Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Belgrado

Categoria

Danubio
star-5
88
1 tour e attività

Il secondo fiume più lungo d'Europa e l'ex frontiera dell'Impero Romano, il Danubio scorre attraverso diverse grandi città, anche se poche più affascinanti della capitale della Serbia. Dalle pittoresche passeggiate fluviali e dai bar galleggianti alle spiagge appartate e alle isole selvagge, le graziose rive del Danubio di Belgrado promettono viste e avventure per ogni visitatore della città.

Scopri di più
Fortezza di Petrovaradin (Petrovaradinska Tvrdjava)
star-5
166
1 tour e attività

Situata in alto sulla riva destra del fiume Danubio, nella città di Novi Sad, la fortezza di Petrovaradin (Petrovaradinska Tvrdjava) ha svolto un ruolo significativo nella storia della Serbia. Nel corso dei secoli il sito della fortezza è stato utilizzato da romani, bizantini, celti, turchi, ungheresi e austriaci. A partire dal XVII secolo, gli austriaci trascorsero quasi un secolo a costruire nuove fortificazioni, comprese nuove mura, fossati e canali con ponti mobili e porte di controllo. Un sistema di tunnel sotterranei lungo 16 chilometri fu completato nel 1776 e oggi i visitatori possono esplorare circa un chilometro del sistema con una guida. Mentre molte altre fortezze furono distrutte quando la Serbia divenne parte della Jugoslavia, si dice che il colonnello responsabile della distruzione abbia risparmiato Petrovaradin perché pensava che fosse troppo bello per distruggerlo.

Il complesso fortificato è suddiviso in Città Alta e Città Bassa. La Città Alta ospita antiche caserme militari, la torre dell'orologio e il museo cittadino di Novi Sad, mentre la Città Bassa ospita le residenze degli ufficiali militari, il Monastero di San Giorgio e la Porta di Belgrado in stile barocco. La torre dell'orologio si distingue per i suoi grandi orologi con numeri romani e la lancetta dei minuti e delle ore invertite in modo che i pescatori sul Danubio possano vedere l'ora da lontano.

Scopri di più
Fortezza di Belgrado (Beogradska Tvrdava)
star-5
31
2 tour e attività

Situata su una scogliera di 125 metri che domina la confluenza dei fiumi Danubio e Sava, la fortezza di Belgrado (Beogradska Tvrdava) della Serbia ha attirato i visitatori (e spaventato i nemici) per secoli. Questo punto panoramico di 50 ettari è servito come avamposto militare sin dal I secolo d.C., ma ora è apprezzato per la sua storia, l'enormità e le spettacolari viste sul tramonto.

Essenzialmente un grande parco all'interno delle mura della fortezza, il sito contiene due musei, due torri, un bunker e un pozzo romano distribuito in tre aree principali: Città Alta, Città Bassa e Parco Kalemegdan. Città Alta presenta i bastioni della fortezza conservati, così come il Museo Militare, il Monumento a Victor e la Chiesa Ruzica, che contiene lampadari fatti di bossoli di munizioni e una cappella con una presunta sorgente miracolosa; La Città Bassa si trova sulle rive del Danubio e, sebbene nel Medioevo fosse il centro della città, sono sopravvissuti solo pochi edifici. Il bagno turco del XVIII secolo ospita oggi un planetario.

Il parco Kalemegdan offre splendide viste sul fiume, sentieri pedonali, uno zoo e un parco divertimenti. Consenti alcune ore per visitare l'intera fortezza e considera di partecipare a un tour per assicurarti di non perdere nessuno dei punti salienti.

Scopri di più
Monte Avala (Planina Avala)
star-5
83

Situato nell'angolo sud-orientale di Belgrado, il monte Avala (Planina Avala) si trova a quasi 1.700 piedi sul livello del mare. Unica montagna della zona, ospita oltre 600 specie vegetali ed è protetta dal 1859 come monumento della natura. La montagna è composta da serpentinite, calcare e rocce magmatiche ed è una fonte di minerale di piombo e mercurio, sebbene le attività minerarie siano cessate negli anni '60. Oggi è un luogo ricreativo preferito dai residenti di Belgrado ed è sede di numerosi monumenti importanti.

Il Monumento all'Eroe Ignoto, costruito sul sito di una città medievale chiamata Avalski Grad, è dedicato ai soldati sconosciuti della Prima Guerra Mondiale. montagna nel 1964 e il Monumento a Vasa Carapic ricorda uno dei leader della prima rivolta serba nel 1804. Il monte Avala è anche il sito della struttura più alta in Serbia: una torre televisiva alta 202 piedi.

Scopri di più
Casa dei Fiori (Kuća Cveća)
star-5
120

Meglio conosciuta come la Casa dei Fiori (Kuća Cveća), il centro commemorativo dell'ex leader jugoslavo Josip Broz Tito è costituito dalla tomba di Tito, una collezione commemorativa, un casino di caccia e la residenza in cui Tito visse. La tomba era una volta circondata da fiori fino a quando non fu chiusa al pubblico dopo lo scioglimento della Jugoslavia e ora rimangono solo rocce bianche dove erano i fiori. Solo la tomba e il museo commemorativo sono aperti al pubblico. Sono tra i siti più visitati in Serbia e sono particolarmente apprezzati il 25 maggio, giorno del compleanno di Tito.

Il 25 maggio è anche la Giornata della Gioventù e la collezione commemorativa comprende mostre permanenti della staffetta della gioventù locale, repubblicana e federale, compresi i messaggi ricevuti da Tito, biglietti e programmi per le staffette e fotografie del trasporto e della transizione dei manganelli. Una nuova mostra permanente si concentra sulla vita personale di Tito e include gli oggetti personali dell'ex leader, le uniformi, i souvenir dei suoi viaggi e i regali ricevuti.

Scopri di più
Museo Nazionale di Belgrado (Narodni Muzej u Beogradu)
star-3
2

Il Museo Nazionale di Belgrado (Narodni Muzej u Beogradu) è il più grande e antico museo della Serbia e dell'ex Jugoslavia. Seduto sulla Piazza della Repubblica di Belgrado, il museo è stato fondato nel 1844 e da allora è cresciuto fino a includere oltre 400.000 pezzi in 34 diverse collezioni archeologiche, numismatiche, artistiche e storiche. La collezione archeologica è composta da sculture dal V al VII millennio a.C., migliaia di oggetti dell'antica Roma e dell'antica Grecia e un raro sarcofago d'oro e una mummia dell'antico Egitto. La collezione numismatica comprende centinaia di migliaia di monete, medaglie, anelli e sigilli, comprese le monete emesse da Filippo II di Macedonia e da Alessandro Magno.

La collezione di manufatti medievali del museo proviene principalmente dall'Europa e dall'Asia e presenta un manoscritto illustrato di 362 pagine dei Vangeli di Miroslav scritto nel 1186, anelli appartenenti alla regina serba del XIV secolo Teodora e al mantello di re Milutin del 1300. La sua collezione d'arte è anche di fama mondiale, con pezzi estremamente rari di maestri come Matisse, Picasso, Renoir, Degas e Cézanne. Comprende anche centinaia di dipinti di artisti italiani, olandesi, fiamminghi, russi, giapponesi, austriaci, tedeschi e jugoslavi.

Scopri di più
Museo Nikola Tesla (Muzej Nikole Tesle)
star-3
3
1 tour e attività

Dedicato alla vita e alle opere dell'ingegnere e inventore serbo-americano Nikola Tesla, il Museo Nikola Tesla offre una panoramica dell'uomo dietro alcune delle più grandi scoperte scientifiche del XIX e XX secolo.

Scopri di più
Ada Ciganlija
star-5
8
1 tour e attività

La più vicina che Belgrado ha senza sbocco sul mare a una località balneare, l'isola artificiale di Ada Ciganlija è la vacanza estiva più popolare della città, abbandonata sul lago Sava. Affettuosamente soprannominata "il mare di Belgrado" dalla gente del posto, l'isola di 800 ettari offre circa 5 km di spiagge di ghiaia Bandiera Blu, orlate da una distesa lussureggiante di boschi di querce e betulle.

L'attrazione principale di Ada Ciganlija sono le sue spiagge, e durante i mesi estivi è possibile nuotare, fare kayak e windsurf, mentre il lungomare è fiancheggiato da caffè, gelaterie e chioschi di cibo. L'isola funge anche da principale area ricreativa all'aperto della città, con percorsi pedonali e ciclabili che corrono intorno al lago; campi da pallamano, pallavolo e pallacanestro; un campo da golf; e persino una torre per il salto con l'elastico.

Scopri di più
Museo dell'Aviazione di Belgrado

Ospitato dietro una scintillante facciata di vetro a specchio in un futuristico edificio a forma di ciambella, il Museo dell'Aviazione di Belgrado è uno dei musei più impressionanti della città. All'interno, la vasta collezione permanente comprende dozzine di aerei, inclusi aerei, droni e persino mongolfiere, precedentemente di proprietà dell'Aeronautica militare jugoslava.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036