Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Sudafrica

Categoria

Chapman’s Peak Drive
star-5
55
232 tour e attività

Chapman's Peak è una montagna sulla penisola del Capo, con una strada di circa 8 Km, nota per la sua bellezza paesaggistica. La strada si snoda da Hout Bay a Noordhoek, ai bordi della montagna scoscesa, per quasi tutto il percorso.

Costruita nei primi anni del XX secolo, vanta 114 curve e, nonostante la breve distanza, si consiglia di prendersi un pò di tempo per percorrerla, non solo perchè tortuosa, ma anche per il fantastico panorama da ammirare. Potrete fare varie soste lungo il percorso per godere appieno del meraviglioso paesaggio circostante.

Scopri di più
Carlton Centre
31 tour e attività

Johannesburg possiede la maggior parte degli edifici più alti dell'Africa e quello che detiene il primato da quattro decenni è il Carlton Centre che ospita sia uffici che esercizi commerciali. L'edificio, di cinquanta piani, si trova a 223 metri d’altezza, ma quasi la metà della sua superficie si trova sottoterra, proprio dove vi è la maggior parte dei negozi, ed è, quindi, una delle principali destinazioni per lo shopping in città.

Fino al 1997 il Carlton Centre era collegato, tramite il centro commerciale sotterraneo, al lussuoso Carlton Hotel, il cui piano superiore è conosciuto come "Top of Africa" e offre i migliori panorami su Johannesburg.

Scopri di più
Apartheid Museum
star-4
8
118 tour e attività

L'ingiustizia, la crudeltà e le assurdità quotidiane della minoranza bianca sono incredibilmente mostrate nel Museo dell'Apartheid a Johannesburg. L’apartheid, che significa separazione, era legalmente praticata dal 1948 al 1994, ma nella politica sudafricana si manifestava sin dal 1910, dalla nascita dell'Unione. L’ apartheid ha trasformato la Repubblica Sudafricana in uno stato diviso in classi sociali, evitato dalla maggior parte della comunità internazionale e lacerato da tensioni interne, come le famigerate rivolte di Sharpeville nel 1960.

Questo Museo racconta la storia attraverso foto, documenti e filmati, nonché mostre interattive che quasi fanno provare sulla propria pelle l’effetto della segregazione razziale. L'emancipazione tardiva del Sud Africa, dopo la liberazione dal carcere di Nelson Mandela, nel 1990, è celebrata da quelli che sono i capisaldi della Costituzione: democrazia, uguaglianza, riconciliazione, diversità, responsabilità, rispetto e libertà.

Scopri di più
Boulders Beach
star-5
12
277 tour e attività

Fra le tante informazioni per visitare Città del Capo ci sono sicuramente tante spiagge, zone per fare surf, discoteche per la vita notturna. Ma una spiaggia in particolare attira numerosi visitatori, anche se non ci si può camminare. Questo è il luogo in cui vedere i pinguini africani dal vivo, questa è Boulders Beach. La prima colonia di pinguini vi si stabilì nei primi anni ’80 e nel tempo è cresciuta fino ad includerne più di tremila.

È un’area protetta, che fa parte del Parco Nazionale di Table Mountain, in cui i visitatori sono invitati a percorrere delle passerelle sopraelevate sulla spiaggia, in modo da tenere una certa distanza dai pinguini e dai loro nidi. Quest’area prende il nome di Foxy Beach.

Scopri di più
!Khwa ttu San Culture and Education Center
5 tour e attività

Prima degli inglesi e dei boeri, la popolazione indigena dei San vagava per il deserto dell'Africa meridionale. Come i loro antentati, i San vivevano grazie alle mandrie e ai frutti della terra, ed erano perciò considerati una delle tribù più nobili e rispettate dell’ Africa. Secoli di sottomissione hanno quasi distrutto la loro cultura che è possibile, tuttavia, apprezzare nella affascinante mostra nel Capo Occidentale.

Ad Al! Khwa, centro culturale ed educativo, potrete fare una visita guidata nel deserto e andare alla ricerca di vari animali tra cui antilopi e zebre. Ancora, imparare dai San a conoscere gli animali, le piante autoctone e la loro sopravivenza, nonchè visitare un tradizionale villaggio, simile all’originale. Inoltre potrete imparare alcune parole nella lingua dei San, ascoltare leggende, miti e racconti di questa antica cultura africana.

Scopri di più
Cape Point
star-4.5
39
216 tour e attività

La Riserva Naturale di Cape Point si trova nell’estremità della penisola del Capo e presenta una grande varietà di flora e fauna. La riserva occupa più di 7689 ettari di Cape Point, tra cui quasi 40 Km di costa. Il vecchio faro, costruito nel 1859, è stato sostituito nel 1911 e rappresenta una meta conosciuta tra i visitatori. La Riserva di Cape Point fa parte del più ampio Cape Floral Kingdom, il più piccolo regno floreale del mondo.

Contrariamente a quanto si dice, Cape Point non è il punto più meridionale dell'Africa e neanche quelloin cui l’Oceano Atlantico incontra l’Oceano Indiano. È un luogo che vale la pena visitare, che offre una vista spettacolare, ideale per fare escursioni e bird-watching.

Scopri di più
Duiker Island
star-4.5
6
27 tour e attività

Duiker Island è molto piccola, situata a Hout Bay, ospita una ricca varietà di animali selvatici, tra cui uccelli marini. L'isola è nota anche come Seal Island, per l’enorme numero di foche che vi abitano.

Questo lembo di terra in tutto non arriva neanche ad un ettaro di ampiezza, quindi le visite di solito non sono molto lunghe. Diverse crociere giornaliere collegano l'isola, in modo da poter vedere da vicino le foche e gli uccelli, sia dalla barca che da terra. Hout Bay è nota anche per le immersioni da poter fare nelle sue acque.

Scopri di più
Cape of Good Hope Nature Reserve
star-5
40
179 tour e attività

La Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza è un paradiso per gli amanti della natura. I fynbos, l’olandese per " bel cespuglio", e la sua flora autoctona sono tanto spettacolari quanto vari, così come la fauna che comprende zebre, antilopi, struzzi e babbuini. Più a sud vi è Cape Point, adatto per il bird watching, l’osservazione delle balene e dei paesaggi oceanici mozzafiato, nell'aria tra le più pulite al mondo.

Il Capo è rinomato per le bellezze naturali ma non mancano anche opzioni per lo svago come fare surf a Cape Point grazie alle sue incredibili onde, tra le migliori al mondo. Gli appassionati di scuba hanno accesso a siti di immersione spettacolari, le rocce insidiose della barriera hanno visto 26 naufragi registrati e molti altri ancora da scoprire. Se l'attività oceanica suona un po’ forte per voi, la terra ferma stimolerà di sicuro il vostro interesse. Cape Point è ideale per andare per negozi e ristoranti, in particolare il Two Oceans Restaurant.

Scopri di più
Camps Bay
80 tour e attività

Il sobborgo Camps Bay di Città del Capo è comunemente associato alle spiagge e alla vita notturna, frequentato sia dagli stessi abitanti della città che dai turisti in visita per pochi giorni. Le ampie spiagge di sabbia bianca di Camps Bay si trovano sotto le imponenti cime dei Dodici Apostoli e del Monte Talbe.

Le attività che si praticano durante il giorno sono quelle di giocare a beach volley, fare surf o semplicemente rilassarsi e prendere il sole in spiaggia. Di notte Victoria Road è molto frequentata dai giovani, soprattutto grazie ai locali notturni e ai ristoranti. Alla spiaggia di Camps Bay è stata assegnata la Bandiera Blu nel 2008 per il rispetto delle norme ambientali.

Scopri di più

Altre attività a Sudafrica

Sun City

Sun City

star-4
26
16 tour e attività

In the 1980s Sun City constituted a test of integrity for rock and pop stars, as performing in the huge entertainment complex north-west of Johannesburg meant tacitly colluding with the apartheid regime. Nowadays a trip to Sun City needn’t compromise anyone’s ideals – unless you’re strongly opposed to gambling.

Scopri di più
Rhodes Memorial

Rhodes Memorial

star-5
1
7 tour e attività

Il benessere, l’influenza e il fervido supporto del britannico Cecil Rhodes furono parte imprescindibile della nascita del moderno Sud Africa. Rhodes morì nel 1902 e, un decennio più tardi, gli venne dedicato il Rhodes Memorial, costruito all’inizio della strada Cape-to-Cairo con il progetto di espandere l'influenza britannica su tutta l'Africa. Ispirato al tempio greco di Segesta, il Memoriale dispone di quarantanove enormi gradini di granito, ricavati dalla vicina Table Mountain.

Otto leoni in bronzo fiancheggiano le scalinate, in fondo alle quali si trova la celebre statua equestre, Energia, dedicata alla sua memoria. All'interno del Parco Nazionale di Table Mountain, il Rhodes Memorial offre ai turisti un’incredibile vista panoramica su Città del Capo, Cape Flats, Helderberg e Hottentots Holland Mountain. Sia con tre ore di camminata che con l’auto si raggiunge il giardino botanico di Kirstenbosch.

Scopri di più
Kirstenbosch National Botanical Garden

Giardini botanici nazionali Kirstenbosch

star-4.5
31
107 tour e attività

The Kirstenbosh National Botanical Gardens, established in 1913 to protect indigenous flora, was the first gardens of its kind in the world. It covers five of the six of South Africa's unique biomes; many of these are found inside an indoor greenhouse. The Kirstenboash gardens are also home to various exhibitions of sculpture ranging from Zimbabwean stone sculptures to the world-famous bronze animals of Dylan Lewis.

Nature lovers are bound to enjoy the gardens and so will hikers. Near the Gardens are a series of trails that lead to Table Mountain and the pass at Constantia Nek, which is the site of the oldest restaurant in Cape Town. From Constantia Nek, hikers can reach Constantiaberg, the reservoirs of the "back-table" of Table Mountain and Cecilia Forest. Following the same path north leads to the Rhodes Memorial and the slopes of Devil's Peak.

Scopri di più
Mandela House

Casa di Mandela

101 tour e attività

Few statesmen enjoy such universal admiration as former South African President Nelson Mandela, the man who led the way on South Africa’s long road to freedom. For many years Mandela lived with his family in Soweto in this simple brick bungalow with concrete floors, and it was to here that he returned after his release from prison in 1990.

When Nelson and Winnie Mandela split in 1996, the then president donated the house to ensure that “8115 Orlando West” – an address familiar to all South Africans – would remain as a monument to the anti-apartheid movement. The house has since been sensitively restored and visitors can see exhibits and humble household objects which add a personal touch to the story of its occupants’ heroic struggle.

Scopri di più
Robben Island

Robben Island

star-4.5
68
99 tour e attività

Per quasi 300 anni, Robben Island è stato un luogo di isolamento, dove i prigionieri politici, tra cui Nelson Mandela, venivano imprigionati e tagliati fuori dal resto del mondo. Ha avuto anche la funzione di rifugio per i lebbrosi. Nonostante il suo spiacevole passato, Robben Island è parte importante della storia del Sud Africa, un ricordo della difficile strada per poter raggiungere la democrazia e la vittoria sull'apartheid.

L'isola è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità nel 1999; il Museo preserva il ricordo e il contributo dei cittadini che lottarono per la libertà. Le mostre mettono in risalto la vita, il periodo e le lotte dei suoi prigionieri, in particolare quella di Robert Sobukwe e del suo impegno con il Panafricanismo. Una mostra multimediale informa i visitatori sulla storia della democrazia sudafricana.

Scopri di più
Blyde River Canyon Nature Reserve

Canyon del fiume Blyde

89 tour e attività

Blyde River Canyon is the third largest in the world and second deepest in Africa. Known as the “River of Joy”, its towering cliffs rise nearly 800 meters above the winding valley, providing backpackers and day hikers with epic views of the Drakensberg Mountain Range and the lush natural forests that make a trek through Blyde breathtakingly scenic.

Lucky visitors to the canyon may spot a pair of Taita Flacons—one of the most rare bird species in the world—near the Abel Erasmus Pass. Travelers can also get up close to some of South Africa’s other natural rarities too, like Three Rondavels viewpoint, where massive rocks spiral out of canyon walls. Hundreds of years of flowing waters have created Bourke’s Luck Potholes, natural rock sculptures that are recognized as one of the country’s most memorable geological formations.

Scopri di più
Cango Caves

Grotte Cango

61 tour e attività

I quasi quattro chilometri di cunicoli e stanze poco illuminate delle famose grotte Cango offrono due opzioni diverse per essere esplorate. La visita guidata standard ti porta nelle parti più accessibili della grotta, da cui spuntano appuntite stalattiti e stalagmiti, ideali per splendide foto.

I più audaci possono seguire il tour avventuroso durante il quale si attraversano passaggi rocciosi ripidi, stretti cunicoli, tra cui uno di 30 centimetri che richiede una buona flessibilità del corpo!

Scopri di più
Company's Garden

Company's Gardens

58 tour e attività

When the Dutch East India Company arrived in the area of what is now Cape Town in 1652, one of the first things they did was create a garden to help feed the settlers. The Company's Garden still exists, today as a public park.

Company's Garden covers a whopping 19.76 acres in the middle of Cape Town, near the parliament building, and includes a fish pond, rose garden and multiple statues and monuments. There's a tea room restaurant on the grounds, and an 18th-century sundial. Attractions near the garden include the Iziko South African Museum, St. George's Cathedral and South Africa's National Library. Of particular note among the many historic trees is the oldest cultivated pear tree in South Africa, planted around 1652.

Scopri di più
Castle of Good Hope

Castello di Buona Speranza

star-4
92
54 tour e attività

Alla fine del 1600, la Compagnia Olandese delle Indie Orientali costruì il Castello di Buona Speranza come stazione marittima; nel corso degli anni divenne sede amministrativa e militare fino a quando l'insediamento crebbe e le funzioni civili vennero trasferite in città. Ad oggi il Castello è il più antico edificio rimasto del periodo coloniale, così come il Centro militare. Aperto al pubblico, ospita il Museo Militare e il Museo Iziko di Città del Capo; qui è esposta un’interessante collezione di dipinti, arredi e ceramiche risalenti al periodo coloniale.

Nelle vicinanze del Castello e in tutta Città del Capo sono sparse le altre sedi del museo Iziko, tra cui il Museo del Sud Africa, con dinosauri e manufatti africani, il Planetario, la South African National Gallery e molto altro ancora. Nelle vicinanze si trovano anche Green Point Common, una zona verde, quartiere dei divertimenti e sede del nuovo Stadio della Coppa del Mondo FIFA.

Scopri di più
Groot Constantia

Groot Constantia

star-5
2
47 tour e attività

Il Sud Africa è sempre più noto per i suoi vini, in particolare la zona vicino a Città del Capo è una tappa particolarmente apprezzata sia dagli amanti del vino, appunto, che del cibo. Da non mancare una visita alla più antica azienda vinicola in Sud Africa, Groot Constantia. Tale proprietà venne data a Simon Van der Stel nel 1685 dalla Compagnia Olandese delle Indie Orientali, che aveva un avamposto nel Capo di Buona Speranza. Al tempo, Van der Stel fu governatore di quest’area, ed il suo nome, in seguito, fu utilizzato per Simon’s Town, zona a sud di Città del Capo.

Egli costruì una casa padronale e iniziò la coltivazione di uve per la produzione di vino. Nel 1779, una famiglia addetta alla produzione del vino acquistò parte della tenuta di Groot Constantia che comprendeva anche la casa padronale. Fu la famiglia Cloete a rendere Groot Constantia una delle migliori aziende vinicole della zona, particolarmente nota per il suo vino da dessert, Constantia.

Scopri di più
Twelve Apostles

Dodici Apostoli

star-5
13
31 tour e attività

Just beyond the peaks of Table Mountain and Lion’s Head, lies the Twelve Apostles, a range of rocky cliffs that line the coast of the Cape Peninsula. Travelers can enjoy the views during a scenic drive from Cape Town, or while relaxing on the sandy shores of Camps Bay. Grab lunch along the bustling promenade and then head to the trails, since a climb to the top of the Twelve Apostles offers an unmatched view of Clifton and the bay. Afterwards, relax with a sun downer at the Leopard Lounge, known for extensive collection of South African wines and its famous Twelve Apostles cocktail.

Scopri di più
Stony Point Penguin Colony

Colonia dei Pinguini di Stoney Point

star-2
3
30 tour e attività

In the small town of Betty's Bay near Cape Town sits a colony of African penguins at a promontory called Stony Point. The colony is not as well-known as the one at Boulders Beach, but there are thousands of the little penguins in Betty's Bay – and, usually, fewer tourists. The colony is fenced in to protect it from predators, and there are raised walkways that allow visitors to watch the birds without disturbing them.

African penguins – also called Jackass penguins for their donkey-like braying – typically nest on islands, and the Stony Point colony is one of only three mainland colonies in South Africa. The penguins have also been known to make themselves at home in Betty's Bay residents' backyards.

Scopri di più
Cape Town Stadium

Stadio di Cape Town

star-5
2
26 tour e attività

Inizialmente chiamato Green Point Stadium, in onore della precedente struttura che si trovava nello stesso luogo, questo straordinario complesso ha ospitato i Mondiali del 2010.

In seguito, per i 60.000 fans che hanno invaso il luogo durante il grande evento, lo Stadio di Cape Town ha ospitato concerti di grandi artisti come Michael Jackson, Metallica, Paul Simon e Robbie Williams. Ancora oggi è possibile assistere a partite di rugby o a qualche concerto dal vivo e, quando non ci sono eventi in programma, si può anche visitare la struttura con visite guidate.

Scopri di più
Cape Agulhas

Capo Agulhas

star-5
3
23 tour e attività

Molti visitatori di Città del Capo si dirigono verso il Capo di Buona Speranza pensando che sia il punto più meridionale del Sud Africa. Questa caratteristica appartiene invece al Capo Agulhas che, nonostante non sia così spettacolare e pittoresco come il Capo di Buona Speranza, vale la pena visitare per il paesaggio più dolce e per la piccola spiaggia rocciosa.

A Capo Agulhas potrete ancora vedere un relitto risalente ad un naufragio, anche se la maggior parte delle navi è scomparsa nei mari agitati, al largo della costa. Il faro del Parco Nazionale Agulhas risale al 1848 e venne costruito per contribuire a ridurre il numero degli incidenti in mare. Oltre ad essere il punto più meridionale del Sud Africa, è anche il luogo dove si incontrano l’ Oceano Atlantico e l’ Oceano Indiano.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489