Ricerche recenti
Cancella

Ci impegniamo ad aiutarti a sentirti sicuro di tornare là fuori. Scopri quali passi stanno compiendo gli operatori per tenerti al sicuro e cerca attività con maggiori misure di sicurezza. Prima di andare però, è sempre meglio controllare le normative locali per le ultime informazioni sulla destinazione.

Scopri di più

Attrazioni di Siena

Categoria

Siena Cathedral (Duomo)
star-5
2
113 tour e attività

Il magnifico Duomo gotico è una tappa imperdibile. Se siete a Siena non potete perdere la sua imponenza che svetta sulla piazza. Si erge con le sue fasce marmoree bianche, verdi e rosse, e la maestosa facciata appare costellata di dettagli, tra pergamene, scene bibliche e doccioni. Al centro è presente un grande rosone disegnato da Duccio Buoninsegna nel 1288. Le statue gotiche di profeti e filosofi ad opera di Giovanni Pisano (che decorò anche la facciata) sono conservate nel vicino Museo Dell'Opera.

Gli interni sono altrettanto impressionanti e sono presenti opere di Donatello, del Bernini e del primo Michelangelo. Contrariamente ad altre cattedrali dove lo sguardo volge in alto per vedere magnifici soffitti e affreshi, qui bisogna guardare in terra per via dei prezionsi mosaici. Questi caratterizzano tutta la pavimentazione che risulta una delle più importanti in Italia.

Scopri di più
Piazza del Campo
star-5
1
134 tour e attività

Tutte le città italiane hanno una piazza centrale in cui si svolgeva l'attività politica, sociale e culturale e quella di Siena è davvero grandiosa. Piazza del Campo fu modificata a metà del XIV secolo dal Governo dei Nove il quale la divise in altrettanti settori. Ognuno rappresentava una parte del governo, segno che l'autocelebrazione esisteva anche in quel periodo.

Ad una estremità della piazza c'è il magnifico Palazzo Pubblico o Municipio (adesso anche sede del Museo Civico) e da qui si estende la sua originale forma a conchiglia. Il campanile del 1297, la Torre del Mangia, sale fino al terrazzino da cui si gode di un bellissimo panorama. Racchiusi all'interno della piazza vi sono i palazzi tardo-gotici delle più importanti famiglie senesi. La Fonte Gaia, costruita in marmo, è un punto di riferimento e d'incontro e si trova nella parte superiore della piazza. Due volte all'anno, a Luglio e ad Agosto, si svolge il Palio, tradizionale corsa di cavalli senza la sella.

Scopri di più
Siena Historic Center (Siena Centro Storico)
59 tour e attività

With its lively piazzas, striking Gothic monuments and remarkably preserved city walls, the historic centre of Siena is one of Italy’s most impressive medieval sites and it remains the nucleus of the modern-day city. A UNESCO World Heritage site since 1995, the old town is a veritable open-air museum, crammed with architectural gems, historic buildings and museums, as well as one of Europe’s oldest universities.

The historic centre of Siena is best explored on foot and the obvious starting point is the enormous Piazza del Campo. Located at the heart of the city, the piazza hosts Siena’s famous Palio horse races, as well as being home to landmarks like the medieval Palazzo Pubblico (Town Hall), the Fontana Gaia fountain and the 90-meter high Torre del Mangia. Nearby, the marble-fronted Duomo cathedral is a masterpiece of Gothic architecture and one of Siena’s most impressive sights.

Scopri di più
Siena Civic Museum (Museo Civico di Siena)
15 tour e attività

Sul lato inferiore di Piazza del Campo, si può ammirare il Palazzo Pubblico, uno splendido edificio in pietra e mattoni rossi iniziato nel 1297, abbellito da merlature, affiancato dalla Torre del Mangia; insomma è tutto ciò che un municipio gotico dovrebbe possedere.

Il Palazzo ospita il Museo Civico che merita di essere visitato per i suoi affreschi, dipinti e sculture. La Scuola Senese era particolarmente attiva e in gran fermento artistico e gli affreschi risalenti al tardo medioevo erano tra i primi a raffigurare temi non religiosi, quali quelli inerenti la giustiza, il governo e la devozione patriottica. Il più significativo è l'enorme ciclo di affreschi del 1337 di Ambrogio Lorenzetti, intitolato "Allegoria del Buono e del Cattivo Governo"; osservando le immagini, l'interpretazione del messaggio è abbastanza chiara!

Scopri di più
Fonte Gaia (Gaia Fountain)
8 tour e attività

Il cuore di Siena è Piazza del Campo e il cuore pulsante della piazza è Fonte Gaia, la "fonte di gioia", risalente al XV secolo, circondata su tre lati da pannelli a bassorilievo realizzati da Jacopo della Quercia, considerato un precursore di Michelangelo.

I pannelli originali si trovano nell'Ospedale di Santa Maria della Scala in Piazza Duomo, così come la copia del XIX secolo della fontana mancante di due sculture rappresentanti nudi femminili, considerati al tempo troppo osè.

La fontana in marmo bianco attrae gli stanchi visitatori che desiderano riposare i piedi e lasciarsi cullare dal suono dell'acqua corrente. Speriamo che, nonostante sia completamente recintata, la fontana continui a "spruzzare"la felicità promessa!

Scopri di più
Basilica of San Domenico (Basilica di San Domenico)
star-4.5
1630
24 tour e attività

La notorietà della Basilica è data dal fatto che, proprio qui, Santa Caterina da Siena nel 1363 prese i voti appena quindicenne. Caterina ebbe la sua prima visione all'età di sei anni proprio nelle vicinanze di questa chiesa. Da allora in poi decise di dedicarsi alla vita religiosa, conducendo un'esistenza molto intensa e rigorosa soprattutto curando i malati. Quasi trentenne ricevette le stimmate nella chiesa si Santa Cristina a Pisa. Fu inviata ad Avignone, durante l'esilio del Papa in Francia, in qualità di mediatrice per ottenere la pace tra Firenze e il Papato e si spese molto durante il Grande Scisma d'Occidente.

Canonizzata nel 1461, compatrona d'italia nel 1939 e d'Europa nel 1999. Morì all'età di 33 a Roma.

Scopri di più
Mangia Tower (Torre del Mangia)
17 tour e attività

LaTorre del Mangia è il campanile che svetta di fianco al Palazzo Comunale, in Piazza del Campo a Siena. La Torre fu costruita nei primi anni del XIV secolo, raggiungendo quasi 90 metri d'altezza sopra il Palazzo Pubblico e avrebbe dovuto avere la stessa altezza di quella del Duomo, a simboleggiare una parità di potere tra Stato e Chiesa. Potrete ammirare le due torri che svettano sopra il centro storico durante la vostra tappa a Siena.

Se non soffrite di vertigini e claustrofobia, allora cosa aspettate a salire i 500 gradini della Torre per godere della splendida vista verso la piazza e tutta la città? L'ironia è, naturalmente, legata al fatto che che la sua prima sentinella fu un ghiottone sovrappeso, da cui il nome Torre del Mangia. Non è affatto sicuro che sarebbe mai salito in cima alla torre per vedere il panorama!

Scopri di più
Santa Maria della Scala
7 tour e attività

Uno dei primi ospedali costruti in Europa per volontà dei sacerdoti del Duomo di Siena, fu Santa Maria della Scala. In questo luogo venivano curati sia i pellegrini provenienti da tutta l'Europa in viaggio verso Roma, sia i poveri del posto. L'ospedale fungeva anche da orfanotrofio, ospitando bambini abbandonati e orfani.

Nel XV secolo le famiglie abbienti della città contribuirono con donazioni per supportare l'ospedale e, tra l'altro, vennero commissionate opere ad importanti artisti per decorare l'edificio. Sfortunatamente gli affreschi esterni sono andati persi, ma all'interno ne potrete ammirare una serie che racconta la storia dell'ospedale, situato al quarto piano dell'edificio nella Sala del Pellegrino.

Scopri di più
Baptistery of San Giovanni (Battistero di San Giovanni)
11 tour e attività

Il Battistero di San Giovanni si trova vicino al Duomo, nel centro di Siena. Costruito nello stesso stile Gotico-toscano, anche se esternamente meno decorato, mostra una facciata tuttora incompiuta. Ma è l'interno a stupire.

Il fonte battesimale è esagonale, decorato con pannelli raffiguranti scene della vita di San Giovanni Battista, da importanti artisti del XV secolo: Donatello, Ghiberti, Giovanni di Turino e Jacopo della Quercia. Sei sculture rappresentano la Fede, la Speranza, la Fortezza, la Giustizia, la Carità e la Provvidenza. Ammirerete gli angeli in bronzo scolpiti da Donatello e i profeti di Jacopo della Quercia. L'interno del Battistero vi incanterà anche grazie alle pareti e al soffitto affrescati.

Scopri di più
Palio of Siena (Palio di Siena)
3 tour e attività

Superficialmente si potrebbe descrivere il famoso Palio di Siena come una corsa di cavalli, ma è molto più di questo. Il Palio di Siena è un ritorno al Medioevo, una giostra, oggi una bonaria rivalità tra quartieri che si festeggia due volte l'anno, a Luglio e ad Agosto.

La tradizione del Palio risale al XVI secolo, quando i senesi dovettero rimpiazzare la proibita gara dei tori con un altro evento popolare. Nelle prime gare le corse erano di bufali; l'introduzione dei cavalli avvenne durante la metà del XVI secolo e da è continuata fino ai giorni nostri. Siena è costituita da diciassette antichi quartieri, chiamati "contrade". Durante il Palio, a turno, partecipano dieci contrade, ognuna rappresentata da un cavallo e un cavaliere. Il vincitore conserva il titolo fino al prossimo Palio, sperando di vincere ancora.

Scopri di più

Altre attività a Siena

Siena Piazza del Mercato

Piazza del Mercato

5 tour e attività

Come suggersice il nome, Piazza del Mercato a Siena, è la piazza storica del mercato della città.

Situata dietro il municipio e la Torre del Mangia, nel centro storico di Siena, Piazza del Mercato è sempre stata sin dal XII secolo luogo ideale per un mercato all'aperto. I venditori di allora vendevano le stesse merci che troverete in vendita oggi presso i mercati italiani: carne, pesce, frutta, verdura, articoli per la casa, abbigliamento e persino carburanti come il carbone e l'olio.

Anticamente le bancarelle erano permanenti in Piazza del Mercato, anche quando lo stesso era chiuso. Più tardi, i venditori dovettero spostarsi nella vicina Piazza del Campo e ancora durante gli anni '50 il mercato fu spostato in Viale XXV Aprile.

Oggi, anche se non troverete qualsiasi sorta di bene in Piazza del Mercato, vale la pena comunque passarci per godere di una favolosa vista delle colline senesi.

Scopri di più
National Art Gallery of Siena (Pinacoteca Nazionale Siena)

Pinacoteca Nazionale

1 tour e attività

Sin dal 1932, il Palazzo Buonsignori, risalente al periodo tardo gotico, ha ospitato una delle più grandi collezioni d'arte italiana, essendo sede della Pinacoteca Nazionale di Siena. Iniziata alla fine del XVIII secolo dal collezionista Abate Giuseppe Ciaccheri, la collezione ha continuato a crescere attraverso donazioni e lasciti e nel 1930 è stata rilevata dallo Stato italiano.

La collezione è composta da capolavori della Scuola Senese del XIV e XV secolo, includendo dipinti di Duccio di Buoninsegna, Simone Martini e dei fratelli Lorenzetti. I pittori della Scuola Senese potrebbe non essere così noti come i grandi Maestri di Firenze (Michelangelo, Leonardo da Vinci, ecc), ma la loro pittura è altrettanto notevole, anche se meno preoccupati di cambiare il mondo artistico.

Nel 1970 venne aggiunta la Collezione Spannocchi che si concentra sui pittori Nordici e Fiamminghi come Durer. La Sala delle Sculture ospita le sculture della Scuola Senese del XIV e XV secolo.

Scopri di più
Siena Cathedral Museum (Museo dell’Opera Metropolitana)

Museo dell'Opera Metropolitana

L'edificio che ospita Il Museo dell'Opera Metropolitana, detto anche Museo del Duomo, era in origine destinato a far parte del "Duomo Nuovo", che sarebbe dovuto diventare il più grande in Italia nel XIV secolo. Tuttavia la peste del 1348 segnò la fine di tali grandiosi progetti e oggi quello che una volta era una navata, è un museo che ospita importanti opere d'arte della Cattedrale.

Al piano terra si possono ammirare le sculture del XIII secolo di Giovanni Pisano che precedentemente abbellivano la parte anteriore del Duomo. Al piano superiore è conservato il capolavoro di Duccio da Buoninsegna, "La Maestà", che risale al XIV secolo. Si tratta di un dipinto su tavola che in passato si trovava sull'altare maggiore della Cattedrale senese. Nel Museo ci sono anche altri dipinti importanti della Scuola Senese come "La nascita della Vergine" del Lorenzetti che fu subito considerato un genio, ma morì in giovane età a causa della peste.

Scopri di più
Abbey of Sant'Antimo (Abbazia di Sant'Antimo)

Abbazia di Sant'Antimo

star-4.5
6
8 tour e attività

Fondata durante il Sacro Romano Impero da Carlo Magno nel 781, l’abbazia di Sant'Antimo è uno dei luoghi più belli della Toscana, in provincia di Siena, circondata da un bellissimo paesaggio collinare di uliveti. Realizzata in travertino, la struttura ha preso vita nel IX secolo con l'abside, le cappelle laterali finemente affrescate e i chiostri completati nel XII secolo.

La facciata in stile romanico toscano è rivolta a occidente, il campanile, in stile lombardo, ha due campane. Da ammirare l’interno luminoso della chiesa, le colonne scolpite, con un occhio di riguardo verso il Crocifisso posto sull’altare, del XIII secolo. Grazie alla sua vicinanza con la Via Francigena, Sant'Antimo era una volta una delle più potenti abbazie benedettine della Toscana, prima di venire chiusa da Papa Pio II nel 1462.

Scopri di più
Montalcino

Montalcino

star-5
16
7 tour e attività

La bella cittadina toscana di Montalcino è situata in collina, a circa 25 km a sud est di Siena, rinomata per il suo eccezionale vino Brunello di Montalcino.

La nascita di Montalcino è fortemente correlata al vicino complesso monastico di Sant'Antimo fondato, secondo la tradizione, nel 781 da Carlo Magno. Le mura medievali, risalenti al XIII secolo, circondano tuttora parte della città e la fortezza, eretta nel 1361, occupa ancora la sommità della collina. Molti degli edifici di Montalcino risalgono ai secoli XIII e XIV.

Come ci si potrebbe aspettare da una città produttrice di vino, la maggior parte delle colline circostanti Montalcino sono ricoperte da vigneti. Il Brunello di Montalcino è ottenuto da uve sangiovesi locali ed ha contribuito alla crescita economica della cittadina negli ultimi decenni. Per gli amanti del vino e della natura, Montalcino e Montepulciano meritano una lunga sosta.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489