Ulteriori informazioni sulla nostra risposta al Covid-19.

Scopri di più
Ricerche recenti
Cancella
Cose da fare a Barcellona

Cose da fare a  Barcellona

Barcellona ti dà il benvenuto

Una delle città più cosmopolite della Spagna, Barcellona attira i viaggiatori con la sua architettura stravagante, le spiagge del Mediterraneo e la scena di ristoranti e bevute 24 ore su 24. Segui il genio artistico dell'ex residente Antoni Gaudí in giro per la città, dal Parc Güell a Casa Battló fino al suo gioiello della corona: la Sagrada Familia ancora incompiuta. Fai conoscenza con la cucina locale al mercato La Boqueria, poi fatti strada nei bar e nei ristoranti di quartieri come il Quartiere Gotico e Gràcia. Assisti a una partita di calcio al Camp Nou per vedere come l'FC Barcelona è venerato a livello quasi religioso. E se hai un po 'di energia, fai festa fino al sorgere del sole in un club a più piani.

Le 10 migliori attrazioni a Barcelona

#1

La Sagrada Família

star-517’964
La Sagrada Familia è senza dubbio la struttura simbolo di Barcellona, situata a L'Eixample, la cui costruzione è iniziata nel 1882 ed ancora oggi i lavori non si arrestano, così come la sua fama. La chiesa ha una struttura incredibilmente complessa e l’architetto Antoni Gaudí, che l’ha ideata, ha trascorso ben 43 anni su questo progetto. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1926, il compito di terminarla è stato affidato a diversi architetti.Nonostante la responsabilità del “fine lavori” continui a passare di mano in mano nel corso degli anni, tutti gli architetti hanno rispettato la visione di Gaudí e hanno apportato le dovute aggiunte seguendo il progetto dell’ideatore. L’interno della chiesa è caratterizzata da una notevole vetrata colorata, allineata con la sala principale e potrai prendere l’ascensore per salire sulle torri e godere della fantastica vista sulla città. Nelle sale più piccole vi sono piccole mostre che presentano la storia e il futuro dell’immenso edificio. Si pensa che la Sagrada Familia venga completata nel 2026, nella ricorrenza del 100° anniversario della scomparsa di Gaudí.Altro
#2

Porto per navi da Crociera di Barcellona

star-54’384
Benvenuti nella vivace capitale catalana, Barcellona! Con la sua rilassata atmosfera mediterranea, l’emozionante architettura modernista e il labirintico Quartiere Gotico, Barcellona ha escursioni a sufficienza da tenervi impegnati in visite turistiche e per i bar per giorni. I terminal crociere di Barcellona sono raggruppati nello storico Port Vell, ai piedi delle Ramblas, la più famosa via di Barcellona. Si trova dai 10 ai 30 minuti a piedi dalle Ramblas e dal Quartiere Gotico. La maggior parte dei visitatori prende un bus navetta per l'iconica statua di Cristoforo Colombo che si trova a un minuto a piedi dalle Ramblas. Una taxi per il quartiere gotico impiega soli 10 minuti dal porto. È d'obbligo fare una passeggiata lungo il viale alberato delle Ramblas con le sue bancarelle di fiori e il canto degli uccelli.Altro
#3

Il Quartiere Gotico (Barri Gótic)

star-58’097
Il quartiere Gotico di Barcellona (Barri Gotic) risale al Medioevo. Per le sue strade si trovano dei tesori architettonici nascosti nei piccoli angoli delle vie. La sua vicinanza alla Rambla contribuisce anche alla sua popolarità tra i giovani e la folla amante della vita notturna. Incontrarsi con gli amici in una delle numerose placas (piazze) prima di andare a cena o in un club è consuetudine tra la gente del posto. Oltre alla vivace scena notturna, c'è molto da vedere anche durante le ore diurne. Tra le attrazioni salienti del Barri Gotic vi sono la cattedrale di Barcellona, il centro politico di Plaça Sant Jaume e alcuni dei tratti delle mura romane superstiti di Barcellona. Ricco di storia, mistero e cultura, vale la pena spendere almeno una giornata intera in questo quartiere di Barcellona.Altro
#4

Parc Güell

star-4.53’995
Uno dei luoghi più famosi e visitati di Barcellona è il famoso Parc Güell di Gaudí, che mostra la caratteristica architettura colorata e giocosa dell'artista catalano. Inizialmente il parco era stato concepito come area di lottizzazione riservata all'alta società; divenne invece un parco-giochi pubblico.Il parco fu costruito in un periodo di tempo di 15 anni, a partire dal 1900. Le numerose fontane, i percorsi pedonali e le curiose panchine sono tuttora godute dalle migliaia di visitatori. Dalla cima della collina, dove si trovano le panchine rivestite da mosaici dai colori vivissimi, si può godere della vista panoramica sulla città di Barcellona e fare delle bellissime foto del parco.Se volete sapere un pò più della vita dell'architetto, è consigliablile la visita alla casa museo di Gaudí, sempre all'interno del parco, dove egli trascorse gli ultimi due decenni della sua vita ove si trovano ancora i mobili del tempo e altre opere da lui progettate.Altro
#5

Cattedrale di Barcellona

star-59’061
Si erge su una piazza medievale nel centro del quartiere gotico di Barcellona, la Cattedrale (nota formalmente come la Cattedrale della Santa Croce e Sant' Eulalia o La Seu) è la sede dell'Arcivescovo di Spagna e un punto di riferimento importante della città. Con campanili ottagonali, cinque navate e due cappelle, la Cattedrale risale al XIII secolo. È dedicata a Sant'Eulalia, la santa patrona di Barcellona, il cui corpo è sepolto nella cripta. Larghe vetrate colorate si affacciano su oltre ventotto piccole cappelle situate all'interno.La Cattedrale è nota per il suo chiostro del XIV secolo, ricco di palme e di un rigoglioso giardino, così come un massiccio portico gotico sotto il quale potreste veder gironzolare tredici oche. Ciascuna oca rappresenta un anno di vita della giovane Sant'Eulalia. L'esterno della Cattedrale è intagliato in stile gotico ed è particolarmente bello di notte quando viene illuminato.Altro
#6

Port Olímpic

star-53’072
Situato di fronte al Villaggio Olimpico del 1992 di Barcellona, il Porto Olimpico fu costruito come parte della riqualificazione dell'area, in preparazione per l'evento. Grazie alla sua posizione vicino alla spiaggia e alla sua arte scultorea, divenne uno dei più frequentati luoghi di svago della città.Circondato su entrambi i lati da grattacieli come la Torre Mapfre e l'Hotel Arts, il porto turistico accoglie oltre 700 imbarcazioni. La vista dei numerosi yacht attraccati è qualcosa da non perdere, così come la scultura in rame, il "Pesce", dell'architetto Frank Gehry. Dal porto si possono fare varie escursioni visitando varie località del Mar Mediterraneo. Qui si trovano numerosi ristoranti e negozi, e una volta tramontato il sole inizia la movida spagnola! Le spiagge della Barceloneta e Nova Icaria si trovano su entrambi i lati del porto.Altro
#7

La Rambla

star-52’297
La Rambla è un lungo viale che attraversa Barcellona, che forse non tutti sanno essere composta da una serie di cinque tratti di strada. Il suo nome deriva da un corso d'acqua (Raml in arabo), che scorreva nello stesso luogo prima che il territorio venisse costruito nel XIV secolo. Ora il torrente è stato sostituito da un viale alberato, lungo un 1km e 200 metri, nel quale si trovano numerosi negozi, caffè, bar.Tra le più rinomate attrazioni presenti nella Rambla potete visitare il museo delle cere e dell'erotismo, il teatro lirico e il mercato più colorato della città, Mercat de la Boqueria. Un'altra attrazione da non perdere è il grande mosaico di Joan Miro che merita almeno una foto. La Rambla non riposa mai; sia la notte che il giorno è frequentata da turisti e da locali, così che non ci si annoia mai! Un viaggio a Barcellona può essere considerato tale solo avendo passeggiato su questo elettrizzante e affollato viale.Altro
#8

Casa Pedrera (Casa Milà)

star-56’478
Anche se non interamente completata, la Casa Pedrera o Casa Milà a Barcellona è un’attrazione turistica molto conosciuta, dove si può ammirare il pavimento originario decorato risalente all'epoca della costruzione della casa fra il 1905 e il 1912. La parte più caratteristica de La Pedrera è il tetto, dove vedrete numerosi camini a forma di cavalieri medievali. La struttura affascinante di Casa Milà è riconosciuta sia come simbolo della ridicola opulenza dell'élite catalana, come anche una delle opere più interessanti di Gaudí.Altro
#9

Casa Batlló

star-56’900
Una delle opere architettoniche più fantasiose di Barcellona è sicuramente l'elaborata Casa Batlló costruita dall'architetto catalano Antoni Gaudí tra il 1904 e il 1906, situata sul famoso viale centrale Paseo de Gracia. L'edificio è stato commissionato dal suo omonimo Josep Batlló ed è un solo esempio di una serie di strutture innovative nella stessa strada, soprannominata dai locali 'Mançana de la Discordia('pomo della discordia'). L'edificio originale del XIX secolo è stato totalmente rivistatato da Gaudí il quale creò la facciata in stile Art Noveau. La Casa Batlló è stata dichiarata nel 2005 dall' UNESCO Patrimonio dell'Umanità ed è riconosciuta come una delle attrazioni turistiche più memorabili della città, anche soprannominata 'Casa delle ossa', grazie ai suoi balconi a forma di teschio e a pilastri ossei.Altro
#10

Passeig de Gracia

star-55’669
Passeig de Gracia è uno dei viali più importanti di Barcellona. Oltre ad essere la patria di alcune delle architetture più famose della città, è considerata la strada più costosa di tutta la Spagna. Originariamente conosciuto come Carni de Jesus, il viale era nato come un vicolo rurale che collegava Barcellona con la città poi divenuta indipendente di Gracia. A seguito di un progetto di urbanizzazione del 1820, fu trasformato in un ampio viale che alla fine è diventato uno dei preferiti dagli aristocratici. Oggi è una popolare meta turistica, sia per la sua architettura che per i suoi negozi. Dai primi anni del 1900, Passeig de Gracia è stato caratterizzato da case progettate da architetti di arte in stile Liberty, modernisti quali Antonin Gaudi, Pere Falqués, Josep Puig i Cadafalch, Lluis Domènech i Montaner e Josep Vilaseca.Altro

Idee di viaggio

I migliori parchi e giardini di Barcellona

I migliori parchi e giardini di Barcellona

La Barcellona di Gaudi

La Barcellona di Gaudi

Le migliori attività a Barcelona