Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Cappadocia

Categoria

Museo all'aperto di Zelve
star-5
582
12 tour e attività

Il Museo all'aperto di Zelve si trova sul sito dei resti di un monastero bizantino che è stato scavato nella roccia in tempi antichi. Zelve fu un rifugio monastico dal IX al XIII secolo, e infatti l'area fu abitata fino al 1952. 15 anni dopo che la gente del posto abbandonò il sito, Zelve fu trasformato nel museo a cielo aperto che può essere visto ed esplorato oggi.

Il sito presenta vari resti della vita locale, tra cui case, un tunnel che unisce due delle valli, un mulino e una piccola moschea. Oltre il mulino, si trova la Balıklı Kilise (Chiesa del pesce), mentre è adiacente l'imponente Üzümlü Kilise (Chiesa dell'uva).

Le tre valli di Zelve sono un ottimo posto per fare trekking ed esplorare in pace, in quanto non è così popolare tra i turisti come il Museo all'aperto di Göreme nelle vicinanze. Il sito ha anche un buon sentiero escursionistico che gira intorno alle valli, dando accesso a varie grotte e camere e con spettacolari dirupi e pinnacoli lungo il percorso.

Scopri di più
Valle delle Rose (Güllüdere Vadisi)
star-5
514
2 tour e attività

La Valle delle Rose (Güllüdere Vadisi) in Cappadocia è piena di enormi rocce a forma di cono e offre alcune delle migliori escursioni della regione. Sede della Chiesa della Croce (Haçli Kilise), della Chiesa delle Colonne (Kolonlu Kilise) e di altri sospiri, la valle è particolarmente suggestiva a fine giornata, quando il sole calante fa risaltare il bagliore rosato delle pietre.

Scopri di più
Ortahisar

Famoso per la formazione rocciosa simile a un castello che incombe a 90 metri sopra la città, Ortahisar, o Middle Castle, è, beh, proprio nel mezzo delle città cappadociane di Goreme, Urgup, Uchisar e Neveshir.

Sebbene stia diventando sempre più popolare tra i visitatori, Ortahisar è ancora una tranquilla cittadina agricola che è più assonnata di molti altri punti caldi della Cappadocia che oggi sono pieni di boutique hotel. La vita a Ortahisar si basa sulle strade acciottolate che si estendono dalla piazza centrale, e vagare per le strade fiancheggiate da case in pietra è un ottimo modo per avere un assaggio della vita in una città tradizionale della Cappadocia.

La città è anche conosciuta per il Culture Museum Restaurant, dove una serie di diorami nella stanza al piano superiore mostra la vita tradizionale in Cappadocia, mentre al piano di sotto il ristorante non è a margine accanto al negozio di articoli da regalo, è nel museo vero e proprio. A pochi chilometri c'è un museo di un altro tipo, il Museo all'aperto di Goreme. Puoi camminare lì da Ortahisar se hai buone gambe da escursionismo! Inoltre, 1 km a nord-est del centro città, puoi visitare il Monastero di Hallacdere dove sono scolpite intriganti teste di animali sulle pareti.

Scopri di più
Valle di Devrent (Devrent Vadisi)
star-5
2319
36 tour e attività

Questo è un posto in cui lasciare che la tua mente corra libera in un paesaggio apparentemente lunare con formazioni rocciose che sembrano animali.

La Devrent Valley (Devrent Vadisi), conosciuta anche come Imagination Valley, Imaginary Valley e Dream Valley, non ha nessuna delle chiese rupestri, degli affreschi bizantini o delle rovine della cittadella romana che sono famose in tutto il resto della Cappadocia; ma quello che ha è un paesaggio straordinario modellato dalla natura per farti ridere, stupirti ed esplorare.

A soli 10 minuti di auto da Göreme, tra Avanos e Ürgüp, la valle è come uno zoo roccioso. Percorri il sentiero e vedrai un paesaggio pieno di serpenti, cammelli, foche e delfini e qualsiasi altra cosa la tua mente decida di fare delle rocce sinuose. Forse anche un drago. Ci sono anche piccoli camini delle fate, i pilastri di roccia così caratteristici della Cappadocia.

Scopri di più
Museo all'aperto di Goreme
star-5
1093
52 tour e attività

Forse una delle attrazioni più riconoscibili della Cappadocia, in Turchia, gli insoliti edifici del Museo all'aperto di Göreme (Göreme Açık Hava Müzesi) sono una parte importante della storia monastica. Un popolare insediamento bizantino nel IV secolo, le chiese rupestri trovate a Göreme sono state scavate in morbide scogliere vulcaniche.

Scopri di più
Camini delle fate
star-5
1878
48 tour e attività

I paesaggi lunari della Cappadocia attirano ammiratori da tutto il mondo. E i suoi "camini delle fate", vertiginosi pinnacoli di roccia sormontati da coperchi simili a cappucci di funghi, sono il cuore della regione. Guardali da uno dei famosi voli in mongolfiera all'alba, ma sono ugualmente impressionanti da vicino, poiché sono usati come case, hotel e chiese antiche.

Scopri di più
Göreme (Goreme)
star-5
2669
72 tour e attività

Questa città unica, situata nel cuore della Turchia, è un eccellente punto di partenza per alcune delle più fantastiche attrazioni della Cappadocia. Dai camini delle fate nel Parco nazionale di Göreme e dai siti rupestri della Cappadocia alle incredibili chiese rupestri del Museo all'aperto di Göreme, questa regione offre una varietà di luoghi meravigliosi.

Scopri di più
Città sotterranea di Özkonak (Ozkonak Yeralti Sehri)
star-5
57
6 tour e attività

Più piccola delle altre città sotterranee della Cappadocia come Kaymakli e Derinkuyu, la città sotterranea di Ozkonak (Özkonak Yeraltı Şehri) è anche molto meno affollata. Sulle pendici settentrionali del Monte Idis, mentre ti chini a passeggiare per i minuscoli corridoi di questa antica città ti sentirai molto grande rispetto alle persone che un tempo vivevano qui. Probabilmente costruita in epoca bizantina, anche se forse anche più antica, la città sotterranea di Özkonak è stata riscoperta negli anni '70 da un contadino locale che si chiedeva dove andasse a finire la sua acqua in eccesso. Si scopre che stava andando in un'enorme città sotterranea che si estende per dieci piani in profondità e in grado di ospitare 60.000 persone.

Raggiungendo una profondità di 40 metri in totale, oggi sono aperti solo i primi quattro piani della città sotterranea di Özkonak. Mentre percorri i minuscoli corridoi, vedrai la raffinatezza della città che aveva un sistema di comunicazione costruito composto da tubi che collegavano tutti i 10 livelli. Fai attenzione anche ai buchi nei muri: questi fornivano ventilazione nel caso in cui la città di Özkonak dovesse chiudersi al mondo esterno se i nemici cercassero di invadere. La città sotterranea aveva anche una propria cantina e un pozzo d'acqua, e se i nemici si avvicinavano troppo, gli abitanti di Özkonak erano più che pronti a versare olio bollente su di loro attraverso buchi segreti progettati proprio per quello scopo.

Scopri di più
Museo della ceramica Guray
star-5
11
1 tour e attività

Scopri la ricca storia della produzione di ceramiche di Avanos nel Museo Guray sotterraneo. Il museo dal design innovativo, nascosto nelle grotte e nei tunnel sotto lo showroom Guray Ceramic, è pieno di arte e manufatti in ceramica, dagli antichi reperti calcolitici ai capolavori moderni.

Scopri di più
Monastero di Selime
star-5
1184
23 tour e attività

Scavato direttamente nelle rocce della Cappadocia, il monastero di Selime è una delle attrazioni culturali più affascinanti della regione. Gli esperti ritengono che ci siano voluti più di 200 anni per modellare il monastero, a partire dall'VIII o IX secolo. La struttura, che poteva ospitare circa 5.000 persone, comprendeva una chiesa delle dimensioni di una cattedrale con colonne in pietra, scuderie di cammelli, alloggi, una scuola missionaria, un pozzo d'acqua e un'enorme cucina con camino.

C'è un po 'di salita per salire alla struttura del monastero, e i visitatori sono liberi di salire anche all'interno di molte delle strutture. La vista dall'alto si affaccia sul paesaggio lunare della Cappadocia.

Scopri di più

Altre attività a Cappadocia

Castello di Uchisar (Uchisar Kalesi)

Castello di Uchisar (Uchisar Kalesi)

star-5
2294
45 tour e attività

Il castello di Uchisar (Uçhisar Kalesi) è il camino delle fate più alto della Cappadocia, il castello di Madre Natura sotto forma di uno sperone di roccia vulcanica visibile da miglia in qualsiasi direzione. Sebbene non fosse un castello secondo la definizione standard, l'affioramento fu utilizzato durante il tardo periodo bizantino e all'inizio del periodo ottomano come fortezza naturale per la protezione dagli eserciti nelle pianure circostanti. L'erosione ha rivelato una struttura a nido d'ape di cavità all'interno della roccia, molte delle quali sono state utilizzate come abitazioni naturali fino a quando il villaggio improvvisato è stato evacuato negli anni '60.

Una salita di 120 gradini conduce alla vetta del Castello di Uchisar, un punto di osservazione perfetto per guardare un tramonto sullo splendido paesaggio della Cappadocia.

Scopri di più
Città sotterranea di Kaymakli

Città sotterranea di Kaymakli

star-5
1586
75 tour e attività

Le città sotterranee della Cappadocia, vasti complessi a più piani scavati nella famosa roccia vulcanica della regione, sono tra le più imponenti abitazioni sotterranee del mondo. La città sotterranea di Kaymakli è una delle più visitate, con otto piani che raggiungono una profondità di 262 piedi (80 metri) e una storia che risale all'VIII secolo a.C.

Scopri di più
Valle dei piccioni (Güvercinlik Vadisi)

Valle dei piccioni (Güvercinlik Vadisi)

star-5
2631
39 tour e attività

Il tufo vulcanico della Cappadocia scolpito dal vento ha creato una serie impressionante di valli, punteggiate da imponenti "camini delle fate" e spettacolari formazioni rocciose. Prendendo il nome dalle caselle scavate nelle cime dei suoi camini delle fate, la Valle dei Piccioni (Güvercinlik Vadisi) è stupenda e i visitatori della Cappadocia non dovrebbero perderla.

Scopri di più
Cavusin

Cavusin

star-5
50
4 tour e attività

Il tranquillo villaggio cappadociano di Çavuşin è famoso per tre cose: belle chiese, case rupestri abbandonate e grandi opportunità di escursioni. Il villaggio è dominato dalla sua scogliera da cui un ammasso di case caverne vuote si riversa precariamente, creando un luogo divertente da esplorare. L'area del villaggio dove le persone vivono oggi è bella e tranquilla: la maggior parte delle persone lavora nell'agricoltura e vedrai che il piccolo caffè vicino alla moschea è il punto caldo locale.

In cima alla scogliera che si staglia sopra il villaggio, cerca la famosa Basilica di San Giovanni Battista. Risale al V secolo d.C., rendendola una delle chiese rupestri più antiche della regione. È anche una delle più grandi chiese rupestri della Cappadocia. Entrerai nella cappella di 1.500 anni fa tramite una passerella. Una volta dentro, osserva i grandi archi della cappella e le immagini di croci e stelle. In paese c'è anche la chiesa inferiore da vedere. Dedicata al famoso generale cappadociano Niceforo Foca, vittorioso in epoca bizantina, questa chiesa risale al 960 d.C.

Il villaggio di Çavuşin è anche il punto di partenza per escursioni nella Valle delle Rose, nella Valle Rossa e nella Valle di Meskendir.

Scopri di più
Valle di Ihlara (Ihlara Vadisi)

Valle di Ihlara (Ihlara Vadisi)

star-5
1206
33 tour e attività

Il Grand Canyon della Cappadocia, la valle di Ihlara profonda 100 m (Ihlara Vadisi) è stato formato dal fiume Melendiz migliaia di anni fa.

Circa 4.000 persone vivevano nella valle e c'erano 80 chiese scavate nella roccia, 12 delle quali possono essere visitate oggi. In questi giorni la valle ospita uno dei sentieri escursionistici più famosi della Cappadocia con 26 tornanti lungo un percorso di 8 miglia (14 km) che attraversa vigneti e alberi di pistacchio.

La valle inizia nel villaggio di Ihlara e termina al monastero di Selime nel villaggio di Selime, ma ci sono altri due ingressi a seconda di quanto sei disposto a camminare. Circa 2,8 miglia (4 km) nella valle è il punto di ingresso più popolare con 300 gradini fino al fondovalle. Oppure puoi guidare fino al villaggio di Belisirma nel mezzo della valle. La sezione migliore per vedere le chiese è tra Ihlara e Belisirma.

Scopri di più
Città sotterranea di Derinkuyu

Città sotterranea di Derinkuyu

star-5
738
24 tour e attività

Derinkuyu, la più approfondita delle numerose città sotterranee della Cappadocia, si estende su otto piani impressionanti, raggiungendo una profondità di oltre 85 metri. Il labirinto sotterraneo di stanze e tunnel è alimentato da un notevole sistema di ventilazione e offre una visione affascinante della storia troglodita della Cappadocia.

Scopri di più
Avanos

Avanos

star-5
810
36 tour e attività

La piccola città di Avanos in Cappadocia è famosa per le sue caratteristiche ceramiche di terracotta rossa, che hanno plasmato la sua reputazione sin dai tempi degli Ittiti nell'età del bronzo.

Situato sulle rive del fiume più lungo della Turchia, il Kızılırmak (fiume rosso), l'incantevole città vecchia si affaccia sul limo rosso del fiume che è stato sia la linfa vitale che il destino di Avanos. Piccoli laboratori di ceramica si raggruppano ancora nelle viuzze del centro storico e qui si può imparare a lanciare una pentola e acquistare le ceramiche locali. Ci sono anche magazzini più grandi alla periferia della città.

Avanos è anche un'ottima base per esplorare il resto della Cappadocia: i camini delle fate a Zelve, le città sotterranee di Ozkonak, Derinkuyu e Kaymaklı e le chiese rupestri con i loro affreschi bizantini nel Parco Nazionale di Göreme.

Da Avanos puoi anche fare giri in mongolfiera, camminare, andare in bicicletta, andare in canoa, andare a cavallo e fare rafting, il tutto all'interno degli spettacolari paesaggi vulcanici che compongono le scogliere e le valli della Cappadocia.

Scopri di più
Valle dei monaci (Pasabag Vadisi)

Valle dei monaci (Pasabag Vadisi)

star-5
1241
20 tour e attività

La valle dei monaci (Paşabağ Vadisi) in Cappadocia è famosa per i suoi camini delle fate perfetti, scolpiti da antiche lava, cenere e basalto. Conosciuta spesso come Pasabag, la Monks Valley è famosa per le sue opportunità di fare escursioni tra i massi e sulle colline che circondano l'area. Se vuoi solo rilassarti, nel piccolo villaggio vicino alla strada ci sono bancarelle che servono vino caldo speziato in inverno e succhi di frutta appena spremuti in estate. Ci sono anche alcuni caffè dove puoi mangiare qualcosa e negozi che vendono tessuti e opere d'arte della Cappadocia.

La valle dei monaci un tempo ospitava monaci ermetici che si riparavano nei coni più piccoli in cima alle sezioni superiori dei camini delle fate. C'era anche qui un eremo dei monaci Simeoni, e oggi si può ancora vedere la cappella dedicata a San Simeone che, stufo di tutte le attenzioni che riceveva nell'Aleppo del V secolo quando si sparse la voce che avrebbe potuto fare miracoli, la declamò in cima al camino delle fate più alto che riuscì a trovare, e discese solo per ricevere cibo e bevande dai suoi discepoli.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036