Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Budapest

Cose da fare a  Budapest

Budapest ti dà il benvenuto

A cavallo di un placido tratto del fiume Danubio, il centro storico di Budapest, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, pullula di ricca cultura e fascino bohémien. Esplora secoli di storia alla Basilica di Santo Stefano, al viale Andrássy e al Castello di Buda di giorno e unisciti ai festaioli che riempiono i pub in rovina della città fino all'alba. Per vivere la città come un locale, tuffati in acqua in uno dei tanti bagni termali di Budapest, che vanno dai bagni di epoca ottomana ai palazzi in stile art nouveau con dozzine di piscine. E la cena è il momento clou di ogni viaggio in città, dalla degustazione di paprika aromatica e ricchi dolci nei mercati coperti alla caccia del gulasch perfetto alla degustazione di vini ungheresi.

Le 10 migliori attrazioni a Budapest

#1

Il fiume Danubio

star-55.352
Il Danubio è il secondo fiume più lungo d'Europa e rappresenta la cornice dove racchiudere le più suggestive vedute di Budapest. Esso divide la città in due parti così diverse tra loro, Buda e Pest.Meravigliosi ponti uniscono le rive del Danubio, tra cui il Ponte delle Catene, ornato da leoni, e il Ponte della Libertà, ornato da turuls, uccelli della mitologia ungherese. Nel mezzo del Danubio si trova uno dei luoghi più amati della città, l'isola Margherita, frequentata dai locali per pic-nic estivi e da amanti della musica per i vari festival musicali.Fuori Budapest, il fiume scorre in paesaggi molto pittoreschi, attraversando graziose cittadine e questo è uno dei viaggi più interessanti partendo dalla capitale. Si passa a Esztergom, conosciuta per la sua storia religiosa e l'imponente basilica, a Visegrad famosa per il suo castello sulla collina, infine a Szentendre e Vac dal loro particolare fascino.Altro
#2

Palazzo Reale Buda (Királyi Palota)

star-55.309
Il grandioso complesso del Királyi Palota (Palazzo Reale) è la fenice di Budapest . Infatti esso è stato raso al suolo e ricostruito innumerevoli volte, e quasi scomparve durante la seconda guerra mondiale. Ma oggigiorno guardando al magnifico edificio in pietra e alla superba cupola, è difficile credere che fosse stato in pericolo.Il Palazzo Reale ospita tre dei musei principali di Budapest. Dipinti di artisti ungheresi, che vanno dal Medioevo al XX secolo, sono ospitati nelle stanze della Galleria Nazionale Ungherese. Il Museo di Storia è rinomato per le sue stanze e le statue gotiche, rinvenute negli anni '60 durante la ristrutturazione del castello. La Biblioteca Nazionale possiede una raccolta di tutte le opere ungheresi.I giardini offrono incantevoli vedute verso la collina del castello. Gruppi di turisti circondano la monumentale fontana, Fontana di Mattia, che rappresenta un giovane Re Mattia nelle vesti di cacciatore con un cervo e la sua amata con daino.Altro
#3

Chiesa di Mattia (Matays-templom)

star-57.079
La Chiesa di Mattia, grazie al colore brillante delle tegole che formano il tetto e alle meravigliose decorazioni neo-gotiche, è uno dei fiori all’occhiello della Collina del Castello di Budapest. Gran parte della chiesa risale alla fine del XIX secolo, ma alcune parti di essa sono antecedenti a quel periodo. La Chiesa prende il nome dal re Mattia che qui sposò nel 1474 Beatrice di Napoli. Fu proprio in questo luogo, nel 1867, che si celebrò la Messa dell'Incoronazione di Franz Liszt. Tuttora la Chiesa presenta una forte tradizione musicale, perciò, se potete, cercate di assistere ad un concerto.All'esterno della chiesa si possono ammirare le insolite mattonelle a rombi del tetto e la Torre di Mattia, che porta sullo stemma gli animali del re, quali un corvo con un anello d'oro nel becco. Colonne medievali si trovano nella Torre Béla, con raffigurazione di monaci studiosi e animali diabolici. All'interno della chiesa, incantevoli affreschi e una leggendaria statua della Madonna che, si dice, abbia salvato il castello dall'invasione turca.Altro
#4

Parlamento Budapest

star-59.935
Non sono molte le città che possono vantare un Palazzo del Parlamento di simile bellezza quale è quello di Budapest. Adagiato sulle rive del Danubio, costruito in stile neogotico, il Parlamento ideato, progettato ed eseguito in grande, risale al 1873, quando le tre città che componevano Budapest erano unite. Venne indetto un bando di concorso, vinto da Imre Steindl con l'idea di fondere insieme stile gotico, medievale e barocco in modo sontuoso. L'edificio non fu completato fino al 1902, momento in cui Steindl perse la vista.Il grande palazzo ospita molti elementi di interesse, tra cui affreschi, gli abiti da cerimonia dell'Incoronazione Ungherese con la spada rinascimentale, aquile simboliche e un'imponente scalinata.Altro
#5

Ponte delle Catene

star-57.253
Il Ponte delle Catene, a Budapest, è stato il primo ad essere costruito in città e tuttora è il più conosciuto; attraversando il Danubio, collega la barocca Buda, sulla riva occidentale, con gli ampi viali di Pest sulla riva orientale. Inaugurato nel 1849, il ponte è lungo 375 metri e largo 16; è fatto di lastre di pietra, sospeso e mantenuto da due massicce catene di ferro collegate tra loro.Originariamente un ponte a pedaggio, fu progettato dall’ingegnere inglese Alan Clark, che contribuì alla costruzione dell’Hammersmith Bridge a Londra. I leoni in pietra, che fanno da guardia, posti su entrambe le estremità del Ponte delle Catene, sono stati scolpiti da János Marschalkó e aggiunti nel 1852. Dal lato di Buda del Ponte delle Catene, un tunnel stradale conduce verso nord, passando sotto la Collina del Castello; il Ponte, unendo i lati est e ovest della città, è stato indirettamente responsabile della rapida fioritura di Budapest come grande metropoli nel tardo XIX secolo.Altro
#6

Piazza degli Eroi

star-55.807
All'ingresso del Parco di Budapest si trova Piazza degli Eroi caratterizzata da una serie di statue e colonne poste a semicerchio, nonché da un cenotafio in onore dei caduti durante la Rivolta del 1956. Su entrambi i lati della piazza si trovano il Museo di Belle Arti e il Palazzo delle Esposizioni in cui troverete esposta l'arte contemporanea.Al culmine del semicerchio vi è una statua dell’angelo Gabriele che conferisce la Corona ungherese a Santo Stefano. Più in basso vi è un gruppo di persone importanti a cavallo; si tratta di Árpád e altri leader della precedente civiltà magiara. Ancora altre statue rappresentano vari leader e statisti, nonché valori astratti come la pace e simboli della guerra.Altro
#7

La Collina del Castello

star-53.201
La Collina del Castello è il distretto più spettacolare, e tra i più visitati, di Budapest. In una piccola area si ha la maggior parte delle attrattive principali della città, tra cui il Palazzo Reale con i suoi musei e la biblioteca, la Chiesa di Mattia, il Bastione del Pescatore e diverse statue spettacolari. La vista sul Danubio di Pest è incomparabile e vale da sola il viaggio.La Collina del Castello è stata abitata dal XIII secolo e si può ancora sentire la dimensione del medioevo nelle sue strade ripide e tortuose e nella piazzetta. È sorvegliata da una magnifica aquila d'oro (turul), quella della mitologia ungherese. Arrivando con la funicolare, il turul è praticamente la prima cosa che si vede.Anche il Palazzo Reale ha la sua giusta porzione di statue fantastiche tra cui una fontana con il giovane re Mattia in posa come un cacciatore. Il palazzo ospita il Museo Storico di Budapest, la Galleria d'Arte Nazionale e la Biblioteca Nazionale.Altro
#8

Collina Gellért

star-4.53.892
La Collina Gellért è un ottimo luogo in cui trascorre una serata romantica a Budapest. Tutto quello che dovete fare è prendere una bottiglia del vino più famoso della città, due bicchieri e avere con voi la vostra amata. Anche se arrivarvi potrebbe risultare leggermente stancante, verrete ripagati dall’incantevole vista di luci scintillanti su Budapest.Il panorama sul Danubio è meglio visibile dalla Cittadella, costruita dagli austriaci dopo la loro vittoria sugli ungheresi nel XIX secolo. In realtà, i monumenti situati sulla collina Gellért hanno tutti una storia un po’ dolorosa. La ragazza ritratta con la palma della vittoria simboleggia la liberazione della città dalla Russia, dopo la Seconda Guerra Mondiale; siccome la liberazione si trasformò in occupazione, la sua presenza fu fortemente contestata. E a proposito di Gellért? Egli fu un santo martire, i cui sforzi di conversione si conclusero con la sua uccisione da parte dei pagani che lo fecero rotolare giù per la collina, dentro una botte fitta di chiodi. A lui è dedicata la statua sulla collina.Altro
#9

Isola Margherita

star-54.917
L’Isola Margherita (Margit-sziget) è un piccolo pezzo di paradiso magico tra Buda e Pest. Essere nell’isola dà la sensazione di essere in pausa separati dal mondo reale. Nonostante le sue piccole dimensioni, 2,5 km di lunghezza, sorprende quanto l'isola riesca ad avere e trasmettere una vera sensazione di pace. Quest’isola era formata un tempo da tre isole, unite per arginare il flusso del Danubio, nel XIX secolo.Durante il Medioevo, l'Isola Margherita era denominata l'Isola dei Conigli. Il nome Margherita deriva dalla santa che visse in uno dei numerosi conventi. I governanti ottomani cacciarono i monaci e le suore e usarono l'isola per i loro harem. Attualmente è un luogo perfetto per trascorrere il tempo libero, grazie al lido, alla piscina, al centro termale e al giardino giapponese. Occasionalmente è possibile assistere anche a concerti.Altro
#10

Lago Balaton

star-518
Il Lago Balaton è il più grande lago dell'Europa centrale che arriva ad una lunghezza di 77 km e una larghezza di 11 km, nei punti più larghi. Trovandosi nella regione del Transdanubio, senza un vicino sbocco sul mare, il Lago rappresenta il parco giochi estivo di Budapest, con la sua enorme distesa d'acqua dolce, ai piedi dei Monti Bakony, a circa un'ora di macchina dalla capitale ungherese.Le sponde nord e sud del lago Balaton sono completamente diverse: il lato sud è molto costruito, con una serie di resort allineati lungo le spiagge, mentre quello nord presenta un paesaggio più selvaggio e vulcanico, con un minor numero di alberghi. Sul lato occidentale del lago Balaton si trovano le due cittadine Keszthely, sede del barocco Castello Festetics, e Balatonfüred, conosciuta per le sue storiche terme. Dal piccolo borgo di Tihany, situato su una penisola rocciosa, spicca una bellissima e caratteristica chiesa con due guglie, circondata da un paesaggio collinare, in cui sono sparse cantine vinicole, alcune delle quali risalenti al XIV secolo.Altro

Idee di viaggio

Guida di un insider a Budapest

Guida di un insider a Budapest

Le migliori attività a Budapest

Lussuoso tour panoramico privato di Budapest

Lussuoso tour panoramico privato di Budapest

star-5
67
Da
259,42 US$
per gruppo
Tutta Budapest in un tour a piedi

Tutta Budapest in un tour a piedi

star-4.5
667
Da
49,09 US$
Crociera Duna Bella a Budapest

Crociera Duna Bella a Budapest

star-4.5
267
Da
16,85 US$