Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Valencia

Cose da fare a  Valencia

Valencia ti dà il benvenuto

In tipico stile spagnolo, Valencia combina tesori moreschi e cibo favoloso con il flamenco infuocato, una splendida spiaggia e una scena museale per rivaleggiare con Madrid. I punti salienti storici si presentano sotto forma di Torres de Serranos, Cattedrale di Valencia - sede di un calice di agata, che alcuni credono sia il Santo Graal e il braccio mummificato di un santo - e la Borsa della Seta (La Lonja de la Seda). I visitatori per la prima volta possono orientarsi in un tour a piedi, in bicicletta, in Segway o in autobus hop-on hop-off, per vedere luoghi come Plaza de la Virgen, Bioparc Valencia e la città vecchia. Come il luogo di nascita della paella, Valencia offre numerose opportunità culinarie, con tour gastronomici di ogni tipo, tra cui tapas, horchata, vino e, ovviamente, paella e corsi di cucina per coloro che vogliono mettersi in pratica. Combina un giro turistico del centro storico di Valencia con una visita al Mercato Centrale (Mercado Central). Nel complesso della Città delle Arti e delle Scienze (Ciudad de las Artes y las Ciencias), edifici che ricordano i film di fantascienza ospitano l'Oceanografic di Valencia (L'Oceanografic) e il Valencia Hemisferic, sede di un cinema Imax. Altre cose da fare a Valencia includono uno spettacolo di flamenco, una gita di un giorno al Parco Naturale dell'Albufera e una visita guidata al Museo Lladró, che deve essere prenotato in anticipo. Inoltre, con i treni veloci in partenza per Barcellona, Madrid e le principali città dell'Andalusia, Valencia rappresenta un'ottima porta d'accesso al resto della Spagna.

Le 10 migliori attrazioni a Valencia

#1
Valencia Città delle Arti e delle Scienze (Ciudad de las Artes y las Ciencias)

Valencia Città delle Arti e delle Scienze (Ciudad de las Artes y las Ciencias)

star-51’778
Situata lungo l'antico letto del fiume Turia di Valencia, la Città delle Arti e delle Scienze (Ciudad de las Artes y Ciencias) di grande impatto visivo è stata opera dell'architetto spagnolo Santiago Calatrava. La spettacolare architettura è solo una parte del fascino del complesso futuristico, sede di un museo della scienza, planetario e altro ancora, tutti apprezzati dalle famiglie.Altro
#2
Torri di Serranos (Torres de Serranos)

Torri di Serranos (Torres de Serranos)

star-51’225
Le Torri gemelle in pietra di Serranos (Torres de Serranos), costruite nel XIV secolo come uscita principale di Valencia verso Barcellona e la Spagna settentrionale, sono una delle uniche due parti rimanenti delle mura della città originale. Quella che un tempo fungeva da celle di prigione e arco di trionfo, oggi si pensa che sia la più grande porta della città gotica d'Europa.Altro
#3
Giardini del fiume Turia (Jardí del Túria)

Giardini del fiume Turia (Jardí del Túria)

star-5955
Appena oltre i confini del centro storico di Valencia, i ponti attraversano il canale di un fiume. Ma non troverai l'acqua che scorre sotto quei ponti - non più, cioè - e invece i Giardini del fiume Turia (Jardí del Túria).Infatti, fino al 1957, il fiume Turia sgorgava attraverso Valencia. Ma poi una devastante alluvione ha spinto i cittadini a spostare il corso del fiume, deviando il corso d'acqua appena ad ovest della città. Sebbene questa striscia di terra lunga diversi chilometri fosse un tempo destinata ad essere utilizzata come autostrada, alla fine è stata trasformata in un giardino, rendendola la più grande fuga urbana della Spagna e l'amato paradiso verde di Valencia.Lungo il suo percorso tortuoso, troverai ogni sorta di paradiso del parco. Ci sono fontane e stagni, caffè e pareti da arrampicata e un sacco di sentieri per escursionisti, corridori e ciclisti. I bambini troveranno la loro felicità al Gulliver Park, un gigantesco parco giochi ispirato al suo omonimo racconto per bambini. Lungo il percorso, ponti secolari attraversano il verde strisciante, proprio come quando questo canale si riempiva d'acqua.Forse il più famoso dei siti dei giardini del fiume Turia è la Città delle Arti e delle Scienze, che si trova all'estremità orientale del parco, vicino al punto in cui il fiume originale arrivava nel Mar Mediterraneo. È qui che ti imbatterai in un complesso con una collezione di edifici con un'architettura futuristica e che serve sia scopi educativi che di intrattenimento. Tra questi ci sono il più grande acquario d'Europa e L'Hemisfèric, sede di un planetario, laserium e teatro IMAX.Altro
#4
Parco Naturale dell'Albufera (Parque Natural de la Albufera)

Parco Naturale dell'Albufera (Parque Natural de la Albufera)

star-545
Albufera, a sud di Valencia, ospita il lago più grande della Spagna e alcune delle zone umide e delle lagune più panoramiche del paese. La biodiversità naturale del parco comprende centinaia di piante autoctone e 340 specie di uccelli, comprese quelle rare e in via di estinzione. Il riso coltivato localmente è presente in molti piatti regionali, come la paella.Altro
#5
Mercato centrale di Valencia (Mercado Central de Valencia)

Mercato centrale di Valencia (Mercado Central de Valencia)

star-5613
Un punto culminante del centro storico di Valencia, il mercato centrale di Valencia (Mercado Central o Mercat Central in valenciano) è anche una delle destinazioni culinarie per eccellenza della città. Costruito nel 1928 e celebrato per la sua architettura Art Nouveau, il mercato coperto è uno dei più grandi d'Europa e ospita centinaia di fragranti bancarelle di cibo.Altro
#6
Cattedrale di Valencia (Seu)

Cattedrale di Valencia (Seu)

star-5443
Conosciuta per il suo miscuglio di stili architettonici, la Cattedrale di Valencia (conosciuta anche come "Seu") è anche famosa in tutto il mondo come la casa del Santo Calice. Mentre la cupola e la torre della cattedrale sono gotiche, l'ingresso principale è barocco e alcune delle cappelle risalgono al Rinascimento.Fai un tour per saperne di più sulla storia architettonica e sui tesori della cattedrale, o semplicemente fai un salto per rendere omaggio al Santo Graal nella fiammeggiante Capilla del Santo Caliz vicino all'ingresso principale. Si dice che sia il calice dell'Ultima Cena.La cappella de Borja vanta alcuni deliziosi affreschi di Goya e il museo rivela una ricca collezione di paramenti e statue.Altro
#7
Institut Valencià d'Art Modern (IVAM)

Institut Valencià d'Art Modern (IVAM)

star-3.5505
L'arte contemporanea internazionale e spagnola sono presentate al rinomato Institut Valencià d'Art Modern (IVAM) di Valencia. Corsi educativi, laboratori e concerti accompagnano la collezione permanente della galleria e qui sono esposte anche mostre temporanee.Il Centro Julio Gonzalez ospita le mostre, mentre la Sala de la Muralla sotterranea ospita spettacoli temporanei e mette in risalto i bastioni medievali riportati alla luce durante la costruzione dell'edificio. Al centro della collezione è l'esposizione della galleria di sculture e disegni di Miguel Navarro.Altro
#8
Valencia Oceanografic (L'Oceanogràfic)

Valencia Oceanografic (L'Oceanogràfic)

star-4234
Una delle numerose attrazioni della Città delle Arti e delle Scienze di Valencia, l'Oceanografic (L'Oceanogràfic) progettato da Félix Candela non è solo architettonicamente impressionante. Si colloca anche tra i migliori acquari del mondo, con oltre 45.000 animali che rappresentano oltre 500 specie provenienti dai principali ecosistemi marini del mondo.Altro
#9
Borsa della seta (La Lonja de la Seda)

Borsa della seta (La Lonja de la Seda)

star-5372
Uno dei punti di riferimento più noti di Valencia, la Borsa della Seta (La Lonja de la Seda) è un patrimonio mondiale dell'UNESCO e un simbolo della città. Costruito nel XV e XVI secolo come fulcro per i commercianti di seta e merci della città, lo scambio è una meraviglia dell'architettura gotica.Altro
#10
Torri di Quart (Torres de Quart)

Torri di Quart (Torres de Quart)

star-4.5447
C'era una volta, Valencia aveva quattro porte che consentivano il passaggio attraverso le sue mura medievali. Nel XIX secolo, la città aveva bisogno di crescere, così quella barriera di pietra fu demolita, lasciando dietro di sé solo due porte, una a nord e l'altra a ovest, le Torri di Quart (Torres de Quart) del XV secolo.Fungendo da porta occidentale di Valencia, le Torres de Quart conducevano al pueblo Quart de Poblet, da cui hanno preso il nome. Nel corso dei secoli, le torri hanno resistito alla loro buona parte di battaglie; infatti, i ricordi del bombardamento di Napoleone sopravvivono nelle pareti esterne del cancello bucherellate dai cannoni (che ora tendono a riempirsi di nidi di uccelli invece che di armi). Sebbene lo scopo originario delle Torres de Quart fosse quello di passaggio, per secoli hanno agito come una prigione: prima per le donne, a partire dal 1600, e poi come prigione militare, dal 1813 al 1932.In questi giorni, puoi esplorare l'antica porta visitando e ridimensionando il suo interno. Una volta dentro, puoi salire i ripidi gradini a spirale della torre per raggiungere il punto panoramico in alto, dove sarai ricompensato con viste panoramiche della città.Altro

Idee di viaggio

Come trascorrere 1 giorno a Valencia

Come trascorrere 1 giorno a Valencia

Come trascorrere 2 giorni a Valencia

Come trascorrere 2 giorni a Valencia

Come trascorrere 3 giorni a Valencia

Come trascorrere 3 giorni a Valencia

Le migliori attività a Valencia

Corso di cucina con paella valenciana, tapas e visita al mercato
Si esaurisce facilmente!Si esaurisce facilmente!
Corso di cucina con paella di pesce, tapas e visita al mercato
Si esaurisce facilmente!Si esaurisce facilmente!
Tapas e giro turistico

Tapas e giro turistico

star-5
6
Da
US$ 68.48
Tour privato di Valencia di 4 ore con trasporto

Tour privato di Valencia di 4 ore con trasporto

star-4.5
8
Da
US$ 466.10
per gruppo
Scopri Valencia a Tuk Tuk

Scopri Valencia a Tuk Tuk

star-5
21
Da
US$ 53.75
Corso di cucina con paella vegana, tapas e visita al mercato
Si esaurisce facilmente!Si esaurisce facilmente!
Valencia in tuk tuk: tour completo (centro, arti, la marina, la spiaggia)
Si esaurisce facilmente!Si esaurisce facilmente!

All about Valencia

When to visit

Valencia’s Mediterranean climate means it’s warm enough for the beach even in spring, with the added benefits of fewer crowds and cheaper hotels. Travelers visiting close to Easter should look for the Holy Week (Semana Santa) processions, which are part of the city’s unique maritime-themed celebrations that pair religious pomp with fishing-village culture.