Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Cambogia

Categoria

Pagoda d'argento (Wat Preah Keo)
star-5
97
4 tour e attività

Durante la visita al Palazzo Reale di Phnom Penh, è quasi impossibile perdere la Pagoda d'Argento (Wat Preah Keo), una struttura imponente e opulenta. Con un pavimento ricoperto da cinque tonnellate d'argento, un Buddha in cristallo Baccarat arroccato su un piedistallo dorato (noto come Buddha di smeraldo) e un Buddha in oro massiccio a grandezza naturale che pesa quasi 200 libbre (90 kg) ed è ricoperto di 9.584 diamanti (il più grande è di 25 carati), una visita alla Pagoda d'Argento è qualcosa che non si dimentica facilmente. Sebbene siano difficili da dare un'occhiata (sono coperti per protezione), vedi se riesci a dare un'occhiata a una delle oltre 5.000 tessere d'argento che furono intarsiate durante il regno pre-Khmer rosso del re Norodom Sihanouk e sono il motivo del soprannome del tempio.

Anche se il vero nome del tempio è Wat Preah Keo Morokat, che significa Tempio del Buddha di Smeraldo, il soprannome La Pagoda d'Argento è il nome più comune. Costruita tra il 1892 e il 1902 sotto il re Norodom, è una struttura interessante: in realtà è separata dal Palazzo Reale da una passerella murata, ma si trova ancora sul terreno del palazzo, nel complesso più grande. A differenza della maggior parte delle pagode, nessun monaco vive qui, invece, è la pagoda dove il re si incontra con i monaci per ascoltare i loro sermoni e dove vengono eseguite alcune cerimonie reali. Assicurati di controllare gli splendidi affreschi del Ramayana che sono dipinti sulle pareti e vedere la reliquia del Buddha dallo Sri Lanka, che è ospitata in un piccolo stupa d'oro e d'argento di fronte al Buddha d'oro a grandezza naturale.

Scopri di più
Angkor Wat
star-5
8242
121 tour e attività

Nato dalla giungla come protagonista del Parco archeologico di Angkor, dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, il complesso del tempio di Angkor Wat è una meraviglia dell'ingegneria del 12 ° secolo che è in cima alla lista dei desideri di molti viaggiatori avventurosi e giustifica un viaggio nel sud-est asiatico da solo. Ogni superficie è ricoperta da intricati intagli e dettagli che non deludono: ninfe danzano su colonne in corridoi ombrosi, balaustre ricoperte di serpenti fiancheggiano il fossato e enormi bassorilievi cesellati avvolgono le pareti esterne, raffiguranti battaglie dell'Impero Khmer. Le dimensioni colossali del sito riflettono la sua ambizione, intesa come microcosmo dell'universo. Tuttavia, è difficile perdersi qui, con il complesso disposto su tre livelli.

Scopri di più
Palazzo Reale
star-4.5
414
5 tour e attività

La casa ufficiale dei reali cambogiani si trova nel cuore di Phnom Penh, dove i tetti dorati del Palazzo Reale presiedono a giardini ben curati. È un gioiello dell'architettura Khmer e uno dei siti più famosi della città. Segui le orme dei reali mentre esplori l'intricata Sala del Trono, visiti la Pagoda d'Argento e altro ancora.

Scopri di più
Museo del genocidio di Tuol Sleng (S-21)
star-5
592
6 tour e attività

Tra il 1975 e il 1979, il governo dei Khmer rossi cambogiani uccise e / o fece morire di fame circa 1,7 milioni di cittadini, circa il 20% della popolazione. Il Museo del genocidio Tuol Sleng di Phnom Penh (S-21), un ex liceo che fungeva da centro di tortura e detenzione, documenta le loro atrocità attraverso film, foto e artefatti.

Scopri di più
Choeung Ek Genocidal Center (Choeung Ek Killing Fields)
star-5
274
4 tour e attività

Il più noto dei "campi di sterminio" in cui i Khmer rossi hanno giustiziato oltre un milione di cambogiani innocenti, il Centro Genocida Choeung Ek si trova appena fuori Phnom Penh. Uno stupa commemorativo contiene i teschi di circa 8.000 vittime; i braccialetti decorano i luoghi di uccisione; e un museo documenta le atrocità.

Scopri di più
Mercato centrale di Phnom Penh (Phsar Thmey)
star-5
70
5 tour e attività

Con la sua caratteristica cupola art-déco, il mercato centrale di Phnom Penh (Phsar Thmey) attira i visitatori con centinaia di bancarelle tradizionali Khmer, che vendono di tutto, dalle monete antiche e tessuti dai colori vivaci all'artigianato tradizionale e ai medicinali. Nessuna visita per la prima volta a Phnom Penh è completa senza fermarsi e fare shopping qui.

Scopri di più
Tonlé Sap
star-5
878
7 tour e attività

Questo grande lago che copre 1.000 miglia quadrate (2.600 chilometri quadrati) non è solo il più grande specchio d'acqua dolce nel sud-est asiatico, è anche una biosfera designata dall'UNESCO per le sue straordinarie caratteristiche naturali. Il flusso dell'acqua nel Tonlé Sap cambia direzione due volte nel corso dell'anno, espandendosi e contraendosi con le stagioni.

Scopri di più
Banteay Chhmar
star-5
13
2 tour e attività

Questo tempio incontaminato è uno dei più importanti e meno visitati della Cambogia, rendendolo la destinazione perfetta per i viaggiatori che cercano di vivere la bellezza del passato della nazione senza il caos dei turisti. Circa 56 torri decorate con volti e scene religiose si estendono fino al cielo attraverso la fitta giungla.

Questo imponente tempio risale al periodo angkoriano e offre esempi iconici di immagini e bassorilievi buddisti. La crescita eccessiva della foresta naturale e i resti in qualche modo fatiscenti conferiscono un'atmosfera inquietante a questa meravigliosa meraviglia storica, che offre ai viaggiatori un perfetto mix di bellezza e decadenza per i templi come Banteay Chhmar.

Scopri di più
Bayon
star-5
6929
79 tour e attività

Il centro geografico e spirituale dell'antica città di Angkor Thom, il Bayon è una delle maggiori conquiste artistiche del re Khmer Jayavarman VII. Circa 200 facce giganti guardano giù da circa 50 torri, mentre rilievi splendidamente realizzati raffigurano la vita quotidiana nella Cambogia del XII secolo.

Scopri di più
Parco nazionale di Phnom Kulen
star-5
575
20 tour e attività

Il Parco Nazionale di Phnom Kulen, che si trova a nord dei famosi templi del Parco Archeologico di Angkor, presenta monumenti Khmer in uno splendido ambiente naturale. Visita per vedere le cascate che scorrono da una montagna sacra, piscine naturali, le incisioni falliche a Kbal Spean (il fiume dei mille linga) e un famoso santuario buddista.

Scopri di più

Altre attività a Cambogia

Wat Phnom

Wat Phnom

star-4.5
136
5 tour e attività

Situato in una posizione collinare che domina la capitale cambogiana di Phnom Penh, il tempio buddista di Wat Phnom è uno dei templi più visitati della Cambogia. Originariamente costruito nel 1373, il santuario è stato ricostruito nel 1998 e ora offre agli abitanti del posto un luogo per celebrare le feste Khmer e fare offerte sacre.

Scopri di più
Museo delle mine terrestri in Cambogia

Museo delle mine terrestri in Cambogia

star-5
18
2 tour e attività

Quando Aki Ra, fondatore del Cambodia Landmine Museum, era un bambino, fu reclutato come bambino soldato nell'esercito dei Khmer rossi e trascorse gran parte dei suoi anni formativi combattendo. Dopo la guerra tornò per cercare di rimuovere e disinnescare a mano molte delle migliaia di mine che aveva piantato durante il suo tempo con l'esercito. Nel 1997 ha fondato il Cambodian Landmine Museum and School per prendersi cura dei bambini feriti dalle mine.

Oggi, la struttura ospita più di tre dozzine di bambini provenienti da tutta la Cambogia che hanno sopportato varie forme di difficoltà fisiche, emotive e familiari. A tutti viene data un'istruzione, comprese lezioni di lingua inglese, e infine una borsa di studio universitaria o professionale.

Sebbene i visitatori non siano ammessi nella casa dei bambini, sono incoraggiati a visitare il museo, dove i proventi vanno a sostenere il centro di soccorso per bambini. Le mostre del museo includono mine, pistole, mortai e altre armi dei 35 anni di guerra della Cambogia, oltre a un finto campo minato dove gli ospiti apprendono le difficoltà di localizzare e disattivare le mine.

Scopri di più
Angkor Thom

Angkor Thom

star-5
3505
57 tour e attività

L'ampio complesso di templi di Angkor Thom, un'antica capitale Khmer precedentemente circondata da un fossato infestato da coccodrilli, supera il famoso Angkor Wat sia per dimensioni che per scala. Ciascuna delle cinque porte del sito è annunciata da viali fiancheggiati da 108 divinità che rappresentano il bene e il male, che offrono spettacolari opportunità fotografiche prima ancora che tu entri.

Scopri di più
Kampong Phluk

Kampong Phluk

star-5
163
5 tour e attività

Arroccato sulla pianura alluvionale del lago Tonle Sap, il più grande lago d'acqua dolce del sud-est asiatico, Kampong Phluk è una comunità galleggiante di circa 3.000 abitanti del villaggio. Visita per vedere come vivono i residenti: in case su palafitte e dipendono dalla pesca come mezzo di sostentamento.

Scopri di più
Beng Mealea

Beng Mealea

star-5
431
31 tour e attività

Beng Mealea si trova a 40 chilometri a est del principale complesso di Angkor Wat. Il tempio era principalmente costruito in arenaria, con il suo stile architettonico identico a quello di Angkor Wat. Per questo motivo, si pensa che Beng Mealea sia stata costruita nel 12 ° secolo sotto il regno di Suryavarman II.

I terreni del tempio sono circondati da un gigantesco fossato e un tempo erano interamente consumati dalla giungla. Questo tempio suggestivo è orientato verso est, con ingressi anche dalle altre tre direzioni cardinali. Se si entra da sud, i visitatori si troveranno in mezzo a pile di blocchi di arenaria cesellati, rampicanti viti e misteriose camere oscure.

La pianta del tempio è costituita da tre gallerie chiuse situate intorno a una torre centrale, ora completamente crollata. C'è una biblioteca ben conservata nel quadrante nord-orientale, oltre a vaste incisioni di scene della mitologia indù e lunghe balaustre formate dai corpi del serpente Naga a sette teste.

Scopri di più
Neak Pean

Neak Pean

star-5
1133
28 tour e attività

Il prolifico re Jayavarman VII era dietro la creazione di numerosi templi ad Angkor, ma Neak Pean è uno dei suoi più insoliti. Un po 'fuori dal percorso turistico battuto, il tempio si trova su una piccola isola in un bacino idrico, fiancheggiato da quattro stagni più piccoli alimentati da doccioni scolpiti. Gli studiosi ritengono che nella costruzione del tempio, il re stesse cercando di ricreare il sacro lago Anavatapta nelle montagne dell'Himalaya, che si ritiene si trovi nella parte superiore dell'universo.

Al momento della costruzione di Neak Pean, i devoti venivano al tempio per fare il bagno nelle acque, che si credeva avessero poteri curativi. Questo sito in particolare è un interessante esempio di uno dei tanti templi e strutture "ospedaliere" che Jayavarman era famoso per la costruzione.

Mentre il tempio centrale stesso è bloccato, una piattaforma di legno porta i visitatori verso di esso e fa una bella passeggiata, soprattutto la sera quando la luce del tramonto si riflette sull'acqua.

Scopri di più
Museo Nazionale della Cambogia

Museo Nazionale della Cambogia

star-4.5
224
1 tour e attività

Sede di una delle più grandi collezioni di arte Khmer al mondo, il Museo Nazionale della Cambogia si concentra sulla storia antica del paese e sull'architettura distintiva. Le gallerie sono classificate in base al materiale (pietra, metallo, legno e ceramica) e presentano manufatti che risalgono al periodo neolitico.

Scopri di più
Ta Prohm

Ta Prohm

star-5
3777
62 tour e attività

Esplorato da Angelina Jolie in Lara Croft:Tomb Raider del 2001, Ta Prohm è onnipresentemente noto come "il tempio di Tomb Raider". Un monastero buddista del XII secolo e un complesso di templi avvolto in una rete di imponenti radici di alberi, è uno dei luoghi caratteristici di Angkor e della Cambogia e si erge come un simbolo inquietante della caducità degli sforzi umani.

Scopri di più
Preah Khan

Preah Khan

star-5
1420
31 tour e attività

All'estremità settentrionale del Parco archeologico di Angkor, patrimonio mondiale dell'UNESCO, Preah Khan è tra i templi più suggestivi del parco. Le suggestive rovine del tempio, costruito da Jayavarman VII nel XII secolo, giacciono aggrovigliate tra le radici di alberi di cotone e seta, il cui perimetro è sorvegliato da 72 garuda di pietra (creature mitologiche di uccelli).

Scopri di più
Mercato russo di Phnom Penh (mercato di Toul Tom Poung)

Mercato russo di Phnom Penh (mercato di Toul Tom Poung)

star-5
201
4 tour e attività

Un luogo magico, dove è concepibile che quasi tutto possa essere trovato in vendita, il mercato russo di Phnom Penh (mercato di Toul Tom Poung) è un paradiso per i turisti, che espone un'ampia varietà di prodotti, in particolare, imitazioni di marchi di design. Il mercato russo prende il nome dai turisti russi che lo frequentavano negli anni '80; in questi giorni, puoi sentire una vasta gamma di lingue parlate nelle sue bancarelle.

Per chi cerca souvenir, "veri abiti firmati" con un enorme sconto e del cibo straordinariamente fantastico, sei nel posto giusto. Poiché a Phnom Penh si trovano fabbriche di marchi occidentali di così alto nome come Levi's, Calvin Klein e Ralph Lauren, le scorte ritenute inadatte a essere spedite all'estero a causa di qualche difetto vengono poi vendute al mercato russo. Attenersi al lato orientale del mercato per l'abbigliamento; il lato settentrionale vende un mix utilitaristico di strumenti e articoli per la casa e gli altri due lati sono un misto di gioielli e orologi, oggetti d'antiquariato e non così antichi, video pirata e vari mestieri. La parte centrale del mercato è il jackpot - è una vera Mecca del caffè ghiacciato per jet fuel, dei negozi di noodle e degli snack sia salati che dolci.

Scopri di più
Banteay Srei

Banteay Srei

star-5
1727
58 tour e attività

Piccolo ma perfettamente formato, il tempio rosa rosa delicatamente scolpito di Banteay Srei è un capolavoro dell'arte angkoriana. Il nome significa "Cittadella delle donne", probabilmente a causa delle sue numerose incisioni di ninfe "apsara". Costruito per la prima volta nel 967 d.C., molto prima di Angkor Wat o Angkor Thom, si trova a circa un'ora di auto dalla principale area archeologica.

Scopri di più
Kbal Spean

Kbal Spean

star-5
135
7 tour e attività

Mentre le strutture in rovina e i templi invasi dalla vegetazione di Angkor Wat rimangono tra le destinazioni più popolari a Siem Reap, la rara collezione di sculture in pietra lungo il fiume Stung Kbal Spean, tipicamente noto come Kbal Spean, continua a portare gli amanti dell'arte e dell'archeologia fuori dalla città e oltre Angkor.

Le imponenti incisioni che costeggiano il letto del fiume, noto anche come il "fiume dei mille linga", rendono omaggio al dio indù Shiva. Durante l'XI e il XII secolo, gli artigiani hanno scheggiato la delicata arenaria lasciando intricati simboli fallici, creature mitologiche e immagini religiose lungo le rive. I visitatori devono percorrere due chilometri su un terreno roccioso e irregolare per spiare le statue scolpite a mano. Alcuni sostengono che l'escursione sia più problematica di quanto valga la pena, ma la maggior parte concorda sul fatto che i viaggiatori che cercano di entrare in contatto con la natura ed esplorare la ricca e colorata storia della Cambogia apprezzeranno un viaggio a Kbal Spean.

Scopri di più
Monumento all'indipendenza di Phnom Penh

Monumento all'indipendenza di Phnom Penh

star-5
161
3 tour e attività

Un monumento in stile Angkor alto 20 metri, costruito nel 1958, il monumento all'indipendenza di Phnom Penh fu costruito per commemorare i cambogiani che riconquistarono la loro indipendenza dai francesi nel 1953. Il famoso architetto cambogiano Vann Molyvann progettò il monumento; l'architettura è modellata su un fiore di loto e adornata con cinque livelli di teste di Naga, che gli conferiscono un aspetto molto particolare. Situato nel cuore della frenetica Phnom Penh, il Monumento all'Indipendenza attrae molti visitatori, non solo per la sua architettura unica, ma anche per la sua posizione: si trova nel mezzo di un incrocio trafficato e il lato orientale ospita un ampio parco aperto che è un luogo popolare per la gente del posto per riunirsi e fare jogging o praticare tai chi e aerobica.

Più che un semplice monumento che commemora l'indipendenza della Cambogia, funge anche da memoriale delle vittime della guerra in Cambogia ed è un simbolo della fine della guerra in Cambogia. In ricordo, le famiglie collocano grandi ghirlande ai piedi del monumento per i veterani di guerra. Di notte, il monumento è illuminato da riflettori rossi, blu e bianchi, i colori della bandiera cambogiana. È anche il sito di celebrazioni e servizi nei giorni festivi come l'Indipendenza (7 gennaio) e il Giorno della Costituzione (24 settembre).

Scopri di più
Terrazza degli elefanti

Terrazza degli elefanti

star-5
3489
38 tour e attività

Situata all'interno dell'antica città murata di Angkor Thom e parte dei templi di Angkor, patrimonio mondiale dell'UNESCO, la Terrazza degli elefanti è rinomata per le sue squisite sculture in pietra. Costruito alla fine del XII secolo dal re Jayavarman VII, il tempio prende il nome dalle raffigurazioni di elefanti in sfilata che adornano le pareti della terrazza.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489