Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Salta

Categoria

San Antonio de los Cobres
star-5
19

San Antonio de los Cobres, 168 km a ovest di Salta, ha avuto inizio come città mineraria, grazie alle montagne ricche di rame che la circondano. L'industria mineraria è svanita e oggi il sostentamento della città proviene principalmente dall'industria del turismo, poiché è una tappa del famoso Tren a las Nubes (Treno delle nuvole).

Più popolare attrazione Il viaggio in treno di 16 ore probabilmente settentrionale di Argentina - tira ad una sosta lungo la strada di San Antonio de los Cobres, permettendo ai passeggeri di sbarcare e respirare l'aria sottile ad alta quota o negozio di souvenir presso il piccolo mercato artigianale a il lato dei binari. A 12.385 piedi (3.775 m) sul livello del mare, è una delle città più alte del paese.

Scopri di più
Tin Tin Straight Line (Recta de Tin Tin)
star-4.5
93

Parte dell'antica rete di sentieri Inca che attraversa il nord dell'Argentina, Tin Tin Straight Line (Recta de Tin Tin) è un tratto di strada super rettilineo che si estende per circa 11 miglia (18 km) lungo un altopiano apparentemente perfettamente piatto punteggiato di giganti cardón cacti.

Alcuni storici ritengono che la linea retta sia stata creata dalle popolazioni indigene, il che sembrerà un'impresa incredibile quando vedrai quanto è lunga e dritta in realtà La strada - ora asfaltata - attraversa il Parco Nazionale Los Cardones, creato nel 1996 per proteggere il bosco di cactus che ricopre l'altopiano d'alta quota.

Scopri di più
Cultural Center of the Americas (Centro Cultural America)
star-5
8

Il Centro Culturale delle Americhe è un edificio e un'organizzazione dedicati alla celebrazione e alla promozione di eventi culturali a Salta, in Argentina. Gli eventi organizzati qui includono concerti, mostre d'arte, laboratori didattici e gruppi culturali, sociali e aziendali. L'edificio è stato progettato dal famoso architetto e ingegnere Arturo Prins, ed è stato costruito in stile neobarocco francese all'inizio del 1900. Il suo intento originale era quello di ospitare il Club del 20 febbraio, ma l'edificio fu espropriato da Ricardo Durán, all'epoca governatore di Salta. Da allora è stato un edificio governativo per circa 40 anni.

Nel 1987 l'edificio subì lavori di ristrutturazione e divenne il centro culturale che è oggi. Artisti da tutto il mondo vengono qui per presentare le loro opere in mostre d'arte, qui si esibiscono musicisti, qui si tengono convegni politici ed economici e molte altre organizzazioni usano il centro culturale come luogo di intrattenimento.

Scopri di più
San Salvador de Jujuy
star-5
2

La capitale della provincia di Jujuy in Argentina è circondata da montagne e si trova vicino all'estremità meridionale della gola Quebrada de Humahuaca. Visita San Salvador de Jujuy, fondata dagli spagnoli nel 1593, per vivere l'eredità della sua popolazione culturalmente indigena, vedere l'architettura accattivante e immergerti nella storia argentina.

Scopri di più
Pucará
star-5
275

Pucará de Tilcara era una fortificazione dei tempi pre-Inca che si trova fuori dal villaggio di Tilcara a circa un'ora a nord di San Salvador de Jujuy, in Argentina. La sua posizione su una collina è stata scelta strategicamente per essere facilmente difendibile e per avere una bella vista su una grande porzione della gola chiamata Quebrada de Humahuaca. È l'unico sito archeologico accessibile al pubblico in Quebrada de Humahuaca ed è stato dichiarato monumento nazionale nel 2000.

La città fu originariamente costruita dalla tribù Omaguaca che si stabilì nell'area nel 12 ° secolo. La civiltà prosperò per diversi secoli. Qui costruirono alloggi, recinti per animali e luoghi per cerimonie religiose. Tuttavia, alla fine del XV secolo, furono conquistati dagli Incas. Il sito è stato riscoperto nel 1908 e oggi i visitatori possono vedere le rovine sulla collina e i manufatti nel museo archeologico della città.

Scopri di più
Cattedrale di Salta
star-4.5
11

La Cattedrale di Salta è stata dichiarata Monumento Storico Nazionale il 14 luglio 1941. L'attuale chiesa è in realtà la quarta chiesa costruita nella sua posizione a Salta, in Argentina. Fu completato alla fine del 1800 dagli architetti italiani Soldati, Giorgi e Righetti. Le torri e la facciata sono state progettate in stile italiano con colonne corinzie, balaustre e cornici. In cima alle balaustre emergono le due torri e il corpo centrale della chiesa. L'edificio è a navata unica e volta a crociera, sopra la quale si trova una cupola con lanterna.

All'interno della chiesa c'è un'immagine di Cristo sul crocifisso. La leggenda narra che questa immagine salvò la città dall'essere distrutta da un terremoto il 16 settembre 1692. Il sacerdote José Carrión ebbe una rivelazione che portare questa immagine di Cristo in processione avrebbe posto fine al terremoto. Da quel giorno, ogni seconda settimana di settembre, si svolge la Fiesta del Milagro.

Scopri di più
Museo Storico del Nord (Museo Historico del Norte)
star-4.5
9

Il Museo Storico del Nord a Salta, in Argentina, è uno dei musei più importanti del paese. L'edificio era un tempo l'edificio del municipio ed è un vero esempio di architettura coloniale. L'edificio originario risale al 1626, ma la sua struttura non regge e la nuova costruzione iniziò alla fine del 1700. L'edificio è stato ristrutturato e rinnovato nel 1945 e il museo è stato aperto nel 1949. Si tratta di un monumento storico nazionale.

Qui sono custoditi secoli di tesori storici argentini e sudamericani, inclusi oggetti della cultura indigena e del periodo coloniale. Le stanze sono disposte su due piani in ordine cronologico a partire dall'era preispanica. Le esposizioni includono arte, mobili, manufatti, documenti e trasporti. Una cerimonia del cambio della guardia con i gauchos si svolge a mezzogiorno il martedì, il giovedì e il sabato di fronte all'edificio.

Scopri di più
Cantina Vasija Secreta (Bodega Vasija Secreta)
star-4
7

Circa 150 anni fa, gli immigrati europei scoprirono le eccellenti condizioni di viticoltura d'alta quota di Salta. Nel 1857 una coppia di famiglie spagnole unì le forze per fondare La Banda Winery, la più antica azienda vinicola della Valle di Calchaquí.

Da allora il nome è cambiato in Vasija Secreta Winery (Bodega Vasija Secreta), e oggi i visitatori possono conoscere la produzione del vino, sia tradizionale che moderna, nel piccolo museo della cantina. Vasija Secreta organizza anche degustazioni di vini; come con molte aziende vinicole in questa parte dell'Argentina, la cantina Vasija Secreta è nota per i suoi Torrontés, ma produce anche notevoli Cabernet sauvignon, Merlot e Malbec.

Scopri di più
Gola del diavolo (Garganta del Diablo)
star-5
255
1 tour e attività

Situata nel nord-ovest dell'Argentina, la Valle di Calchaquí è famosa per le sue cantine, le cascate e la miriade di formazioni rocciose rosse. Uno dei più famosi si trova appena ad ovest di Tilcara ed è noto come la Gola del Diavolo (Garganta del Diablo). Questa gola di roccia rossa ha pareti alte 49 metri con cascate che gocciolano a seconda della stagione.

La gola del diavolo e la vicina formazione dell'Anfiteatro sono le due formazioni rocciose rosse più iconiche della valle, un'area nella lista dei possibili siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Scopri di più
Convento di San Bernardo
star-4.5
11

Il Convento di San Bernardo, costruito nel XVI secolo, è uno degli edifici più antichi di Salta, in Argentina ed è stato dichiarato Monumento Storico Nazionale nel 1941. Fu originariamente costruito quando San Bernardo fu scelto come santo patrono della città, ed era utilizzato come chiesa principale della città durante la costruzione della Cattedrale di Salta. Oltre alla chiesa, per circa 200 anni operò anche un ospedale, ma a metà dell'800 l'ospedale cessò e divenne un convento.

Nel corso dei secoli il Convento di San Bernardo è stato più volte ricostruito e ristrutturato, sia per ragioni estetiche che a seguito di un terremoto. La porta risale al 1762 ed è stata scolpita in legno di carrubo dagli aborigeni. Un tempo apparteneva alla famiglia Bernardo de la Cámara ed è considerato un prezioso pezzo di arte coloniale a Salta.

Scopri di più

Altre attività a Salta

Rovine di Quilmes

Rovine di Quilmes

star-5
4

Situate tra i vigneti e i burroni punteggiati di cactus della Valle di Calchaquí, le Rovine di Quilmes sono un insieme di antiche mura e fortificazioni arroccate su una collina. Le rovine sono i resti del più grande insediamento precolombiano dell'Argentina, che risale al 75 d.C. e un tempo ospitava 5.000 persone.

Scopri di più
Burrone di conchiglie (Quebrada de las Conchas)

Burrone di conchiglie (Quebrada de las Conchas)

star-5
219

Con le sue scogliere frastagliate e le formazioni di roccia rossa, Shells 'Ravine (Quebrada de las Conchas) è una delle meraviglie naturali più impressionanti dell'Argentina settentrionale. Situato appena fuori Cafayate, il burrone è l'attrazione principale della valle di Calchaquí ed è uno spettacolo da non perdere per i visitatori alle prime armi e per i fotografi in erba.

Scopri di più
Bodega El Tránsito

Bodega El Tránsito

star-4
7

Alla fine del XIX secolo, un immigrato italiano lasciò la sua casa a Rosciolo e iniziò a fare il vino a Cafayate. Bodega El Tránsito si trasferì in una nuova sede nel 1952, ma rimase in famiglia. Oggi la quarta generazione della famiglia Nanni porta avanti l'eredità vitivinicola della famiglia.

L'azienda vinicola boutique nel centro della città produce Torrontés, Cabernet sauvignon e Malbec, insieme a diverse miscele. A differenza di molte aziende vinicole di Cafayate, Bodega El Tránsito offre sia tour gratuiti che degustazioni. Il tour è breve, in genere circa 15 minuti, seguito dalla possibilità di assaggiare quattro vini diversi.

Scopri di più
Bodega Domingo Hermanos

Bodega Domingo Hermanos

star-4
7

La Bodega Domingo Hermanos ha iniziato a produrre vini negli anni '60, sfruttando le condizioni di alta quota di Salta. Oggi, la cantina ha una capacità del serbatoio di 1,6 milioni di galloni (6 milioni

litri). L'altitudine - circa 1700 metri (5.500 piedi) - crea condizioni eccellenti per la coltivazione dell'uva Torrontés, una varietà per la quale è famosa la Bodega Domingo Hermanos.

I tour degli stabilimenti di produzione offrono ai visitatori una panoramica di un metodo più tradizionale di vinificazione, ei vini da tavola disponibili per l'acquisto presso la cantina sono tra i migliori del

regione.

Scopri di più
San Lorenzo

San Lorenzo

star-5
65

San Lorenzo è un villaggio appena fuori Salta, in Argentina. È sede di alcuni dei migliori punti escursionistici della regione e di splendidi paesaggi. Un luogo eccezionale per fare escursioni è el Duende de la Quebrada. Fare un'escursione su questa montagna richiederà sicuramente un certo sforzo, ma una volta in cima, godrai delle splendide viste sul paesaggio circostante pur essendo quasi all'altezza delle nuvole. San Lorenzo offre anche molte opportunità per andare a cavallo, noleggiare un ATV o una bicicletta, o fare rafting per godersi la natura.

Il villaggio è anche noto per il suo insolito microclima subtropicale. Questo era un ritiro estivo per famiglie benestanti, ma molte persone ora vengono qui per godersi una rapida fuga dalla città. Ci sono anche negozi che vendono buoni prodotti artigianali qui.

Scopri di più
Treno per le nuvole (Tren a las Nubes)

Treno per le nuvole (Tren a las Nubes)

star-4.5
220

Train to the Clouds, una delle ferrovie più alte del mondo, ti porta in un viaggio panoramico di 434 chilometri con vista su formazioni rocciose colorate. Il treno sale per 13.842 piedi (4.220 metri), attraversando 21 tunnel e attraversando 29 ponti e 13 viadotti. Il culmine arriva quando il viadotto La Polvorilla attraversa un enorme canyon nel deserto.

Scopri di più
Purmamarca

Purmamarca

star-5
423

Purmamarca, nella provincia di Jujuy, appena a nord di Salta, è considerato uno dei borghi più belli dell'Argentina. Le case di mattoni della città e la chiesa coloniale spagnola sono tutte graziose di per sé, ma lo sfondo dello spettacolare Cerro de los Siete Colores (Collina dei sette colori) rende l'area particolarmente pittoresca.

Scopri di più
Great Salt Flats (Salinas Grandes)

Great Salt Flats (Salinas Grandes)

star-5
247

Una distesa desertica di pianure di sale bianche come la neve ti aspetta alle Grandi Saline (Salinas Grandes), che si trovano a un'altitudine di 3.450 metri. Coprendo 132 miglia quadrate (212 chilometri quadrati), sono le terze saline più grandi del mondo e tra i paesaggi naturali più impressionanti dell'Argentina.

Scopri di più
Cuesta del Obispo (Bishop's Slope)

Cuesta del Obispo (Bishop's Slope)

star-5
125
1 tour e attività

Cuesta del Obispo, o Bishop's Slope, è una collina a sud-ovest di Salta, in Argentina, lungo la strada per il villaggio di Cachí. Il suo nome deriva dal 1600 quando un vescovo stava percorrendo la zona. Era così ipnotizzato dal cielo che decise di fermarsi a dormire sotto le stelle quella notte. La gente del posto ha iniziato a chiamare la collina il pendio dove dormiva il vescovo, e alla fine è stata ridotta a Bishop's Slope.

La collina si trova nella Valle del Calchaquí, che un tempo era molto più popolata, ma i nativi furono conquistati dagli Incas che furono poi conquistati dagli spagnoli. La collina offre un punto di vista perfetto sulla Valle Incantata. Il pendio stesso è una lunga strada sterrata che conduce su per la collina e termina a La Piedra del Molino (la macina) a un'altitudine di quasi 11.000 piedi sul livello del mare.

Scopri di più
Chiesa di San Francisco

Chiesa di San Francisco

star-4.5
11

La chiesa e il monastero di San Francisco a Salta, in Argentina, furono originariamente costruiti all'inizio del 1600, ma sono stati ricostruiti e rimaneggiati più volte. Nel 1870, l'architetto Luis Giorgi costruì un'alta torre sulla facciata della chiesa e, con i suoi 53 metri di altezza, è la torre più alta del suo genere in Sud America. Nel 1909 fu aggiunto un orologio alla torre. Nel 1915 furono installati i pavimenti in marmo e la chiesa fu allestita per iniziare a ricevere l'elettricità. Ha una navata lunga e stretta che è riccamente decorata. La facciata della chiesa è progettata in stile barocco e si distingue per il suo schema di colori rosso e giallo.

La chiesa dispone di un'importante biblioteca dove sono conservati libri antichi, comprese edizioni antiche rare e inestimabili. Diverse opere d'arte di pregio si possono trovare anche nella chiesa e nel suo piccolo museo. La chiesa di San Francisco è stata dichiarata monumento storico nazionale il 14 luglio 1941.

Scopri di più
Parco Nazionale Los Cardones

Parco Nazionale Los Cardones

star-5
142

Il Parco Nazionale Los Cardones si trova nella parte centrale della provincia di Salta e occupa circa 160.000 acri. È stato istituito nel 1996 per proteggere la vegetazione d'alta quota situata nelle sierre colorate e nelle gole aride di questa zona. I cardoni sono piante di cactus simili a colonne che prosperano in alta quota e si trovano in tutto il parco nazionale, da cui il parco ha preso il nome. La zona vanta anche piccoli boschi di leguminose Churqui. Molti animali vivono nel parco nazionale, comprese più di 100 specie di uccelli.

Tre diversi ambienti sono rappresentati nel parco. Comprendono la zona montuosa della sierras, la pedemontana e le terre basse e il bacino. Nel parco sono stati trovati fossili di molti animali estinti, comprese le tracce di dinosauri. Altre attrazioni nel parco includono l'arte rupestre pre-Inca.

Scopri di più
Colle San Bernardo (Cerro San Bernardo)

Colle San Bernardo (Cerro San Bernardo)

star-4.5
11

La collina di San Bernardo (Cerro San Bernardo) è una montagna che domina Salta, in Argentina, situata a est del centro della città. Dalla cima della montagna, puoi godere di splendide viste panoramiche sulla città, comprese le chiese La Merced, San Francisco e San Alfonso e la Cattedrale di Salta. Potrai anche vedere Plaza 9 de Julio e il Cabildo (municipio), nonché le strade per Cafayate e Campo Quijano. Il Colle San Bernardo è anche un luogo religioso che attira i pellegrini la prima domenica di ogni maggio. Ci sono 14 stazioni della Via Crucis sulla collina.

La vetta può essere raggiunta in funivia, in auto oa piedi. Il sentiero su per la collina prevede la salita di 1.070 gradini, che dura circa 30 minuti. C'è un ristorante in cima alla collina che serve cibo e bevande e un negozio che vende artigianato.

Scopri di più
Burrone di Humahuaca (Quebrada de Humahuaca)

Burrone di Humahuaca (Quebrada de Humahuaca)

star-5
225

Seguendo il Rio Grande lungo l'antica Strada Inca, il burrone di Humahuaca (Quebrada de Humahuaca) è noto sia per le sue meraviglie naturali che per l'importanza storica. Sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, il burrone vanta uno scenario magnifico: ampie vallate desertiche e scogliere frastagliate a strisce nei toni del rosa, rosso, lavanda e grigio, punteggiate da antiche rovine e villaggi Quechan.

Scopri di più
Gola del Toro (Quebrada del Toro)

Gola del Toro (Quebrada del Toro)

star-5
22

La gola del Toro (Quebrada del Toro) è una gola a nord-ovest di Salta, in Argentina. Si trova lungo la famosa ferrovia a scartamento ridotto, Tren a las Nubes (Treno per le nuvole) che corre tra Salta e San Antonio de los Cobres, una piccola città mineraria in cima alla gola. La gola è circondata da una fitta foresta, imponenti formazioni rocciose e varietà colorate di cactus che creano uno scenario maestoso. La gola prende il nome dal fiume vicino, Rio Toro, che è un fiume calmo per la maggior parte dell'anno. Ma in primavera le sue acque sono spesso impetuose.

Il percorso del treno, così come il percorso degli autobus turistici, attraversa la Valle de Lerma e sale a quote più elevate, raggiungendo infine la gola di Toro (Quebrada del Toro) e San Antonio de los Cobres a un'altitudine di 12.300 piedi. Lungo la strada, i visitatori possono vedere le rovine di un villaggio pre-inca chiamato Santa Rosa de Tastil, oltre a diversi ponti e viadotti.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036