Ricerche recenti
Cancella

Ci impegniamo ad aiutarti a sentirti sicuro di tornare là fuori. Scopri quali passi stanno compiendo gli operatori per tenerti al sicuro e cerca attività con maggiori misure di sicurezza. Prima di andare però, è sempre meglio controllare le normative locali per le ultime informazioni sulla destinazione.

Scopri di più

Attrazioni di Versailles

Categoria

Hall of Mirrors (Galerie des Glaces)
star-4.5
2
67 tour e attività

Eretto durante il regno di Luigi XIV a metà del XVII secolo, il Palazzo di Versailles quasi svuotò le casse del regno, in quanto 30.000 uomini, tra operai e soldati, lavorarono duramente per appiattire colline, spostare foreste, drenare paludi: il tutto per creare l’incredibile Palazzo con annessi giardini che ben mostravano il potere assoluto della monarchia francese.

Potrai ammirare l'opulenza più estrema nella Sala degli Specchi, una sala da ballo lunga 75 metri con diciassette enormi specchi su un lato e, dall'altro, lo stesso numero di finestre ad arco che si affacciano sui giardini. Progettata dall'architetto Jules Hardouin-Mansart e decorata dal pittore Charles Le Brun, la costruzione della Sala degli Specchi ha avuto inizio nel 1678. In questa lussuosa stanza tra il XVII e XVIII secolo vennero celebrate le più importanti cerimonie reali e, nel 1919, venne firmato il Trattato di Versailles che formalmente pose fine alla Prima guerra mondiale.

Scopri di più
Neptune Fountain (Bassin de Neptune)
star-4.5
1029
78 tour e attività

I giardini del castello di Versailles sono molto vasti e noti per le loro terrazze geometricamente allineate, i viali alberati e, in particolare, le fontane con piscine. Tra tutte le fontane con vasca che abbelliscono i Giardini, la Fontana di Nettuno è la più grande. Progettata dal famoso paesaggista Le Notre e costruita tra il 1661 e il 1700, la fontana presenta tre gruppi di statue, tra cui Nettuno e Anfitrite.

Una nuova Fontana, progettata per Luigi XV nel 1730, è stata decantata per la forza e la varietà dei getti d’acqua sui gruppi scultorei. Essa offre 99 effetti d'acqua ed è situata di fronte alla bella Fontana del Drago. D’estate, la Fontana di Nettuno viene utilizzata come luogo in cui fare fuochi d'artificio, che si riflettono in maniera spettacolare nella vasca della fontana.

Scopri di più
Grand Trianon
star-5
1508
37 tour e attività

Il colonnato rosa del Grande Trianon risale al 1687 e venne ideato dal famoso architetto Mansart, come rifugio dalla vita di corte per Luigi XIV. È un modello di riferimento per quanto riguarda la progettazione del giardino all'italiana e la sua elegante struttura in marmo rosa; è caratterizzato da una serie di colonne ordinate e finestre geometricamente progettate, sormontate dal tetto con balaustre.

Gli arredi originali furono saccheggiati durante la Rivoluzione e oggi il palazzo è arredato in stile impero, mostrando le decorazioni volute da Napoleone, che amava in modo particolare questo palazzo, circondato da un meraviglioso giardino fiorito. Il Grand Trianon è aperto al pubblico ed è anche una delle residenze ufficiali del Presidente della Repubblica francese.

Scopri di più
Grand Canal
star-5
1
26 tour e attività

Appena si esce sul terrazzo posteriore del Palazzo di Versailles, la meravigliosa vista dei giardini reali è dominata dal Canal Grande, che conduce il tuo sguardo nel punto più lontano del parco. Oltre al fatto di essere di per sé un’incredibile attrazione del parco, venne progettato ed è tuttora utilizzato per fini pratici.

Costruito nel corso di dieci anni, alla fine del XVII secolo sotto il regno di Luigi XIV, il suo nome originale, Piccola Venezia, proveniva dal regalo che fece il Doge il giorno dell’inaugurazione: una serie di gondole con tanto di gondolieri veneziani. Il Canale ospitava anche diversi tipi di imbarcazioni, usate per fare giochi acquatici e ricostruzioni di battaglie famose. Il Canale costituisce la caratteristica principale dei sistemi di irrigazione dei giardini, utilizzato per drenare l'acqua dalle zone più elevate per poi rimandarla indietro in salita. Certamente un’operazione geniale per l'epoca.

Scopri di più
Scent Courtyard (Cour des Senteurs)

Sia i cittadini che i turisti rimangono estasiati dalla nuova attrazione di Versailles, la Corte dei Profumi. Situata a pochi passi dall’entrata principale al Palazzo più famoso della città, la Corte dei Profumi è stata inaugurata nel 2013 a Saint-Louis, il quartiere più antico di Versailles. Visitarla è un'esperienza coinvolgente per i sensi. Dalla fontana al profumo d'arancia, alla Casa dei Profumi, fino ai viali del giardino e ai negozi, è un mondo a parte.

Se la Corte dei Profumi da un lato può sembrare una mera oasi per gli amanti dello shopping, dall’altro è un luogo in cui potrai trovare delle rarità. Per esempio, il negozio della Guerlain, l'unico in Francia, a parte quello sugli Champs-Élysées, a Parigi e Maison Fabre l'unico posto al mondo in cui acquistare le riproduzioni esatte dei guanti profumati bicolore della regina Maria Antonietta.

Scopri di più
Orangerie of Versailles (l’Orangerie de Versailles)

The lovely Orangerie building was designed by Mansart in the 1680s, surrounded by ordered walkways and patterned parterre gardens.

Citrus trees were stored here over winter, and today some of the lemon and pomegranate trees are more than 200 years old.

The Orangerie’s row of arched windows look onto a circular pool and lines of potted trees, including palms, oleanders and orange trees. The statues that once decorated the walkways are now in the Louvre Museum in Paris.

Scopri di più
King’s State Apartment (Grand Appartement du Roi)
star-4.5
1504
4 tour e attività

Il clou di una visita a Versailles sono i Grandi Appartamenti del re e della regina, costruiti per Luigi XIV da Le Vau, nel 1670. Gli Appartementi del Re sono costituiti da un susseguirsi di saloni dedicati agli dei e ai pianeti, utilizzati per varie funzioni di corte. I ricchi appartamenti della Regina includono le camere private e la camera da letto dorata, la cui porta nascosta venne utilizzata da Maria Antonietta per sfuggire alla folla di Parigi durante i primi giorni della Rivoluzione.

La sala più spettacolare dell'intero Palazzo è la luminosa Sala degli Specchi, in stile barocco, progettata da Mansart nel 1678, con finestre ad arco e sculture dorate che sostengono lampadari di cristallo. Il famoso Trattato di Versailles venne firmato proprio nella Sala degli Specchi, alla fine della Prima guerra mondiale.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489