Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Oslo

Cose da fare a  Oslo

Oslo ti dà il benvenuto

Cuore urbano della Norvegia, Oslo è ricca di musei d'arte di livello mondiale, caffè accoglienti e architettura da capogiro. Tour a piedi, gite guidate in bicicletta e autobus hop-on hop-off sono tra i modi migliori per esplorare le attrazioni culturali della capitale norvegese, che includono il Museo Vigeland, il cantiere navale Aker Brygge, la fortezza di Akershus e il Museo delle navi vichinghe. Un altro modo popolare per esplorare Oslo è attraverso il suo cibo; la fiorente scena culinaria attira buongustai da tutto il mondo. La vicinanza della città alla natura la rende anche un popolare punto di partenza per le crociere nei fiordi norvegesi e le incursioni a Bergen e Tromso.

Le 7 migliori attrazioni a Oslo

#1
Oslofjord

Oslofjord

star-4.5516
La capitale cosmopolita della Norvegia si trova all'estremità dell'Oslofjord, uno stretto specchio d'acqua lungo 68 miglia (107 chilometri) che conduce allo stretto di Skagerrak e infine al Mar Baltico e al Mare del Nord. Gli isolotti del fiordo sono la sua attrazione principale, sede di spiagge sabbiose, piste ciclabili ed escursionistiche e fari storici.Altro
#2
Penisola di Bygdøy

Penisola di Bygdøy

star-536
Affacciata sul fiordo di Oslo, la penisola di Bygdøy è una destinazione per il tempo libero a una fermata proprio sul lato ovest del centro città. Una manciata dei musei più famosi della Norvegia si trova qui insieme a sentieri escursionistici e ciclabili, bellissime, anche se piccole, spiagge di Huk e Paradisbukta, oltre a numerosi caffè e ristoranti di pesce. Nelle giornate di sole, la penisola è piena di famiglie di Oslo che si godono l'atmosfera rilassata della penisola e la fattoria biologica del Royal Manor, che è la residenza estiva del re Harald V.Complessivamente Bygdøy ospita il castello neogotico di Oscarshall, il Centro dell'Olocausto nell'austera Villa Grande e non meno di cinque musei. Di questi, i musei Viking Ship, Fram, Maritime e Kon-Tiki trattano dell'illustre patrimonio nautico norvegese, mentre il Norwegian Folk Museum all'aperto si occupa del passato culturale della Norvegia. Mostra una colorata collezione di costumi nazionali Sami della Lapponia accanto a 150 edifici ricostruiti tra cui il tradizionale goahti Sami e una magica chiesa a doghe di legno del XIII secolo di Gol, una piccola città a nord di Oslo.Altro
#3
Karl Johans Gate

Karl Johans Gate

star-5718
La Karl Johans gate, che si estende dalla stazione centrale di Oslo al Palazzo Reale, è l'arteria principale di Oslo. Prende il nome dal re Carlo III Giovanni (Karl Johan), la strada ospita molti deiprincipali attrazioni della città, tra cui il Palazzo Reale, Stortinget, il Teatro Nazionale e la Stazione Centrale.Durante la breve estate di Oslo, i residenti affollano i giardini della birra lungo la strada per un drink all'aperto. In inverno, un laghetto lungo la strada si trasforma in una pista di pattinaggio sul ghiaccio. Attraverso ilanno, ristoranti, caffè e bar lungo la strada si riempiono sia di gente del posto che di visitatori. Molti dei migliori negozi di Oslo si trovano lungo la strada e nelle strade più piccole che si diramano da essa.Altro
#4
Holmenkollen Ski Jump

Holmenkollen Ski Jump

star-52
Holmenkollen è una collina simbolo di Oslo a nord-ovest del centro città; c'è stato un salto con gli sci qui dal 1892, ma l'attuale salto a forma di 'S' a Kongeveien è stato costruito nel 2010. Il salto è lungo 120 m ed è alto 60 m ed è uno delle attrazioni turistiche più amate della Norvegia.C'è un sacco di azione all'aperto e al coperto tutto l'anno a Holmenkollen: sali i 250 gradini fino alla piattaforma panoramica per ammirare panorami attraverso la scenografica regione selvaggia protetta di Nordmarka; visitare il museo dello sci più antico del mondo ai piedi del salto; oppure prendi una teleferica per sfrecciare a 360 m lungo il salto con gli sci: una corsa per veri drogati di adrenalina con una testa ferma per le altezze. Un po 'più divertente è il giro al simulatore che offre un'esperienza a volo d'uccello di sciare lungo il salto con gli sci.In inverno Holmenkollen ospita gli eventi della Coppa del Mondo di sci nordico ed è il trampolino di lancio per lo sci nordico o da discesa e il pattinaggio a Nordmarka, che in estate è il centro escursionistico e ciclistico, con la gente del posto che si riversa fuori dalla città nei fine settimana per tornare alla natura tra foreste e laghi tranquilli.Altro
#5
Museo norvegese di storia culturale (Norsk Folkemuseum)

Museo norvegese di storia culturale (Norsk Folkemuseum)

star-4267
Affacciata sul fiordo di Oslo, la penisola di Bygdøy è una destinazione per il tempo libero a una fermata proprio sul lato ovest del centro città. È l '"Isola dei musei" di Oslo e ospita numerosi musei marittimi e il Museo norvegese di storia culturale all'aperto (Norsk Folkemuseum).Mettendo in risalto la colorata storia culturale della Norvegia dal 1500 ad oggi, questo museo meravigliosamente adatto alle famiglie presenta una serie di oltre 150 edifici riuniti da tutto il paese, ognuno dei quali rappresenta diverse regioni ed epoche e tra cui una tradizionale Samigoahti (tenda) e la squisita chiesa a doghe in legno del XIII secolo di Gol, a nord di Oslo.Ci sono diverse strade di case di legno da Oslo e dai suoi sobborghi, così come un condominio a tre piani del XIX secolo, ricostruito qui per mostrare la vita nella Norvegia degli ultimi due secoli, da un elegante interno in stile Art Nouveau a un adeguato monolocale per studenti anni '80 trasandato. Le mostre permanenti includono una collezione di costumi nazionali Sami provenienti dalle regioni settentrionali della Lapponia, giocattoli e arte popolare. C'è un programma completo di mostre temporanee e mostre fotografiche, oltre a danze popolari e gite in carrozza; lo staff del museo è vestito con costumi tradizionali e gestisce una fattoria e una segheria.Altro
#6
Galleria Nazionale di Oslo (Nasjonalgalleriet)

Galleria Nazionale di Oslo (Nasjonalgalleriet)

star-4267
La Galleria Nazionale di Oslo ospita un'orgogliosa collezione di opere composta principalmente da opere di pittori norvegesi dal XIX secolo fino al 1945 circa. Questi includono ma non limitati al famoso paesaggista JC Dahl, T. Fearnley, HF Gude, pittore naturalista e illustratore C Krohg e GP Munthe. C'è anche una mostra speciale separata dedicata all'amatissimo Edvard Munch e al suo dipinto di fama mondiale "The Scream", tornato in azione dopo il furto nel 2006.Ci sono anche opere di altri artisti scandinavi tra cui quadri di El Greco, Rubens e Rembrandt, oltre a una collezione di opere moderne e una sala contenente repliche di sculture antiche.Nel 2003 la National Gallery si è unita ad altri tre musei norvegesi per diventare il Museo Nazionale di Arte, Architettura e Design, rendendoli tutti a tutti gli effetti il centro culturale e storico della cultura e dell'arte norvegese.Con una tale varietà di opere d'arte, la National Gallery contiene la più grande collezione di arte nazionale e internazionale del paese e semplicemente non può essere vista da nessun visitatore.Nota: la Galleria Nazionale di Oslo è attualmente chiusa per lavori di ristrutturazione. La riapertura è prevista per il 2021.Altro
#7
Museo Ibsen

Museo Ibsen

star-4267
Gestito dal Norwegian Folk Museum (Norsk Folkemuseum), l'omaggio di Oslo alla vita del più famoso drammaturgo norvegese si trova nella casa occupata da Hendrik Ibsen (1828-1906) e sua moglie Suzanne negli ultimi 11 anni di la sua vita.Trovato in un lussuoso condominio nel centro della città, la storia della vita di Ibsen è raccontata in due grandi mostre. Essendo il drammaturgo più famoso al mondo dopo Shakespeare, c'è una mostra completa incentrata sulla sua vita personale, con i suoi vestiti, strumenti per scrivere e fotografie di famiglia nell'appartamento vicino.Forse più impressionante è l'appartamento di Ibsen, che è stato restaurato con cura con mobili d'epoca e molti beni di famiglia prima di essere riaperto nel 2006 in occasione del centenario della sua morte. Una volta sparsi per la Norvegia, i suoi averi e i suoi mobili sono stati accuratamente restituiti alla biblioteca, ai salotti e allo studio dove ha scritto le sue ultime due opere teatrali. In tutta la suite di camere sono stati tessuti arredi morbidi e carte da parati ricreate per abbinarsi all'arredamento originale di Ibsen, mentre dipinti ad olio e lampadari adornano le pareti proprio come facevano ai suoi tempi.Altro

Idee di viaggio

Come trascorrere 1 giorno a Oslo

Come trascorrere 1 giorno a Oslo

Come trascorrere 2 giorni a Oslo

Come trascorrere 2 giorni a Oslo

Come trascorrere 3 giorni a Oslo

Come trascorrere 3 giorni a Oslo

Le migliori attività a Oslo

Tour a Piedi Gastronomico di Oslo

Tour a Piedi Gastronomico di Oslo

star-4.5
158
Da
137,62 US$
Il pianeta vichingo

Il pianeta vichingo

star-4
20
Da
24,50 US$
Crociera invernale sull'Oslofjord

Crociera invernale sull'Oslofjord

star-4.5
37
Da
42,80 US$

All about Oslo

When to visit

Deciding when to visit Oslo really depends on what you plan to do there. Summer’s great for warm-weather activities such as fjord hopping, while winter’s ultra-freezing temperatures are perfect for winter sports. Coincide springtime visits with May's National Day, which sees the streets fill with parades, marching bands, and locals wearing traditional costumes.