Ricerche recenti
Cancella

Mentre il mondo riapre, ci impegniamo ad aiutarti a sentirti sicuro di tornare là fuori. Scopri quali passi stanno compiendo gli operatori per tenerti al sicuro e cerca attività con maggiori misure di sicurezza. Prima di andare però, è sempre meglio controllare le normative locali per le ultime informazioni sulla destinazione.

Scopri di più

Museo dei Profughi Ebrei di Shanghai (Sinagoga Ohel Moshe) Tours

star-5
43 recensioni
Museo dei Profughi Ebrei di Shanghai (Sinagoga Ohel Moshe)
Il Museo dei rifugiati ebrei di Shanghai (Shanghai Youtai Nanmin Jinianguan) è ospitato all'interno della restaurata Sinagoga Ohel Moshe, che ha avuto un ruolo chiave nella vita dei 20.000 rifugiati ebrei europei che si stabilirono in città durante la Seconda Guerra Mondiale. Il museo mette in evidenza la loro storia attraverso foto, filmati, documenti e oggetti personali.
Le basi
Il Museo dei rifugiati ebraici di Shanghai comprende la sinagoga Ohel Moshe, una sala espositiva permanente, una sala espositiva girevole e un cortile. Da non perdere il muro commemorativo di rame lungo 34 piedi (34 metri) nel cortile con i nomi di 13.732 ebrei che hanno trovato rifugio a Shanghai durante la seconda guerra mondiale.
Esplora il museo da solo o partecipa a una visita guidata che include altri siti chiave nel quartiere ebraico di Shanghai. Alcuni tour includono attrazioni altrove e nei dintorni di Shanghai.
Cose da sapere prima di partire
  • Il Museo dei rifugiati ebraici di Shanghai è un must per chiunque abbia un interesse per la seconda guerra mondiale e la cultura ebraica.
  • Concediti due ore per apprezzare appieno tutte le mostre.
  • I visitatori possono acquistare un biglietto combinato con una tazza di caffè dallo storico White Horse Inn dall'altra parte della strada.
Come arrivare là
Il Museo dei rifugiati ebraici di Shanghai si trova in 62 Changyang Road, vicino a Zhoushan Road. Per arrivarci con i mezzi pubblici, prendere la metropolitana, Linea 12, fino a Tilangqiao (uscita 2) e camminare verso nord-est per 10 minuti. Puoi anche prendere l'autobus City Sightseeing, linea 5, per Shanghai Youtai Nanmin Jinianguan, oppure l'autobus 134 o 875 per Haiman Lu Changyang Lu.
Quando Arrivare
Non tra le attrazioni di grande successo di Shanghai, il Museo dei rifugiati ebraici di Shanghai è raramente affollato, quindi è una buona scommessa quando altre attrazioni sono più frequentate. Se sei interessato a una visita guidata, offerta da volontari in occasione, assicurati di controllare in anticipo i tempi e la disponibilità. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00.
La sinagoga Ohel Moshe e la White Horse Inn
Fondata nel 1927, la sinagoga Ohel Moshe ebbe un ruolo di primo piano nella comunità ebraica di Shanghai fino a quando non fu confiscata nel 1949 dopo l'acquisizione comunista della Cina. Nel 2007, il governo del distretto di Hongkou ha restaurato la sinagoga e l'ha riaperta come museo. Dall'altra parte della strada rispetto alla sinagoga, il White Horse Café era stato un luogo di ritrovo popolare per i rifugiati ebrei. Demolito nel 2009, il caffè è stato ricostruito nel 2015 e ribattezzato White Horse Inn.
Indirizzo: 62 Changyang Road, Shanghai, Cina
Scopri di più

61 tour e attività per scoprire Museo dei Profughi Ebrei di Shanghai (Sinagoga Ohel Moshe)

Filtra
Seleziona date
Oggi
Domani




Lo sapevi?Puoi prenotare il tuo posto oggi e pagare quando vuoi.
Scopri di più
Lo sapevi?
Puoi prenotare il tuo posto oggi e pagare quando vuoi.Scopri di più
Ordina per:In primo piano

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489