Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Città del Guatemala

Categoria

Mappa dei rilievi (Mapa en Relieve)
star-5
65
1 tour e attività

Dai uno sguardo diverso al Guatemala con la mappa dei rilievi (Mapa en Relieve). Questa più ampia mappa a cielo aperto dell'intero paese (e del Belize) è stata inaugurata più di un secolo fa, il 29 ottobre 1905 e creata dal tenente colonnello e ingegnere Francisco Vela e dall'ingegnere Claudio Urrutia.

Non solo la mappa presenta le città, ma ci sono anche fiumi, alcuni completi di acqua corrente, e altri punti di riferimento naturali che rendono unico il paesaggio del Guatemala.

Situata nel Parque Minerva, interessante è una ringhiera con sei medaglioni: lo scudo nazionale, lo scudo centroamericano, il Quetzal, Ceiba, la prosperità e (in ogni colonna) il monogramma della Repubblica del Guatemala e della Spagna.

Scopri di più
Iglesia de Santo Domingo
star-4.5
46

Una bellissima chiesa neoclassica, la Iglesia de Santo Domingo (Chiesa di San Domenico) divenne famosa perché la Virgen del Rosario fu dedicata qui e incoronata regina del Guatemala nel 1933.

La costruzione della chiesa impiegò quasi due decenni, terminando nel 1808. Tuttavia, poco più di un secolo dopo, l'edificio fu danneggiato dal terremoto del 1917 e di nuovo nel 1942. Fortunatamente il restauro ha permesso di riportarlo alla sua forma originale .

Si trova in 12 Avenida 10-09 Zona 1 e per alcuni la Chiesa di Santo Domingo è famosa per la sua bellissima architettura neoclassica.

Scopri di più
Parco nazionale di Tikal (Parque Nacional Tikal)
star-5
327
1 tour e attività

Un tempo potente sede dell'impero Maya, le rovine di Tikal sono ora il sito archeologico più famoso del Guatemala e uno dei gruppi di rovine Maya più visitati di tutta l'America Latina. Il sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO, costituito da templi, piazze e piramidi, fu colonizzato per la prima volta intorno al 700 a.C., e i visitatori moderni vengono ancora spazzati via dalla loro bellezza e potente aura.

Scopri di più
Biotopo del Quetzal
star-4.5
6

La Riserva Naturale Biotopo Mario Dary Rivera, comunemente chiamata Biotopo del Quetzal, è uno dei migliori siti naturali del Guatemala. Prende il nome dall'uccello nazionale del paese, il Quetzal, in via di estinzione, che ha trovato casa all'interno del santuario.

I quetzal sono piuttosto sfuggenti all'interno di Biotopo del Quetzal, ma a volte vengono avvistati vicino a ristoranti locali, poiché preferiscono banchettare con frutti simili a avocado dei vicini alberi di aguacatillo. Alcuni dicono che dicembre e gennaio sono i mesi migliori per individuarli; tieni gli occhi aperti per gli uccelli dal petto rosso vivo; piume verdi e sfocate sulle loro teste; ed esotiche, lunghe penne della coda.

Se non riesci a individuarne uno, c'è ancora molto da vedere al Biotopo del Quetzal. Nonostante il fatto che solo una piccola parte della vasta riserva sia aperta ai visitatori, ci sono diversi muschi, felci, orchidee ed epifite da vedere, così come altri uccelli, tra cui il tucano smeraldo e il guan dell'altopiano. Anche le scimmie urlatrici e altri animali selvatici fanno le loro case nella riserva.

Due sentieri iniziano presso il centro visitatori di Biotopo del Quetzal, diramandosi nella vegetazione. Il primo sentiero, Los Helechos, è più breve a 2 km, mentre Los Musgos (The Mosses) è il doppio di quella lunghezza. Che tu scelga il sentiero più breve o più lungo, passerai accanto a cascate panoramiche dove potrai fermarti e goderti una nuotata veloce.

Scopri di più
Museo Popol Vuh (Museo Popol Vuh)
star-5
1

Ospitato nel campus dell'Universidad Francisco Marroquin, il Museo Popol Vuh (Museo Popol Vuh) contiene alcune delle più famose collezioni di manufatti precolombiani del paese. Un istituto di ricerca privato, i visitatori del museo hanno l'opportunità qui di conoscere la storia del Guatemala. L'obiettivo del museo è quello di conservare, ricercare ed educare le persone sul patrimonio culturale e archeologico del paese. Lo fa con le sue numerose mostre all'interno della proprietà.

Per cominciare, il Museo Popol Vuh contiene una delle più grandi collezioni di arte Maya nel mondo. I visitatori di Popol Vuh possono aspettarsi di vedere una variegata collezione all'interno delle sue piccole stanze, tra cui sculture in pietra, ceramiche e la scultura Lord Bat. Il museo è noto per la sua collezione di ceramiche, considerata la migliore di Città del Guatemala, se non del paese. Di particolare rilievo sono le collezioni di urne funerarie, incensieri e fischietti in ceramica.

Una piccola area all'interno del museo è dedicata all'arte coloniale e comprende oggetti come abiti tradizionali e altro ancora.

Scopri di più
Palazzo Nazionale
star-5
69

Questa struttura stoica nel cuore della capitale del Guatemala è stata costruita nel 1939 interamente da mani locali e utilizzando solo materiali locali. Di conseguenza, il Palazzo Nazionale offre un omaggio al patrimonio guatemalteco ed è al primo posto tra gli edifici apprezzati dalla gente del posto. Il suo esterno tinto di verde è un cenno al colore preferito della moglie dell'ex dittatore, e il risultato del cemento e del rame usati per coprire l'esterno per evitare la pittura. Di conseguenza, è affettuosamente conosciuto da alcuni locali come "The Big Guacamole".

Un'imponente lastra di bronzo all'ingresso del palazzo segna un punto noto come "chilometro 0". Secondo i residenti, questo è il punto di partenza ufficiale di tutte le strade in Guatemala. I viaggiatori troveranno un bellissimo cortile al centro dell'edificio di cinque piani, circondato da cinque arcate su ogni lato. Un toccante Monumento alla Pace si trova al centro del palazzo per commemorare la fine della più recente guerra civile della nazione. Poiché il Palazzo Nazionale è anche sede di un museo nazionale, i viaggiatori troveranno manufatti unici e storicamente significativi come il primo centralino e murales dipinti a mano raffiguranti scene del passato della nazione. Assicurati di controllare le vetrate colorate lungo il balcone presidenziale e il salone del palazzo, utilizzato solo per eventi cerimoniali.

Scopri di più
IRTRA Mundo Petapa
1 tour e attività

IRTRA Mundo Petapa è più di un semplice parco a tema; oltre alle sue grandi dimensioni, presenta anche giardini botanici, storia guatemalteca e uno zoo. Eccezionalmente pulito e ben tenuto, Mundo Petapa dispone anche di una piscina olimpionica per combattere il caldo di mezzogiorno e di un imponente "grattacielo" di 175 piedi con un'emozionante caduta verticale. Alcune parti del parco sono dedicate alla conservazione di una fetta di storia guatemalteca e le parti più tranquille del vasto parco sono costruite in un vecchio stile anni '50 di piccoli villaggi guatemaltechi. Troverai anche uno zoo in loco con dozzine di specie di mammiferi e 60 specie di uccelli che svolazzano e squittiscono nella voliera. Prima di partire per la giornata, assicurati di salire sulla ruota panoramica che sovrasta il parco, dove la vista si affaccia su Città del Guatemala e sui vulcani circostanti. Anche il grandioso arco arcobaleno è uno spettacolo divertente e Mundo Petapa è una giornata di divertimento in famiglia garantita.

Scopri di più
Museo Nazionale di Archeologia ed Etnologia (MUNAE)
star-5
4

Ci sono due modi per sperimentare i tesori Maya quando si viaggia attraverso il Guatemala: o attraversare le giungle, lungo strade sterrate sconnesse, verso antichi siti di villaggi e templi, o visitare il Museo Nazionale di Archeologia ed Etnologia (Museo Nacional de Arqueología y Etnología o MUNAE ) a Città del Guatemala. All'interno di questo museo eccezionale, i visitatori troveranno oltre 20.000 pezzi di antichi tesori guatemaltechi, dalle ceramiche Maya, opere d'arte e artigianato ai tessuti e abiti tradizionali. Con migliaia di anni di storia umana che hanno avuto luogo su queste colline, il Guatemala è composto da un affascinante mosaico di diverse identità culturali. Dai primi coloni che costruirono villaggi ai giorni fiorenti dei Maya, tutte le epoche sono rappresentate all'interno del museo archeologico nazionale del Guatemala, con reliquie provenienti da siti archeologici che si sono fatte strada verso queste sale. Scopri come le persone si stabilirono per la prima volta in Guatemala durante la migrazione attraverso l'America centrale e formarono lingue, tecniche agricole e modi diversi per onorare i loro morti. E, con così tante scoperte ancora in corso in Guatemala oggi, un museo aperto dal 1898 continua a crescere e migliorare.

Scopri di più
Cattedrale Metropolitana (Catedral Metropolitana)
star-5
67

La Cattedrale Metropolitana, conosciuta anche come la Cattedrale di Città del Guatemala, è la chiesa principale di Città del Guatemala. Situato nel cuore della città, la parte principale fu costruita tra il 1782 e il 1815. Circa 50 anni dopo, le torri furono terminate. L'imponente edificio barocco / neoclassico con una cupola blu è a prova di terremoto - ha resistito a numerosi terremoti (è stato danneggiato da due terremoti e riparato).

All'interno c'è una collezione di opere originarie della Cattedrale di Antigua guatemalteca. Inoltre, gli altari sono conservati e presentano immagini di santi e altre opere provenienti anche dalla Cattedrale di Antigua Guatemala.

Assicurati di prenderti un momento e di rispettare la tragica storia recente del paese ai 12 pilastri, situati di fronte alla cattedrale. Questi pilastri sono stati resuscitati per rendere omaggio agli omicidi e alla scomparsa di migliaia di persone durante la guerra civile dagli anni '60 al 1996.

Scopri di più
Zoo La Aurora (Zoólogico la Aurora)
star-4.5
4
1 tour e attività

Considerato uno dei migliori zoo dell'America centrale, lo zoo La Aurora (Zoólogico la Aurora) è stato inaugurato nel 1924. Questo piccolo zoo offre quattro mostre permanenti: Africa, Asia, Granita e America.

Questo zoo non solo offre ai visitatori la possibilità di saperne di più sugli animali del Guatemala, ma ha anche una vasta collezione di creature centroamericane. Scopri animali tra cui giraffe, elefanti, animali da fattoria, leoni, tigri, pitoni, ippopotami e altro ancora.

Lo zoo fa un buon lavoro tenendo fede alla sua missione: educare, conservare e riabilitare gli animali. Offre anche lezioni e altri programmi giornalieri.

Scopri di più

Altre attività a Città del Guatemala

Mixco Viejo

Mixco Viejo

star-4
3

Mixco Viejo è un sito archeologico che risale alla civiltà Maya postclassica. Ci sono due aree con il nome Mixco Viejo, poiché l'ex regno di Chajoma Kaqchikel è stato erroneamente collegato alla capitale postclassica di Poqomam a causa della confusione nell'interpretazione dei registri coloniali. Per distinguere correttamente tra i due oggi, l'ex capitale Poqomam è chiamata Mixco Viejo (Chinaulta Viejo), mentre la capitale Kaqchikel è conosciuta come Mixco Viejo (Jilotepeque Viejo).

Mixco Viejo (Jilotepeque Viejo) confina con i dipartimenti di Quiche, Chimaltenango e Guatemala vicino all'incrocio dei fiumi Motagua e Pixcaya. Si compone di 15 gruppi con oltre 120 strutture principali, inclusi palazzi, campi da ballo e templi.

Si credeva che la popolazione di Mixco Viejo fosse di circa 1.500 a un certo punto. Le prove dimostrano che era una delle poche città Maya abitate e ancora funzionanti quando i conquistadores spagnoli arrivarono in Guatemala. I ricercatori ritengono che l'area abbia avuto inizio nel XII o XIII secolo ed è possibile che Mixco Viejo fosse un centro economico per la valle circostante. Il vicino fiume Motagua era una rotta commerciale per i prodotti durante l'area preispanica.

Scopri di più
Plaza de la Constitución (Parque Central)

Plaza de la Constitución (Parque Central)

star-5
66

Situata nel quartiere Centro Historico (Zona 1) di Città del Guatemala, la Plaza de la Constitución (Parque Central) è considerata il posto migliore per iniziare un tour di Città del Guatemala. (Puoi tradurre i nomi come Constitution Square, Constitution Plaza o Central Park.)

Un certo numero di siti importanti si trovano intorno e il Parque Central, come lo chiamano i locali, che segue lo schema urbanistico coloniale standard trovato nel Nuovo Mondo. Il "parco" di cemento della piazza è sempre pieno di attività, soprattutto nei giorni festivi e la domenica. Plaza de la Constitución è anche circondata da importanti strutture come la Piazza Nazionale della Cultura, la Cattedrale Metropolitana, il Mercato Centrale sotterraneo, il Portale del Commercio e il Parco Centenario. Anche la Biblioteca Nazionale e la Biblioteca Periodici e l'Archivio Generale dell'America Centrale si trovano qui.

Vicino al Parque Central si trova l'area pedonale di Paseo Sexta Avenida (Sixth Avenue Passage), un'amata area di shopping e intrattenimento che è un'ottima introduzione alla cultura e alle abitudini guatemalteche.

Scopri di più
Quiriguá

Quiriguá

star-4.5
9

Quiriguá (a volte scritto Quirigua) è un antico sito Maya nel sud-est del Guatemala. Sebbene sia considerata una piccola città Maya, è senza dubbio una delle più importanti. Fu qui che fu scoperta la stele più alta del mondo Maya. La pietra monolitica è alta 35 piedi (10,6 metri), larga 5 piedi (1,5 metri) e spessa 5 piedi (1,5 metri), con un peso di oltre 60 tonnellate (53,6 tonnellate lunghe).

Un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO, Quiriguá una volta controllava la rotta commerciale della giada e dell'ossidiana. Nello stesso periodo, la città ebbe una feroce rivalità con il suo vicino Copán in Honduras. I ricercatori ritengono che Quiriguá fosse abitata a partire dal II secolo e la maggior parte dei monumenti più importanti furono scolpiti tra il 426 e l'810 d.C. Non si sa perché Quiriguá entrò in un periodo di declino, ma le prove suggeriscono che quando arrivarono gli europei, la giada rotta era sotto il controllo di Nito, una città più vicina alla costa caraibica.

Le stele, o monumenti monolitici in arenaria, a Quiriguá furono scolpite senza attrezzi e contengono testi geroglifici che forniscono informazioni sull'ascesa e la caduta della città Maya, insieme a dettagli durante gli anni più importanti. Queste strutture monumentali raccontano anche un'importante storia del rapporto di Quiriguá con Copán e furono costruite intorno alla Great Plaza. La piazza cerimoniale e la piazza del tempio sono rinomate per la loro complessità.

Gli ultimi geroglifici conosciuti di Quiriguá risalgono all'810 d.C., all'epoca dell'intero crollo dei Maya classici. I ricercatori ritengono che la riduzione del commercio lungo il Motagua possa aver causato l'abbandono di Quiriguá.

Scopri di più
Chiesa di Santo Tomas (Iglesia de Santo Tomás)

Chiesa di Santo Tomas (Iglesia de Santo Tomás)

star-4.5
49

Costruito negli anni Quaranta del Cinquecento sulle antiche fondamenta di un sito di tempio Maya, La chiesa di Santo Tomas (Iglesia de Santo Tomás) è una chiesa cattolica romana a Chichicastenango, in Guatemala. Rimane un luogo sacro venerato per le persone di fede sia cattolica che maya e miscele delle due. Le scale di pietra che conducono alla scintillante chiesa domenicana bianca ricordano quelle degli antichi siti dei templi, e le scale sono diventate nere dalle sessioni di preghiera in cui gli sciamani diffondono incenso copale e accendono fuochi di purificazione. All'interno, la chiesa è adornata di offerte, di tutto, dal mais ai liquori, e numerose candele, che hanno colori e motivi che corrispondono a quelli per cui sono state accese.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036