Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Roma

Categoria

Colosseum
star-5
3336
1.981 tour e attività

Il Colosseo famoso in tutto il mondo fu costruito nell'80 a.C. per gli imperatori romani per mettere in scena combattimenti fra gladiatori e la caccia e l'uccisione di animali selvatici, mentre il publico gurdava i violenti spettacoli. L'entrata era gratuita, nonostante i posti venissero assegnati in base alla classe sociale e alla ricchezza dei partecipanti. I giochi dei gladiatori vennero vietati nel 438 a.C; la caccia agli animali selvatici continuò fino al 523 a.C.

Il Colosseo è sorprendente per la sua complessa e avanzata architettura e per la sua tecnica di costruzione. Nonostante sia stato utilizzato come cava varie volte nella storia, è ancora in gran parte intatto. Si possono ammirare le gradinate, i corridoi e le stanze sotterranee dove gli animali e i gladiatori attendevano il loro destino.

Oggi il Colosseo è il modello per tutti i nuovi stadi moderni, l'unica differenza è quella per cui le squadre sopravvivono al gioco!

Scopri di più
Roman Forum (Foro Romano)
star-5
622
1.186 tour e attività

Durante il periodo dell'antica Roma il Foro era considerato il centro dell'Impero Romano. Questo era il luogo infatti dove venivano decise le sorti dell'Europa fino al IV secolo d.C. Mentre i soldati romani conquistavano il mondo in nome degli imperatori, intanto il Foro era un luogo attivo con i suoi templi, tribunali, mercati e edifici governativi.

Tuttora possiamo ammirare i resti del Foro, situtato tra il colle Palatino e il Campidoglio, che nel passato più lontano è stato anche una cava di marmo e un luogo di pascolo per le mucche. Di quello che un tempo era il Foro, ovvero un agglomerato di numerosi edifici, oggi rimangono colonne, archi e marmi sparsi un pò ovunque, rendendo difficile dare un ordine a tutto questo.

Gli scavi archeologici continuano tuttora; visitando il Foro con una mappa o con una guida, si può facilmente immaginare la vita che vi si conduceva. Una delle migliori viste sul Foro a distanza la si può avere dalla Piazza del Campidoglio.

Scopri di più
Pantheon
star-4.5
163
984 tour e attività

Il Pantheon di Roma è uno dei più augusti monumenti dell’antichità, di notevole architettura. Fondamentalmente un cilindro, una rotonda di 43,30 metri che sostiene la cupola di pari diametro. Al centro della cupola c’è un’apertura del diametro di 9 metri che permette alla luce di penetrare e mostrare la bellezza di questo edificio e il interno. Trovarsi all'interno del Pantheon provoca una sensazione molto speciale. Originariamente costruito nel 27 a.C. e ricostruito dall'imperatore Adriano nel 120 d.C., il tempio è stato danneggiato e saccheggiato nel corso del tempo. Nel 609 d.C. divenne una chiesa cristiana dedicata alla Madonna. Nel XVII secolo venne privato del rivestimento bronzeo del portico che fu in seguito utilizzato nella Basilica di San Pietro. Figure importanti come il re Vittorio Emanuele II e l'artista Raffaello sono sepolti nel Pantheon.

Scopri di più
Piazza Navona
star-4.5
5746
965 tour e attività

Piazza Navona ha una caratteristica forma allungata che testimonia l'uso che veniva fatto dello spazio durante il I secolo d.C. Esso infatti fungeva da stadio che ospitava giochi e gare per allietare i cittadini dell'Antica Roma.

Oggi nella Piazza potrete ammirare splendide chiese barocche e fontane, alcuni caffè all'aperto molto costosi e, spesso, venditori di gingilli turistici. Durante le vacanze un mercatino di Natale riempie gran parte della piazza.

Al centro della Piazza si trova la famosa Fontana dei Quattro Fiumi di Gian Lorenzo Bernini, con un obelisco egizio in cima alla scultura. Ci sono altre due fontane minori, una ad ogni estremità della piazza, costruite da Giacomo della Porta. L'edificio più importante della Piazza è la chiesa di Sant'Agnese in Agone, situata al centro, di fronte ad un lato della fontana del Bernini.

Scopri di più
Arch of Constantine (Arco di Costantino)
star-5
114
145 tour e attività

In piedi, fiero dietro il Colosseo, a pochi passi dall'inizio della Via Sacra, l'imponente arco di trionfo di Costantino fu eretto dal Senato Romano nel 315 d.C. in onore dell'imperatore Costantino per la vittoria riportata su Massenzio nella battaglia di Ponte Milvio che ebbe luogo tre anni prima.

A 21 metri di altezza, il monumento è stato ricavato da un unico enorme blocco di marmo grigio e nero. In stile classico, la grande porta centrale è affiancata da due archi laterali più piccoli e sostenuto da otto colonne corinzie. L'arco è decorato con rilievi che vennero saccheggiati in altri memoriali, da tempo dimenticati, che descrivono gesta coraggiose di precedenti imperatori romani; le iscrizioni lodano le vittorie di Costantino.

Scopri di più
Spanish Steps (Piazza di Spagna)
star-4.5
42
519 tour e attività

La famosa scalinata di Trinità dei Monti collega Piazza di Spagna all'omonima chiesa di Trinità dei Monti. La scalinata è stata costruita tra il 1723 e il 1725 in stile Barocco-romano, ed è la più lunga ed ampia d’Europa. La scalinata presenta una forma elegante, data dalla serie di rampe con 138 gradini a ventaglio o a forma di ali di farfalla. A maggio si può ammirare la scalinata in tutto il suo splendore, quando le rampe sono ricoperte da colorati fiori primaverili.

A parte la pregevole architettura, Piazza di Spagna è un luogo d'incontro per i romani e per i turisti che, da seduti, possono godere del via vai della vita romana.

Piazza di Spagna è circondata da splendide sale da tè e caffè, ed è vicinissima ad alcune delle più frequentate vie per lo shopping della capitale, come Via del Corso.

Scopri di più
Trevi Fountain (Fontana di Trevi)
star-4
176
1.055 tour e attività

La Fontana di Trevi è certamente uno dei monumenti più famosi e amati di Roma. L'enorme fontana barocca (25 X 20 metri) è sempre affollata di turisti che per tradizione vi lanciano delle monete come segno fortunato per poter tornare a Roma. L'acqua sgorga dalle rocce sotto i piedi di Nettuno, Tritone e i cavallucci marini, per poi riversarsi nella larga piscina. La quantità di monete gettate corrisponde a una cifra giornaliera di 3.500 dollari, mostrando quanto la gente ami questa città! Il denaro viene raccolto durante la notte e donato in beneficenza.

La Fontana di Trevi era inizialmente lo scarico finale dell'acqua dell'acquedotto Vergine costruito nel XIX a.C. per portare l'acqua alle Terme Romane. Un'ipotesi vuole che il nome derivi dalla sua posizione all'incrocio di tre strade ('tre vie'). È grazie al progetto dell'architetto Niccolò Salvi, incaricato intorno al 1735 da Papa Clemente XII, che possiamo godere tutt'oggi di un simile capolavoro.

Scopri di più
Campo de' Fiori
star-5
73
366 tour e attività

Non fatevi ingannare dal nome Campo de 'Fiori! Infatti come potrebbe suggerire il nome di primo acchito, esso non è un campo di fiori, bensì una delle più pittoresche piazze del centro storico di Roma.

In realtà originariamente questo era un campo di fiori: ora una delle sue principali attrazioni è il mercato all'aperto dove ogni mattina potrete trovare frutta, verdura fresca e fiori. I romani vi fanno la spesa, ma ora grazie alla sua rinomata fama è diventata un'attrazione turistica e consenguentemente i prezzi sono aumentati costringendo i locali a fare acquisti altrove. Vale comununque la pena recarsi al mercato la mattina presto dove potrete immergervi nella tipica atmosfera romana, in uno scenario pittoresco e tradizionale.

Scopri di più
Piazza Venezia
star-5
1003
372 tour e attività

Il nome Piazza Venezia potrebbe confondere molte persone. Non è una vera e propria piazza pubblica, ma più uno spazio aperto, un enorme incrocio, situata a Roma e non a Venezia. Il nome deriva dal vicino Palazzo Venezia, dove una volta vivevano gli ambasciatori della Repubblica di Venezia.

L'enorme monumento dedicato a Vittorio Emanuele si affaccia su un lato di Piazza Venezia. La piazza è anche alla base del Campidoglio e di fianco al Foro di Traiano. In breve, anche se non farete delle passeggiate a Piazza Venezia, passerete certamente da questa per raggiungere la maggior parte dei monumenti da visitare nel centro di Roma.

Quelli di voi che abitano a Roma e prendono l'autobus, sanno che Piazza Venezia è un importante snodo per i trasporti. Quelli che invece si muovono in città alla guida dell'auto, saranno abituati a passare innumerevoli volte per la Piazza.

Scopri di più

Altre attività a Roma

Catacombs of Rome (Catacombe di Roma)

Le Catacombe Romane

star-5
207
158 tour e attività

Le Catacombe dei primi cristiani sono cripte sotterranee contenenti letteralmente le ossa di migliaia di persone. Queste tristi testimonianze risalgono al II secolo, un periodo in cui il Cristianesimo era considerato una setta e i cui membri venivano giustiziati dai pagani e sepolti come martiri. La visita vi invita a scendere nelle camere mortuarie, cimiteri cristiani sotterranei e antiche cripte della Città Eterna, per scoprire gli oscuri segreti della Roma imperiale e paleocristiana.

Scopri di più
Basilica of San Clemente al Laterano (Basilica di San Clemente al Laterano)

Basilica di San Clemente al Laterano

star-5
100
64 tour e attività

I visitatori della Basilica di San Clemente al Laterano possono vedere la chiesa attuale ma anche una chiesa più antica e scavi ancora più antichi sotto. E'evidente che l'edificio più antico di questo sito probabilmente risalga almeno al I secolo a.C. Era la casa di un ricco romano probabilmente distrutta durante un incendio nel 64 CE, ma si crede anche che la struttura sia stata costruita sulle fondamenta di un edificio ancora più antico.

Altri livelli inferiori della chiesa sono stai scavati e hanno rivelato una stanza che nel II secolo era adibita per il culto di Mitra, così come una basilica del IV secolo. La chiesa che si vede al livello della strada oggi è stata avviata alla fine del XI secolo e presenta un interno riccamente decorato. Una visita alla Basilica di San Clemente al Laterano permette di fare un passo interessante indietro nel tempo.

Scopri di più
Piazza di Spagna

Piazza di Spagna

star-3
6
281 tour e attività

Piazza di Spagna è uno dei luoghi di incontro più noti di Roma, caratterizzata da una splendida fontana, la “Barcaccia”, ai piedi delle famose scalinate. La posizione centrale del luogo permette facile accesso alle principali attrazioni di Roma, come la vicina chiesa di Trinità dei Monti, Keats-Shelley Memorial House e la Colonna dell'Immacolata Concezione. Piazza di Spagna è anche un luogo privilegiato per osservare il via vai dei passanti, sia turisti che cittadini romani, che qui si intrattengono per godere del bel clima mite.

Scopri di più
Piazza Barberini

Piazza Barberini

star-4
3338
44 tour e attività

Nelle vicinanze del Quirinale si trova Piazza Barberini, una delle principali piazze di Roma e snodo del traffico stradale. La piazza è pedonale e ciò rende possibile il fatto di poter godere di un meraviglioso spazio pubblico di Roma, nonostante il traffico circostante.

Al centro della piazza si trova la Fontana del Tritone, opera di Gian Lorenzo Bernini, datata 1640. La piazza stessa prende il nome dal Palazzo Barberini, ex residenza di una nobile famiglia romana e oggi sede del Museo di Arte Antica. Tra i membri della famiglia si annovera Papa Urbano VIII.

Un tempo, in un angolo della Piazza, era situata un'altra fontana del Bernini, la Fontana delle Api, che fu poi spostata altrove, nella vicina Via Vittorio Veneto. Piazza Barberini è facilmente raggiungibile con la metropolitana ed ha l'omonima stazione sulla linea A.

Scopri di più
Capuchin Crypt (Cripta dei Frati Cappuccini)

La Cripta del Cappuccini

star-4.5
330
43 tour e attività

La Cripta dei Cappuccini era prima considerata un’attrazione poco conosciuta ma è diventata molto popolare e adesso è in molte liste delle cose da non perdere. Sotto la chiesa di S. Maria della Concezione dei Cappuccini si trovano sei piccole cappelle che ospitano una cripta-ossario di frati cappuccini. Ma non si tratta di semplici sepolture: poiché c’erano molti più frati da seppellire in questo luogo sacro (alcuni portati direttamente da Gerusalemme) che spazio disponibile, le tombe più antiche furono svuotate e le ossa dei frati usate per decorare le pareti delle cappelle. Al presente si possono ancora vedere gli intricati disegni di ossa che adornano le pareti e i soffitti ricurvi delle cappelle. Una scritta nell'ultima cappella ci ricorda: "Quello che voi siete noi eravamo; quello che noi siamo voi sarete". E' un’attrazione un po’ macabra e non particolarmente raccomandata per i bambini o gli impressionabili ma non è neanche intesa come una visita alla casa delle streghe.

Scopri di più
Piazza Farnese

Piazza Farnese

star-4
1
47 tour e attività

Piazza Farnese, nel centro storico di Roma, porta questo nome in virtù dell'imponente Palazzo Farnese che si trova su un lato di essa ed è uno degli spazi pubblici più belli di questa movimentata città. Il Palazzo Farnese fu iniziato agli inizi del XVI secolo da un cardinale della famiglia Farnese che sarebbe poi diventato Papa Paolo III nel 1534. Per costruirlo non si badò a spese e infatti quando egli divenne cardinale la grandezza di questo palazzo ancora in costruzione crebbe enormemente. Resta il palazzo rinascimentale più grande della città, ora sede dell'Ambasciata francese, e il palazzo dominante dell'eponima piazza.

Altre attrazioni nella Piazza Farnese includono la Chiesa di Santa Brigida, in precedenza casa della santa svedese che, alla sua morte negli anni intorno al 1370, venne convertita in chiesa; e due fontane che sembrano due vasche da bagno, poiché lo sono. Ognuna di esse ha come base una vasca da bagno appartenente agli antichi Bagni Romani di Caracalla.

Scopri di più
Historic Center of Rome (Centro Storico di Roma)

Centro Storico

star-5
2
41 tour e attività

La zona di Roma denominata "centro storico," viene definita come quella che si trova all'interno delle antiche Mura Aureliane, ma il confine creato dalle Mura non corrisponde esattamente a quello che molte persone oggi definiscono il Centro Storico.

Nel 1980 l'UNESCO ha designato il "Centro Storico di Roma" Patrimonio dell'Umanità, dichiarando l'area all'interno delle mura Aureliane e la Città del Vaticano (che era fuori le mura) come Centro Storico. Per la maggior parte dei visitatori, però, il Centro Storico è molto più piccolo ed è quello dove si trova la maggior parte dei monumenti principali. Nel Centro Storico si possono visitare luoghi come il Pantheon, Piazza Navona, la Fontana di Trevi e il Campidoglio. Il Forum e il Colosseo sono appena fuori la più piccola interpretazione del Centro Storico, come lo sono la Città del Vaticano e il quartiere di Trastevere.

Scopri di più
Rome Jewish Ghetto (Ghetto Ebraico di Roma)

Ghetto Ebraico - Roma

star-5
603
112 tour e attività

Nonostante gli ebrei vivessero a Roma da secoli, fu durante il XVI secolo che essi furono costretti a vivere insieme in uno, ad oggi, dei più antichi quartieri ebraici. Il ghetto venne delimitato dalla costruzione di mura abbattute in seguito nel 1882.

La triste storia, che sta alla base della costruzione del quartiere, oggi ne fa una delle mete turistiche più ambite di Roma. Il Ghetto è tuttora il centro della vita ebraica della città e qui potrete visitare la Sinagoga, i mercati, le macellerie e i ristoranti che vendono e servono prodotti Kosher. È proprio qui che in primavera potrete comprare e assaggiare gli squisiti "carciofi alla giudia", tipico piatto della cucina giudaico - romanesca.

Scopri di più
Portico of Octavia (Portico di Ottavia)

Portico d'Ottavia

40 tour e attività

Il Portico d'Ottavia era un ampio cortile con molte colonne originariamente costruito nel II secolo a.C. Ricostruito dopo circa 100 anni dall’imperatore Augusto, venne dedicato alla sorella Ottavia. In passato occupava una superficie di 41 m di lunghezza e 115 m di ampiezza, più grande di un campo di calcio, con più di 300 colonne corinzie. Il Tempio di Giunone e il Tempio di Giove si trovavano al centro.

Oggi non rimane molto della struttura originaria. Potrai ancora ammirare cinque colonne e ciò che rimane del cancello d'ingresso. Nel Medioevo nel Portico d'Ottavia si teneva il mercato del pesce; una pietra alla destra del grande arco del portico ne segna ancora la posizione. Nelle vicinanze potrai visitare il Teatro Marcello, l’Isola Tiberina, il Tempio di Apollo e il Foro Romano.

Scopri di più
Sant'Angelo Bridge (Ponte Sant'Angelo)

Ponte Sant'Angelo

41 tour e attività

Ponte Sant'Angelo è il ponte che attraversa il fiume Tevere dal centro di Roma verso Castel Sant'Angelo un tempo tomba di Adriano, poi sede papale e ora museo. Il ponte è datato al 134 a.C. quando venne costruito da Adriano per poter raggiungere il suo mausoleo e lo chiamò Pons Aelius o Ponte di Adriano. Ma quando si diffuse la notizia che l'Arcangelo Michele era comparso sul tetto per metter fine alla peste di Roma del 590, il ponte e il castello cambiarono il nome in Sant'Angelo.

La caratteristica più rilevante di questo ponte attualmente pedonale sono le dieci statue di angeli poste in fila lungo il ponte. Queste furono commissionate da Papa Clemente IX nel 1669 dal famoso artista Bernini. Purtroppo il Bernini riuscì a terminarne solo due e queste vennero portate nella collezione privata del Papa. Quelle rimaste sul ponte furono invece realizzate da altri scultori sullo schema del Bernini.

Scopri di più
Largo di Torre Argentina

Largo di Torre Argentina

star-5
1
101 tour e attività

Un piccolo e relativamente sconosciuto sito archeologico dell'antica Roma, Largo di Torre Argentina è una piazza costruita attorno all' Area Sacra. I resti di quattro templi costruiti tra il II° e il IV ° secolo a.C. sono alcune delle più antiche rovine della città. Ciò che resta delle strutture di epoca repubblicana fu scoperto nel 1920 grazie ai lavori nella zona. Qui vennero trovati anche i resti del Teatro di Pompeo noto anche per essere il luogo dell'assassinio di Giulio Cesare. I quattro templi si distinguono per le lettere A, B, C e D. Il tempio D è il più antico, con colonne risalenti al II secolo a.C. La piazza è diventata un po' il santuario dei gatti, infatti qui vi soggiornano quasi 300 gatti randagi che potrete vedere sdraiati sulle antiche pietre o passeggiare in mezzo a luoghi storici. Volontari si occupano del mantenimeto dell'area. Attraverso marciapiedi che circondano le rovine i visitatori sono invitati anche ad interagire con i gatti.

Scopri di più
Circus Maximus (Circo Massimo)

Circo Massimo

star-5
14346
384 tour e attività

Il Circo Massimo era il più grande stadio dell'Impero Romano, lungo più di 600 metri e largo 118 con una capienza di circa 300.000 persone. Nell'antica Roma, un "circo" era un'arena dalla forma allungata dove si svolgevano eventi come le corse dei carri, giochi e altri spettacoli. Come suggerisce il nome "Massimo", questo era un enorme spazio.

Fu costruito dapprima nel VI secolo a.C., poi ampliato nel corso dei secoli successivi (e ricostruito a volte dopo incendi e inondazioni), fino a quando fu ricostruito dall'imperatore Traiano all'inizio del II secolo d.C. Oltre alle corse dei carri e dei cavalli, il Circo Massimo ha ospitato anche cerimonie religiose e parate.

Le ultime testimonianze d'uso del Circo risalgono al VI secolo d.C.; oggi il Circo funge da parco pubbico e si possono ancora vedere i pochi resti della struttura originaria, come la forma allungata e alcuni dei cancelli di partenza.

Scopri di più
Theater of Marcellus (Teatro di Marcello)

Teatro di Marcello

star-5
1
93 tour e attività

A prima vista, questo antico teatro all'aperto appare un po' come un Colosseo in miniatura. Costruito durante gli ultimi anni della Repubblica, quasi cento anni prima del Colosseo fu chiamato dall'imperatore Augusto con il nome del nipote, allora da poco scomparso, Marco Claudio Marcello. Il teatro è probabilmente il più antico superstite nel mondo, nel suo genere.

La struttura ad archi a più livelli è di forma semicircolare (a differenza del Colosseo, che è completamente circolare). Il terzo livello è andato perduto durante una sua ricostruzione nel Medioevo, ma sono ancora presenti colonne ornamentali doriche e ioniche. All'inizio la struttura poteva contenere più di 15.000 spettatori; infatti era uno dei luoghi di intrattenimento più conosciuti nell'antica Roma. Spettacoli di musica e teatro facevano riempire i sedili, fino a quando fu utilizzato da famiglie nobili, fino ad ospitare appartamenti lussuosi incastonati tra le sue rovine.

Scopri di più
Trastevere

Trastevere

star-4
1342
199 tour e attività

Il quartiere Trastevere di Roma è uno dei più antichi della città; passeggiare per le sue strade acciottolate durante il giorno vi farà dimenticare le affollate vie del centro e la folla fuori dal Colosseo. L'atmosfera di Trastevere è unica: vi sembrerà di trovarvi in un tipico paesino italiano all'interno di Roma.

Il suo nome "Trastevere", oltre il Tevere, indica la sua posizione sul lato opposto del fiume dove si trovano monumenti come il Foro Romano e il Colosseo. Trastevere è situato sul lato del fiume dove vi è la Città del Vaticano. Nonostante il quartiere non sia una zona con tanti alberghi, avrete la possibiltà di pernottare in appartamenti o pensioni. Qui troverete tanti ristorantini economici dove poter assaporare degli ottimi piatti della cucina romana e italiana.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489