Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Normandia

Categoria

Abbaye aux Hommes
6 tour e attività

L'Abbaye de Saint Étienne, a Caen, è anche conosciuta come Abbaye aux Hommes (Abbazia degli Uomini), per distinguerla dalla vicina Abbazia delle Donne. Somigliante ad una cattedrale inglese, questo splendido esempio di architettura romanico-normanna ha ispirato numerose chiese d’Oltremanica, anche se i visitatori esperti noteranno l'abside gotica, segno di evoluzione architettonica.

Due cose da non mancare, visitando l’Abbazia degli Uomini: la prima è la tomba di Guglielmo il Conquistatore, il cui nome in Normandia non è mai stato dimenticato; il secondo è una gemma nascosta, ovvero i giardini di clausura, accessibili passando attraverso il municipio. Una volta entrati, ci si sente in un altro mondo ed è uno dei luoghi preferiti dai fotografi.

Scopri di più
Abbaye aux Dames
5 tour e attività

L'Abbaye aux Dames, a Caen, è anche conosciuta come l’Abbazia delle donne o Santa Trinità, in passato un convento benedettino. Risale a quasi mille anni fa ed è uno dei luoghi imperdibili di Caen. Se la facciata dell'abbazia risulta usurata, è a causa della sua storia.

Fu luogo di battaglia durante la Guerra dei Cent'anni, quando perse le sue guglie originali. Il convento più grande oggi ospita gli uffici regionali della Bassa Normandia, ma l'Abbazia, restaurata nel 1983, è aperta ai visitatori. La moglie di Guglielmo il Conquistatore, Matilde, è sepolta in questo luogo, e il suo interno è un tesoro di dettagli architettonici.

Scopri di più
Caen Castle (Château de Caen)
2 tour e attività

Caen Castle, or Château de Caen, is worth a full day of any visitor's time to this historic city in Normandy. Not only does it house the history-filled Museum of Normandy and the Museum of Fine Arts; its grounds are beautiful, its buildings are a favorite of shutterbugs, and climbing the ramparts gives you a bit of history as well as a fantastic view.

Originally conceived in 1025, construction on the Caen Castle was started in 1060 and ended in 1210 with the full enclosure of the walls, which proved to be a godsend in the mid-13th century when a siege on the town by King Edward III of England proved to be no match for its walls. Today, through ongoing renovations, there is still so much to see of this fortress – and that's not including the two museums.

Scopri di più
Normandy American Cemetery and Memorial
star-5
93
106 tour e attività

Il Cimitero americano, memoriale dei soldati morti in Normandia, può essere considerato il luogo di riposo più visitato al mondo, dopo Arlington, per una buona ragione: è un'esperienza emotiva talmente forte che, anche una volta ritornati a casa, è difficile da dimenticare. Sono quattro gli edifici principali del cimitero che si trova a Colleville-sur-Mer, a circa mezz'ora da Bayeux e a tre ore da Parigi.

Il cimitero stesso accoglie le spoglie di oltre 9.000 soldati, la maggioranza dei quali ha perso la vita combattendo nelle battaglie del D-Day in Normandia, ma non mancano altri eroi della Seconda guerra mondiale, sepolti qui. La sequenza di tante migliaia di tombe costituisce uno scenario indescrivibile e il senso della morte è schiacciante. Piccole pietre che formano la Stella di David sono situate sulle lapidi dei soldati ebrei; un’ usanza ebraica che non deve essere rimossa.

Scopri di più
Pointe du Hoc
star-5
14
93 tour e attività

Being the highest point between Omaha and Utah Beaches, the cliffs of Pointe du Hoc was an important location in the Atlantic Wall strategy of defense against the Allies. So on D-Day, it was an equally important target to overtake so that the liberation of France could proceed.

In what can only be described as old-school warfare, the the American Second Ranger Battalion climbed the 100-foot-high cliff to seize the weapons that could take out approaching Allied boats. It was an epic battle, but the Americans ultimately emerged victorious – albeit with significant loss of life.

Today, the cliffside of Pointe du Hoc is the location of a monument to this battle, which was built by the French directly on top of the German bunker that was seized by the Americans. Unlike many of the WWII battle sites that have memorials or museums, this location has remained largely untouched since the battle that occurred here; visitors can still see the scars on the ground.

Scopri di più
Omaha Beach
star-5
1413
118 tour e attività

Omaha Beach was the location of one of the most significant moments of fighting in World War II. On June 6th 1944, American troops were given the task of securing the beach as part of a strategy to land Allied troops along five points on the coast of Normandy, France. Due to unforeseen tidal forces and stronger than expected German defenses, the American soldiers suffered massive losses, 2,400 casualties, in a day of bloody fighting. Eventually however the landing was successful with 34,000 troops securing the area for the Allies, and thus beginning the end of the war.

The landings on Omaha Beach are perhaps best known these days from the film Saving Private Ryan which opens with this battle and shows the impact of the fighting and loss of life on families back home in the USA. The American Cemetery sits above Omaha Beach and is a well-kept memorial to the events.

Scopri di più
Airborne Museum (Musée Airborne)
star-5
5
11 tour e attività

La storia sacra degli sbarchi del D-Day sulle spiagge della Normandia attira migliaia di visitatori durante l'anno, in questa bella parte della Francia. Lungo le sue coste, ormai tranquille, si fanno visite guidate per vedere memoriali, monumenti, cimiteri, musei e promemoria degli eventi del 6 giugno 1944. Mentre ammiri le spiagge, diventa facile immaginare ciò che accadde esattamente proprio di fronte a voi.

Non tutti i soldati arrivarono in barca e nelle prime ore del mattino i paracadutisti americani iniziarono ad occupare la zona. A causa di una serie di eventi sfortunati i paracadutisti non furono in grado di mobilitarsi per fornire un supporto organizzato all’ attaco imminente, ma il loro arrivo disorganizzato fece sì che i tedeschi si appostassero in tutte le direzioni per difendere l’area, una mossa che alla fine divenne una delle cause della vittoria degli alleati.

Scopri di più
Hillman Fortress
star-5
1
5 tour e attività

With an impressive 18 underground bunkers linked by trenches and reinforced by barbed wire fences and minefields, the Hillman Fortress was once an important German WWII command post and the headquarters of the German 736th Regiment. Known as Hill 61 by the Germans and codenamed ‘Hillman’ by the British, the strategic bunker complex was attacked on 6 June 1944 as part of the D-Day Allied invasion and finally liberated by the Suffolk Regiment the following day.

Today, the hilltop bunkers have been preserved as an open-air museum, run by volunteers, and visitors are free to explore the 24-hectare site, including the kitchen, bunkers, command posts and well. A memorial museum is also located on-site, where visitors can learn more about the Hillman Bunkers and the Suffolk Regiment.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489