Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Fort-de-France

Categoria

Eiffel Tower
star-4
3504
470 tour e attività

Costruita da Gustave Eiffel per l'Esposizione Mondiale del 1889, primo centenario della Rivoluzione, la Torre Eiffel avrebbe dovuto essere demolita venti anni dopo. L'enorme costruzione, realizzata in soli 25 mesi, suscitò una tale ammirazione che si decise di conservarla; benché inizialmente non apprezzata da tutta l’elite artistico-letteraria della città. La salvezza della torre arrivò quando venne considerata un’ideale piattaforma per le antenne necessarie alla nuova scienza della radiotelegrafia.Tre piani della torre sono aperti al pubblico. Un ascensore porta i visitatori fino in cima, da dove si gode una splendida panoramica della città.

Scopri di più
Louvre
star-4.5
1634
450 tour e attività

Il Louvre, uno dei più grandi musei del mondo, ospita più di 380.000 oggetti e 35.000 opere d'arte su una superficie espositiva di 60.000 metri quadrati. Le opere sono suddivise in varie sezioni: Antico Egitto, Arte Greca, Arte Etrusca e Romana, Arte Islamica, Antico Oriente, Arti decorative, dipinti, sculture, stampe e disegni. Tra le opere più famose possiamo annoverare il celeberrimo dipinto di Leonardo da Vinci, “La Gioconda”, anche conosciuta come Monna Lisa; lo storico quadro “La Libertà che Guida il popolo” di Delacroix e la rinomata statua greca la “Venere di Milo”.

Scopri di più
Hall of Mirrors (Galerie des Glaces)
star-4.5
2
55 tour e attività

Eretto durante il regno di Luigi XIV a metà del XVII secolo, il Palazzo di Versailles quasi svuotò le casse del regno, in quanto 30.000 uomini, tra operai e soldati, lavorarono duramente per appiattire colline, spostare foreste, drenare paludi: il tutto per creare l’incredibile Palazzo con annessi giardini che ben mostravano il potere assoluto della monarchia francese.

Potrai ammirare l'opulenza più estrema nella Sala degli Specchi, una sala da ballo lunga 75 metri con diciassette enormi specchi su un lato e, dall'altro, lo stesso numero di finestre ad arco che si affacciano sui giardini. Progettata dall'architetto Jules Hardouin-Mansart e decorata dal pittore Charles Le Brun, la costruzione della Sala degli Specchi ha avuto inizio nel 1678. In questa lussuosa stanza tra il XVII e XVIII secolo vennero celebrate le più importanti cerimonie reali e, nel 1919, venne firmato il Trattato di Versailles che formalmente pose fine alla Prima guerra mondiale.

Scopri di più
River Seine
star-4
183
170 tour e attività

Parigi si trova a 445 km dalla foce del fiume, il quale è navigabile per 560 km dall'entroterra di Le Havre fino alla città e oltre. Anche durante l'Impero Romano, Parigi era una città fiorente, grazie agli scambi commerciali che avvenivano attraverso la Senna.

Parigi è attraversata da diversi ponti, il più antico dei quail è il Pont Neuf risalente al 1607, mentre il più recente è il Pont Charles de Gaulle terminato nel 1996. Le biforcazioni della Senna hanno creato due isole nel centro di Parigi: l'Ile de la Cité, che è uno dei quartieri più costosi per abitarvi, e l'Ile Saint-Louis. Numerosi monumenti di Parigi sono situati lungo la Senna: Notre Dame, il Louvre, la Torre Eiffel e il Museo d'Orsay.

Scopri di più
Chateau de Pierrefonds
star-4
7
5 tour e attività

With its striking white stone façade and attractive jumble of crenellated towers and pointed turrets, the majestic Chateau de Pierrefonds has all the presence of a fairy tale castle, set against the equally enchanting backdrop of the Compiègne forest. Originally built in the 15th-century by Philippe d'Orléans, the castle was torn down by Louis XIII in the 17th century, then rebuilt by celebrated architect Viollet-le-Duc in the 19th-century as an imperial residence for Napoleon III. In recent years the castle has also made a name for itself as a filming location for several movies and TV shows, most notably Les Visiteurs, The Man in the Iron Mask and hit BBC series Merlin. Visitors can explore the Great Courtyard, the lavish state rooms, the chapel and the keep, as well as following the parapet-walk and walking the drawbridge.

Scopri di più
Notre Dame Cathedral
star-4.5
90
270 tour e attività

Se Parigi avesse un cuore, questo sarebbe Notre-Dame. La Cattedrale di Notre Dame non è solo un capolavoro di architettura gotica, ma è stata anche il luogo prescelto per tutte le cerimonie cattoliche di Parigi per sette secoli. L'enorme spazio interno della Cattedrale, una meraviglia di ingegneria medievale, contiene più di seimila persone e mostra spettacolari rosoni.

Nonostante Notre-Dame sia considerata un esempio sublime di architettura, anche qui si trovano delle piccole anomalie, come risultato di vari restauri durante i secoli. Gli ingressi principali hanno forme diverse e sono sormontati da statue. All'interno si trova un organo costituito da 7.800 canne che è stato restaurato, ma che da allora non ha mai funzionato perfettamante.

Scopri di più
Orsay Museum (Musée d'Orsay)
157 tour e attività

Il Museo espone la collezione nazionale francese di dipinti, sculture, oggetti d'arte prodotti tra il 1848 e il 1914, tra cui capolavori dell' Impressionismo, post-impressionismo e dell'Art Nouveau.

Il divario cronologico tra le opere del Museo del Louvre e del Museo Nazionale d'Arte Moderna (situato all'interno del centro Pompidou) viene colmato proprio dal Museo d'Orsay. Quest'ultimo è situato lungo la Senna in un austero edificio del 1900 che anticamente funzionava come stazione ferroviaria. È solo recentemente, nel 1986, che l'edificio è stato nuovamente inaugurato nella sua forma attuale. Al piano superiore del museo si trova il grande salone che stupisce ancora grazie alle sue opere; vi sono inoltre un'elegante sala da tè e un ristorante da cui ci si può concedere un'interessante vista sul fiume.

Scopri di più
Grand Trianon
star-5
1508
29 tour e attività

Il colonnato rosa del Grande Trianon risale al 1687 e venne ideato dal famoso architetto Mansart, come rifugio dalla vita di corte per Luigi XIV. È un modello di riferimento per quanto riguarda la progettazione del giardino all'italiana e la sua elegante struttura in marmo rosa; è caratterizzato da una serie di colonne ordinate e finestre geometricamente progettate, sormontate dal tetto con balaustre.

Gli arredi originali furono saccheggiati durante la Rivoluzione e oggi il palazzo è arredato in stile impero, mostrando le decorazioni volute da Napoleone, che amava in modo particolare questo palazzo, circondato da un meraviglioso giardino fiorito. Il Grand Trianon è aperto al pubblico ed è anche una delle residenze ufficiali del Presidente della Repubblica francese.

Scopri di più
Moulin Rouge
star-4.5
2124
114 tour e attività

Aperto nel 1889 da Joseph Oller e Charles Zidler, il Moulin Rouge è nato in un momento di fermento creativo della società parigina della fine dell'ottocento. Grazie ad una enorme pista da ballo, pareti specchiate, bellissime showgirls e un'atmosfera di assoluta euforia, il Cabaret ebbe un enorme successo. In seguito, Then Toulouse-Lautrec ne divenne un assiduo frequentatore; attualmente il locale vanta un'affluenza di più di mille visitatori per notte.

Scopri di più
Place de la Concorde
star-4
19
188 tour e attività

L'elegante Place de la Concorde è situata tra i giardini delle Tuileries e gli Champs Elysées. Essa fu costruita intorno alla metà del XVIII secolo; nel 1831 la Piazza fu abbellita con un obelisco egizio in granito rosa, donato dal viceré egiziano Muhammad Ali e risalente a 3.300 anni fa. L'obelisco è alto 23 metri. In tempi remoti l'obelisco era situato all'entrata del tempio di Ramses II a Tebe, l'attuale Luxor, da cui prese il nome.

Gli angoli della Piazza sono abbelliti da 8 statue femminili che rappresentano le più grandi città della Francia. Nel 1793, durante la rivoluzione francese, la testa di Luigi XVI fu mozzata con la ghigliottina e posta nei pressi della statua raffigurante la città di Brest. In seguito la ghigliottina fu usata per decapitare più di 1343 persone, tra cui la regina Maria Antonietta e il rivoluzionario Danton. Alla Piazza è stato dato il nome attuale dopo il Periodo del Terrore, con la speranza che sarebbe divenuto un luogo di pace e di armonia.

Scopri di più

Altre attività a Fort-de-France

Neptune Fountain (Bassin de Neptune)

Fontana di Nettuno

star-4.5
659
58 tour e attività

I giardini del castello di Versailles sono molto vasti e noti per le loro terrazze geometricamente allineate, i viali alberati e, in particolare, le fontane con piscine. Tra tutte le fontane con vasca che abbelliscono i Giardini, la Fontana di Nettuno è la più grande. Progettata dal famoso paesaggista Le Notre e costruita tra il 1661 e il 1700, la fontana presenta tre gruppi di statue, tra cui Nettuno e Anfitrite.

Una nuova Fontana, progettata per Luigi XV nel 1730, è stata decantata per la forza e la varietà dei getti d’acqua sui gruppi scultorei. Essa offre 99 effetti d'acqua ed è situata di fronte alla bella Fontana del Drago. D’estate, la Fontana di Nettuno viene utilizzata come luogo in cui fare fuochi d'artificio, che si riflettono in maniera spettacolare nella vasca della fontana.

Scopri di più
Grand Palais

Grand Palais

97 tour e attività

Probabilmente avrete già notato il Grand Palais prima di recarvici; infatti il suo spettacolare tetto in vetro può essere notato da diverse zone della città e, in alcuni momenti della giornata, grazie alla particolare luce del sole, il Palais sembra assomigliare ad un'astronave che atterra vicino alla Senna. Non mancate una visita all'interno dello spettacolare edificio, perderla sarebbe proprio un peccato!

Fu inaugurato nel 1900 e da allora ha assunto diverse funzioni e ospitato una grande varietà di eventi, mostre e collezioni internazionali. Dagli spettacoli equestri alle sfilate di moda Chanel, da ospedale militare a simbolo della liberazione durante la Seconda Guerra Mondiale, i parigini hanno sempre saputo cosa avveniva all'interno del novecentesco padigione espositivo. All'interno del Grand Palais, potrete visitare delle mostre permanenti al Museo della Scienza e alle Galeries Nationales del Grand Palais.

Scopri di più
Montmartre

Montmartre

star-4.5
655
187 tour e attività

Montmartre è una zona collinare di Parigi, caratterizzata da ripide scalinate che consentono di arrivarvi in cima dove si erge la famosa Cattedrale del Sacro Cuore che domina la citta dall'alto. La collina ospita anche un'altra chiesa, l'antica Saint Pierre de Montmartre, fondata dai Gesuiti.

Montmartre è rinomata anche per gli artisti che popolano le sue strade tutti i giorni e per la vita notturna. Ai piedi della collina si trova il famoso quartiere Pigalle, noto sia per essere il quartiere a luci rosse che per i suoi locali di musica rock. Qui troviamo anche il celebre Moulin Rouge. Tra i vari artisti che hanno scelto come dimora Montmartre possiamo citarne alcuni tra i quali Picasso, Van Gogh, Monet, Modigliani, Renoir e Dali. È proprio nel cuore di Montmartre che avete l'opportunità di visitare il museo di Dalì, l'Espace.

Scopri di più
Pont Alexandre III

Ponte Alessandro III

97 tour e attività

Il Ponte Alessandro III è probabilmente considerato il più bel ponte di Parigi che attraversa la Senna, collegando Le Grand e Petit Palais a Les Invalides; fu inaugurato nel 1900. Se a prima vista vi sembrerà familiare, è perché l'elegante ponte in stile Art Nouveau è presente nel film di Woody Allen "Midnight in Paris", nel video di Adele della famosissima hit "Someone Like You" e anche nel film di James Bond "007- Bersaglio mobile".

La massiccia costruzione celebra l'alleanza tra la Francia e la Russia, simboleggiata dalle ninfee dei fiumi Senna e Neva. Le quattro statue dorate rappresentano la Francia in vari periodi della sua storia: medievale, rinascimentale, del re Sole e contemporanea.

Scopri di più
Avenue des Champs-Élysées

Avenue des Champs Elysées

star-2.5
2
170 tour e attività

Il nome dell'Avenue des Champs-Elysées fa riferimento ai "Campi Elisi" che secondo la mitologia greca ospitavano le anime felici dopo la morte. Il Viale collega Place de la Concorde con l'Arco di Trionfo e sin dalla metà del XIX secolo questo luogo ha simboleggiato lo stile e la gioia di vivere parigina e rimane ancora oggi una frequentata destinazione turistica.

È la via dello shopping, assieme alla parallela Rue du Faubourg St-Honoré. Vi si trovano rinomate sartorie, gioiellerie, negozi di antiquariato e il settecentesco Palazzo dell'Eliseo, ad angolo tra Rue du Faubourg St. Honoré e Avenue de Marigny, la residenza ufficiale del Presidente Repubblica francese.

Nella parte sud dell'Avenue des Champs-Elysées è situata una statua in bronzo di 3,6 metri, raffigurante il generale Charles de Gaulle in piena marcia militare lungo il grande viale per l'Arc de Triomphe in una Parigi liberata il 26 agosto del 1944.

Scopri di più
Arc de Triomphe

L'Arco di Trionfo

star-2.5
5
214 tour e attività

L'Arco di Trionfo, simbolo della nazione francese, si erge maestoso nella Piazza Charles-de-Gaulle, ad un'estremità degli Champs Elysées. Si trova all'incrocio degli ampi viali che collegano Parigi e onora tutti coloro che hanno combattuto per la Francia, in particolare durante le guerre napoleoniche. Sull'Arco sono impresse tutte le guerre combattute dalla Francia ed i nomi dei generali francesi coinvolti. È anche il luogo della Tomba del Milite Ignoto che commemora i caduti della Prima Guerra Mondiale.

Le dimensioni dell'arco sono enormi: 50 metri d'altezza, 45 metri di larghezza e 22 metri di profondità. È talmente imponente che dopo la fine della Prima Guerra Mondiale un pilota volò con il suo biplano attraverso l'Arco per celebrarne la fine.

Scopri di più
Paris Catacombs (Catacombes de Paris)

Le Catacombe

star-4.5
749
25 tour e attività

Nel 1785 il governo di Parigi ha deciso di risolvere il problema dei suoi cimiteri straripanti, riesumando le ossa dei sepolti e trasferendole nei sotterranei di cave dismesse, portando così alla creazione di Catacombe, fondamentalmente corridoi in cui venivano accatastate le ossa. Sono scavati a 20 metri sotto terra e contengono i resti di sei milioni di parigini. Durante la seconda guerra mondiale, i tunnel sono stati utilizzati come sede dalla Resistenza.

Il percorso attraverso le catacombe inizia in un piccolo,verde scuro edificio in stile Belle Époque, al centro di una zona verde, avenue Colonel Henri Roi-Tanguy, il nuovo nome della piazza Denfert Rochereau. L'uscita si trova alla fine di 83 scalini su rue Remy Dumoncel, sud-ovest, dove una guardia controllerà la vostra borsa in caso abbiate "preso in prestito”delle ossa!

Scopri di più
Pont Neuf

Pont Neuf

star-3.5
215
63 tour e attività

Il ponte in pietra bianca, il più antico di Parigi e ironicamente chiamato "Ponte Nuovo", collega dal 1607 l'Île de la Cité con entrambe le rive della Senna; fu inaugurato da Enrico IV che lo attraversò su di un cavallo bianco.

Sia il Ponte Nuovo che la vicina Place Dauphine sono stati utilizzati per esposizioni pubbliche durante il XVIII secolo. Nel secolo scorso il ponte stesso è diventato un oggetto d'arte in almeno tre occasioni: nel 1963 quando l'artista Nonda, della Scuola di Parigi, costruì e espose un enorme cavallo di Troia di acciaio e legno che usò come sua dimora; nel 1984 quando lo stilista giapponese Kenzo ricoprì il ponte di fiori; e infine nel 1985 quando lo scultore ambientalista bulgaro Christo lo avvolse con del tessuto beige.

Scopri di più
Basilique du Sacré-Coeur

Basilica del Sacro Cuore

star-4.5
80
154 tour e attività

La Basilica del Sacro Cuore, arroccata in cima alla collina di Montmartre, è stata costruita con i contributi promessi dai cattolici parigini come atto di contrizione, dopo la guerra franco-prussiana del 1870-71. La costruzione iniziò nel 1873, ma la Basilica fu consacrata solo nel 1919. Le cupole della basilica sono una caratteristica amata dell'orizzonte parigino.

Duecentotrentaquattro gradini formano le strette scale a chiocciola che vi porteranno fino alla cupola, da dove potrete godere di uno dei panorami più spettacolari di Parigi. È, tuttavia, intorno alla gradinata che porta alla Basilica il luogo in cui si incontrano innamorati, artisti di strada, parigini e stranieri per ammirare il panorama e per trascorrere del tempo libero.

Scopri di più
Palace of Versailles

Reggia di Versailles

star-4.5
155
179 tour e attività

La Reggia di Versailles era la creazione di Ligi XIV. Egli trasformò la costruzione del padre, destinata alla caccia, in castello, poi trasferì tutta la corte e il governo da Parigi a Versailles nel 1682. I successivi Re fecero alcune modifiche lasciado il loro segno, ma per il popolo che moriva di fame questo era troppo e nel 1789 essi si ribellarono con la celebre Rivoluzione. Dopo la Rivoluzione Francese Versailles non fu più la sede del potere e nel 1830 divenne il Museo della Storia Francese.

La visita a Versailles dovrebbe includere la visita alla Galleria degli specchi, l'appartamento privato dl Re, il Trianon, i giardini e la famosa tenuta di Maria Antonietta.

Scopri di più
Latin Quarter (Quartier Latin)

Il Quartiere Latino

star-4.5
423
96 tour e attività

Il Quartiere Latino si estende tra il quinto e il sesto arrondissement di Parigi. È noto per essere l'epicentro della vita accademica parigina, in quanto è sede di non meno di sei università e scuole tecniche. Il nome deriva dal fatto che, essendo questa una zona universitara, gli studenti dell'area parlavano comunemente il latino, colloquiale! Tutto ciò risale al Medioevo.

Le Rovine romane rendono il Quartiere Latino una delle parti più antiche di Parigi, mentre l'Università della Sorbona conferisce alla zona un'aria intellettuale ed esistenzialista. Il quartiere è fatto apposta per essere visitato a piedi, con i suoi leggendari caffè, locali storici jazz, viali e stradine che catturano l'essenza di Parigi. Oggi il Quartiere Latino accoglie studenti provenienti da tutto il mondo mentre negozi, ristoranti e bar riflettono un'atmosfera internazionale.

Scopri di più
Palais Garnier

Opéra Garnier

star-4.5
467
117 tour e attività

Potrebbe non venirvi subito in mente pensando ai monumenti simbolo di Parigi, ma per i parigini l'Opéra Garnier è un significativo emblema dell'importanza delle arti nella Ville Lumière. Completato nel 1875 dall'architetto Charles Garnier, il teatro è da allora sede dell'Opéra de Paris e del Balletto, così come ambientazione del romanzo, film e musical, Il Fantasma dell'Opera.

Ora i visitatori hanno la possibilità di salire la Grande Scalinata, ammirare il famoso lampadario del Fantasma che pende dal soffitto dipinto da Chagall e conoscere l'interessante storia di uno dei principali siti di Parigi.

Scopri di più
Giverny

Giverny

star-4
180
78 tour e attività

Giverny è un piccolo villaggio ad ovest di Parigi, reso famoso dal pittore Claude Monet definendolo casa. Nel 1883 Monet si innamorò del luogo mentre lo osservava dal finestrino di un treno. Così decise di trasferirvisi. Comprò una casa e visse con i suoi due figli, la compagna e suoi sei figli, rimanendovi fino alla morte, avvenuta nel 1926.

I dipinti iniziali di Monet erano dedicati alla campagna, ma dopo il 1890, quando acquistò la casa nella quale poi avrebbe vissuto, inizò a trasformare i giardini e a dipingere le famose ninfee. Monet costruì un giardino acquatico persino deviando il corso del fiume locale proprio per realizzare la sua idea.

Non lontano dalla ex-residenza di Monet si trova il Museo dell'Impressionismo dedicato alle diverse forme di pittura impressionista. Il Museo rispecchia la bellezza naturale del paesaggio nel quale si trova.

Scopri di più
Tuileries Garden (Jardin des Tuileries)

Giardino Tuileries

star-5
51
108 tour e attività

Diviso in due dall'ampio viale centrale Axe Historique, i ventotto ettari del Giardino delle Tuileries era una volta il luogo dove i parigini facevano sfoggio della loro eleganza. Il giardino venne progettato nella metà del XVII secolo da André Le Nôtre, il pollice verde alla corte di Versailles. L'altezza massima delgli alberi è di 2,2 metri e vengono rigorosamente potati, conferendo al giardino una voluta formalità. I fiori non devono superare certe altezze e all'anno vengono piantati fino a settantamila bulbi di vario colore, posizionati in un ordine stabilito.

Ora il Giardino è parte del Patrimonio Mondiale dell'Umanità, grazie ai suoi sentieri, laghetti e affascinanti giostre in vecchio stile che fanno si che esso sia un luogo ideale per fare delle passeggiate e rilassarsi. Nel 1964 tra il Giardino e il Louvre vennero poste venti sculture dell'artista Maillol che potrete ammirare durante le vostre passeggiate.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489