Ricerche recenti
Cancella

Ci impegniamo ad aiutarti a sentirti sicuro di tornare là fuori. Scopri quali passi stanno compiendo gli operatori per tenerti al sicuro e cerca attività con maggiori misure di sicurezza. Prima di andare però, è sempre meglio controllare le normative locali per le ultime informazioni sulla destinazione.

Scopri di più

Attrazioni di Russia

Categoria

State Hermitage Museum
star-5
44
737 tour e attività

The State Hermitage (Государственный Эрмитаж) is one of the largest and oldest art and cultural museums in the world. The museum was originally built privately under the orders of Catherine the Great, housing her ever-growing collection; however, in 1852, the doors were opened to the public, since acquiring enough art to fill its six magnificent buildings residing along the Neva embankment and near the Winter Palace.

The museum displays an array of work, with pieces that exhibit the development of world art from the beginning of recorded history through modern day. The museum shows perhaps the most impressive displays of primitive art, archaeology and cultural pieces, as well as work from the Soviet era.

There are also large Western European art exhibits that feature sculptures, applied arts and paintings from the 13th century onward, as well as Egyptian antiquities that bring the life and culture of ancient Mesopotamia to life.

Scopri di più
Neva River (Reka Neva)
264 tour e attività

Long upheld as the lifeline of the city, the Neva River runs straight through the heart of St Petersburg, with its many tributaries and canal ways crisscrossing the city center. For visitors to St. Petersburg, following the path of the Neva River makes a popular route for walking tours and sightseeing cruises, with many of the city’s top attractions lining its banks. The grand façades of the Anichkov Palace, the Winter Palace and the Mariinsky Theatre, the Classicist buildings of New Holland Island, the historic Peter and Paul Fortress and the lush Summer Gardens all face onto the waterfront, punctuated by iconic drawbridges like the Peter the Great Bridge and the Palace Bridge.

The most romantic time to stroll along the Neva River is in late June or early July during the city’s famous ‘White Nights’, a phenomenon caused by the city’s high latitude where the sun never sets.

Scopri di più
Moscow Kremlin
star-3.5
15
246 tour e attività

Uno dei luoghi più rappresentativi di tutta la Russia, il Cremlino, a Mosca, è una massiccia fortezza situata lungo le rive del fiume Moscova. In primo luogo fu la sede dei Granduchi di Russia, in seguito residenza degli zar Romanov e poi dei leader sovietici, tra cui Stalin e Lenin. Oggi il Cremlino rappresenta la residenza ufficiale del Presidente della Federazione Russa. Nonostante ciò, la maggior parte del complesso è aperta al pubblico, ogni giorno, inclusa la torre campanaria, diverse cattedrali, il Palazzo del Patriarca e la famosa Armeria.

Un tempo, edificio più alto della Russia, la Torre offre una splendida vista sulla città, mentre le cattedrali dell'Assunta, dell’Arcangelo e dell'Annunciazione che circondano la Piazza della Cattedrale, offrono ai visitatori uno scorcio della vita religiosa russa. L'Armeria è ciò che vi toglierà il fiato, con la sua incredibile collezione di gioielli, armature, armi e antichi reperti russi.

Scopri di più
Pushkin Museum (Pushkin State Museum of Fine Arts)
star-4
23
14 tour e attività

Il Museo Puškin è il più grande museo d'arte europea a Mosca, con oltre 560.000 opere. Inaugurato nel 1912, non ha in realtà alcun legame diretto con il poeta russo Alexander Puškin, ma è stato semplicemente rinominato in suo onore, nel 1937, per celebrare il centenario della sua morte. Il Museo comprende una straordinaria collezione di capolavori olandesi e fiamminghi del XVII secolo, tra cui diverse opere di Rembrandt, nonché opere di pittori impressionisti e post-impressionisti come Van Gogh, Matisse, Gauguin e Picasso.

Questi ultimi sono ora ospitati in una nuova galleria di Arte Europea e Americana che raccoglie opere dei secoli XIX e XX, situata accanto al museo principale. Molti dei suoi dipinti, il Museo li ebbe negli anni ’20 e ’30 quando le proprietà private furono nazionalizzate; altre opere arrivarono dal Museo di Storia, dal Museo del Cremlino, dall'Hermitage e da altri musei di San Pietroburgo.

Scopri di più
Fabergé Museum
star-5
1
179 tour e attività

Peter Carl Fabergé was born in St Petersburg in 1846 and went into the family jewelry business. Appointed to serve the Russian court in 1885, he became the darling of the ill-fated Russian Imperial family for his intricate golden eggs, jewelry and ornate carved clocks. Following the assassination of the Romanovs in 1918, the Bolsheviks stole the Imperial jewelry collection and Fabergé fled to Lausanne, Switzerland, where he died two years later.

In over 35 years of Tsarist patronage, Faberge, his diamond cutters and goldsmiths created 54 gold eggs for them to mark significant occasions from coronations to royal weddings; of these, only 47 are accounted for. Post Communism, Russia has been quietly buying back its cultural heritage, and as the most famous name in Tsarist decorative arts, the fabulously bling Fabergé eggs were deservedly awarded their own museum in 2013.

Scopri di più
Red Square (Krasnaya Ploshchad)
star-4.5
48
305 tour e attività

La Piazza Rossa è la piazza principale di Mosca, a nord-est del celebre Cremlino. Inizialmente adibita a mercato, nel corso degli anni è diventata luogo prediletto per cerimonie e proclami pubblici e occasionale incoronazione di sovrani; durante il periodo sovietico ha ospitato parate militari. Insieme al Cremlino, nel 1990, la Piazza è entrata a far parte del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, uno dei primi luoghi dell’Unione Sovietica a ricevere tale designazione.

Finora la Piazza Rossa ha ospitato anche una serie di importanti concerti con nomi del calibro di Paul McCartney, Red Hot Chili Peppers e Shakira. L'ingresso principale alla Piazza avviene attraverso la Porta della Resurrezione, ricostruita nel 1995, somigliante a quella originaria risalente al 1680. Di fronte alla Porta, una piccola cappella ospita un'icona della Madonna, conosciuta come la Vergine iberica, che attira folle durante tutta la giornata.

Scopri di più
Bolshoi Theatre
star-4
74
119 tour e attività

Uno dei teatri più famosi al mondo, il Teatro Bolshoi di Mosca, risale al 1776 quando l'Imperatrice Caterina la Grande concesse al principe Pyotr Urusov il privilegio di mantenere spettacoli teatrali di ogni tipo, per un periodo di dieci anni. L'attuale edificio Bolshoi è stato aperto il giorno dell'incoronazione dello zar Alessandro II nel 1856 ed è caratterizzato da una sala a sei livelli, decorata in cremisi e oro, che poteva ospitare fino a 2.300 persone.

Il Bolshoi ha riaperto i battenti recentemente, ad ottobre 2011, dopo essere stato chiuso per un progetto di ristrutturazione di sei anni. La ricostruzione e la ristrutturazione del palco principale ha visto il lavoro di oltre 3.000 specialisti al giorno, così come altri 1.000 impegnati in restauri fuori dal teatro. Il progetto non solo ha ripristinato l'aspetto storico del teatro, sia all'interno che all'esterno, ma anche migliorato la formidabile acustica con strumenti e attrezzature di ultima generazione.

Scopri di più
Alexander Garden (Alexandrovsky Sad)
76 tour e attività

Just west of the Kremlin, the Alexander Garden was laid out between 1819 and 1823 in an effort by Tsar Alexander I to rebuild Moscow after the end of the Napoleonic Wars. One of the first urban public parks in Moscow, it was built on the site of the riverbed of the Neglinnaya River, which was channeled underground.

The garden actually includes three separate gardens, which stretch all along the western wall of the Kremlin, but the Upper Garden is of most interest to visitors. It includes the Tomb of the Unknown Soldier, which contains the remains of a soldier killed in World War II. A faux ruined grotto was built underneath the Middle Arsenal Tower in 1841, and a large granite obelisk was erected in 1914 to celebrate the tercentenary of the Romanov dynasty. While it was originally engraved with the names of the Romanov tsars, the Bolsheviks re-carved it with names of socialist and communist philosophers and political leaders.

Scopri di più
Admiralty Building
star-5
3
53 tour e attività

L’Admiralty Building è una delle strutture più antiche di San Pietroburgo, voluta dallo zar Pietro il Grande; in origine era un cantiere navale. In passato l’edificio ha ospitato il Consiglio dell'Ammiragliato, responsabile della costruzione delle navi e in seguito divenne parte del Ministero della Marina. Alcune parti vennero costruite nel 1700, mentre altre furono aggiunte nel 1800. Ad oggi purtroppo non si vede l'edificio nel suo stato originale.

Molte delle statue vennero distrutte nel 1860 con l’avvento della chiesa ortodossa. L'edificio venne danneggiato anche durante l’assedio di Leningrado che subì l’attacco tedesco durante la Seconda Guerra Mondiale. Nonostante ciò l’Admiralty Building presenta tuttora numerose sculture e bassorilievi. Una guglia dorata svetta per 73 metri con la sua banderuola, una piccola nave, considerata un simbolo della città. L'originale si trova nel Museo Navale e quella che vediamo oggi è una fedelissima copia.

Scopri di più

Altre attività a Russia

Kremlin Armoury (Armoury Chamber)

Palazzo dell'Armeria

star-4
1
50 tour e attività

Per avere un’idea della stravaganza degli zar russi, fate una visita al Palazzo dell’Armeria, un edificio risalente alla metà del XIX secolo, all'interno del Cremlino. Il Palazzo dell’Armeria ospita una vasta gamma di tesori degli zar, abiti da cerimonia e la più grande collezione d’oro e d’argento di artigiani russi. L’Armeria ospita più di quattromila oggetti di arte russa, di paesi europei e orientali, dal IV al XX secolo, distribuiti su nove sale, all’interno dei due piani dell’edificio.

Qui si possono ammirare l'oro e l’argenteria russi, opere di maestri di San Pietroburgo e Mosca e la famosa collezione di Uova Fabergé. Sono esposte armi cerimoniali, sia orientali che europee, pistole fabbricate in Persia e in Turchia e armi russe risalenti al XII secolo. Mostre espongono doni degli Ambasciatori provenienti da Germania, Inghilterra, Svezia, Polonia e Francia, tra cui una collezione unica di argenteria inglese da tè, e francese da tavola.

Scopri di più
Gorky Park (Park Gorkogo)

Gorky Park

star-4.5
25
24 tour e attività

Named after Russian author Maxim Gorky, Gorky Park is Moscow’s most famous park, covering 300 acres along the Moskva River near the center of the city. Opened in 1928, it was the first park of its kind in Russia and served as a model for other parks throughout the country. During Soviet times, it was a center of activity for Moscow residents, featuring roller-coasters, a Ferris wheel and other western-style carnival rides, as well as more formal gardens and woodlands.

After the collapse of the Soviet Union, the park fell into disrepair, but has been completely reconstructed in recent years. Old amusement park rides have been cleared away to make room for a more eco-friendly recreational area. Today, the park features contemporary art displays, new cafes and an open air cinema. Lounge chairs and pillow-shaped bean bags welcome those looking for a little relaxation and free wi-fi is available throughout.

Scopri di più
Cathedral of the Archangel (Arkhangelsky Sobor)

Cattedrale dell'Arcangelo Michele

star-3
4
21 tour e attività

Una delle numerose chiese all'interno del Cremlino a Mosca è la Cattedrale dell'Arcangelo Michele, per secoli principale luogo di sepoltura degli zar, fino a quando la capitale fu temporaneamente trasferita a San Pietroburgo. Costruita nei primi anni del XVI secolo, ha rappresentato il culmine di un progetto di costruzione avviato dallo zar Ivan il Grande.

Costruita in uno stile unico rispetto alle altre cattedrali del Cremlino, la Cattedrale dell'Arcangelo presenta elementi del Rinascimento italiano; le cinque cupole rappresentano Gesù e i quattro evangelisti. Mentre molti tesori della cattedrale sono ospitati nel Palazzo dell’Armeria, qui rimane ancora l'iconostasi del XVII secolo, così come molti affreschi del XVI e XVII secolo, dipinti da più di cento artisti diversi. L'icona più antica della cattedrale, che raffigura l'Arcangelo Michele, completa di armatura, risale al XIV secolo.

Scopri di più
Alexandrinsky Theatre

Teatro Alexandrinsky

15 tour e attività

Conosciuto anche comeTeatro dell’Accademia russa d’Arte drammatica Pushkin, il Teatro Alexandrinsky fu inaugurato nel 1832 e rappresenta la sede della compagnia teatrale più antica della Russia. Si tratta di uno dei più famosi teatri di San Pietroburgo, secondo solo allo storico Teatro Mariinsky.

L'edificio in sè è una delle più belle opere dell'architetto Carlo Rossi, pur se all’interno rimangono ancora pochi dettagli originali progettati dall’architetto, come le decorazioni nel palco riservato allo Zar e poche altre ancora. Il teatro a cui fu dato il nome dell’imperatrice consorte Alessandra Feodorovna, fu uno dei più importanti in Europa fin dalla sua apertura, con una capienza di circa 1400 spettatori. Qui furono messe in scena molte delle più grandi opere dei drammaturghi russi, tra cui Alexander Griboedov, Alexander Ostrovsky e Anton Cechov.

Scopri di più
Anichkov Palace

Palazzo Anichkov

star-3
4
13 tour e attività

Palazzo Anichkov sorveglia l'estremità occidentale della Prospettiva Nevsky, la principale via dello shopping di San Pietroburgo, ed è uno degli edifici più antichi della via, situato su un punto panoramico sul fiume Fontanka, di fronte al Ponte Anichkov, un altro simbolo della città. Commissionata dall’imperatrice Elisabetta nel 1741, la residenza reale fu progettata inizialmente dall'architetto Mikhail Zemtsov e nel corso degli anni vide la presenza di altri architetti come Francesco Bartolomeo Rastrelli e Carlo Rossi.

Nonostante fosse passato di mano in mano più volte nel corso degli anni, Palazzo Anichkov rimase residenza reale fino al 1917, quando fu nazionalizzato dopo la Rivoluzione d'Ottobre, e utilizzato per ospitare il Museo della città di San Pietroburgo. Attualmente il Palazzo è adibito a centro educativo-culturale per bambini, nel dopo-scuola, ed è chiuso al pubblico; è possibile però visitare il piccolo museo di storia e seguire un tour privato.

Scopri di più
Assumption Cathedral (Dormition Cathedral)

Cattedrale della Dormizione (Uspensky Sobor)

star-1
2
11 tour e attività

Una delle numerose chiese all'interno del Cremlino di Mosca, la Cattedrale della Dormizione è senza dubbio la più importante. Costruita tra il 1475 e il 1479, su richiesta del granduca Ivan III di Mosca, è considerata la chiesa madre moscovita. Per tanto tempo è stata luogo di incoronazione degli zar Romanov, luogo di sepoltura dei patriarchi della Chiesa ortodossa.

Progettata dall’architetto italiano Aristotele Fioravanti, la Cattedrale ha cinque cupole e divenne un modello per altre chiese della Russia, con i suoi affreschi colorati che dominano l'interno e la suggestiva iconostasi che risale al 1547. Gli zar spesso aggiungevano icone delle città che conquistavano, e la più antica di queste, del XII secolo, venne portata a Mosca da Veliky Novgorod, dopo essere stato catturato nel 1561. Vicino all'ingresso sud della cattedrale potrai fermarti ad ammirare lo splendido trono dello zar Ivan IV.

Scopri di più
Sandunovsky Baths (Sandunovskiye Bani)

I Bagni Sanduny

4 tour e attività

Chi visita la Russia non dovrebbe andar via senza aver provato un bagno pubblico tradizionale russo, e i Bagni Sanduny possono essere il posto migliore per farlo. Fondato nel 1808, questo bagno pubblico è il più grande e imponente di Mosca con soffitti alti, scale in marmo e affreschi in oro all'interno. Esso comprende un salone di bellezza, un ristorante e servizio lavanderia. Chiamati "zar dei bagni pubblici", i Bagni Sanduny sono frequentati non solo dai turisti ma da uomini d'affari e dall'alta società russa.

Per seguire la routine tradizionale russa, recatevi alla sauna per circa 10 minuti, poi saltate in una piscina di acqua fredda e poi fate tutto da capo. Prendetevi una pausa in mezzo per fare uno spuntino, gustare una birra o sorseggiare una tazza di tè. Nella sauna potreste anche farvi "battere" con rami di betulla, un'altra tradizione russa di vecchia data. L’area per le donne oggi sembra più un salone moderno ed offre anche altri tipici trattamenti termali.

Scopri di più
Catherine Palace and Park

Palazzo e parco di Caterina

star-5
178
357 tour e attività

Catherine Palace (Екатеринский дворец) is one of Russia’s former imperial palaces and summer residence to its tsar’s built on the orders of Catherine I. Now a museum, the baroque style palace has a neoclassical interior that exemplifies Russian wealth and extravagance.

The palace is best known for the grand suit Golden Enfilade (анфилад), which was designed by Bartolomeo Rastrelli, containing the ballroom known as the Grand Hall or Hall of Lights, and Art Galleries (Большому залу и Картинной галерее); with an immaculate ceiling painting, and sprawls out with distinctively decorated smaller rooms.

Outside the palace is the divine Catherine Park (Екатеринский парк), comprised of 2 parts including the old garden and English Park (Английского парка).

Designed by master Dutch gardeners Jan Roosen and Johan Vocht during the 18th century, the garden contains various elements including the Vangaza stream, which flows down to the Upper and Mill ponds.

Scopri di più
Gatchina Palace

Palazzo di Gatčina

8 tour e attività

Tra i vari palazzi, l'elegante residenza neo-classica di Gatčina è una delle più belle di San Pietroburgo, costruita per il Conte Gregorio Orlov, uno degli amanti di Caterina la Grande, nel 1782, dal maestro Antonio Rinaldi, che progettò molte chiese e palazzi imperiali della città.

A seguito della morte di Orlov, il Palazzo di Gatčina ospitò quattro generazioni degli zar Romanov prima di essere requisito dallo Stato nel 1917. Distrutto durante la Seconda guerra mondiale, le porte del Palazzo furono riaperte a seguito della ristrutturazione iniziata nel 1985. La residenza è talmente grande che il restauro continua ancora oggi.

Scopri di più
Menshikov Palace

Palazzo Menšikov

star-4
3
3 tour e attività

La più lussuosa dimora del tempo a San Pietroburgo era il Palazzo Menšikov, il primo edificio della città ad essere stato costruito in pietra. Situato nell’isola di Vasilievsky è l’unico edificio privato superstite dei primi anni del XVIII secolo. Progettato da architetti italiani, l'esterno unisce uno stile barocco occidentale all’architettura tradizionale russa, soprannominato "barocco petrino".

Alcune stanze interne sono state riportate al loro splendore originale, con pavimenti in parquet, decorazioni olandesi e marmi. Visitando le mostre vi sembrerà di tornare indietro nel tempo, al XVIII secolo, con le collezioni di arte europea e russa dell'epoca, come sculture, dipinti, incisioni e mobili. Il Palazzo rappresenta una sede dell’Hermitage Museum dal 1967.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489