Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Scrabster

Categoria

Duncansby Head
star-5
90

Duncansby Head, situata nel nord della Scozia, è il punto più settentrionale della terraferma britannica. È un insieme di spettacolari scogliere di arenaria che si affacciano sul mare. Alcune delle scogliere raggiungono un'altezza di 200 piedi. Esplorare l'area lungo il sentiero costiero ti darà una grande opportunità di vedere alcuni degli uccelli marini unici della regione e altri animali selvatici. Alcuni degli uccelli che potresti vedere includono urie, gabbiani e pulcinelle di mare, a seconda del periodo dell'anno.

Da Duncansby Head, i visitatori avranno una vista dei Duncansby Stacks, un gruppo di grandi rocce marine frastagliate, e Thirle Door, un arco roccioso. A volte è anche possibile intravedere parte della vita marina qui, tra cui foche, delfini, minke e orche. Il vicino villaggio di John O'Groats è l'insediamento più settentrionale della terraferma della Gran Bretagna e il faro di Duncansby Head segna il punto più settentrionale.

Scopri di più
Anello di Brodgar
star-5
390

Tra l'erba alta e verde e l'erica viola tra Loch Harray e Stenness, le pietre erette dell'Anello di Brodgar spuntavano dalla terra come spade di giganti arrugginite.

A 340 piedi (104 metri) di diametro, 27 delle 60 pietre originali sopravvivono, rendendo questo il terzo cerchio di pietre più grande della Gran Bretagna. Pensato per essere stato costruito intorno al 2000-2500 aC, questo è stato uno degli ultimi monumenti ad essere stati costruiti nelle Orcadi neolitiche. Gli scavi del sito hanno rivelato molte ceramiche e ossa di animali, quindi sembra che cucinare e mangiare intorno al focolare ancora visibile fosse all'ordine del giorno qui 5.000 anni fa.

Famoso per la sua forma perfettamente circolare, la bellezza del Ring of Brodgar è che, a differenza di Stonehenge, puoi arrivare fino alle pietre. Mentre vaghi, fai attenzione ai graffiti vichinghi su alcune delle pietre: alcune incisioni runiche del XII secolo degli invasori nordici possono essere viste su alcune. A poche centinaia di metri si può anche visitare l'insediamento neolitico di Barnhouse, scoperto nel 1984.

Scopri di più
Maeshowe Chambered Cairn
star-5
125

Maeshowe Chambered Cairn è una tomba a camera nel nord della Scozia che ha più di 5.000 anni. È considerato il più bel edificio neolitico dell'Europa nord-occidentale grazie al suo design, alla costruzione in pietra e all'uso di enormi pietre individuali. All'inizio Maeshowe sembra essere solo un grande tumulo erboso, ma i visitatori possono entrare da un'unica porta. Un passaggio in pietra lungo 33 piedi conduce in una piccola camera di pietra al centro. La camera è larga solo circa 15 piedi. Alla camera principale sono annesse tre stanze laterali realizzate in lastre singole di pietra. L'intera struttura è stata progettata in modo che la luce brillasse lungo il passaggio al tramonto ogni giorno da tre settimane prima a tre settimane dopo il giorno più corto dell'anno.

Almeno 3000 anni dopo la chiusura di Maeshowe, i norvegesi fecero irruzione nella camera. Hanno lasciato allegri graffiti runici su tutte le pareti. È la più grande collezione di iscrizioni runiche al di fuori della Scandinavia e serve a ricordare che le Orcadi erano sotto il dominio norvegese fino al 1468.

Scopri di più
Cappella italiana
star-5
408

Quando 550 soldati italiani furono catturati nel rovente deserto nordafricano nel 1942, deve aver causato loro un vero shock essere inviati in inverno nell'isola scozzese di Orkne. I prigionieri di guerra furono inviati qui per costruire le "barriere di Churchill", una serie di strade rialzate che avrebbero protetto la grande flotta britannica nel porto di Scapa Flow. Nel 1943, i lavoratori nostalgici chiesero una cappella dove potessero adorare. Cosa hanno ottenuto? Due capanne Nissen, a cui è stato detto di unirsi end-to-end e lavorare fuori dall'orario di lavoro.

Quello che è successo dopo è un bellissimo simbolo di pace, fede e il potere dell'ingegno umano anche in tempo di guerra. Gli artisti locali delle Orcadi hanno fornito pennelli e colori per poster per decorare le capanne; le lattine di manzo prepotente venivano trasformate in candelabri improvvisati; il legno recuperato dai relitti è stato utilizzato per creare mobili; lo scarico di un'auto è stato rivestito in cemento per creare un fonte battesimale. Lentamente ma inesorabilmente, quei due capannoni d'acciaio divennero la cappella cattolica romana dei sogni degli italiani.

L'uomo principale dietro la decorazione della cappella era POW Domenico Chiocchetti, che dipinse una falsa facciata in modo che assomigliasse davvero alle chiese cattoliche romane della casa. Era così dedito al progetto che quando tutti furono rimandati a casa nel 1944, rimase per finire il progetto.

Nel 1960, Chiocchetti tornò alle Orcadi dalla sua casa di Moena, in Italia, per assistere al progetto di restauro della cappella. Quando se ne andò, tre settimane dopo, scrisse una lettera al popolo delle Orcadi: "La cappella è vostra, perché la amiate e la preserviate. Porto con me in Italia il ricordo della vostra gentilezza e meravigliosa ospitalità".

Scopri di più
Isole Orcadi
star-5
414

Separate dalla punta settentrionale della Scozia continentale dalle acque agitate dello stretto di Pentland Firth, le Isole Orcadi sono un paese delle meraviglie archeologico. Composto da circa 20 isole abitate e molte altre disabitate, Orkney è disseminata di rovine preistoriche e resti vichinghi. Gli interni delle isole, un mosaico di brughiere ricoperte di erica e fertili praterie, sono circondati da splendide spiagge sabbiose e scogliere costiere a strapiombo.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036