Ricerche recenti
Cancella

Attrazioni di Uppsala

Categoria

giardini Botanici
star-4
2

Inaugurati nel 1787 dal re di Svezia Gustavo III, i giardini botanici dell'Università di Uppsala sono una delle destinazioni più popolari della città. Oltre ai giardini all'aperto e a una serra tropicale, i terreni ospitano una caffetteria, una sala espositiva speciale e un negozio di souvenir.

Scopri di più
Cattedrale di Uppsala (Uppsala Domkyrka)
star-5
15
2 tour e attività

La tranquilla e carismatica città universitaria di Uppsala è divisa in due dal fiume Fyris e dominata dal suo castello e cattedrale. Quest'ultimo iniziò la vita nel 1270 per ospitare il reliquiario del re Eric IX, che diffuse il cristianesimo in Svezia ed è il santo patrono del paese. Costruita in un austero mattone rosso e oggi molto rinnovata, la cattedrale è in stile gotico e ha due guglie appuntite che si trovano a 120 m (394 piedi) sopra i tetti della città. Il suo interno a volta è delicatamente decorato con scene bibliche e illuminato da sottili vetrate colorate; le cappelle laterali contengono le reliquie di Eric IX in una bara placcata d'oro così come le tombe in marmo di diversi monarchi svedesi, tra cui il re Gustav Vasa, che commissionò la costruzione del castello di Uppsala nel 1549. Il botanico Carl Linnaeus, che visse a Uppsala nel 18 ° secolo e introdotto un sistema di classificazione delle piante che è ancora in uso oggi, è anche sepolto nella cattedrale.

Un piccolo museo del tesoro nella guglia nord-occidentale espone corone funebri reali e una collezione di tessuti medievali dell'Estremo e Medio Oriente. Tuttavia, il posto d'onore nel museo va ai farsetti e alle brache laceri appartenenti a tre membri della famiglia Sture che furono assassinati nel castello di Uppsala nel 1567 dal re schizofrenico Erik XIV. Un'attenta ispezione del terreno di sepoltura circostante rivela rune vichinghe scolpite su diverse lapidi.

Scopri di più
Castello di Uppsala (Uppsala Slott)
star-4.5
3

Uppsala è una delle città più storiche della Svezia; accovacciato sulle rive del fiume Fyris, è sofisticato, frondoso e dominato dal suo castello, cattedrale e università. Il castello reale domina la città dal suo trespolo a Kasåsen e iniziò la vita nel 1549 per volere del re Gustav Vasa, che costruì la sua casa fortificata in uno stile rinascimentale ordinato e simmetrico. Nel corso dei secoli, ha visto la sua quota di cerimonie, intrighi e violenze, dalle incoronazioni agli omicidi politici e alle abdicazioni. Lo scioccante omicidio di tre membri della famiglia Sture da parte del dispotico e schizofrenico re Erik XIV ebbe luogo qui nel 1567 ei loro farsetti e calzoni laceri sono in mostra nella cattedrale di Uppsala.

Il castello fu praticamente bruciato nel 1702 e gran parte dei suoi resti frammentati saccheggiati per costruire il Palazzo Reale di Stoccolma, ma fu successivamente ricostruito nel 1740 con le sue facciate rosa polverose punteggiate da torri su ogni ala. Oggi ha un ruolo decisamente più pacifico come sede di tre musei: il Museo d'arte di Uppsala, dove sono esposte ceramiche moderne funky delle ceramiche di Uppsala Ekeby insieme a opere d'arte svedesi contemporanee; il Fredens Hus (Casa della Pace), che evidenzia i conflitti sociali e politici e tenta di risolverli; e l'affascinante Vasaborgen nei bastioni in rovina del castello originale, dove le gesta oscure dei monarchi svedesi del passato sono raccontate con dettagli grafici.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
+39 22 331 2036
+39 22 331 2036