Ricerche recenti
Cancella

Ci impegniamo ad aiutarti a sentirti sicuro di tornare là fuori. Scopri quali passi stanno compiendo gli operatori per tenerti al sicuro e cerca attività con maggiori misure di sicurezza. Prima di andare però, è sempre meglio controllare le normative locali per le ultime informazioni sulla destinazione.

Scopri di più

Attrazioni di Shanghai

Categoria

People’s Square (Renmin Guangchang)
star-3
3
133 tour e attività

Situata nel cuore di Shanghai, Piazza del Popolo (Renmin Guang Chang) è la sede del Governo municipale della città e, cosa ancora più importante, punto di riferimento e luogo d'incontro di cittadini e turisti. Quello che un tempo era un luogo d’élite per le corse dei cavalli, prima della nascita della Repubblica Popolare Cinese nel 1949, oggi è un luogo in cui si respira cultura.

All'interno di Piazza del Popolo, si trovano alcuni importanti musei e l'eccellente collezione d’arte cinese esposta nel Museo di Shanghai; ancora, l'imponente Shanghai Urban Planning Exhibition Hall, in cui i visitatori sono invitati a dare uno sguardo al passato, al presente e al futuro della città. Vale la pena visitare anche il Museo di Arte Contemporanea, il Shanghai Art Museum, e l’edificio tutto di vetro del Grand Theater Shanghai. Durante le prime ore del mattino e i fine-settimana, gli abitanti si riversano nel parco della Piazza per praticare tai chi, allenarsi e persino giocare a carte.

Scopri di più
The Bund (Waitan)
star-3.5
30
507 tour e attività

The Bund (or Waitan) is the grand center of Colonial architecture in Shanghai. The former International Settlement runs along the waterfront of the Huangpu River, facing the Pudong district ('Bund' is a word of Indian derivation meaning 'embankment'). Loosely known as the "museum of international architecture," the Bund attracts visitors who are interested in the artsy side of Shanghai.

When foreign powers entered Shanghai after the Opium Wars of the 19th century, the Bund existed as a towpath. It quickly became the center of Shanghai as Western traders built banks, trading houses and consulates along its length, and has been synonymous with Shanghai's east-meets-west glamor ever since. Today the Bund faces the new wave of trading development - the vast towers of Jin Mao, the World Finance Center and the Oriental Pearl TV Tower in the financial district of Pudong.

Scopri di più
Jade Buddha Temple (Yufo Si)
star-3.5
29
322 tour e attività

Yufo Si è una delle poche comunità buddiste della Cina che, tra le principali attrattive, presenta due figure all’interno del Tempio del Buddha di Giada, portate a Shanghai da un monaco birmano nel XIX secolo. La figura più impressionante è quella del Buddha, una statua gigante di 1,9 metri, caratterizzata da pietre semi-preziose e rappresentato in posizione seduta, mentre medita.

L'altra statua del Buddha è più piccola ed è raffiguarata in atteggiamento di pace, mentre si appresta alla morte. Entrambe le figure sono scolpite in giada bianca. Di fronte al Buddha reclinato vi è una riproduzione in pietra di grandi dimensioni, arrivata da Singapore. Oltre le statue, una volta nel Tempio, vale la pena dare un’occhiata alle altre sale, in particolare la Grand Hall con il dorato “Dei dei Venti Cieli”. Troverete anche un ristorante ai due piani: più semplice al piano di sotto e più elegante al piano di sopra.

Scopri di più
Shanghai Museum (Shanghai Bowuguan)
star-4
14
262 tour e attività

La prima cosa che si nota del Museo di Shanghai è il suo design insolito. L'edificio, del 1990, è stato costruito per assomigliare ad un antico tipo di pentola in bronzo chiamata “ding”. Vuole essere un omaggio agli oggetti esposti al suo interno, costituito da numerose stanze disposte su cinque piani. La struttura del museo, un edificio circolare su base quadrata, riflette anche la storia della Cina: infatti antichi edifici venivano costruiti in questo modo, secondo la credenza per cui il cielo fosse rotondo e la terra quadrata.

Le collezioni, nonostante siano ordinate, sono talmente vaste che la visita potrebbe risultare un po’ estenuante. Si consiglia quindi di concentrarsi su aree specifiche; sicuramente da non mancare è l’area riservata alle ceramiche, attraverso cui è possibile tracciare la storia della Cina, dal Neolitico in poi. Ancora arredamenti, manoscritti e sculture religiose.

Scopri di più
Huangpu River
star-5
5
205 tour e attività

Il fiume Huangpu, lungo 113 Km, scorre attraverso il centro di Shanghai, dividendo la città in due parti: Pudong a est e Puxi a ovest. Il luogo in cui il fiume sfocia nel Mar Cinese Orientale è diventato il più grande porto della Cina; nel 2012 è risultato essere il porto commerciale più trafficato del mondo. Passeggiando lungo il fiume Huangpu, potrete ammirare sia gli edifici coloniali della vecchia Shanghai che gli ultramoderni grattacieli che ora dominano lo skyline.

Se da un lato è possibile passeggiare lungo le rive del fiume Huangpu, dall’altro il modo migliore per ammirare appieno entrambe le rive è quello di fare una crociera sul fiume. La maggior parte dei traghetti partono dal Bund e si proseguono dritti, prima di tornare verso sud, passando per il ponte Yangpu. È possibile navigare sul fiume a qualsiasi ora del giorno, ma dopo il tramonto, quando gli edifici su entrambi i lati del fiume vengono illuminati, il tragitto diventa ancora più suggestivo del solito.

Scopri di più
Shanghai Old City (Nanshi)
star-3
3
145 tour e attività

At first glance the Old Town of Shanghai might seem like just another tourist trap, but Nanshi, as it used to be called (or Southern Town as most of the residents of the city call it) has a genuinely fascinating history.

This part of town predates the colonial presence in Shanghai. It's bordered by Renmin Lu and Zhonghua Lu, roads that echo the line of walls built in the 15th century to keep out Japanese pirates and since demolished. You'll get a feel for a brand of Chinese urban living that's fast disappearing - and you might just find a bargain in the process.

Scopri di più
Oriental Pearl Tower (Dongfang Mingzhu Ta)
star-4
3
138 tour e attività

L'Oriental Pearl TV Tower, un tempo l'edificio più alto di Shanghai, è certamente una delle caratteristiche più suggestive dell'orizzonte cittadino, sebbene gli abitanti abbiano pareri contrastanti riguardo all’estetica e alla sua forma di bulbo. A parte il suo design, paragonato al suono di perle, grandi e piccole, mentre cadono su un piatto di giada (concetto preso a prestito da una poesia), la torre presenta delle caratteristiche interessanti come un’altezza di 468 metri, e il fatto di essere la terza torre della televisione più alta del mondo e la più alta dell’Asia.

Persino Jin Mao Tower e il World Finance Center risultano meno visibili nello skyline di Shanghai. Con l’ascensore potrete arrivare in alto sino alla piattaforma di osservazione, scegliere l'altezza a voi consona se soffrite di vertigini.

Scopri di più
Shanghai Jewish Refugees Museum (Shanghai Youtai Nanmin Jinianguan)
star-5
43
61 tour e attività

Il Museo dei Profughi Ebrei, di Shanghai, ospita la storia di ben 30.000 ebrei fuggiti dall’Europa durante l'Olocausto e stabilitisi nel Distretto Tilanqiao della città, durante la Seconda Guerra Mondiale. Il Museo si compone di tre parti: la sinagoga Ohel Moshe, una mostra permanente e una sala espositiva che ospita mostre itineranti. La sinagoga Ohel Moshe ha giocato un ruolo centrale nella vita dei rifugiati ebrei a Shanghai durante la Seconda Guerra Mondiale.

Costruita nel 1927, è stata il centro della comunità ebraica e una delle due sinagoghe presenti in città. Nel 1930 Shanghai fu una delle poche città al mondo che diede rifugio agli ebrei in fuga dalle persecuzioni naziste in Europa. Anche se la sinagoga non è più interamente in uso, i visitatori del museo possono ammirare l'edificio, completamente restaurato, e conoscerne il suo passato turbolento.

Scopri di più
Former Residence of Sun Yat-sen
star-5
5
28 tour e attività

Sun Yat-sen organizzò e guidò la rivoluzione contro l'impero Qing nel primo decennio del XX secolo. Egli fu il fondatore della Repubblica Cinese, diventandone il primo presidente provvisorio alla fine dell'Impero Qing, nel 1912. Yat-sen e la moglie vivevano in questa residenza, in stile occidentale, su Xiangshan Road dal 1918 fino alla sua morte nel 1924.

Una visita al salotto e alle altre stanze della ex residenza di Sun Yat-sen mostra il suo stile di vita. Toverete molte immagini, centinaia di libri, oltre a oggetti come la spada di un ufficiale e mappe militari. C'è anche una piccola statua in ottone di Yat-sen e una foto con sua moglie che sposò a Tokyo.

Scopri di più

Altre attività a Shanghai

M50

M50 Creative Park

27 tour e attività

M50 Creative Park è un'area artistica di Shanghai, a sud del Suzhou Creek, ed è uno dei principali e più influenti luoghi di arte moderna della città. Un parco all’aperto, in cui gli amanti dell'arte e i creativi hanno molto da esplorare. Si tratta di un centro fiorente di gallerie e laboratori con mostre di artisti locali e internazionali.

Sono presentate varie forme d'arte, dai più conosciuti ritratti, in bianco e nero, dello sviluppo urbano di Shanghai all'arte audiovisiva e astratta. Nonostante sia uno dei più noti centri creativi della città, passeggiare per M50 dà la netta sensazione di essere all’interno di un tesoro nascosto. Se siete alla ricerca di un’opera d'arte da portare a casa, questo è il posto ideale per trovare qualcosa di originale a un prezzo ragionevole. Da non mancare le gallerie e gli studi come Island6 Arts Center, la Galleria LWH e la Eastlink Gallery.

Scopri di più
World Expo Museum

Expo Shanghai 2010

1 tour e attività

Nel 2010 i riflettori si sono accesi su Shanghai in quanto ha ospitato l'Expo, sulle rive del fiume Huangpu. L'evento da record ha visto la partecipazione di 192 Paesi e più di 73 milioni di visitatori. Il padiglione cinese, soprannominato la Corona Orientale, è stato il più grande padiglione nazionale in mostra e si stima che sia costato circa 220 milioni di dollari.

La maggior parte dei padiglioni dell'Expo sono stati smantellati dopo la conclusione dell'evento, ma quello cinese è stato convertito in un museo permanente di Storia. La struttura, verniciata in sette diverse tonalità di rosso, simboleggia la cultura cinese e la fortuna, ed è già diventata un punto di riferimento di Shanghai. L'edificio è in sé straordinario, ma non è da meno la collezione d’arte all'interno, che merita senza dubbio una visita.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489