, la facciata gotica e il campanile turrito di 73 metri che incombe su Pia Hua Huet, la cattedrale luterana di Sibiu (chiesa evangelica di Santa Maria) non è solo uno degli edifici più caratteristici di Sibiu, ma la cattedrale più alta della Romania. Costruita nel XIV secolo sul sito di una precedente chiesa, la Cattedrale luterana di Santa Maria un tempo fungeva da luogo di sepoltura per i sindaci, i conti e l'aristocrazia di Sibiu. Le lapidi originali ora formano una galleria inquietante, costruita nelle pareti interne della chiesa. Il più famoso è quello di Mihnea il Cattivo, figlio del famigerato Vlad l'Impalatore (meglio noto come Dracula), che sarebbe stato ucciso sui gradini della chiesa.

Ulteriori punti salienti della Cattedrale luterana includono il suo grande organo da 6.000 canne, una serie di squisiti affreschi del XV secolo e il suo elaborato soffitto a volta a ventaglio. Oltre ad essere un'attrazione turistica a sé stante, la Cattedrale luterana rimane una chiesa funzionante, con servizi regolari e recital di coro che si svolgono ogni settimana.

Scopri di più
Bridge of Lies (Podul Minciunilor)

Bridge of Lies (Podul Minciunilor)

star-5
110
1 tour e attività

Incorniciato da lampioni vecchio stile e fiancheggiato da fiori colorati, la passerella di ferro che corre tra Piata Mica e Piata Huet è un luogo romantico, con vista sulla strada Ocnei sottostante. Ma se credi alla leggenda locale, il famoso "Bridge of Lies (Podul Minciunilor)" di Sibiu è molto più di una bella opportunità fotografica. Costruito per la prima volta come una passerella in legno circa 200 anni fa, il ponte ha guadagnato il suo nome minaccioso grazie al mito locale, secondo il quale il ponte ha "orecchie" e poteri magici. Si diceva che il ponte rivelasse bugiardi e imbroglioni, scricchiolando e rabbrividendo quando venivano raccontate bugie in città, e sarebbe crollato se un bugiardo avesse tentato di attraversarlo.

Il ponte di ferro che si trova oggi è stato costruito per sostituire il suo predecessore nel 1859, ma la leggenda rimane ed è spesso citato come esempio ai ragazzi del posto sull'importanza di dire la verità. Il Ponte delle Bugie è ora diventato un importante simbolo di Sibiu e rende una destinazione popolare per i turisti, ma se hai intenzione di attraversare il ponte, probabilmente è meglio guardare quello che dici ... per ogni evenienza!

Scopri di più
Torre Bianca (Turnul Alb)

Torre Bianca (Turnul Alb)

star-5
72

La Torre Bianca, costruita alla fine del XV secolo dai Sassoni come parte delle fortificazioni difensive contro gli invasori turchi e tartari, è una torre semicircolare a 5 piani situata in cima a una ripida collina. La torre si affaccia sulla città di Brasov. Salite 200 ripidi gradini di pietra fino alla Torre Bianca per una vista panoramica sulla città.

Scopri di più
Poiana Brasov

Poiana Brasov

star-5
11

Situata nei Carpazi rumeni, la principale stazione sciistica della Transilvania vanta piste che scendono da altitudini di oltre 1.700 metri. Ufficialmente un sobborgo di Brașov, la località turistica ospita una serie di hotel e ristoranti di lusso e funge da comodo trampolino di lancio per esplorare la catena montuosa dei Carpazi.

Scopri di più
Museo Nazionale Brukenthal (Palazzo Brukenthal)

Museo Nazionale Brukenthal (Palazzo Brukenthal)

star-5
69

Il museo nazionale più antico della Romania, il Museo Nazionale Brukenthal è in realtà composto da sei musei distintivi, ma è la Galleria d'arte Brukenthal che occupa il centro della scena, in premio sulla Piazza Grande (Piața Mare). Ospitata nel Palazzo Brukenthal in stile barocco del XVIII secolo, la collezione d'arte permanente comprende oltre 1.200 opere datate tra il XV e il XVIII secolo. Oltre a maestri europei come Rubens e Van Dyck, le gallerie includono una collezione di tappeti anatolici; una biblioteca di libri e manoscritti rari; e una collezione completa di arte rumena, inclusa un'impressionante selezione di arte medievale della Transilvania.

Fanno parte del Museo Nazionale Brukenthal anche il Museo di Storia, ospitato nella casa Altemberger del XVI secolo; il Museo di Arte Contemporanea e il Museo di Storia Naturale. Altre collezioni includono l'affascinante Museo della Farmacia, ospitato in un farmacista medievale, e il Museo della caccia August von Spiess.

Scopri di più
Prima scuola rumena (Prima Scoala Romaneasca)

Prima scuola rumena (Prima Scoala Romaneasca)

star-5
29

Situata sul terreno della chiesa di San Nicola nel distretto Schei di Brasov, la prima scuola rumena (Prima Scoala Romaneasca) è stata la prima scuola del paese a insegnare in rumeno. Oggi è un museo che ospita un tesoro di libri antichi, documenti storici e mostre che mostrano la storia e la cultura della regione.

Scopri di più
Chiesa di San Nicola (Biserica Sf. Nicolae)

Chiesa di San Nicola (Biserica Sf. Nicolae)

star-5
10
1 tour e attività

Situata nello storico quartiere Schei di Brasov, la Chiesa di San Nicola è un capolavoro architettonico caratterizzato da una miscela di stili gotico, barocco e bizantino. Costruita per la prima volta alla fine del XIV secolo, San Nicola è la più antica chiesa ortodossa rumena del paese e rimane oggi un bastione della comunità ortodossa rumena.

Scopri di più
Cittadella di Brasov (Cetatea Brasovului)

Cittadella di Brasov (Cetatea Brasovului)

Conosciuta anche come la Cittadella della Guardia (Cetățuia de pe Strajă), la piccola cittadella collinare di Brașov risale al XVI secolo. Utilizzata dai Sassoni per difendere l'insediamento dall'invasione, la cittadella ha servito da prigione, quarantena e caserma, anche se oggi il sito è principalmente utilizzato come punto di vista per i panorami della città.

Scopri di più
Castello di Peles (Castelul Peles)

Castello di Peles (Castelul Peles)

star-5
5688
98 tour e attività

Costruito tra il 1873 e il 1883, il neo-rinascimentale Castello di Peles (Castelul Peleș) era una meta estiva per i reali rumeni. Con 170 stanze riccamente decorate, il castello era dotato dei più moderni comfort dell'epoca: elettricità, ascensori e riscaldamento centralizzato.

Scopri di più
Monastero di Sinaia

Monastero di Sinaia

star-5
153
24 tour e attività

Il monastero di Sinaia fu costruito a metà del 1800 e ospita solo una ventina di monaci. Tuttavia, vale la pena dare un'occhiata all'antica chiesa, ai cancelli decorati e alle candele appena accese, e il museo tranquillo ma ben tenuto situato nel parco ospita alcuni manufatti impressionanti, inclusa la prima Bibbia tradotta in rumeno. I viaggiatori possono passeggiare per i giardini, esplorare le gallerie dei musei ed esplorare la tomba di Tache Lonescu, dove le citazioni dei suoi famosi discorsi sono scolpite nei muri di pietra. I viaggiatori dicono che la passeggiata al monastero di Sinaia è bellissima e i giardini sono pieni di storia. È l'aggiunta perfetta per una visita al Castello di Peles, che si trova in fondo alla strada.

Scopri di più
Parco Naturale Apuseni (Parcul Natural Apuseni)

Parco Naturale Apuseni (Parcul Natural Apuseni)

star-5
3

Con il suo paesaggio carsico ultraterreno, costellato di grotte, scogliere e circhi, la topografia unica del Parco Naturale di Apuseni (Parcul Natural Apuseni) lo rende una delle meraviglie naturali più affascinanti della Romania.

Dichiarata area protetta nel 2000, Apuseni è meglio conosciuta per le sue grotte naturali, di cui ce ne sono circa 200, tra cui la Grotta di Ghiaccio di Scarisoara, formata intorno a un magnifico ghiacciaio sotterraneo, e la Grotta degli Orsi, dal nome degli scheletri di orsi estinti trovato all'interno. Ulteriori punti salienti includono il drammatico Groapa Ruginoasa (Ruginoasa Canyon), le fortezze di Ponor, la grotta di Ghetarul Vartop e la Valle dell'Ariete, sede dei villaggi di Albac, Garda e Arieseni.

Il suggestivo paesaggio di Apuseni offre il terreno ideale per escursioni a piedi, in mountain bike e arrampicata su roccia, mentre lo sci di fondo è diventato popolare anche durante i mesi invernali.

Scopri di più
Miniera di sale di Turda (Salina Turda)

Miniera di sale di Turda (Salina Turda)

star-5
229
29 tour e attività

Situata a circa 120 metri sotto terra, la miniera di sale di Turda (Salina Turda) è stata scavata per secoli prima di essere aperta al pubblico nel 1992. Le camere sotterranee incrostate di sale ora ospitano una ruota panoramica, mini golf, ping pong, un anfiteatro e un lago navigabile.

Scopri di più
Castello di Pelisor (Castelul Pelișor)

Castello di Pelisor (Castelul Pelișor)

star-5
15

Situato direttamente accanto al castello di Peles, questo impressionante esempio di storia rumena fu costruito tra il 1899 e il 1902 ma un architetto ceco. Un tempo residenza estiva per il secondo re e regina della nazione che aveva un affetto per l'estetica bizantina e celtica trovata nella cappella del castello e nella camera da letto e camera d'oro.

La sala principale di questa popolare attrazione funge da museo con pareti vestite di dipinti, disegni e acquerelli della famiglia reale. Le camere da letto e gli altri interni ospitano una vasta collezione di mobili del vecchio mondo, opere artigianali e foglie di cardo dorate che rendono omaggio alla terra natale della regina, la Scozia.

Scopri di più
Chiesa fortificata di Harman (Biserica Fortificata Harman)

Chiesa fortificata di Harman (Biserica Fortificata Harman)

La chiesa fortificata di Harman (Biserica Fortificata Harman) si trova nel cuore del villaggio di Harman nella regione della Transilvania in Romania. Una visita fa una fantastica gita di un giorno da Brasov ed è spesso combinata con una visita alla chiesa fortificata di Prejmer. La chiesa, che risale al 1240, è una delle quasi 300 chiese fortificate della Transilvania. La torre campanaria fu aggiunta alla chiesa nel XIV secolo e le mura furono aggiunte nel XV secolo. La cappella sud è stata conservata quasi al suo stato originale, mentre la cappella nord è stata ricostruita nel XV secolo. La chiesa fu originariamente costruita come una chiesa romanica a tre navate, ma fu successivamente rilevata dai Cistercensi. L'interno presenta tracce di stili ed epoche differenti.

Le fortificazioni furono costruite per proteggere il villaggio dagli attacchi degli Ottomani e originariamente comprendevano tre mura. Rimangono solo due mura, un muro esterno alto 4,5 metri e un muro interno alto circa 12 metri. I visitatori hanno accesso ad alcuni degli spazi abitativi interni all'interno delle fortificazioni, così come al passaggio pedonale attorno al muro, che è ancora vicino al suo stato originale.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036