Ricerche recenti
Cancella

Per contenere la diffusione del coronavirus, le attrazioni potrebbero essere chiuse o osservare periodi di chiusura parziale. Consulta i consigli per viaggiare sicuri del governo prima di prenotare. L'OMS sta monitorando attentamente la situazione; ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Attrazioni di Barcellona

Categoria

Palace of Catalan Music (Palau de la Música Catalana)
star-5
2
51 tour e attività

Una delle più notevoli imprese architettoniche di Barcellona, il Palau de la Música Catalana è una delle sale da concerto più famose della città, nota per i suoi interni decorati in modo splendido. Costruita nel 1908 su progetto dell'architetto modernista Lluís Domènech i Montaner, la sala da concerto fu inizialmente costruita per ospitare il coro Orfeó Català e rimane un luogo importante per la musica tradizionale popolare catalana.

Dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1997, la sala da concerto presenta arredi realizzati da alcuni dei più importanti architetti catalani dell'epoca - un sontuoso museo con mosaici in ceramica e busti in rilievo di Eusebi Arnau, un arco in pietra di Pau Gargallo, mosaici vibranti di Lluís Bru e vetrate colorate di Antoni Rigalt.

Scopri di più
Catalunya Square (Plaça de Catalunya)
100 tour e attività

Situata in posizione strategica presso il punto d'incontro della Rambla e il Passeig de Gràcia, due dei viali più trafficati di Barcellona, Piazza Catalunya (Plaça de Catalunya) è un punto di partenza strategico per escursioni a piedi della città. Più che un punto di riferimento per iniziare un'escursione, Piazza Catalunya è anche il cuore simbolico di Barcellona con la grande piazza alberata esempre in fermento con attività sia di giorno che di notte.

Oltre ad essere circondata da ristoranti, caffè e bar, tra cui l'iconico Cafe Zurich e l'Hard Rock Café, Piazza Catalunya è anche sede di grandi magazzini come El Corte Inglés, FNAC e Habitat, un paio di fontane illuminate e un numero di sculture monumentali tra cui il marmo bianco della "Deessa" di Josep Clara e monumento di Josep Subirachs di Francesc Macià.

Scopri di più
Sagrada Família
star-4.5
1029
387 tour e attività

La Sagrada Familia è senza dubbio la struttura simbolo di Barcellona, situata a L'Eixample, la cui costruzione è iniziata nel 1882 ed ancora oggi i lavori non si arrestano, così come la sua fama. La chiesa ha una struttura incredibilmente complessa e l’architetto Antoni Gaudí, che l’ha ideata, ha trascorso ben 43 anni su questo progetto. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1926, il compito di terminarla è stato affidato a diversi architetti.

Nonostante la responsabilità del “fine lavori” continui a passare di mano in mano nel corso degli anni, tutti gli architetti hanno rispettato la visione di Gaudí e hanno apportato le dovute aggiunte seguendo il progetto dell’ideatore. L’interno della chiesa è caratterizzata da una notevole vetrata colorata, allineata con la sala principale e potrai prendere l’ascensore per salire sulle torri e godere della fantastica vista sulla città. Nelle sale più piccole vi sono piccole mostre che presentano la storia e il futuro dell’immenso edificio. Si pensa che la Sagrada Familia venga completata nel 2026, nella ricorrenza del 100° anniversario della scomparsa di Gaudí.

Scopri di più
Picasso Museum (Museu Picasso)
star-4.5
230
43 tour e attività

Il Museo Picasso è situato nel quartiere El Raval è ed il museo più visitato di Barcellona. Solo per la struttura che lo ospita, un antico palazzo medievale, vale la pena dargli un'occhiata. Ma è all'interno che si trovano i più importanti tesori, le opere di Pablo Picasso. L'artista ha avuto un forte lgame con Barcellona, vivendo e studiando per lo più nel quartiere della Città Vecchia dal 1895 al 1904.

Il Museo Picasso, in catalano Museu Picasso, è diviso in ordine cronologico in base ai vari periodi della carriera dell'artista, iniziando dai suoi primi schizzi e autoritratti per poi arrivare al cosiddetto ""Periodo Blu"" e finire con la sua rivisitazione di Las Meninas di Velàsquez.

Le opere sono esposte in modo tale da meritare un'adeguata attenzione; il museo propone più di 3800 dipinti. La mostra è indubbiamente di gran valore.
Scopri di più
Park Güell
star-4
93
134 tour e attività

Uno dei luoghi più famosi e visitati di Barcellona è il famoso Parc Güell di Gaudí, che mostra la caratteristica architettura colorata e giocosa dell'artista catalano. Inizialmente il parco era stato concepito come area di lottizzazione riservata all'alta società; divenne invece un parco-giochi pubblico.

Il parco fu costruito in un periodo di tempo di 15 anni, a partire dal 1900. Le numerose fontane, i percorsi pedonali e le curiose panchine sono tuttora godute dalle migliaia di visitatori. Dalla cima della collina, dove si trovano le panchine rivestite da mosaici dai colori vivissimi, si può godere della vista panoramica sulla città di Barcellona e fare delle bellissime foto del parco.

Se volete sapere un pò più della vita dell'architetto, è consigliablile la visita alla casa museo di Gaudí, sempre all'interno del parco, dove egli trascorse gli ultimi due decenni della sua vita ove si trovano ancora i mobili del tempo e altre opere da lui progettate.

Scopri di più
Gothic Quarter (Barri Gotic)
star-4.5
434
310 tour e attività

Il quartiere Gotico di Barcellona (Barri Gotic) risale al Medioevo. Per le sue strade si trovano dei tesori architettonici nascosti nei piccoli angoli delle vie. La sua vicinanza alla Rambla contribuisce anche alla sua popolarità tra i giovani e la folla amante della vita notturna. Incontrarsi con gli amici in una delle numerose placas (piazze) prima di andare a cena o in un club è consuetudine tra la gente del posto.

Oltre alla vivace scena notturna, c'è molto da vedere anche durante le ore diurne. Tra le attrazioni salienti del Barri Gotic vi sono la cattedrale di Barcellona, il centro politico di Plaça Sant Jaume e alcuni dei tratti delle mura romane superstiti di Barcellona. Ricco di storia, mistero e cultura, vale la pena spendere almeno una giornata intera in questo quartiere di Barcellona.
Scopri di più
Passeig de Gracia
star-5
4
157 tour e attività

Passeig de Gracia è uno dei viali più importanti di Barcellona. Oltre ad essere la patria di alcune delle architetture più famose della città, è considerata la strada più costosa di tutta la Spagna. Originariamente conosciuto come Carni de Jesus, il viale era nato come un vicolo rurale che collegava Barcellona con la città poi divenuta indipendente di Gracia. A seguito di un progetto di urbanizzazione del 1820, fu trasformato in un ampio viale che alla fine è diventato uno dei preferiti dagli aristocratici. Oggi è una popolare meta turistica, sia per la sua architettura che per i suoi negozi.

Dai primi anni del 1900, Passeig de Gracia è stato caratterizzato da case progettate da architetti di arte in stile Liberty, modernisti quali Antonin Gaudi, Pere Falqués, Josep Puig i Cadafalch, Lluis Domènech i Montaner e Josep Vilaseca.

Scopri di più
Casa Batlló
star-5
41
225 tour e attività

Una delle opere architettoniche più fantasiose di Barcellona è sicuramente l'elaborata Casa Batlló costruita dall'architetto catalano Antoni Gaudí tra il 1904 e il 1906, situata sul famoso viale centrale Paseo de Gracia. L'edificio è stato commissionato dal suo omonimo Josep Batlló ed è un solo esempio di una serie di strutture innovative nella stessa strada, soprannominata dai locali 'Mançana de la Discordia('pomo della discordia').

L'edificio originale del XIX secolo è stato totalmente rivistatato da Gaudí il quale creò la facciata in stile Art Noveau. La Casa Batlló è stata dichiarata nel 2005 dall' UNESCO Patrimonio dell'Umanità ed è riconosciuta come una delle attrazioni turistiche più memorabili della città, anche soprannominata 'Casa delle ossa', grazie ai suoi balconi a forma di teschio e a pilastri ossei.

Scopri di più
Milà House (Casa Milà)
star-4.5
321
212 tour e attività

Anche se non interamente completata, la Casa Pedrera o Casa Milà a Barcellona è un’attrazione turistica molto conosciuta, dove si può ammirare il pavimento originario decorato risalente all'epoca della costruzione della casa fra il 1905 e il 1912. La parte più caratteristica de La Pedrera è il tetto, dove vedrete numerosi camini a forma di cavalieri medievali. La struttura affascinante di Casa Milà è riconosciuta sia come simbolo della ridicola opulenza dell'élite catalana, come anche una delle opere più interessanti di Gaudí.

Scopri di più
Teatre Poliorama
2 tour e attività
Inaugurato nel 1906 come parte dell'Accademia Reale dell'Arte e della Scienza, il Teatre Poliorama di Barcellona continua ad essere un importante punto di riferimento della cultura e delle arti catalane. Con circa 700 posti a sedere, questo è un teatro piccolo ed intimo. Progettato dall'architetto Josep Domènech i Estapa, ha visto la sua inaugurazione nel 1894. Inizialmente utilizzato per la proiezione di film, solo più tardi, dopo la ristrutturazione del 1903, iniziò a mettere in scena produzioni teatrali catalane.

Qui hanno visto il debutto importanti spettacoli catalani fino alla Guerra Civile Spagnola, quando l'edificio fu sequestrato e divenne teatro di scontri armati, raccontati da Hemingway in "Omaggio alla Catalogna". Oggi il teatro offre sia rappresentazioni di opera che esibizioni di flamenco e, occasionalmente, musical e spettacoli comici. L'orologio posto all'ingresso segna l'ora ufficiale a cui far riferimento, in quanto primo orologio elettrico in città.

Scopri di più

Altre attività a Barcellona

Casa Vicens

Casa Vicens

star-4
6
24 tour e attività

I capolavori di Gaudí, a Barcellona, non si limitano alle più note Casa Batlló, Casa Pedrera, La Sagrada Familia e Parc Güell. In realtà, il primo lavoro commissionato al genio catalano fu Casa Vicens, un’altra delle sue creazioni che dovrebbe essere nella lista degli estimatori dell’artista, una delle opere da vedere assolutamente.

Finita nel 1888, la casa fu commissionata da un ricco industriale che produceva piastrelle, con molte delle quali fece decorare l’esterno dell’edificio. Casa Vicens si trova nel quartiere di Gràcia, ai piedi del Parc Güell. Gaudí, fresco di studi, iniziò la sua carriera progettando Casa Vicens, una struttura molto eclettica, caratterizzata soprattutto da influenze orientali e moresche. L'esterno è una festa di colori e forme, con piastrelle floreali, mattoni a vista, camini e balconi dalle forme fantasiose.

Scopri di più
Magic Fountain (Font Màgica)

La Fontana Magica

star-4.5
23
28 tour e attività

Una delle attrazioni più abbaglianti di Barcellona, la Fontana Magica (Font Montjuic), è stata ideata nel 1929 per la World Exhibition della città e ci vollero 3000 persone e più di un anno per completarla, e venne successivamente restaurata durante i Giochi Olimpici del 1992. Collocata al centro di Plaça Espanya e ai piedi del Montjuic, la Fontana è famosa per i suoi spettacolari giochi di luce con lo sfondo del maestoso Palazzo Montjuic.

Non si tratta di un tradizionale gioco di luci, infatti la Fontana Magica rende giustizia al suo nome con un caleidoscopio di scintillanti fontane, la sincronizzazione di luci, movimento e musica con un effetto sbalorditivo. L’esibizione mozzafiato si svolge tutto l'anno nelle serate del fine settimana (dal Giovedì alla Domenica durante l'estate) quando la serie di fontane prende vita ogni mezz'ora dalle 21.30 fino alle 23:30 per un vivace spettacolo di 20 minuti.
Scopri di più
Las Ramblas

La Rambla

star-4.5
1757
154 tour e attività

La Rambla è un lungo viale che attraversa Barcellona, che forse non tutti sanno essere composta da una serie di cinque tratti di strada. Il suo nome deriva da un corso d'acqua (Raml in arabo), che scorreva nello stesso luogo prima che il territorio venisse costruito nel XIV secolo. Ora il torrente è stato sostituito da un viale alberato, lungo un 1km e 200 metri, nel quale si trovano numerosi negozi, caffè, bar.

Tra le più rinomate attrazioni presenti nella Rambla potete visitare il museo delle cere e dell'erotismo, il teatro lirico e il mercato più colorato della città, Mercat de la Boqueria. Un'altra attrazione da non perdere è il grande mosaico di Joan Miro che merita almeno una foto. La Rambla non riposa mai; sia la notte che il giorno è frequentata da turisti e da locali, così che non ci si annoia mai! Un viaggio a Barcellona può essere considerato tale solo avendo passeggiato su questo elettrizzante e affollato viale.

Scopri di più
Montjuic Park (Parc de Montjuïc)

Parco di Montjuic

star-4.5
46
89 tour e attività

Situato nella parte sud-occidentale di Barcellona, il parco di Montjuic rappresenta il rifugio dalla città. La verde collina è ricca di storia e possiede una vasta serie di attrazioni come il Cimitero ebraico, da cui si ritiene Montjuic abbia preso il nome (la "Montagna degli ebrei"). Montjuic è anche il luogo in cui è situato l'omonimo castello, una fortezza militare risalente al XVII secolo.

Ma è dal secolo scorso che l'attenzione si è fatta sempre più crescente in questa zona della città: prima con l'Esposizione Internazionale del 1929 e poi con le Olimpiadi nel 1992. Entrambe queste manifestazioni hanno contribuito all'urbanizzazione della zona collinare con la conseguente costruzione di vari luoghi d'interesse. Questi includono gli spettacoli della Fontana Magica, situata di fronte al Palazzo Nazionale, oggi sede del Museo Nazionale d'Arte della Catalogna. Vi si trova anche il Poble Espanyol, una replica dei villaggi spagnoli con i loro diversi stili architettonici.

Scopri di più
Casa Lleó i Morera

Casa Lleo i Morera

37 tour e attività

Uno del trio di edifici sorprendenti che compongono la "Illa de la Discordia" lungo il famoso Passeig de Gràcia, Casa Lleo i Morera si erge fiera tra la celebre Casa Batlló di Gaudí e l'ugualmente accativante Casa Amatller di Josep Puig i di Cadafalch. Restaurata nel 1902 dall'architetto Lluis Domènech i Muntaner, le cui opere includono il magnifico Palau de la Musica Catalana e l'Hospital de la Santa Creu i Sant Pau; Casa Lleó i Morera costruita nel 1864, prende il nome dai suoi proprietari originari, la famiglia Morera.

Infine apre le sue porte al pubblico nel 2014, in modo che i visitatori possano ammirare gli spettacolari interni modernisti. Insieme alla particolare facciata ornamentale, ciò che caratterizza l'edificio sono le splendide vetrate, una serie di sculture di Eusebi Arnau, mosaici colorati di artisti come Mario Maragliano e Lluís Bru i Salelles e raffinati arredi realizzati a mano dal falegname Gaspar Homar.

Scopri di più
Casa Amatller

Casa Amatller

34 tour e attività

Anche se Passeig de Gràcia è notoriamente conosciuto per i capolavori progettati da Gaudì, Casa Pedrera e Casa Batlló, c'è un altro curioso edificio che vale la pena scoprire, Casa Amatller. Costruita alla fine del XIX secolo per il cioccolatiere Antoni Amatller, la Casa è proprio il posto giusto per poter ammirare una spettacolare architettura modernista, senza la ressa.

Come gli edifici adiacenti, lungo Passeig de Gràcia, precisamente nella Illa de la Discòrdia, Casa Amatller mescola elementi architettonici diversi, come lo stile fiammingo e quello catalano. Merita di essere visitata al suo interno per ammirare le pareti e i pavimenti in cotto, le bellissime vetrate colorate e le camere arredate con mobili originali.

Scopri di più
Güell Palace (Palau Güell)

Palau Güell

42 tour e attività

Prima di La Pedrera e di Parc Güell, e certamente ancor prima dell'ancora in costruzione Sagrada Familia, Antoni Gaudí ideò il Palazzo Güell. Questo edificio risale al 1880 e fu commissionato da uno dei principali benefattori di Gaudí, l’industriale Eusebi Güell, con l’intento di soddisfare sia la vita privata che sociale dell’alta società. Visitando il Palazzo non è difficile immaginare che Gaudí abbia adempiuto egregiamente al compito.

Acclamato per l'uso innovativo sia degli spazi che della luce, il Palazzo modernista è particolarmente amato per la sua sala principale, costituita da un arco catenario, da un soffitto stellato: illusione creata dai fori presenti nel tetto e da speciali finestre da cui i residenti avrebbero potuto spiare i nuovi ospiti. Dato il basso costo del biglietto d'ingresso (con tanto di audioguida) rispetto ad altri luoghi simbolo di Gaudí, e la comoda ubicazione nel quartiere storico di El Raval, merita certamente di essere aggiunto a qualsiasi itinerario turistico di Barcellona.

Scopri di più
National Art Museum of Catalonia (Museu Nacional d’Art de Catalunya)

Museo della Catalogna

45 tour e attività

Ospitato nel Palau Nacional (Palazzo Nazionale di Montjuic), il Museo Nazionale d'Arte della Catalogna (Museu Nacional d'Art de Catalunya o MNAC) è uno dei luoghi più spettacolari di Barcellona, di fronte all’ abbagliante Fontana Magica e dominato dall’imponente montagna e Castello di Montjuic. Il grandioso edificio neo-barocco è stato progettato dall'architetto catalano Josep Puig i Cadalfach per la leggendaria Esposizione Internazionale del1929 e ospitò inizialmente il Museo Nazionale d'Arte nel 1934. È una delle strutture più iconiche della città con la sua maestosa facciata, i raffinati arredi modernisti e i lampadari scintillanti che la rendono tanto mozzafiato quanto l'arte al suo interno e ne fanno una popolare attrazione turistica.

Oggi il MNAC è il più grande museo della Catalogna con circa 260.000 opere e ospita la più importante collezione al mondo di arte romanica, accanto ad una vasta selezione di capolavori in stile gotico, rinascimentale e barocco.

Scopri di più
Placa d'Espanya

Placa Espanya

star-4
11
40 tour e attività

Una grande e significativa piazza fiancheggiata da alberi e fontane, Placa Espanya è uno dei luoghi più movimentati del centro di Barcellona. Molte delle strade principali si incrociano proprio nella Piazza, tra cui Parallel e la Gran Via. Dato che rappresenta sia una fermata della metropolitana che del treno, è un punto di passaggio sia per i viaggiatori che per la gente del luogo. La Piazza è nota per la sua splendida architettura, le statue, e la vicina area per lo shopping.

La Placa Espanya termina da un lato con la Fontana Magica, una grande fontana che diventa uno spettacolo di luci e suoni durante la sera. Sul lato opposto si trova il Palazzo Nazionale, con una vista spettacolare sulla città dai suoi gradini. È scenograficamente posta di fronte alla collina di Montjuic, dove si trova il Museo Nazionale di Arte Catalana (MNAC). Sull'Avinguda Maria Cristina si trovano due torri che ricordano quelle di Venezia, che si ergono sulla piazza.

Scopri di più
Joan Miró Museum (Fundació Joan Miró)

Fondazione Joan Mirò

star-4.5
146
18 tour e attività

Le opere di Joan Miró, uno dei più famosi artisti di Barcellona del XX secolo, sono visualizzate in questo edificio nel Parc de Montjuïc. La galleria è di per sé un'opera d'arte moderna, il suo design incorpora terrazzi e cortili interni per indirizzare il flusso dei visitatori e dare allo spazio un'atmosfera aperta.

Oltre 14.000 pezzi di opere di Miró sono visualizzati qui a rotazione, a partire dai primi bozzetti alle sculture provenienti da diversi periodi della carriera dell'artista. Le più popolari sono le opere realizzate nel suo famoso stile "infantile" con forme audaci e colori vivaci. Non essendosi mai identificato in un movimento artistico specifico, Miró si dilettava col surrealismo e l'espressionismo, sperimentando molti altri stili.

Scopri di più
Barcelona Cathedral (Catedral de Barcelona)

Cattedrale di Barcellona

star-4.5
214
209 tour e attività

Si erge su una piazza medievale nel centro del quartiere gotico di Barcellona, la Cattedrale (nota formalmente come la Cattedrale della Santa Croce e Sant' Eulalia o La Seu) è la sede dell'Arcivescovo di Spagna e un punto di riferimento importante della città. Con campanili ottagonali, cinque navate e due cappelle, la Cattedrale risale al XIII secolo. È dedicata a Sant'Eulalia, la santa patrona di Barcellona, il cui corpo è sepolto nella cripta. Larghe vetrate colorate si affacciano su oltre ventotto piccole cappelle situate all'interno.

La Cattedrale è nota per il suo chiostro del XIV secolo, ricco di palme e di un rigoglioso giardino, così come un massiccio portico gotico sotto il quale potreste veder gironzolare tredici oche. Ciascuna oca rappresenta un anno di vita della giovane Sant'Eulalia. L'esterno della Cattedrale è intagliato in stile gotico ed è particolarmente bello di notte quando viene illuminato.

Scopri di più
Forum Park (Parc del Forum)

Parc del Forum

star-4
25
10 tour e attività

Se siete alla ricerca di panorami sul mare, di ampi spazi aperti e scenari da catturare con la macchina fotografica, percorrete la costa nord di Barcellona per giungere al Parc del Forum. Questo parco, costruito nel 2004 per il Forum Universale delle Culture, è tuttora sede di eventi e luogo da esplorare.

A parte gli eventi temporanei come il Primavera Sound, un festival di musica indie-rock che si svolge nel mese di giugno, il Forum è comunque una meta che vale la pena raggiungere solo per il suo valore architettonico! Qui si trova il Museu Blau dedicato alla storia naturale, di forma triangolare. Se avete voglia di fare un tuffo nel Mediterraneo, andate nell’area dedicata ai bagnanti della marina, dove far giocare i bambini nell’apposita area giochi.

Scopri di più
Montjuïc Castle (Castell de Montjuïc)

Castello di Monjuic

star-5
1
63 tour e attività

Sovrasta il centro di Barcellona dalla vetta di 170 metri della Montagna di Montjuïc, il temibile Castello di Montjuic, aggiunge una scenografica silhouette allo skyline della città. Raggiungibile con la funivia dalla stazione della Funicolare di Montjuic, la fortezza del XVII secolo è popolare come punto di osservazione e il percorso a piedi Cami del mar offre una spettacolare vista panoramica sulla città, delle montagne lontane e della costa mediterranea./p>

Dietro la maestosa facciata del castello si nasconde una storia cupa e macabra, poichè era utilizzato principalmente durante la fine del secolo XIX e nel XX per ospitare e giustiziare i prigionieri politici. Anarchici, fascisti e repubblicani sono stati mandati al creatore tra queste mura, il più famoso Lluis Companys, presidente della Catalogna che è stato giustiziato tramite fucilazione qui nel 1940.

Scopri di più
Ciutadella Park (Parc de la Ciutadella)

Parco della Cittadella

star-5
2
127 tour e attività

Il parco più antico e più popolare del centro di Barcellona, il Parc de la Ciutadella è un pittoresco spazio verde ubicato a nord-est del centro della città, non lontano dalla spiaggia di Barceloneta. Il parco di 74 ettari è stato progettato nel 1872 dall'architetto Josep Fontsere, che ha anche creato l'imponente Cascada barocca all'interno del parco - un arco trionfale del XIX secolo ed una fontana - ed è stato notoriamente assistito dal giovane Gaudí. All'ingresso nord il punto di riferimento dell'Arco di Trionfo progettato da Josep Vilaseca, funge da ingresso monumentale al parco arroccato alla testa di un ampio passaggio pedonale.

Oggi il parco ospita un lago navigabile, diversi musei e una serie di celebri sculture, tra cui il moderno 'Monumento alla Fiera Mondiale' di Antoni Clavé, un mammut di pietra gigante, e tra gli altri pezzi di Frederic Marès, Eusebi Arnau, Josep Llimona, Pau Gargallo e Manuel Fuxai.

Scopri di più

icon_solid_phone
Prenota online o chiama
39 19 924 1489
39 19 924 1489