Ricerche recenti
Cancella
Sinagoga di via Dohány
Sinagoga di via Dohány

Sinagoga di via Dohány

Ingresso gratuito
2-8 Dohány utca, Budapest

Le basi

Le visite guidate portano i visitatori in giro per la sinagoga, il Tempio degli Eroi, il Raoul Wallenberg Memorial Park e il cimitero, fornendo informazioni di base sulla storia e il patrimonio ebraico di Budapest. I biglietti includono anche l'accesso al Museo e agli archivi ebraici ungheresi, accanto alla sinagoga.

Molti viaggiatori scelgono di esplorare come parte di un tour guidato a piedi, ammirando i monumenti e i memoriali del quartiere ebraico di Budapest, come il cortile Gozsdu, la sinagoga di Rumbach Street, la sinagoga di Kazinczy Street e il Carl Lutz Memorial Park.

Mostra tutto

Cose da sapere prima di partire

  • C'è un biglietto d'ingresso per visitare la sinagoga, che include una visita guidata opzionale e l'ingresso al museo.

  • I visitatori sono tenuti a sottoporsi a controlli di sicurezza e sono vietati bagagli e oggetti di grandi dimensioni.

  • È richiesto un codice di abbigliamento modesto (spalle e ginocchia coperte). Gli uomini devono anche coprirsi la testa: una kippah viene fornita se non hai il tuo cappello.

  • Le aree principali della sinagoga sono accessibili ai disabili.

Mostra tutto

Come arrivare là

La Sinagoga di via Dohány si trova nel quartiere ebraico di Budapest sul lato di Pest. Si trova a circa 10 minuti a piedi da famosi punti di riferimento, come la Cattedrale di Santo Stefano e il Teatro dell'Opera di Stato ungherese, e la linea della metropolitana più vicina è la stazione Astoria (M2).

Mostra tutto

Idee di viaggio

Guida di un insider a Budapest

Guida di un insider a Budapest


Quando arrivarci

La sinagoga è aperta per le visite nei giorni feriali, tranne il sabato, tutto l'anno. Il periodo più trafficato è luglio e agosto; arrivare presto offre le migliori possibilità di sfuggire alla folla. Vale la pena programmare la tua visita per uno dei concerti o tour gratuiti, che si svolgono regolarmente in estate e almeno due volte al giorno in inverno: gli orari sono affissi fuori dalla sinagoga.

Mostra tutto

Storia della sinagoga di via Dohány

La sinagoga del revival moresco fu costruita a metà del XIX secolo. Segnando il confine del ghetto ebraico durante la seconda guerra mondiale, fungeva da rifugio per gli ebrei della città, molti dei quali morirono qui durante l'assedio di Budapest durante l'inverno 1944-1945. La sinagoga ha subito gravi danni durante l'occupazione nazista, ma è stata ampiamente restaurata negli anni '90, in gran parte grazie alla donazione di Estée Lauder.

Mostra tutto