Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Marocco

Categoria

Capo Spartel
star-5
1497
31 tour e attività

Situato a ovest di Tangeri, Capo Spartel è il punto più nord-occidentale dell'Africa, dove l'Oceano Atlantico incontra il Mar Mediterraneo. Con un'altezza di 305 metri sul livello del mare, Capo Spartel è noto per i suoi panorami mozzafiato e le spettacolari strade costiere e include un faro risalente al 1864.

Scopri di più
Spiaggia di Agadir (Plage d'Agadir)
star-5
534
22 tour e attività

La spiaggia di Agadir (Plage d'Agadir), nonostante tutta la sua fama, non sembra proprio il Marocco. A seconda di ciò che stai cercando, questo può essere buono o cattivo, e se è una pausa dal cibo e dal tè marocchini, l'influenza occidentale è benvenuta. Se, d'altra parte, desideri esperienze autentiche e ricche dosi di cultura, potresti semplicemente dare un passaggio ad Agadir o accettarlo per quello che è. Essendo la più grande e famosa località balneare del Marocco, Agadir si rivolge ai turisti preconfezionati molto più del viaggiatore indipendente. Resort e ristoranti fiancheggiano la sabbia che si estende per quasi sei miglia, e cabine, cocktail e surf che si infrangono completano la scena costiera.

La temperatura qui è sorprendentemente mite durante ogni mese dell'anno, dove il sole continua a splendere durante l'inverno ma rimane relativamente fresco durante l'estate. Sebbene Agadir sia stata scossa nel 1960 da un terremoto estremamente distruttivo, la vecchia Casbah sulla collina sopra la città ha mura risalenti al 1500 e iscrizioni in arabo e olandese. Ancora più importante, la vista che si affaccia sulla baia di Agadir è senza dubbio la migliore della città, con un tramonto alla Casbah che offre una vista che sicuramente non dimenticherai mai.

Scopri di più
Museo Nejjarine di arti e mestieri in legno (Musée Nejjarine)
star-5
247
30 tour e attività

Questo antico fondouk ben restaurato - un luogo in cui i commercianti prendevano alloggio e immagazzinavano e vendevano i loro prodotti durante il XVIII secolo - è ora sede del Museo Nejjarine di arti e mestieri in legno (Musée Nejjarine). Inaugurato nel 1998, il museo consente ai visitatori di ammirare artefatti come strumenti di artigiani, grani di preghiera, antichi forzieri e strumenti musicali.

Molta cura è stata prestata per quanto riguarda la presentazione dei display e il Nejjarine fondouk è quasi un'attrazione in sé, sebbene la fotografia sia ora consentita. Le esposizioni sono presentate all'interno di un attraente cortile interno, nelle stanze attraverso arcate di legno finemente intagliate e sotto i soffitti di cedro.

Il Museo Nejjarine delle arti e dei mestieri del legno si trova nella pittoresca cornice di Piazza Nejjarine. Qui troverai una delle fontane a mosaico più famose della medina, oltre a piccoli vicoli che conducono al Nejjarine Souk, dove i falegnami ancora scalpellano, intagliano e vendono i loro oggetti in legno di cedro.

Scopri di più
Merzouga
star-5
3854
260 tour e attività

Pochi posti in Marocco offrono albe epiche e tramonti meravigliosi che si trovano tra le imponenti dune di sabbia del minuscolo villaggio di Merzouga. Situata nello spietato deserto del Sahara vicino a Erg Chebbi, questa destinazione tranquilla è nota per i suoi panorami iconici, i safari in cammello e la cultura berbera.

I viaggiatori intrepidi (e in forma) possono tentare di scalare le enormi dune che circondano Merzouga, mentre meno i più avventurosi intraprendono un tour in 4x4, in moto o in cammello. Mentre avvistare la fauna selvatica negli aridi paesaggi del deserto può essere una sfida, gli appassionati di birdwatching troveranno molte opportunità nei mesi primaverili, quando un lago vicino si riempie d'acqua e attrae rare meraviglie alate.

Scopri di più
Atlas Film Studios
star-5
167

Ai margini del deserto del Sahara a Ouarzazate, Atlas Film Studios non è solo il centro dell'industria cinematografica del Marocco, ma il più grande studio cinematografico del mondo. Fondati all'inizio degli anni '80, gli studi vantano un pedigree impressionante, avendo ospitato set cinematografici iconici come IlGladiatore eStar Wars , oltre a scene diGame of Thrones .

Scopri di più
Spiaggia di Essaouira (Plage d'Essaouira)
star-5
947
11 tour e attività

Fiancheggiata da bar, ristoranti e negozi di surf, la spiaggia di Essaouira (Plage d'Essaouira) è un punto caldo marocchino per surfisti, windsurfisti e kitesurf, grazie ai suoi venti costanti tutto l'anno. La città ha un'affascinante atmosfera hippie e i viaggiatori che non si dedicano agli sport acquatici si divertono a fare passeggiate a cavallo, in cammello o in quad lungo l'ampia spiaggia sabbiosa.

Scopri di più
Kasbah Amridil
star-5
89

I viaggiatori alla ricerca della tipica esperienza della Kasbah la troveranno nella destinazione del XVII secolo conosciuta come Amrdil. Questa struttura ben conservata (e altrettanto ben restaurata) offre viste impressionanti dei paesaggi vicini, tra cui i palmeti di Skoura, e mette in mostra un'antica fetta di vita difficile da trovare altrove.

I visitatori possono visitare i terreni della struttura principale color sabbia e visitare il famoso museo, dove si trovano strumenti fatti a mano, pozzi storici e tradizionali forni per il pane. È possibile esplorare i terreni da soli, ma i viaggiatori probabilmente troveranno guide locali e informali desiderose di offrire i loro servizi a un prezzo ragionevole.

Scopri di più
Todra Gorge (Todgha Gorge)
star-5
789
65 tour e attività

Un'escursione attraverso la pittoresca gola del Todra (a volte scritta Todgha Gorge) offre ai viaggiatori una vista spettacolare sulla valle delle pareti di roccia rossa a picco per cui il Marocco è famoso. I visitatori possono navigare nel pittoresco canyon dove gli ultimi 600 metri offrono agli intrepidi escursionisti uno stretto passaggio tra imponenti pareti di pietra che ispira davvero soggezione.

Oltre alle facili opzioni di sentieri escursionistici che vanno dal letto del fiume per lo più asciutto alla facile strada asfaltata, i viaggiatori troveranno più di 150 percorsi di arrampicata su roccia ben segnalati imbullonati sul lato della montagna, rendendo la gola del Todra una delle principali destinazioni della nazione per chi cerca uno scramble rigorosamente verticale.

Scopri di più
Spiaggia di Taghazout
star-5
278
6 tour e attività

Con una posizione privilegiata sulla costa atlantica battuta dal vento del Marocco, appena a nord di Agadir, la spiaggia di Taghazout si è fatta un nome come una delle migliori destinazioni per il surf del paese. Correndo per poco meno di quattro miglia (sei chilometri), la spiaggia sabbiosa a sud della città di Taghazout è fiancheggiata da hotel, ristoranti, bar e negozi di surf, con ampie opportunità di noleggiare tavole, imparare a fare surf o partecipare a una lezione di yoga sulla spiaggia. Numerosi fornitori di surf punteggiano la sabbia, insegnando ai visitatori una o due cose sull'appendere dieci.

Il periodo migliore per prendere un'onda è tra ottobre e aprile, ma il surf e il windsurf sono possibili tutto l'anno. Ci sono surf spot per tutti i livelli, comprese onde dolci per principianti e alcune pause più impegnative per surfisti esperti; Hash Point, Panorama, Anchor Point e Killer Point sono tra i più popolari. Quando sei pronto per trascorrere un po 'di tempo a terra, dirigiti nel villaggio di pescatori per uno spuntino in un caffè improvvisato in una calda notte d'estate.

Scopri di più
Vecchia Medina di Casablanca (Ancienne Medina)
star-5
299
13 tour e attività

Situata nel nord della città, tra il porto e la maestosa moschea di Hassan II sul lungomare, la vecchia medina di Casablanca (Ancienne Medina) contiene le ultime vestigia della Casablanca pre-XX secolo. Fino a quando i francesi subentrarono nel 1907, la città costiera era definita da questa piccola area, circondata da mura di difesa e presieduta dal forte Borj Sidi Mohammed Ben Abdallah di costruzione portoghese. Oggi, la città moderna è cresciuta in tutte le direzioni, ma rimane il quartiere storico, ancora circondato dai resti delle sue mura cittadine e del forte del XVIII secolo.

Oggi, il labirinto di stretti vicoli che tracciano la vecchia Medina ospita un vasto souk, che vende di tutto, dalla biancheria, all'ottone e alla pelletteria, all'artigianato tradizionale, ai gioielli, al cibo e alle spezie. In netto contrasto con le eleganti piazze e la grandiosa architettura della città moderna, passeggiare per la vecchia Medina è come tornare indietro nel tempo, dove puoi rovistare tra le bancarelle sgangherate e contrattare per affari sorseggiando un dolce tè alla menta con i simpatici commercianti .

Scopri di più

Altre attività a Marocco

Souk el Had

Souk el Had

star-5
527
15 tour e attività

Con circa 6.000 negozi e bancarelle stipati in un complesso recintato nella vecchia medina, il mercato ambulante di Agadir è uno dei più grandi di tutto il Nord Africa. Visitare Souk el Had è un'esperienza in sé, con un labirinto di prodotti colorati in vendita, dalle lampade marocchine alle ciotole intagliate a mano.

Unisciti alla folla di gente del posto e di turisti per contrattare su oggetti di artigianato e souvenir autentici; guardare gli artigiani locali al lavoro; o sfoglia le file di vestiti, cosmetici e articoli per la casa economici. Il mercato è anche il posto migliore per acquistare cibi freschi, con enormi pile di verdure, fiori e frutta esotica, oltre a un arcobaleno di spezie pungenti, frutta secca e caramelle. Non dimenticare di assaggiare l'olio di argan!

Scopri di più
Mausoleo di Mohammed V (Mausolée de Mohammed V)

Mausoleo di Mohammed V (Mausolée de Mohammed V)

star-4.5
174
8 tour e attività

Di fronte all'incompiuta Torre Hassan di Rabat, si trova una struttura altrettanto degna di visita, il Mausoleo di Mohammed V (Mausolée de Mohammed V). L'edificio fu costruito tra il 1962 e il 1971 per ordine del defunto re Hassan II per suo padre, Mohammed V. Ora è il luogo di riposo non solo del suo omonimo, ma anche dei suoi figli, compreso quello che lo commissionò.

L'esterno è semplice ma sorprendente, con un tetto di tegole verdi; l'ingresso dell'edificio protetto da guardie reali ben vestite. L'interno, d'altra parte, non emana altro che regalità, con pavimenti in marmo e pareti di mosaici elaborati e legno dorato e intagliato. Le tombe, che si trovano al livello inferiore, sono il fulcro e possono essere viste dal balcone soprastante. C'è molto di più oltre al mausoleo da vedere anche qui; i visitatori dovrebbero pianificare di esplorare l'intero parco di Yacoub Al Mansour Square, che ospita non solo la Torre Hassan, ma anche i resti di un'antica grande moschea mai completata.

Scopri di più
Kasbah degli Udayas (Casbah des Oudaïas)

Kasbah degli Udayas (Casbah des Oudaïas)

star-5
222
6 tour e attività

Durante la tua visita alla medina di Rabat, fai qualche passo più a nord per esplorare la Kasbah degli Udayas del XII secolo (Casbah des Oudaïas o Kasbah les Oudaias), il quartiere più antico della città, costruito durante la dinastia Almohade. Il quartiere affollato si è evoluto nel corso dei secoli, con molte delle sue tipiche case imbiancate a calce e blu costruite dai rifugiati marocchini dalla Spagna durante il XVI secolo.

Oggi, ci sono molti punti salienti da vedere durante una visita alla Kasbah circondata da mura e torri di Rabat. L'ingresso attraverso la grande porta almohade del XII secolo di Bab Oudaia suggerisce le scoperte a venire, inclusa una passeggiata lungo la strada principale del quartiere, Rua Jamaa, e oltre la più antica moschea della città, El Atiqa; una visita al Museo di Oudayas situato nel palazzo; e soprattutto le viste impareggiabili del fiume e del mare (e del litorale invitante), meglio viste dalle varie terrazze.

Scopri di più
Torre Hassan (Tour Hassan)

Torre Hassan (Tour Hassan)

star-5
282
16 tour e attività

Situata sopra l'angolo nord-orientale di Rabat, la Torre Hassan (Tour Hassan) si erge come una promessa visiva di ciò che i residenti storici della città speravano che fosse: una grande città, persino una capitale (come è ora). La sua costruzione iniziò nel 1195 durante la dinastia Almohade e fu costruita come parte di una moschea più grande, che avrebbe dovuto essere la più grande del mondo.

Ma ahimè, quando il sultano morì, i lavori al progetto terminarono, lasciando la moschea incompiuta e il suo minareto - la torre - alto solo 44 metri (alcuni dicono che era alto la metà di quanto sarebbe stato). Poi, dopo un terremoto nel 1755, la moschea incompleta fu ulteriormente distrutta. Oggi, tuttavia, puoi ancora vedere la torre Hassan in arenaria sopravvissuta, insieme ai resti della moschea, come le colonne e le pareti. Altri punti salienti qui includono impressionanti viste sulla città e sul mare, nonché una visita al vicino Mausoleo di Mohammed V.

Scopri di più
Rovine della Kasbah di Agadir (Agadir Oufella)

Rovine della Kasbah di Agadir (Agadir Oufella)

star-5
269
12 tour e attività

Anche se l'odierna Agadir è concentrata lungo la sua lunga spiaggia punteggiata da ombrelloni, l'antica Agadir una volta era un luogo completamente diverso e si trova anche in un luogo diverso. Situata su una collina, sopra una gigantesca scritta araba difficile da perdere (che si traduce come "Dio, Paese, Re"), si trova quella vecchia città - la Kasbah di Agadir - o, almeno, ciò che ne resta.

Chiamata anche Agadir Oufella, questa zona storica fu costruita nel 1500, ma gran parte di essa fu infine distrutta durante il grande terremoto della regione nel 1960. Ciò che ora esiste è il suo muro ancora intatto e ben visibile da lontano, che un tempo proteggeva il la città vecchia e i suoi circa 300 abitanti, e che ora circonda rovine e macerie non mantenute. Ma per cosa viene la maggior parte delle persone? Viste impareggiabili che si estendono lungo l'intera città e la costa, rendendo il viaggio impressionante se sei ansioso di vedere un sito storico o semplicemente di ammirare il paesaggio marocchino davanti a te.

Scopri di più
Bab Bou Jeloud (Bab Boujeloud)

Bab Bou Jeloud (Bab Boujeloud)

star-5
464
43 tour e attività

Bab Bou Jeloud (scritto anche Bab Boujeloud e Bab Boujloud) fu costruito dai francesi durante la loro occupazione del Marocco nel 1913. La parola Bab significa "Porta" in arabo e funge da porta d'accesso al cuore delle vivaci strade di Fez medina. Proprio accanto ad essa si trova la porta originale del XII secolo, costruita con un ingresso indiretto in pendenza per impedire l'accesso agli arieti.

Bab Bou Jeloud è in stile mauresco-andaluso. I suoi grandi archi a ferro di cavallo sono decorati con tessere di mosaico Fassi blu all'esterno e verdi all'interno. Dall'arco principale si aprono in lontananza due minareti: uno fa parte della fatiscente moschea Sidi Lazzaz del XX secolo, mentre quello più piccolo, sormontato da due sfere dorate, appartiene alla Medersa Bou Inania del XIV secolo, recentemente restaurata.

Durante il giorno, l'area intorno a Bab Bou Jeloud brulica di vita locale, e come tale questo è uno dei posti migliori della città per osservare la vita quotidiana in Marocco, con muli e ciclomotori che riempiono le strade tanto quanto la gente del posto. Ci sono diversi caffè e ristoranti su entrambi i lati del cancello, che offrono un ambiente rilassato da cui immergersi nell'atmosfera locale.

Scopri di più
Montagne dell'Atlante

Montagne dell'Atlante

star-5
7390
90 tour e attività

Coperti di neve durante i mesi invernali e ammantati di fiori selvatici durante l'estate, gli altipiani rocciosi e le valli lussureggianti delle montagne dell'Atlante del Marocco offrono uno sfondo suggestivo per escursioni a piedi e in mountain bike, nonché visite culturali alle restanti tribù berbere del Marocco. Estendendosi lungo la frontiera del Sahara, la catena va dalla costa atlantica alle montagne del Rif settentrionale.

Scopri di più
Medina di Fez (Fes el-Bali)

Medina di Fez (Fes el-Bali)

star-5
1281
84 tour e attività

Il centro storico di Fez e la sede del governo marocchino fino al 1912, la Medina di Fez (Fes el-Bali) rimane la più grande attrazione della città: un vasto quartiere di suk disordinati e vicoli serpeggianti, punteggiato di grandi moschee, palazzi e madrasse. La vecchia medina è ora un sito protetto del patrimonio mondiale dell'UNESCO, ancora circondata dalle sue mura della città del XIII secolo e raggiungibile tramite una serie di porte monumentali, in particolare il Bab Boujeloud del XX secolo, celebre per le sue straordinarie piastrelle blu.

Con la medina in gran parte pedonalizzata, il modo migliore per esplorare la medina di Fez è a piedi e c'è molto da vedere, a cominciare dai suq vaganti, sede dei famosi Tanner's Quarters, l'anima del commercio di pelle della città, dove le pelli di animali sono intrise di gigantesche vasi di colorante naturale. Ulteriori punti salienti di Fes el-Bali includono l'Università della Moschea di Kairaouine, conosciuta come l'università più antica del mondo e risalente all'859; le squisite Madrassa Bou Inania e Al-Attarine Madrasa; l'orologio ad acqua Talaa Kebira; e il quartiere ebraico di Mellah.

Scopri di più
Giardino Majorelle (Jardin Majorelle)

Giardino Majorelle (Jardin Majorelle)

star-5
1944
50 tour e attività

Con il suo audace schema di colori blu, palme torreggianti e cactus giganti, disposti intorno a piscine di ninfee e giardini pieni di piante esotiche, il Giardino Majorelle (Jardin Majorelle) è uno dei luoghi più idilliaci di Marrakech. Di proprietà del designer Yves Saint Laurent, è anche una delle attrazioni più visitate della città.

Scopri di più
Grotte di Ercole

Grotte di Ercole

star-5
945
32 tour e attività

Situato a 7 miglia (14 chilometri) a ovest di Tangeri, vicino a Capo Spartel, le Grotte di Ercole sono una delle principali attrazioni della zona. Scoperta nel 1906, la grotta si estende per 18,6 miglia (30 chilometri) ed è sia naturale che artificiale. Presenta due aperture, una verso terra e l'altra verso il mare, quest'ultima conosciuta come la “Mappa dell'Africa” per la sua forma caratteristica.

Scopri di più
Moschea di Hassan II

Moschea di Hassan II

star-5
901
44 tour e attività

Con il suo trespolo regale in cima alla scogliera che si affaccia sull'oceano e un svettante minareto alto 210 metri (il più alto del mondo) che illumina la Mecca durante le ore serali, tutto ciò che riguarda la Moschea di Hassan II è grandioso. La magnifica moschea è tra le più grandi al mondo, con spazio per un massimo di 100.000 fedeli.

Scopri di più
Jemaa el-Fna (Djemaa el-Fna)

Jemaa el-Fna (Djemaa el-Fna)

star-5
4793
119 tour e attività

Un mercato all'aperto di giorno e pieno zeppo di commensali, acquirenti, cantastorie e cantanti di notte, Jemaa el-Fna (scritto anche Djemaa el-Fna o Jemaa el-Fnaa) è l'epicentro della vita di Marrakech, dove vengono i locali e i turisti notte dopo notte per vedere lo scontro di colori, suoni, odori e panorami che compongono questo luogo memorabile.

Scopri di più
Kasbah di Aït Ben Haddou (Ksar di Ait Benhaddou)

Kasbah di Aït Ben Haddou (Ksar di Ait Benhaddou)

star-5
3829
160 tour e attività

La Kasbah di Aït Ben Haddou (Ksar di Ait Benhaddou), patrimonio dell'UNESCO, è uno dei monumenti storici più imponenti del Marocco e una famosa location cinematografica per i film di Hollywood. Scolpita con i tradizionali mattoni di fango e fortificata da pareti di pisé rosso scuro, questa kasbah si trova sulla vecchia rotta commerciale trans-sahariana, al confine tra le montagne dell'Alto Atlante e il deserto del Sahara.

Scopri di più
Gibilterra

Gibilterra

star-5
945
3 tour e attività

Non c'è davvero nessun posto come Gibilterra: un piccolo pezzo d'Inghilterra che si affaccia dalla Spagna alla costa dell'Africa con una roccia leggendaria nella mitologia antica e l'unica popolazione di scimmie selvatiche in Europa. Gibilterra è stata ceduta agli inglesi dalla Spagna nel XVIII secolo e da allora è rimasta britannica, nonostante i migliori sforzi della Spagna per convincerla ad accettare la sua sovranità. La famosa Rocca di Gibilterra è un pezzo di roccia calcarea che si erge sulla città e invasa dai macachi barbareschi: la leggenda dice che se queste scimmie lasciano la roccia, anche gli inglesi lasceranno Gibilterra.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036