Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Flanders

Categoria

Piazza del mercato (Markt)
star-4.5
2622
6 tour e attività

Il Markt (Piazza del Mercato) in stile medievale è l'ambientazione dei monumenti più fotogenici di Bruges, tra cui il campanile (Belfort) e il Provinciaal Hof. Al suo centro si trova una statua di Jan Breydel e Pieter de Coninck, che hanno svolto ruoli di primo piano nella resistenza fiamminga contro i francesi nella battaglia degli speroni d'oro del 1302.

Scopri di più
Chiesa di San Nicola (Sint-Niklaaskerk)
star-5
3208
2 tour e attività

Proprietaria della più antica delle tre grandi guglie che dominano il cuore pedonale di Gand, la chiesa di San Nicola (Sint-Niklaaskerk) è stata costruita tra il XIII e il XV secolo in un'accattivante miscela di stili architettonici romanico e gotico fiammingo. Costruito in pietra calcarea di Tournai, il suo grazioso esterno è ornato da archi rampanti e guglie appuntite, nonché da un'imponente torre centrale; tutta questa grandezza fu pagata dai ricchi mercanti medievali di Gand per segnalare la loro ricchezza alle città rivali delle Fiandre commerciali di Bruges e Anversa. Probabilmente è più bello dentro che fuori, ma comunque tutti gli occhi puntano all'altare maggiore barocco con le sue colonne laterali tortuose, illuminato da vetrate colorate in alto. La chiesa è attualmente in restauro, ma sui pilastri portanti della navata sono ancora visibili deboli tracce di affresco. Per la migliore vista degli archi rampanti di San Nicola, dirigiti verso la piattaforma panoramica del Belfry a pochi passi di distanza.

Scopri di più
Piazza Burg
star-4.5
5527
2 tour e attività

Burg Square si trova sull'ex sito di un castello, originariamente costruito per proteggere l'area dall'invasione di vichinghi e normanni (e rimase la sede dei Conti delle Fiandre per oltre 500 anni). Il castello ora non c'è più, ma l'affascinante piazza pubblica che lo ha sostituito, il Burg, è da allora il cuore di Bruges.

Scopri di più
Cattedrale di San Bavone (Sint-Baafskathedraal)
star-4.5
3502
4 tour e attività

Affacciata su una facciata romanica, barocca e gotica, la cavernosa cattedrale di Gand funge da deposito per una preziosa collezione di tesori d'arte, comprese le opere di Rubens e Laurent Delvaux. La sua attrazione principale è la pala d'altare a 24 pannelli dei fratelli Van Eyck,l'Adorazione dell'Agnello Mistico, famosa in tutto il mondo.

Scopri di più
Graslei e Korenlei
star-5
3411
2 tour e attività

Le banchine medievali di Graslei e Korenlei si fronteggiano sul fiume Leie canalizzato e originariamente facevano parte di Tusschen Brugghen, il fiorente porto della città. Le loro sponde sono fiancheggiate da una rara meraviglia architettonica: le più belle case delle corporazioni a capanna e magazzini in Belgio, costruite tra il 1200 e il 1600 da ricchi mercanti e corporazioni la cui ricchezza proveniva dal commercio. Le strade sono unite dal Ponte di San Michele, da dove si possono vedere al meglio le loro delizie a due spioventi e, sebbene siano stati effettuati notevoli lavori di restauro, queste caratteristiche case a schiera hanno mantenuto il loro fascino.

Graslei è fiancheggiata da ristoranti sul canale benedetti da un grazioso sfondo di case dorate a capanna; la più antica è la Het Spijker (Stockpile House) al n. 10; altre facciate ornate un tempo contenevano le case delle corporazioni degli scalpellini, dei barcaioli liberi e dei misuratori di grano, nonché l'ex dogana. Dall'altra parte del fiume rispetto a Graslei, Korenlei offre molte sorprese a sé stanti, tra cui imponenti case del XVI secolo in mattoni rossi a due gradini. Il n. 9 è di particolare interesse per i cigni dorati che adornano la facciata; a suo tempo De Swaene è stato sia un birrificio che un bordello. La Gildehuis van de Onvrije Schippers (casa della corporazione dei barcaioli legati) rosa e bianca risale al 1739 ed è un capolavoro dell'architettura barocca fiamminga.

Di giorno, i battelli turistici partono dalle banchine di Graslei e Korenlei; dopo il tramonto il quartiere si trasforma in un centro di festa e lungo le banchine spuntano ristoranti, caffè e bar.

Scopri di più
Chiesa di Nostra Signora (Onze-Lieve-Vrouwekerk)
star-4.5
4183
1 tour e attività

L'imponente campanile in mattoni della Chiesa di Nostra Signora, la struttura più alta della città, si presta a splendide vedute di Bruges. La guglia domina lo skyline di Bruges e può essere vista da tutta la città, mentre dall'interno della torre, nelle giornate limpide, è possibile vedere tutto il Belgio fino ai Paesi Bassi.

La chiesa fu costruita nell'arco di due secoli (XIII-XV) e ospita una cospicua collezione di opere d'arte. La più celebre collezione d'arte della chiesa è una scultura in marmo bianco della Madonna con Bambino, creata da Michelangelo all'inizio del XVI secolo - è uno dei pochissimi pezzi di Michelangelo che può essere visto fuori dall'Italia. La Chiesa di Nostra Signora custodisce anche un dipinto ad olio raffigurante la crocifissione dell'artista barocco fiammingo Anthony van Dyck e un pulpito rococò dell'artista di Bruges Jan Antoon Garemijn.

Dietro l'altare, nello spazio del coro, si trovano le sculture tombali gemelle in bronzo dorato del duca di Borgogna, Carlo il Temerario e di sua figlia, Maria di Borgogna. Una finestra sotto le tombe offre una vista delle tombe dei sacerdoti del XIII e XIV secolo.

Scopri di più
Minnewater (Lake of Love)
star-4.5
4046
4 tour e attività

Circondato da un parco che è stato a lungo conosciuto come un luogo romantico per una passeggiata, Minnewater, noto anche come il lago dell'amore, è il luogo ideale per chi cerca un po 'di tranquillità nella natura. I cigni sono un sito comune sul lago e le tradizionali case belghe in mattoni che lo circondano rendono il parco particolarmente fotogenico.

Scopri di più
Begijnhof (Begijnhof) Principesco beghinaggio Ten Wijngaarde
star-4.5
3824
5 tour e attività

Il beghinaggio principesco di Bruges Ten Wijngaarde è uno dei beghinaggio più famosi e meglio conservati del Belgio, patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Una delle attrazioni più visitate della città, offre uno sguardo al movimento beghino europeo del Medioevo.

Scopri di più
Duvelorium
star-4.5
638
3 tour e attività

Situato all'interno dell'edificio Historium Brugge nel centro di Bruges, il Duvelorium Grand Beer Café offre uno spazio rilassante per bere un drink e uno spuntino dopo un tour Historium. Gli appassionati di birra belga vorranno trascorrere un po 'di tempo al bar, che è aperto al pubblico e offre eccellenti vedute della gente e della piazza del mercato.

Scopri di più
Centro storico di Bruges (Historisch Centrum van Brugge)
star-4.5
3710
2 tour e attività

Bruges è spesso in cima alla lista delle città più pittoresche d'Europa e il suo centro storico, patrimonio mondiale dell'UNESCO, abbonda di opportunità fotografiche. Un labirinto di vicoli acciottolati e canali panoramici si apre su grandi piazze medievali incorniciate da antichi edifici colorati e spettacolari facciate gotiche.

Scopri di più

Altre attività a Flanders

Basilica del Sacro Sangue (Heilig-Bloedbasiliek)

Basilica del Sacro Sangue (Heilig-Bloedbasiliek)

star-4.5
4352
2 tour e attività

Situata accanto al municipio in Piazza Burg, la Basilica del Sacro Sangue (Heilig-Bloedbasiliek) è un punto culminante del centro storico di Bruges, patrimonio mondiale dell'UNESCO. La chiesa risale al XII secolo e custodisce una delle reliquie più sacre della città: una fiala che si ritiene contenga il sangue di Gesù Cristo.

Scopri di più
Castello di Gravensteen (Castello dei Conti)

Castello di Gravensteen (Castello dei Conti)

star-4.5
3083
4 tour e attività

Una delle fortezze medievali meglio conservate del Belgio, il Castello di Gravensteen (noto anche come Castello dei Conti) vanta spessi muri in pietra, torri merlate e una storia intrisa di intrighi e torture. Oggi, il punto di riferimento è un gioiello storico nel cuore di Gand; fermati per conoscere in prima persona la sua storia spesso oscura.

Scopri di più
Stazione centrale

Stazione centrale

star-4.5
485
2 tour e attività

La stazione ferroviaria principale di Anversa, soprannominata dalla gente del postoSpoorwegkathedraal (Cattedrale ferroviaria), presenta soffitti a volta in vetro e ferro, una cupola centrale decorata e centinaia di decorazioni dorate. Un ampio restauro della stazione è stato completato nel 2009, quando al complesso sono stati aggiunti un centro commerciale e due ulteriori binari.

Scopri di più
Memoriale della Porta di Menin (Memoriale di Ypres)

Memoriale della Porta di Menin (Memoriale di Ypres)

star-4.5
475
1 tour e attività

Uno dei principali monumenti della prima guerra mondiale in Europa, il Menin Gate Memorial (a volte noto come Ypres Memorial) commemora più di 54.000 truppe britanniche e del Commonwealth che morirono nella regione delle Fiandre. Molti di questi soldati non furono mai ufficialmente sepolti ei loro nomi sono incisi sulla porta storica in un tributo duraturo.

Scopri di più
Grand Market Place (Grote Markt van Antwerpen)

Grand Market Place (Grote Markt van Antwerpen)

star-5
931
2 tour e attività

Il cuore storico e culturale di Anversa, il Grand Market Place (Grote Markt van Antwerpen) è circondato da sontuose case delle corporazioni del XVI secolo e dalla Cattedrale di Nostra Signora (Onze Lieve Vrouwekathedraal). Sebbene molti degli edifici siano stati bruciati nel XVI secolo, sono stati ricostruiti nello stesso stile e mostrano l'architettura fiamminga.

Scopri di più
Municipio di Bruges (Stadhuis van Brugge)

Municipio di Bruges (Stadhuis van Brugge)

star-4.5
3361
2 tour e attività

Il municipio di Bruges (Stadhuis van Brugge) è l'edificio più antico del Belgio e probabilmente il più bello di Bruges. Costruito tra il 1376 e il 1420, il fiammeggiante edificio in stile gotico fu uno dei primi grandi municipi dei Paesi Bassi. La città è governata da questo edificio da più di 700 anni.

Scopri di più
Museo aan de Stroom (MAS)

Museo aan de Stroom (MAS)

star-5
547

A capo del ringiovanimento dell'area del porto di Willemdok, un tempo abbandonata, il Museum aan de Stroom ( MAS) (che si traduce come `` Museo sul fiume '') è stato aperto nel 2011 con grande successo, tanto per la sua architettura stellare quanto per le sue mostre premurose e ben curate rendendo omaggio alla città di Anversa, alla sua storia e cultura. Situato appena a nord del centro città su un molo commissionato da Napoleone nel 1811, il museo è stato progettato dagli architetti olandesi Neutelings Riedijk e si erge a 60 m (197 piedi) sopra il porto. È composto da strati di mattoni di arenaria rosso vivo tenuti insieme da vetro e acciaio; i cinque piani a tema di schermi interattivi e divertenti fanno uso di quasi mezzo milione di artefatti - inclusi qualsiasi cosa, dai dipinti dei vecchi maestri ai modellini di barche, cinegiornali, penny farthings, modellini di navi e resoconti personali in video - per mostrare lo sviluppo di Anversa in uno dei più grandi d'Europa porti, una capitale dei diamanti e un centro multirazziale di apprendimento e cultura. Al nono e ultimo piano una terrazza esterna offre una vista che si estende sulla città fino al fiume Schelda, dove è iniziata la storia di Anversa. Insolito per un museo, il MAS ha anche il ristorante con due stelle Michelin 't Zilte, presieduto dallo chef Viki Geunes. Fuori c'è il MAS Boulevard, con un paio di piccole gallerie per mostre temporanee e belle vedute sulle barche che ballonzolano nel porto.

Scopri di più
Campanile di Bruges (Belfort van Brugge)

Campanile di Bruges (Belfort van Brugge)

star-4.5
320
3 tour e attività

Dominando lo skyline della città da tutte le angolazioni, il suggestivo Belfry alto 83 metri (Belfort) è uno dei monumenti più iconici di Bruges, che si erge orgoglioso sulla piazza del mercato centrale. Risalente al 1240, lo storico campanile ha subito diverse modifiche nel corso degli anni, danneggiato da un incendio alla fine del XIII secolo e colpito due volte da un fulmine. Oggi, il Belfort è sia un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO che una delle principali attrazioni turistiche della città.

Un passatempo popolare per i visitatori è salire i 366 gradini a spirale fino alla cima della torre alta 83 metri, da dove le viste panoramiche si affacciano sull'intera città ed è possibile sbirciare all'interno del carillon con le sue 47 campane e l'imponente meccanismo a orologeria . Lungo il percorso sono aperte al pubblico anche alcune piccole stanze, tra cui l'antico tesoro, dove un tempo erano conservati i diritti e le carte della città, e una mostra sulle campane della torre.

Scopri di più
Nel Flanders Fields Museum

Nel Flanders Fields Museum

Il Museo In Flanders Fields è un museo della prima guerra mondiale situato in una famosa sala dei tessuti nel centro di Ypres, in Belgio. Il tema principale del museo sono le conseguenze della guerra. Gli specchi sono usati per ispirare i visitatori a esaminare come guardiamo al passato, come e perché ricordiamo e come vediamo le nazioni coinvolte nella prima guerra mondiale.Il museo incoraggia i visitatori a riflettere sui principali eventi storici e sulle storie personali di individui. I visitatori impareranno come la guerra ha influenzato la vita di migliaia di persone di diverse nazionalità che sono state coinvolte nella guerra. Il museo si concentra anche su come la guerra ha colpito le Fiandre occidentali e la città di Ypres.

I visitatori ricevono un braccialetto di papavero per un euro di deposito quando entrano nel museo. Il braccialetto ha un microchip che racconta le storie di quattro persone, nella lingua che scegli, mentre cammini tra le mostre del museo. Puoi anche salire 231 gradini fino alla cima del campanile per ammirare la città e i campi di battaglia di Ypres Salient.

Scopri di più
Belfry e Lakenhalle (Campanile e Sala dei panni)

Belfry e Lakenhalle (Campanile e Sala dei panni)

star-4.5
2597
1 tour e attività

La piazza di Botermarkt, che chiude i libri, con la cattedrale di San Bavone, il campanile decorato, dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, e il Palazzo dei panni ai suoi piedi testimoniano la grande ricchezza di Gand nel XIV secolo; costruiti con il denaro dei membri delle corporazioni della lana e dei tessuti, sono in un sorprendente stile gotico del Brabante. Il campanile è sormontato da un drago di rame dorato e regge un carillon di 54 campane che suonano da più di sei secoli; prendi l'ascensore per la galleria panoramica a 66 m (217 piedi) sopra Sint-Baafsplein per vedere le campane e ammirare le viste panoramiche delle facciate a capanna, la Cattedrale di San Bavone e le decorazioni gotiche della Chiesa di San Nicola. Un piccolo museo mostra i modelli della chiesa, alcuni pezzi di armatura e il drago originale dalla cima della torre.

Il Mercato dei Tessuti risale al 1425 e fu costruito come magazzino per i tessuti prodotti a Gand; ogni pezzo doveva essere ispezionato qui per verificarne la qualità prima di poter essere esportato. La sala ha ancora il soffitto originale in legno intagliato e un'estensione barocca aggiunta nel 1741 fungeva da prigione della città fino al 1902. Come Graslei e Korenlei, il Belfry ha un aspetto spettacolare se illuminato di notte.

Scopri di più
Birreria De Halve Maan

Birreria De Halve Maan

star-4.5
577
3 tour e attività

L'unico birrificio ancora funzionante nel centro della città di Bruges, Brouwerij De Halve Maan è gestito dalla stessa famiglia dal 1856. Si ritiene, tuttavia, che sia stato in funzione da molto più tempo: la prima menzione registrata del birrificio risale al 1546, quando Bruges ospitava più di 30 birrifici.

Scopri di più
Collina 60

Collina 60

star-5
454

La collina 60 era un campo di battaglia della prima guerra mondiale nei campi di battaglia di Ypres Salent delle Fiandre chiamato per la sua altezza a 60 metri (197 piedi) sul livello del mare. Fu teatro di intensi combattimenti tra le truppe britanniche e tedesche nell'aprile e nel maggio 1915. L'attacco britannico del 17 aprile 1915 iniziò con l'esplosione di tre mine che fecero saltare la cima dalla collina. Centinaia di soldati sono morti e, a causa dei continui combattimenti in quest'area, non è stato possibile identificare o addirittura recuperare molti dei corpi. Le operazioni di tunneling e di estrazione mineraria furono eseguite qui durante la guerra da truppe francesi, britanniche, australiane e tedesche. Se i tunnel cedevano, i soldati che morivano sottoterra venivano spesso lasciati indietro a causa della difficoltà di recuperarli. I resti di molti soldati di entrambi i lati della guerra sono ancora in questo sito.

A Hill 60 è un memoriale alla prima compagnia australiana di tunneling. La sua targa presenta fori di proiettile risalenti alla seconda guerra mondiale, quando questa zona fu nuovamente combattuta brevemente. Vicino a questo memoriale si trova il 14th Light Division Memorial. Il sito contiene anche i resti di diversi bunker di cemento utilizzati da entrambe le parti. Diversi altri memoriali e monumenti si trovano sulla collina 60 per onorare i soldati che hanno combattuto qui durante la prima guerra mondiale.

Scopri di più
Cimitero di Tyne Cot

Cimitero di Tyne Cot

star-4.5
475

Il cimitero di Tyne Cot, situato vicino a Zonnebeke, in Belgio, è il più grande cimitero militare del Commonwealth al mondo. Contiene le tombe di quasi 12.000 soldati morti tra l'ottobre 1914 e il settembre 1918 durante i combattimenti nella prima guerra mondiale. Purtroppo circa il 70% delle persone sepolte lì non furono mai identificate. Le tombe dei soldati sconosciuti sono contrassegnate da lapidi con la scritta "Conosciuta da Dio". Oltre a questi soldati sconosciuti, un elenco di quasi 35.000 nomi è su un muro sul retro del cimitero in onore dei soldati che non hanno una tomba conosciuta e che morirono tra l'agosto 1917 e la fine della guerra.

Molti dei soldati caduti furono sepolti nei vicini campi di battaglia o in cimiteri più piccoli, ma dopo la fine della guerra, le tombe furono spostate nel cimitero di Tyne Cot. Al cimitero si possono ancora vedere alcuni fortini tedeschi rimasti e sono stati incorporati nel memoriale come un modo per onorare i soldati che morirono nel tentativo di catturarli. Su uno di essi, la Croce del Sacrificio, chiamata anche Grande Croce, fu costruita su suggerimento del re Giorgio V che visitò il cimitero nel 1922. La croce può essere vista attraverso l'ingresso del cimitero ed è spesso fotografata.

Scopri di più
Het Zuid

Het Zuid

star-5
53

Trasformata radicalmente dall'apertura del Museo di arte contemporanea di Anversa nel 1987, l'ex zona industriale di Het Zuid è ora alla moda, piena di boutique indipendenti, caffè accoglienti e birrerie artigianali. La sua posizione a pochi passi lungo il fiume dal Grand Market Place lo rende facilmente accessibile dal centro di Anversa.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036