Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Sofia

Categoria

Monastero di Rila
star-5
830
14 tour e attività

Il Monastero di Rila, la più grande struttura religiosa della Bulgaria, è il sito più visitato del paese. Il suo cortile di ciottoli, i balconi tortuosi, le pittoresche viste sulle montagne e gli affreschi dai colori vivaci ti trasportano in un luogo quasi ultraterreno. Il complesso simile a una fortezza è stato un centro spirituale per oltre 1.000 anni.

Scopri di più
Chiesa di Boyana
star-5
697
14 tour e attività

La chiesa di Boyana, patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, è composta da tre sezioni distintive, che riflettono gli stili architettonici rispettivamente del 10 °, 13 ° e 19 ° secolo. La chiesa ortodossa è tenuta in grande considerazione in tutta Europa per la sua collezione di 89 affreschi dipinti a mano, che raffigurano 240 singole figure in varie scene religiose.

Scopri di più
Cattedrale Alexander Nevsky
star-5
939
20 tour e attività

La storica cattedrale di Sofia è stata costruita per commemorare le vite perse nella guerra russo-turca. Prende il nome da un principe russo del XIII secolo, la cattedrale ortodossa bulgara è un bell'esempio di architettura neo-bizantina e uno dei simboli più riconoscibili di Sofia. L'interno decadente presenta iconoclasti in marmo e onice, mentre la cripta vanta la più grande collezione di arte religiosa della Bulgaria.

Scopri di più
Sofia Chiesa di San Giorgio (Rotonda di San Giorgio)
star-5
47
8 tour e attività

Conosciuta anche come la Rotonda di San Giorgio, la chiesa paleocristiana di San Giorgio di Sofia fu originariamente costruita dai romani nel IV secolo, rendendola uno degli edifici più antichi della Bulgaria. Oggi, la chiesa attira i visitatori con i suoi affreschi medievali, l'architettura varia e le rovine di epoca romana che la circondano.

Scopri di più
Monte Vitosha
star-5
101
9 tour e attività

Appena fuori Sofia, il monte Vitosha raggiunge un'altezza impressionante di 7.513 piedi (2.290 metri). Essendo il parco nazionale più antico dei Balcani, Vitosha offre molte cose da vedere e da fare durante tutto l'anno. L'area che circonda la montagna ospita anche la cascata Boyana e la grotta Duhlata e vicino al lago Pancharevo, rendendolo uno dei preferiti tra gli amanti della natura.

Scopri di più
Teatro Nazionale Ivan Vazov
star-5
134
8 tour e attività

Il Teatro Nazionale Ivan Vazov, che prende il nome da uno degli scrittori più stimati della Bulgaria, attira il pubblico dal 1907. Il teatro nazionale è anche il più grande e antico del paese ed è noto per le sue produzioni, l'architettura neoclassica e la storia. Consolidando il suo status di icona nazionale, la facciata colonnata del teatro può essere vista su banconote da 50 lev.

Scopri di più
Monti Rila
star-5
113
4 tour e attività

Le montagne di Rila offrono agli appassionati di outdoor un terreno di gioco perfetto per esplorare la montagna più alta della Bulgaria. Annidata entro i confini del Parco Nazionale di Rila, questa zona ospita la sorgente più calda dei Balcani, laghi glaciali, quattro riserve naturali e un tratto infinito di paesaggi panoramici. Gli escursionisti accaniti troveranno un facile accesso a due dei sentieri più lunghi d'Europa, l'E4 e l'E8, che attraversano alcune delle 29 vette dei Monti Rila. E gli escursionisti che sperano in una distanza più breve possono partecipare a famose escursioni di un giorno, come le passeggiate ai Sette Laghi di Rila e al Monte Musala, che in genere partono da Sofia.

I viaggiatori meno intrepidi possono ancora godersi la bellezza di questa epica catena montuosa in uno degli hotel a conduzione familiare situati nei villaggi ai piedi come Govedartsi, Mala Tsarkva e Madzhare. I visitatori possono immergersi nelle calde acque minerali medicinali di Sapareva Banya, un famoso bagno pubblico, o avventurarsi al Monastero di Rila, non solo il più grande del paese, ma anche il sito più visitato della nazione.

Scopri di più
Chiesa di Santa Sofia
star-5
41
5 tour e attività

La struttura principale della chiesa di Santa Sofia, una delle chiese più antiche della capitale bulgara, risale al VI secolo, sebbene si sia evoluta nel tempo. Gli scavi hanno rivelato i resti di diverse chiese precedenti oltre a una necropoli di epoca romana sotto e intorno alla basilica bizantina, e il sito è ora un museo sotterraneo.

Scopri di più
Sinagoga di Sofia
star-5
86
4 tour e attività

La terza sinagoga più grande d'Europa fu costruita nel 1909 per la comunità ebraica sefardita di Sofia. Basato sul Leopoldstädter Tempel, il design di Friedrich Grünanger fonde caratteristiche veneziane e secessioniste con l'architettura rinascimentale moresca. La sinagoga ospita anche il Museo ebraico di storia di Sofia.

Scopri di più
Galleria Nazionale di Sofia
star-5
352
2 tour e attività

La Galleria Nazionale di Sofia è il più grande museo d'arte della Bulgaria e vanta una collezione di oltre 42.000 pezzi. Istituita per la prima volta all'inizio del XX secolo, la galleria si è trasferita nell'ex Palazzo Reale nel 1946 e da allora è cresciuta fino a raggiungere diverse filiali in tutta Sofia, tra cui il Kvadrat 500 e il Museo di arte socialista.

Scopri di più

Altre attività a Sofia

Vitosha Boulevard (Vitoshka)

Vitosha Boulevard (Vitoshka)

star-5
36
7 tour e attività

Spesso noto come "Vitoshka", Vitosha Boulevard è la principale via commerciale di Sofia. Parzialmente pedonalizzato, va dal centro storico a South Park, con la maggior parte dell'azione concentrata all'estremità settentrionale. Vitoshka ospita negozi e caffè di fascia alta, la chiesa di St. Nedelya, l'enorme negozio TSUM dell'era comunista e altro ancora.

Scopri di più
Museo di storia nazionale di Sofia

Museo di storia nazionale di Sofia

star-5
16
2 tour e attività

Fondato nel 1973, il Museo di storia nazionale di Sofia è il museo nazionale di storia della Bulgaria. Ospitato nell'ex residenza del dittatore Todor Zhikov, il museo ha più di 650.000 oggetti, anche se solo il dieci per cento circa è in mostra. La mostra principale è distribuita in cinque padiglioni. La prima copre lo sviluppo e la cultura delle persone che vivevano nelle terre bulgare già nel VI millennio a.C. La seconda sala continua quel tema, concentrandosi dalla fine del VI secolo a.C. al VI secolo d.C. Nella terza sala, i visitatori vedono mostre sullo Stato bulgaro nel Medioevo e nella quarta sala, l'attenzione si sposta al periodo del dominio ottomano, dal 1396 al 1878. La quinta sala mostra il Terzo Regno bulgaro, dal 1878 al 1946.

Gli oggetti in mostra includono una varietà di armi, costumi tradizionali, mobili, utensili e oggetti domestici, monete, opere d'arte, documenti e foto. Il cortile del museo espone una collezione di colonne e monumenti greci, romani e bizantini di varie epoche.

Scopri di più
Anfiteatro di Serdica

Anfiteatro di Serdica

star-4.5
34
6 tour e attività

Scoperto nel 2004 nel centro di Sofia, l'Anfiteatro di Serdica era un anfiteatro romano costruito nel III e IV secolo. Di poco più piccolo del Colosseo di Roma, l'anfiteatro era uno dei più grandi dell'impero romano d'Oriente. Con una capienza di 25.000 spettatori, si trovava al di fuori delle mura della città antica di Serdica e ospitava combattimenti tra gladiatori e una varietà di animali selvatici, tra cui coccodrilli, tori, orsi, tigri e leoni.

L'anfiteatro è stato scoperto nelle prime fasi di costruzione dell'Hotel Arena di Serdica ed è stato successivamente integrato nell'architettura dell'hotel. Circa un sesto dell'arena è oggi visibile al piano terra dell'hotel, liberamente accessibile ai turisti. I visitatori possono anche vedere una piccola esposizione di monete e ceramiche scoperte sul sito, che si pensa provengano dai regni degli imperatori Diocleziano e Costantino, nonché impronte di animali lasciate nelle piastrelle.

Scopri di più
Mercato coperto centrale di Sofia (Halite)

Mercato coperto centrale di Sofia (Halite)

star-5
31
2 tour e attività

Sfoglia i negozi e le bancarelle ordinati del mercato coperto centrale di Sofia (Halite) alla ricerca di souvenir, snack e occasioni. Presta attenzione alla struttura, aperta nel 1911, poiché il mercato è ampiamente considerato il lavoro più raffinato dell'architetto Naum Torbov, che fonde il neo-barocco con le caratteristiche neo-bizantine, in una struttura neorinascimentale.

Scopri di più
Cascata di Boyana

Cascata di Boyana

star-5
30
2 tour e attività

Una delle attrazioni principali del Monte. Vitosha, il massiccio appena fuori Sofia, la cascata di Boyana precipita per 25 metri lungo una dura parete rocciosa in mezzo a una foresta ombrosa. È un luogo tranquillo e incontaminato che è un ottimo punto focale per una passeggiata nel parco nazionale. Un percorso popolare passa per la chiesa di Boyana, patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Scopri di più
Museo di arte socialista

Museo di arte socialista

star-5
32
3 tour e attività

Il Museo di Arte Socialista di Sofia si concentra sull'arte e la storia della Bulgaria durante il periodo comunista dal 1944 al 1989. Il museo è stato aperto nel settembre 2011 e comprende un parco delle statue e uno spazio espositivo al coperto. Più di 70 statue e busti di ex leader socialisti, inclusa una gigantesca statua di Lenin che un tempo si trovava nel centro della città, hanno trovato una nuova casa nel parco. Le statue generalmente includono solo il titolo, il creatore e in alcuni casi la città da cui proviene la statua. C'è anche una stella rossa che un tempo era in cima alla sede del Partito socialista.

La galleria espone opere d'arte incentrate sul periodo socialista. Ci sono 60 dipinti e 25 rappresentazioni da cavalletto. Alcune delle opere d'arte raffigurano la vita durante la seconda guerra mondiale, mentre altri pezzi mostrano il socialismo nel paese, comprese alcune scene di vita felice sotto il governo del partito. C'è anche una sala video per la proiezione di documentari e cinegiornali del periodo comunista.

Scopri di più
Monumento all'esercito sovietico

Monumento all'esercito sovietico

star-5
286
1 tour e attività

Situato nel giardino Knyazheska nel centro di Sofia, il Monumento all'esercito sovietico fu costruito nel 1954 per commemorare la liberazione della Bulgaria da parte dell'esercito sovietico. Il monumento stesso raffigura un soldato dell'esercito sovietico che tiene una pistola sopra la testa, in piedi tra un uomo bulgaro e una donna bulgara con in braccio un bambino. A diverse centinaia di piedi dal monumento ci sono ulteriori sculture raffiguranti scene di battaglia, una delle quali è diventata un punto focale per i vandali che l'hanno dipinta per protesta in diverse occasioni, incluso l'anniversario della Primavera di Praga e per mostrare solidarietà alla rivoluzione ucraina.

Il monumento e il parco circostante sono anche popolari tra gli skateboarder locali e intorno al monumento si possono trovare un half pipe per il pattinaggio e diverse rampe quarter pipe. Negli ultimi anni, il monumento è diventato piuttosto controverso con vari gruppi che chiedono la sua rimozione.

Scopri di più
Museo Archeologico Nazionale di Sofia

Museo Archeologico Nazionale di Sofia

star-5
2
2 tour e attività

Gestito dall'Istituto Archeologico Nazionale con Museo, il Museo Archeologico Nazionale di Sofia è ospitato nella più grande e antica ex moschea di Sofia. L'edificio risale al 1474 circa ed è sede dell'istituto e del museo dal 1905. Le mostre del museo sono distribuite in cinque sale, a partire dalla Sala della Preistoria, che espone oggetti risalenti a più di un milione di anni a.C. La Sala del Tesoro espone tesori del dalla tarda età del bronzo alla tarda antichità, inclusi due famosi tesori bulgari: i tesori Valchitran e Lukovit. La sala principale presenta una vasta gamma di oggetti dall'antica Tracia, Grecia e Roma fino al tardo Medioevo, mentre la sala medievale comprende una varietà di libri, disegni e oggetti in metallo di epoca medievale. C'è anche una sala che ospita spesso mostre temporanee.

Il momento clou per la maggior parte dei visitatori del Museo Archeologico Nazionale è la replica a grandezza naturale del Cavaliere di Madara vicino all'ingresso principale. L'originale è stato scolpito nella roccia alta 23 metri nel Medioevo e attualmente si trova nella città di Shumen, appena ad est di Sofia.

Scopri di più
Borovets

Borovets

star-5
48
3 tour e attività

Una delle principali località sciistiche della Bulgaria, Borovets è stata costruita appositamente negli anni '80, sebbene abbia le sue origini nel XIX secolo, quando vi fu costruito un palazzo di caccia per la famiglia reale bulgara. Oggi è un resort in stile alpino di pochi piani, in gran parte in legno con tutti i comfort moderni; si estende sui fianchi settentrionali della cresta del Musala nei monti Rila ad un'altitudine di 1.300 metri (4.265 piedi), con le corse più alte a 2.600 metri (8.530 piedi).

La stagione sciistica dura da dicembre fino all'inizio di aprile e il resort dispone di 24 piste che si estendono su 58 km (36,25 miglia) di piste segnalate, che vanno da piste facili blu a piste nere estremamente impegnative, molte attraverso una pineta panoramica. Borovets offre anche due snowpark per gli snowboarder e 35 km (22 miglia) di piste da fondo preparate per gli sciatori nordici. Gli impianti di risalita sono moderni ed efficienti, con un mix di gondole, seggiovie e skilift; lo sci notturno è disponibile tutti i giorni fino alle 22:00. Le credenziali per famiglie del resort includono due snowpark per i più piccoli, scuole di sci, noleggio di attrezzature, negozi e numerosi caffè, ristoranti e hotel per i bambini. I non sciatori sono ben curati con piscine, terme, safari sulla neve ski-doo e gite in carrozza e la scena dell'après-ski a tarda notte è saltellante, con bar e club aperti fino alle ore piccole.

Scopri di più
Galleria Nazionale di Sofia (Kvadrat 500)

Galleria Nazionale di Sofia (Kvadrat 500)

star-4.5
16
3 tour e attività

Kvadrat 500 con scritte varie, Kvadrat 500, Quadrat 500 o Square 500, Kvadrat 500 è stato inaugurato nel 2015 come il più grande museo della collezione della Sofia National Gallery. Ventotto stanze separate ospitano una ricchezza di opere d'arte provenienti da tutto il mondo, con un'attenzione particolare all'arte bulgara del XIX e XX secolo.

Scopri di più
Museo nazionale bulgaro di storia militare

Museo nazionale bulgaro di storia militare

2 tour e attività

Situato su 10 acri (4 ettari) alla periferia di Sofia, il Museo Nazionale di Storia Militare rende omaggio alle glorie passate della Bulgaria. Un'impressionante selezione di hardware militare progettato principalmente dai sovietici include carri armati e caccia. All'interno, mostra copertine, armi, uniformi e insegne, accanto a una libreria, un caffè e una biblioteca.

Scopri di più
Tsarska Bistritsa

Tsarska Bistritsa

Ex residenza di caccia reale arroccata sulle montagne del Rila vicino alla moderna stazione sciistica di Borovets, Tsarska Bistritsa fu completata nel 1914 dall'architetto Petar Koichev per il re Ferdinando e combina lo stile Art Nouveau con semplici influenze alpine come balconi in legno intagliato. Il suo interno è decorato con interni rivestiti in legno eseguiti dagli artigiani Petar e Luka Kunchev e illuminati da tappeti a motivi geometrici, foto della famiglia reale che ricoprono le pareti e vetrine piene di trofei di caccia. Confiscato dai comunisti nel 1945, il palazzo è stato restituito a Simeon Saxe Coburg Gotha, nipote di Ferdinando, nel 2006 ma è stato nuovamente oggetto di procedimenti giudiziari per legittima proprietà.

Avvicinato da una strada tortuosa fiancheggiata da alberi di pino, il palazzo è circondato da un parco boscoso con molti alberi rari ed esotici piantati da Ferdinando, attraverso il quale scorre il fiume Bistritsa e alimenta una centrale idroelettrica che è stata costruita nel 1912 e fornisce ancora l'elettricità della tenuta . Aperta al pubblico anche la deliziosa mini-chiesa ortodossa di San Giovanni di Rila, zeppa di icone scintillanti d'argento e d'oro; un piccolo museo si trova nell'ex scuderia in legno adiacente al palazzo, che ospita cimeli della famiglia reale tra cui dipinti delle loro collezioni private e costumi nazionali ricamati a mano; Nelle vicinanze si trovano due capanne di caccia più piccole, risalenti al 1904 e progettate dall'architetto rumeno Georgi Fingov.

Scopri di più
Tsari Mali Grad

Tsari Mali Grad

La scoperta di Tsari Mali Grad (che si traduce in inglese come "la piccola città dello zar") è stata fatta nel 2007 vicino al villaggio di Belchin, noto in Bulgaria per le sue numerose sorgenti minerali terapeutiche. Risalente all'epoca romana, il complesso Tsari Mali Grad era stato dimenticato sotto una zona boschiva fino a quando non è riemerso gradualmente dal terreno sulla collina di St Spas sopra il villaggio, quando le sue dimensioni impressionanti e il significato storico sono stati apprezzati.

Al centro del sito archeologico di 10 acri si trovava un vasto forte romano risalente al dominio dell'imperatore Valente tra il 364 e il 378 dC; aveva sei torri di guardia e mura lunghe più di 400 metri (1.312 piedi). Nel tempo il forte si espanse in una città fortificata occupata tra il IV e il VII secolo da comunità tracia, romana e bizantina; ci sono anche prove di santuari traci, santuari paleocristiani e resti di una chiesa del XV secolo dedicata all'Ascensione di Maria, indicando che l'area era di particolare importanza religiosa. Il forte e la chiesa sono stati meticolosamente ricostruiti e sono stati aperti ai visitatori nel 2013; sono circondati da una spettacolare campagna collinare coperta da sentieri pedonali e possono essere raggiunti con la funicolare o 20 minuti a piedi in salita da Belchin.

Scopri di più
Palazzo Vrana (Parco-Museo Vrana)

Palazzo Vrana (Parco-Museo Vrana)

Costruito su un terreno acquisito dallo zar Ferdinando I alla fine del XIX secolo, il Palazzo di Vrana (Parco-Museo di Vrana) è stata la residenza preferita della famiglia reale bulgara fino al loro esilio nel 1946. Precedentemente sede di una fattoria e di uno zoo. la tenuta di 247 acri (100 ettari) ora rappresenta una fuga ideale dal caos e dalla frenesia del centro urbano di Sofia.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036