Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Olanda meridionale

Categoria

Markthal (mercato coperto)
star-5
915
5 tour e attività

Il nuovissimo mercato coperto di Rotterdam è più di un semplice luogo in cui acquistare prodotti e mangiare qualcosa; è un'attrazione a sé stante. Ospita oltre 100 bancarelle di cibo, otto ristoranti e 15 negozi, tutti situati sotto un'imponente struttura a ferro di cavallo con facciate in vetro composta da 4.000 piccole finestre appese con cavi d'acciaio - è, infatti, la più grande struttura in cavi di vetro-finestra in Europa , e come tale, è considerato un capolavoro architettonico da molti esperti.

Inoltre, l'interno del mercato è coperto da oltre 4.000 piastrelle colorate che conferiscono all'arco a forma di ferro di cavallo una spinta di colore, rendendolo la più grande opera d'arte dei Paesi Bassi. Una fattoria del X secolo è stata scoperta sette metri sotto terra durante la costruzione del mercato e diverse fondamenta e manufatti sono ora esposti in tutto il mercato coperto in omaggio al passato agricolo di Rotterdam.

Scopri di più
Giardini Keukenhof
star-5
282
3 tour e attività

Con 7 milioni di bulbi da fiore piantati ogni anno su 79 acri (32 ettari), i Giardini Keukenhof sono un mare colorato di 800 varietà di tulipani e altri fiori primaverili, attirando visitatori da tutto il mondo che vogliono vedere gli iconici campi di tulipani dei Paesi Bassi. Più di 15 km di sentieri offrono spazio per passeggiare nel parco, scattare foto ai fiori in fiore e godersi questa tradizione olandese preferita.

Scopri di più
Erasmusbrug (Erasmus Bridge)
star-5
284
1 tour e attività

Meglio conosciuto con il suo affettuoso soprannome locale di "il cigno", il ponte Erasmus attraversa il fiume Nieuwe Maas con le sue eleganti spine bianche, costruito nel 1996 per collegare il nord e il sud di Rotterdam attraverso il porto. Progettato da Ben van Berkel, il ponte è un punto di riferimento iconico a Rotterdam e il suo singolo pilone di 139 metri supporta 32 cavi d'acciaio da cui è sospesa la carreggiata di 800 metri. Il lato sud del ponte comprende la piattaforma mobile più pesante d'Europa, che si solleva per consentire il trasporto marittimo. È meglio vederlo da vicino dall'acqua durante un tour del porto, dall'alto sulla piattaforma panoramica di Euromast o dai percorsi pedonali e ciclabili intorno al porto di Rotterdam.

Il Cigno è splendidamente illuminato di notte e spesso offre uno sfondo inquietante per i festival e i fuochi d'artificio di Rotterdam. Nel 2005, diversi aerei volarono sotto i ponti come parte dell'audace "Red Bull Air Race".

Scopri di più
Palazzo della Pace (Vredespaleis)
star-4.5
602
2 tour e attività

Costruito utilizzando i fondi donati dal filantropo americano Andrew Carnegie, il Palazzo della Pace (Vredespaleis) è uno dei monumenti più noti dell'Aia. Il grande edificio neo-rinascimentale ospita la Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite, che ascolta le controversie legali tra gli stati.

Scopri di più
Mauritshuis
star-5
68

Mauritshuis ospita una delle migliori collezioni di dipinti olandesi e fiamminghi al mondo. Spesso definita "la scatola dei gioielli", la villa del XVII secolo riccamente elegante è un esempio da manuale di architettura classica olandese, costruita come residenza privata di John Maurice, principe di Nassau-Siegen.

Scopri di più
Euromast
star-5
163
1 tour e attività

Progettato dall'architetto olandese Hugh Maaskant per il festival dei fiori Floriade del 1960, Euromast domina lo skyline di Rotterdam con la sua forma futuristica, fungendo da punto di riferimento della città molto amato. Ora alto 606 piedi (185 metri), Euromast era originariamente alto solo 328 piedi prima che la sua altezza extra fosse aggiunta negli anni '70 per contrastare il suo titolo perduto di struttura più alta dell'Olanda. Originariamente costruito come una torre di osservazione, Euromast è meglio conosciuto oggi come un centro per la cucina raffinata e gli sport estremi adrenalinici.

Dal basso verso l'alto, una visita a Euromast mette alla prova il coraggio. I motoscafi partono dai piedi della torre per tour ad alta velocità del porto di Rotterdam, avvicinandosi al ponte Erasmus, nonché ai moli e alle navi di uno dei più grandi porti commerciali del mondo. Fino alle piattaforme panoramiche di Euromast, accessibili tramite ascensore, i visitatori possono calarsi dalla torre (solo in estate, controllare le date) o fare zip-line fino a terra l'ultima domenica di ogni mese.

L'ascensore girevole Euroscoop si fa strada dalla piattaforma di osservazione e porta coloro che non hanno paura delle altezze fino in cima, mentre una brasserie che serve snack come ilbitterballen (polpette di carne olandesi piccanti) si trova arroccata a 314 piedi (96 metri). Se non puoi sopportare di andartene, la torre ospita due camere d'albergo con viste stupende dai loro balconi privati.

Scopri di più
Royal Delft (Koninklijke Porceleyne Fles)
star-4.5
589
1 tour e attività

Risalente al 1653, Royal Delft (Koninklijke Porceleyne Fles) è il produttore più famoso al mondo delle iconiche porcellane blu e bianche dei Paesi Bassi. La fabbrica, l'unica manifattura del genere rimasta del XVII secolo, è aperta ai viaggiatori che desiderano conoscere questo gres dipinto a mano unico nel suo genere.

Scopri di più
Palazzo Noordeinde (Paleis Noordeinde)
star-5
206
4 tour e attività

Trasformato da una fattoria in una casa signorile nel 1533, il Palazzo Noordeinde (Paleis Noordeinde) dell'Aia fu presentato alla vedova di Guglielmo d'Orange in riconoscimento del servizio di suo marito nei Paesi Bassi. Il Palazzo Noordeinde è uno dei quattro palazzi in tutto il paese di proprietà della famiglia reale olandese e funge da ufficio del re Guglielmo Alessandro.

Scopri di più
Case cubiche (Kubuswoningen)
star-5
165
1 tour e attività

L'architetto rivoluzionario Piet Blom ha progettato e sviluppato la collezione di Rotterdam di 40 case cubiche innovative nel 1984, ognuna delle quali ha un gigantesco cubo di legno inclinato giallo e grigio in equilibrio sul livello del suolo. Le case sono state costruite per assomigliare agli alberi di una foresta e per presentare un'alternativa alla vita urbana ad alta densità. Blom ha preso il Ponte Vecchio a Firenze come ispirazione per le strutture e ha incluso nei cubi le aree pubbliche sottostanti e gli spazi abitativi privati sopra. Questi bizzarri appartamenti sono incentrati su un cortile e si inclinano con un angolo di 45 gradi sui vivaci bar e ristoranti sul lungomare di Oude Haven. L'intero complesso si trova in cima a un ponte pedonale su una strada trafficata.

All'interno, le case hanno tre piani e una miriade di muri ad angolo con molta luce che filtra dalle finestre inclinate, triangolari, di vetro piatto. Anche le stanze sono triangolari, il che rende particolarmente complicato il design dei mobili. Ogni unità è composta da una zona giorno al primo piano, due camere da letto e un bagno al secondo e uno spazio di lavoro o solarium al piano superiore.

Due delle case cubiche più grandi sono state trasformate in un eccentrico ostello per turisti, ma lo Show Cube a tre piani (KijkKubus) è un pod completamente arredato aperto per impressionare i visitatori con gli aerei pazzi e le pendenze del suo interno.

Scopri di più
Mulini a vento di Kinderdijk
star-5
48

I Paesi Bassi sono famosi per i suoi mulini a vento e il luogo più affascinante per ammirare i tradizionali monumenti olandesi è a Kinderdijk. Appena fuori Rotterdam, i 19 mulini a vento di Kinderdijk risalgono al XVII secolo e sono protetti come patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Scopri di più

Altre attività a Olanda meridionale

Chiesa di San Lorenzo (Sint Laurenskerk)

Chiesa di San Lorenzo (Sint Laurenskerk)

star-5
192

La Chiesa di San Lorenzo (Sint Laurenskerk) è il principale punto di riferimento di Rotterdam e l'unico edificio di epoca medievale rimasto nella città. La struttura tardogotica fu costruita tra il 1449 e il 1525, originariamente consacrata come cattedrale cattolica prima di essere convertita in un luogo di culto protestante dopo la Riforma nel 1572. Gran parte della decorazione ornata dall'interno fu rimossa in questo momento.

Per un periodo, dal 1619 al 1642, la chiesa fu sormontata da una guglia di legno progettata dall'architetto Hendrick de Keyser, ma questa fu demolita a causa del marciume. L'idea successiva era quella di superare la torre con un pinnacolo di pietra, ma questo ha causato l'inclinazione della torre, richiedendo l'aggiunta di nuove pile sotto le fondamenta. Gran parte della decorazione interna rimanente fu rimossa durante la rivoluzione bataviana del 1795.

Sint Laurenskerk fu gravemente danneggiata dai bombardamenti tedeschi del 14 maggio 1940, le cui immagini simboleggiano ancora le difficoltà che la città dovette sopportare durante questo periodo. Dopo i bombardamenti, ci fu polemica sull'opportunità di mantenere o demolire la chiesa e alla fine fu concordato un restauro.

Una delle principali attrazioni del Sint Laurenskerk è il Carillon of bells, originariamente installato nel 1661 come un set di 36 progettato da F. Hemony. Altri furono aggiunti in seguito durante la ristrutturazione del dopoguerra e ora sono 49.

Scopri di più
Stazione centrale di Rotterdam (Rotterdam Centraal)

Stazione centrale di Rotterdam (Rotterdam Centraal)

star-5
243
1 tour e attività

Essendo la principale stazione ferroviaria della città di Rotterdam e uno degli snodi di trasporto più importanti di tutti i Paesi Bassi con oltre 110.000 passeggeri giornalieri nel 2007 (tanti quanti l'aeroporto di Amsterdam Schipol), Rotterdam Centraal è stata recentemente rinnovata e riaperta nel marzo 2014 . Perchè è

ora collegato a diverse reti ad alta velocità in Europa e data la sua vicinanza all'aeroporto di Schipol, si prevede che il numero di passeggeri giornalieri aumenterà a 323.000 entro il 2025.

In termini di architettura, la stazione ha già ricevuto il plauso del settore grazie al suo design audace ma efficiente, un cenno al patrimonio architettonico della città, famoso per essere spigoloso e decisamente non tradizionale. Uno dei principali cambiamenti rispetto ai recenti lavori di ristrutturazione è la differenza

tra gli ingressi nord e sud; una si affaccia sul quartiere residenziale Provenierswijk e l'altra su un futuristico quartiere commerciale pieno di grattacieli. La stazione è stata progettata in modo che i pendolari sentano la graduale evoluzione da un più modesto ingresso nord con molta luce naturale e verde

spazi che si fondono in un fascino metropolitano e drammatico a sud, poiché le stazioni si aprono su una grande e vivace piazza pubblica e un parcheggio di 5000 biciclette.

Scopri di più
Museo Gouda

Museo Gouda

star-3
1
1 tour e attività

Il Museo Gouda è specializzato in arte religiosa del XVI secolo, dipinti della "Scuola di Haagse" del XIX secolo e ceramiche olandesi del XX secolo. I visitatori conosceranno lo studioso classico Erasmus, che è cresciuto a Gouda e ha suonato nella strada dove ora si trova il museo, e Dirck Crabeth, il maestro artista che ha creato otto delle vetrate nella vicina chiesa di San Giovanni ( portando la chiesa ad essere inserita nella lista dei monumenti dell'UNESCO).

Il museo ha una vasta collezione di pipe per fumare, piastrelle, vasi da farmacista antichi e una solida selezione di opere di artisti come Toorop e Redon. Se questo suona come un mix eclettico, lo è! Ma centinaia di anni fa, birra, formaggio, pipe e ceramiche erano i capisaldi dell'economia di Gouda e il museo fa un ottimo lavoro nel mostrare come la città si è sviluppata nel corso degli anni.

Scopri di più
Museum Prinsenhof Delft

Museum Prinsenhof Delft

star-4.5
38
2 tour e attività

Ospitato in uno storico ex monastero del XV secolo, questo museo ospita un'impressionante collezione di dipinti olandesi dell'età dell'oro. Il Prisenhof Delft ha una storia affascinante; dopo il suo utilizzo come convento servì come residenza per Guglielmo d'Orange, che fu assassinato (fori di proiettile ancora visibili) nella casa da un fanatico nel 1584. Oggi operante esclusivamente come museo d'arte, la sua collezione è composta principalmente da dipinti del XVII secolo e ceramiche Delftware. Ci sono anche ricchi mobili d'epoca, arazzi, ritratti, ceramiche e oggetti d'oro e d'argento fini che danno un senso di aristocrazia olandese.

I temi del periodo di tempo, tra cui la vita del principe Guglielmo d'Orange e la casa di Orange-Dassau, la città di Delft e la rivolta olandese, sono tutti ben rappresentati nell'arte. L'interno offre inoltre ai visitatori la possibilità di vivere la vita olandese come era nel XVI secolo. Le presentazioni multimediali e video interattive fanno un ottimo lavoro nel dare vita alla storia.

Scopri di più
Museo De Lakenhal

Museo De Lakenhal

1 tour e attività

Il Museo De Lakenhal di Leida e l'edificio in cui è ospitato (il Laecken-Halle) sono considerati uno dei migliori esempi di architettura olandese dell'età dell'oro nei Paesi Bassi. Per secoli l'edificio è servito da sala d'ispezione e vivace centro del famoso commercio di tessuti di Leida, i cui prodotti venivano esportati in tutti gli angoli del mondo. La facciata originale del palazzo seicentesco rimane intatta, anche se l'interno ha subito nel corso dei secoli non poche modifiche.

Il sito ha accolto il Museo De Lakenhal nel 1874, portando una variegata collezione di opere di maestri pittori di Leida tra cui Rembrandt van Rijn, Lucas van Leyden e Theo van Doesburg. Con un focus sulle belle arti e sulla storia di Leida, il museo ospita mostre in visita oltre alla sua collezione permanente. Un mix di armamenti, vecchie piastrelle, tessuti, dipinti e persino una pala d'altare di una "chiesa nascosta" sono legati insieme dalla storia di Leida, consentendo ai visitatori di immaginare facilmente come poteva essere la vita in questa città storica.

Scopri di più
Porto vecchio di Rotterdam (Oude Haven)

Porto vecchio di Rotterdam (Oude Haven)

star-5
70
1 tour e attività

Il porto vecchio, o Oude Haven, di Rotterdam è il primo porto della città, risalente al 1350. Oggi, il porto vecchio è un centro di intrattenimento di Rotterdam, con un mix unico di strutture vecchie e nuove e una collezione di terrazze e ristoranti da goditi un po 'di tempo per rilassarti nella vivace città.

Il vecchio porto di Rotterdam ospita una serie di vecchi velieri che risalgono al periodo di massimo splendore della città come porto commerciale. Accanto al porto si trova Het Witte Huis (La Casa Bianca), riconosciuto come il primo grattacielo d'Europa. Con i suoi 45 metri, la Casa Bianca fu costruita nel 1898 e non fu solo il primo, ma anche il più alto grattacielo d'Europa.

L'edificio di dieci piani in stile art nouveau è stato progettato dall'architetto olandese Willem Molenbroek e si erge su 1.000 pali che gli impediscono di affondare nel terreno soffice. È uno dei pochi edifici di Rotterdam ad essere sopravvissuto alla campagna di bombardamenti tedeschi del 14 maggio 1940.

Il porto vecchio era la sede del complesso commerciale Plan C, costruito nel 1880. Questo complesso combinava negozi, uffici e case attorno ai portici centrali, consentendo agli acquirenti di rimanere all'asciutto anche durante la pioggia. Questo complesso è stato, infatti, uno dei primi centri commerciali simili ai centri commerciali odierni. Sfortunatamente, la maggior parte del piano C fu distrutta dai bombardamenti, e oggi rimangono solo la ringhiera e alcuni sottopassi del complesso.

Intorno al porto vecchio si trovano i ristoranti e gli appartamenti moderni per i quali è noto oggi il porto vecchio. Le principali tra queste sono le Case cubiche di Rotterdam, costruite nel 1984. Queste case, progettate da Piet Blom, sembrano giganteschi blocchi gialli, inclinati su un lato e sollevati su pali. Il complesso di case cubiche è noto come Blaakse Bos, o Foresta di Blaakse, poiché ciascuna delle case può sembrare un albero. Una delle case cubiche è aperta al pubblico, oppure puoi passare la notte all'ostello Stayokay, che si trova all'interno di uno dei cubi.

L'area intorno al porto è stata ora trasformata in un centro per i ristoranti e la vita notturna di Rotterdam. Ci sono tredici ristoranti e caffè che circondano il porto, insieme a un hotel CitizenM.

Scopri di più
Corte interna e sala dei cavalieri (Binnenhof e Ridderzaal)

Corte interna e sala dei cavalieri (Binnenhof e Ridderzaal)

star-5
245
1 tour e attività

Il complesso Binnenhof (Corte interna) del XIII secolo dell'Aia comprende diversi punti di riferimento, tra cui il gotico Ridderzaal (Sala dei cavalieri), un edificio statale caratterizzato da torrette in stile medievale. Ora sede del Parlamento olandese, il sito del patrimonio attira i visitatori con una miscela di caratteristiche cortesi e significato politico.

Scopri di più
Delft Vermeer Center (Vermeer Centrum)

Delft Vermeer Center (Vermeer Centrum)

star-4.5
50
2 tour e attività

Assaporando la gloriosa storia della pittura olandese, il Delft Vermeer Centre (Vermeer Centrum) celebra l'eredità di Johannes Vermeer, il famoso pittore che un tempo chiamava casa di Delft. Nell'età dell'oro dei Paesi Bassi, Vermeer fiorì come uno dei pittori olandesi di maggior successo e apprezzati. Il suo dipinto "Ragazza con l'orecchino di perla" è diventato uno dei più riconoscibili al mondo.

Il museo racconta sapientemente la storia della sua vita e delle sue opere, mettendo in luce anche la tecnica di altri pittori dell'epoca. Ci sono persino pezzi della sua attrezzatura e forniture che danno uno sguardo al suo processo artistico.

Il centro è progettato per mostrare Delft come la vide una volta Veneer, consentendo un viaggio indietro nel 17 ° secolo in Olanda e nel suo mondo di luci e colori. Insegna la sua educazione, i suoi mentori e le influenze che lo hanno plasmato e il suo lavoro. I visitatori hanno anche l'opportunità di visitare il suo studio e, usando la camera oscura, giocare con la luce, la composizione e la prospettiva proprio come faceva una volta.

Scopri di più
Kunsthal Rotterdam (Art Hall Rotterdam)

Kunsthal Rotterdam (Art Hall Rotterdam)

star-5
152
1 tour e attività

Questo museo d'arte progettato da Rem Koolhaas ospita circa una mezza dozzina di mostre alla volta nella sua elegante sala espositiva in pietra e vetro. Le mostre nelle spaziose gallerie bianche del museo hanno incluso le opere di Andy Warhol, una vasta collezione di oggetti della seconda guerra mondiale e le mode d'avanguardia di Jean Paul Gaultier. La Kunsthal Rotterdam ha fatto notizia nel 2012 quando sette importanti opere di artisti del calibro di Monet, Gaugin, Matisse e Picasso sono state rubate in un'audace incursione notturna del museo.

Scopri di più
Madurodam

Madurodam

star-4.5
739
1 tour e attività

Madurodam, un mini-Olanda in scala 1:25, ti consente di visitare tutti i Paesi Bassi in un'ora. Una delle attrazioni più famose dell'Olanda sin dal suo sviluppo all'Aia nel 1952, mette in risalto gli epitomi della cultura olandese in repliche in scala di ponti, canali, mulini a vento perfettamente decorati e importanti monumenti nazionali.

Scopri di più
Zoo di Rotterdam (Diergaarde Blijdorp)

Zoo di Rotterdam (Diergaarde Blijdorp)

star-4.5
109
3 tour e attività

Lo zoo di Rotterdam (Diergaarde Blijdorp) è noto per i suoi programmi di conservazione e allevamento di successo. Visita lo zoo per avere la possibilità di vedere creature provenienti da tutto il mondo, dagli ippopotami pigmei africani ai leoni asiatici, dagli orsi polari nordamericani ai wallaby delle paludi australiane. C'è anche un acquario in loco e un giardino delle farfalle.

Scopri di più
Delft

Delft

star-4.5
615
2 tour e attività

Famosa per le sue ceramiche blu di Delft e come luogo di nascita del pittore olandese Johannes Vermeer, la pittoresca città di Delft è circondata da canali panoramici e si trova nei Paesi Bassi occidentali tra Rotterdam e L'Aia. Delft è anche nota per i suoi suggestivi edifici medievali, il vivace mercato e i collegamenti con la famiglia reale olandese.

Scopri di più
Delfshaven

Delfshaven

star-5
43
3 tour e attività

Un quartiere storico di Rotterdam, Delfshaven si trova sul fiume Nieuwe Maas ed è riuscito a resistere al peggiore dei bombardamenti vicini che hanno avuto luogo durante la seconda guerra mondiale. La città crebbe prima in importanza come parte del porto commerciale di Delft e iniziò a prosperare nel XIV secolo come base della Compagnia olandese delle Indie orientali. L'area si arricchì attraverso la pesca, la costruzione navale e il commercio di jenever (gin olandese) prima di essere incorporata a Rotterdam nel 1886.

Delfshaven è un affascinante quartiere di edifici a due spioventi fotogenici che un tempo fungevano da magazzini, con yacht e chiatte ormeggiate lungo le banchine. L'area è degna di nota soprattutto per aver incluso il punto di partenza originale per i pellegrini nel 1620. Lo Speedwell lasciò Delfshaven per il nuovo mondo il 1 ° agosto, si fermò a Plymouth nel Regno Unito per raccogliere il Mayflower e poi continuò a stabilire un Colonia inglese a Plymouth, Massachusetts. La Oude Kerk (Chiesa Vecchia) a Delfshaven è dedicata ai Padri Pellegrini, mentre anche l'unico birrificio di Rotterdam, Brewery de Pelgrim, ha un nome appropriato.

Delfshaven è anche conosciuta come il luogo di nascita di Piet Hein, un ufficiale di marina che catturò una flotta del tesoro spagnola nel 1628 durante la guerra degli ottant'anni e riportò grandi ricchezze nei Paesi Bassi. Il suo monumento si trova sul lungomare e oggi il lungomare del distretto è fiancheggiato da caffè, negozi e bar, tra cui un delizioso vecchio proeflokaal di degustazione di jenever su Havenstraat.

Scopri di più
Escher in Het Paleis (Escher in the Palace)

Escher in Het Paleis (Escher in the Palace)

star-5
29
1 tour e attività

Dietro la facciata del XVII secolo di questo palazzo - un tempo residenza invernale della regina Emma dei Paesi Bassi - si trova una collezione sorprendentemente eccentrica di opere dell'artista grafico olandese MC Escher. Il palazzo si trova sull'elegante viale Lange Voorhout dell'Aia e, come si addice alla sua residenza reale, ha una serie di stanze riccamente arredate più una scala decorata in stile Art Nouveau che è stata installata nel 1901 insieme a scintillanti vetrate colorate nei lucernari del principale sala.

Maurits Cornelis Escher visse tra il 1898-1972 e divenne famoso per le sue litografie, xilografie e incisioni un po 'pazze, nonché per i disegni e le stampe che giocano con la prospettiva. Ha viaggiato in tutta Europa, vivendo in Italia e in Svizzera e attingendo a influenze distanti come l'Alhambra di Granada e il paesaggio bucolico della Toscana.

Il museo è stato inaugurato nel 2002 e ha la più grande collezione al mondo di opere altamente eccentriche di Escher, che in qualche modo si inserisce perfettamente nell'opulenza del palazzo della regina Emma. I punti salienti includono la vasta xilografia Metamorphosis III e la mostra "In the Eye of Escher" sulla seconda storia, dove i giochi sono giocati con prospettiva. Le mostre permanenti includono i suoi primi paesaggi italiani, i ritratti di famiglia e molte delle sue ingegnose stampe di illusioni ottiche "impossibili" e xilografie.

Ci sono cacce al tesoro e laboratori per bambini durante le vacanze scolastiche in un "laboratorio" completamente decorato con i confusi schemi prospettici di Escher, un negozio del museo che vende libri e stampe incentrati su Escher e un caffè.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036